September 15, 2019

Dal 14 al 21 marzo a Cervia (RA) fioriscono la primavera e le occasioni per salutare l’arrivo della bella stagione con la Fiera di San Giuseppe, la Sagra delle Seppia e la riapertura della Casa delle FarfalleCon i primi tepori, la primavera esalta il paesaggio di Cervia e delle sue località, dai vividi colori della salina, come il piumaggio rosa dei fenicotteri che la abitano, a quelli della lussureggiante pineta, come le tante diverse specie di orchidee selvatiche che crescono al suo interno. La lunga lingua di spiaggia che si snoda tra Milano Marittima e Tagliata è poi uno scenario incantevole per  dedicarsi a salutari passeggiate, respirando l’aria balsamica che spira dal mare.

Una bella veduta globale di Cervia, dal porto alle saline

Cervia si appresta ad ospitare i turisti che con il primo sole giungono a visitare la Riviera adriatica. Per il mese di marzo un cartellone pieno di vivaci e tradizionali appuntamenti, fa di Cervia, Milano Marittima, Pinarella e Tagliata una delle zone turisticamente più attive e vitali d’Italia, caratterizzata da iniziative di successo che ad ogni edizione, coinvolgono un numero sempre crescente di vistatori.

Dal 14 al 21 marzo si terrà la tradizionale sagra articolata in due momenti complementari: la “focarina” gigante, programmata per il 14 marzo sulla spiaggia libera di Cervia e la Sagra della Seppia, giunta alla sua 12° edizione, che si terrà dal 17 al 21 marzo negli spazi del Centro Commerciale di Pinarella.

Il 14 marzo, sulla spiaggia libera di Cervia, verrà rievocata l’antica usanza della focarina che consisteva nell’accendere dei falò alimentati con legna e sterpi durante la notte di San Giuseppe  . Oggi un unico grande falò, simboleggia, come allora, l’atto di bruciare “la coda dell’inverno”, richiamando così buoni auspici per la nuova stagione di raccolto. Durante questa rievocazione, l’effetto scenico del falò sarà coronato da uno straordinario spettacolo pirotecnico sul mare. Dal mattino il pubblico sarà accolto dalle bancarelle del mercato dei sapori mentre la spiaggia sarà in funzione la “capannina del fritto al cartoccio” per gustare comodamente seduti in spiaggia, le specialità di pesce preparate per l’occasione.

Dal 17 al 21 marzo, si terrà la 12° edizione della Sagra della Seppia, il più importante evento gastronomico primaverile in questo tratto di costa, nato per celebrare il momento dell’anno in cui la pesca di questo prelibato mollusco è più abbondante e nelle reti dei pescatori finiscono gli esemplari più saporiti. Come da tradizione, verranno preparati oltre 20 quintali di seppie e seppioline, cucinate seguendo le antiche ricette marinare: con piselli, in insalata, nel risotto o nel classico fritto, questa tipicità dell’alto Adriatico non mancherà di esaltare il palato dei buongustai, magari accompagnata da un buon calice di Sangiovese o di vino bianco locale. E per completare l’atmosfera, animazioni, spettacoli, concerti, mercatini tradizionali e il mercato dei fiori.

Casa delle farfalle e degli insetti Dopo il breve periodo di chiusura invernale, riapre il 13 marzo a Milano Marittima, in mezzo a 1000 metri quadrati di ambiente tropicale che ospitano il volo colorato di centinaia di farfalle, da osservare, attraversando i sentieri che attraversano la serra, mentre si posano sui fiori o sulle grandi foglie di ficus, banani e altri arbusti, in un ecosistema artificiale popolato da chiocciole giganti, piante carnivore e fiori esotici.  Nel padiglione della Casa degli Insetti, dedicato al mondo degli invertebrati, sarà invece possibile osservare da vicino: api, formiche, mantidi tropicali, millepiedi giganti e coleotteri muoversi in una ricostruzione del loro habitat.
La gran festa in programma per la riapertura, interamente dedicata ai bambini, coinvolgerà i piccoli ospiti in un susseguirsi di spettacoli, letture di fiabe e animazione.

Per informazioni turistiche telefonare al 0544 993435 oppure visitare www.turismo.comunecervia.it.

Per informazioni sulle possibilità di sosta in camper, fare clic qui.

Cinzia

Comments are closed.