paris-magazine

Atmosfere, luoghi e consigli pratici per visitare in camper la splendida Ville Lumière

Pensi a Parigi e subito la mente vola alla Tour Eiffel, agli splendidi Champs-Elysées, al museo del Louvre, all'avveniristico quartiere della Défense, al fascino dell'Ile de la Cité, di Notre-Dame e della Sainte Chapelle, all'imponenza del complesso degli Invalides, al Bateau Mousche sulla Senna, all'Arc de Triomphe, a Place Vendôme, a Montmartre e ai suoi pittori, allo shopping delle tante boutiques di alta moda, alle immense Galeries Lafayette, all'Opéra, al Trocadéro, a una città meravigliosa capace di affascinare in ogni suo angolo grazie a monumenti, palazzi, piazze, viali e strade sviluppate nel corso di duemila anni che hanno visto, spesso, la ville lumière essere uno dei crocevia della storia. Dalla fondazione, avvenuta da parte di tribù celtiche nei primi anni dopo Cristo ai fasti del Re Sole fino alla Rivoluzione Francese, dall'epopea Napoleonica all'occupazione tedesca durante la Seconda Guerra Mondiale allo sviluppo urbano odierno, Parigi è una tra le città più affascinanti al mondo: facile da raggiungere anche dall'Italia (a circa 850 km da Milano), è una meta frequentata, ogni anno, da milioni di turisti provenienti da ogni parte del mondo. Capitale politica oltre che, naturalmente, della moda, dello stile francese, dell'eleganza è una città tutta da scoprire con calma, prendendo tutto il tempo necessario ad ammirarne tutte le differenti sfaccettature. CamperOnLine.TV vi guida alla scoperta della ville lumière, presentandone alcuni tra gli aspetti più caratteristici e, naturalmente, sfruttando le possibilità offerte dal turismo di movimento. In camper a Parigi, quindi, in un viaggio tra arte, storia, moda, shopping, divertimento e cultura sullo sfondo di una tra le più belle e famose metropoli del mondo.

Il nostro compagno di viaggio

Per visitare la capitale francese abbiamo scelto un veicolo che, pur essendo prodotto da un celebre marchio toscano, adotta una pianta interna oggi in voga prevalentemente oltr'alpe, con camera da letto posteriore con matrimoniale centrale nautico e ampia toilette passante con mobile lavabo centrale. New entry nell'ampio catalogo RollerTeam, il Granduca 266 TL è un profilato atipico ma decisamente interessante nell'ottica di un utilizzo di coppia: allestito sul nuovo Fiat Ducato X290 con telaio 35 L, rinuncia infatti ad adottare il diffusissimo telaio ribassato Camping-Car Special a favore del più convenzionale e robusto longheronato alto. Un aspetto, questo, che se da un lato aumenta l'altezza da terra del piano di calpestio di circa 14 cm, dall'altro lo abbina a un telaio portante, robusto e che proprio grazie a queste peculiarità si caratterizza per una maggiore precisione di guida a cui si abbina una considerevole silenziosità dell'allestimento. RollerTeam-Granduca-266-TL-Parigi-001 RollerTeam-Granduca-266-TL-Parigi-010 Provato per oltre 3.000 km, in abbinamento alla meccanica 2.3 Multijet da 130 cv, questo profilato con basculante da 743 cm di lunghezza è un veicolo piacevole e facile da guidare, abbastanza parco nei consumi (a patto di non esagerare con le medie autostradali) e che, grazie all'abbinamento con il passo da 403,5 cm e al corretto raggio di sterzata garantito dal Ducato, risulta abbastanza facile da guidare anche nel caotico traffico cittadino. RollerTeam-Granduca-266-TL-Parigi-019 RollerTeam-Granduca-266-TL-Parigi-045 Piuttosto lineare nel design esterno, che proprio in virtù dell'adozione del telaio longheronato alto non presenta il classico ribassamento posteriore del tetto tipico degli altri profilati con basculante di casa RollerTeam, il nuovo Granduca 266 TL si caratterizza, così come tutti i veicoli della collezione 2015, per l'adozione della nuova scocca ExPS Evo, priva di legno, sostituito da profili in estruso per lo scheletro delle pareti e da lastre in laminato plastico per il rivestimento interno, abbinando il tutto a coibentazione in styrofoam e al giroscocca completo del veicolo in vetroresina a garanzia della massima resistenza nel tempo ad acqua e agenti atmosferici. RollerTeam-Granduca-266-TL-Parigi-024 Completamente rinnovato negli interni, moderni, piacevoli e contemporanei grazie all'abbinamento tra legnami chiari e componenti laccate beige, l'abitacolo è pensato prevalentemente per ospitare una coppia alla ricerca di un veicolo d utilizzare senza necessità di trasformazioni giorno/notte: la pianta, infatti, prevede un living anteriore con semidinette a L, divanetto contrapposto e tavolo centrale che, insieme alle poltrone cabina, comode e dotate di piastre girevoli, braccioli e poggiatesta sellati, può agevolmente ospitare, in sosta, fino a cinque commensali in un ambiente elegante, ben illuminato grazie alle ampie dimensioni del maxi oblò sky-roof inserito nel cupolino e dotato di discrete capacità di stivaggio sfruttando i tre pensili collocati sotto al letto basculante. RollerTeam-Granduca-266-TL-Parigi-057 RollerTeam-Granduca-266-TL-Parigi-058 RollerTeam-Granduca-266-TL-Parigi-059 Centralmente, il blocco cucina si sviluppa a L e offre dotazioni complete, con frigorifero Thetford N3000 da 165 litri completo di cella freezer separata e scelta automatica della fonte di energia, lavello in acciaio inox con rubinetto miscelatore monocomando, piano cottura a tre fuochi con accensione piezoelettrica integrata, cappa aspirante e buone possibilità di stivaggio tra cui si segnalano, nella parte inferiore, cassetti e cestelli estraibili completi di sistema di chiusura centralizzata. RollerTeam-Granduca-266-TL-Parigi-060 RollerTeam-Granduca-266-TL-Parigi-061 RollerTeam-Granduca-266-TL-Parigi-066 RollerTeam-Granduca-266-TL-Parigi-069 La parte più caratterizzante dell'allestimento è sicuramente quella posteriore, con la toilette rialzata e centrale separabile tramite l'utilizzo di tre porte scorrevoli (una anteriore, due posteriori), che va a creare una vera e propria zona filtro rispetto alla camera da letto in coda. Il mobile lavabo, opposto alla parete del letto, è scenografico ed elegante, ben illuminato e ricco di possibilità di stivaggio, anche se sull'esemplare provato l'abbinamento tra rubinetto e acquaio, non perfettamente centrati, appare migliorabile. Il locale bagno offre poi il classico wc Thetford C260, dotato di tazza girevole e che, in emergenza, può essere schermato rispetto al lavabo tramite una tenda plissettata con guida a soffitto, mentre sul lato opposto ecco la doccia indipendente, sviluppata ad angolo e completa di colonna attrezzata e porta di separazione rigida in metacrilato. RollerTeam-Granduca-266-TL-Parigi-062 RollerTeam-Granduca-266-TL-Parigi-064 RollerTeam-Granduca-266-TL-Parigi-065 L'allestimento si completa, in coda, con un letto matrimoniale centrale da 190x144 cm, completo di rete a doghe e materasso da 12 cm che può essere regolato elettricamente in altezza tramite un meccanismo Project2000 azionabile dal garage. L'escursione, di circa 20 cm, è pensata per consentire il carico nel gavone di oggetti particolarmente ingombranti, di moto o bici, ed è facilitata dalla presenza di due portelli simmetrici, collocati sulle rispettive fiancate, mentre non è previsto un accesso interno al vano di carico. La camera si completa, poi, con i due classici armadi guardaroba, inseriti a fianco ai comodini e con due utili pensili a soffitto, mentre la base del letto ospita l'unità termica del riscaldamento/boiler Truma Combi 4 da 4kW. RollerTeam-Granduca-266-TL-Parigi-063 Altri due posti letto sono disponibili nella zona anteriore dell'abitacolo grazie al letto basculante: dotato di movimentazione elettrica, scende in pochi secondi sopra alla zona living (previa rimozione delle cuscinerie di schienali dei divani) offrendo una superficie utile di 191x133/113 cm. L'allestimento del letto, in ogni caso, va ad occludere completamente la zona di ingresso e copre parzialmente anche il blocco cucina e, conseguentemente, appare più pensato per un utilizzo saltuario. RollerTeam-Granduca-266-TL-Parigi-067 RollerTeam-Granduca-266-TL-Parigi-068 Dal punto di vista dell'impiantistica, il Granduca 266 TL offre serbatoio dell'acqua potabile da 100 litri (inserito all'interno della cassapanca anteriore frontemarcia), pompa a pressostato Shurflo, tubazioni in rilsan con innesti rapidi tipo John Guest, rubinetti monocomando in metallo cromato, pilette di scarico di dimensioni maggiorate complete di sifoni, tubazioni di scarico rigide di derivazione domestica e serbatoio di recupero da 125 litri inserito centralmente sotto allo chassis nella parte anteriore dell'abitacolo. Il wc è il classico Thetford C260 con tazza girevole e serbatoio asportabile da 17 litri, mentre l'impianto elettrico sfrutta componenti NordElettronica abbinandovi una ricercata illuminazione a led, scenografica e parca nei consumi, oltre alle nuove e pratiche prese USB per la ricarica di device mobili quali tablet e smartphone. Il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria sono invece affidati alla classica Truma Combi 4, alimentata a gas e con canalizzazione che copre le varie aree dell'abitacolo pur rimanendo leggermente preponderante, a livello di distribuzione del calore, nella zona posteriore dell'abitacolo. Dotato di quattro posti omologati, il Granduca 266 TL è proposto a partire da 54.990 Euro.

Fotogallery

Print Friendly
Condividi questo articolo!

    Comments are closed.