September 15, 2019

A La Morra (CN) torna Libri da gustare dall’11 al 13 Giugno la XIV Edizione del Salone del Libro Enogastronomico e di Territorio con osterie letterarie, la lunga Tavola delle Meraviglie, il mercato Aleramico e la grande libreria

Anche quest’anno La Morra (CN) ospiterà Libri da Gustare, il Salone del Libro Enogastronomico e di Territorio organizzato dall’Associazione Culturale Ca dj’ Amis di Claudia Ferraresi.

Il cuore pulsante dell’appuntamento dedicato come sempre alla cultura e alle eccellenze enogastronomiche del territorio, sarà la Grande Libreria che, realizzata in collaborazione con la Libreria Il Tastebook di Torino, per l’intero weekend proporrà “Le Tavole della Cultura”: tavole imbandite di volumi a tema enogastronomico.

Sul palco del Salone Polifunzionale di La Morra si alterneranno, alla presenza degli autori, le presentazioni dei venti titoli inseriti nella selezione di Libri da Gustare 2010, l’iniziativa nazionale dell’Associazione Culturale Ca dj’ Amis cui concorrono venti libri, indicati da una apposita giuria, per il riconoscimento dei “titoli più gustosi dell’anno”. I visitatori potranno esprimere le proprie preferenze votando i titoli in lizza suddivisi nelle categorie: cultura del cibo, cultura del vino, cibo in letteratura, prime pagine, gusta il web.

Ma la tre giorni enogastronomica lamorrese, giunta quest’anno alla XIV edizione, sarà animata oltre che dalla lunga tavola delle meraviglie (percorso gastronomico tra le vie del centro storico di La Morra tra le produzioni alimentari del territorio con intrattenimenti musicali e teatrali che animerà la serata di sabato 12 giugno) anche dai menu ad hoc delle osterie letterarie e dal Mercato Aleramico di prodotti enogastronomici ed artigianali a cura dell’Accademia Aleramica.

E se venerdì 11 giugno l’apertura della manifestazione avverrà con la tradizionale cerimonia di consegna de La Ciao d’la Ca 2010, cui seguirà un omaggio di Mario Brusa ai personaggi del Risorgimento Italiano e l’assegnazione del Talentino 2010, dedicato a Magda Olivero, con la direzione artistica di Raffaella Portolese, domenica 13 la giornata si aprirà con una tavola rotonda presso la Cantina Comunale dal titolo: “Le case del vino: futuro e identità di sviluppo del paesaggio di Langa” a cura dell’architetto Gianni Arnaudo, cui seguirà la consegna del riconoscimento Comunicabuono.

Domenica 13 giugno dalle 10.30 alle 20.00 La Morra si animerà non solo con la Grande Libreria, ma anche con il mercato Aleramico, con musiche e intrattenimenti per i più piccoli e con Cosa passa il Convento 2010 – a cura dell’Accademia Aleramica. Il progetto, ideato da Raoul Molinari e Giordano Berti, attraverso la storia e le tradizioni popolari interpreta i misteri del sacro e delle delizie terrene. Seguirà “Le tentazioni di Sant’Antonio”, uno spettacolo rievocativo di teatro-danza tra spiritualità e territorio. Per maggiori informazioni: www.libridagustare.it.

Sempre in tema enogastronomico, il 24 luglio La Morra si animerà con la seconda edizione di Barolo Night, l’evento organizzato dalla Compagnia dei Vignaioli. In luoghi unici, aperti ai partecipanti per l’occasione, i migliori chef dei ristoranti lamorresi presenteranno piatti esclusivi abbinati a tre grandi annate di Barolo di La Morra. Un evento unico nel suo genere, dedicato alla promozione di piatti e vini di eccellenza, ambientato in luoghi storici e suggestivi. Info su: www.barolonight.com

La Morra offre ai visitatori di questi eventi anche la possibilità di percorrere sette sentieri dedicati alle bellezze naturalistiche e paesaggistiche del territorio. I sentieri, che si snodano in percorsi che vanno dai 2,5 km agli 11,5 km e che sono indicati, con differenti difficoltà, per esperti o appassionati, sono i seguenti: Sentiero del Laghetto, Sentiero della Madonna di Loreto, Sentiero di Sant’Anna, Sentiero dei Castagni, Sentiero dei grandi orizzonti, Sentiero delle grandi vigne, Sentiero dei cru dei Barolo.
Per informazioni: Ufficio Turistico di La Morra tel. 0173 500344 – www.la-morra.it.

A La Morra, in frazione Vergne, esiste un’area attrezzata per camperisti.
Per maggiori informazioni sulle opportunità di sosta in zona, fare clic qui.

Cinzia

Comments are closed.