August 18, 2019

Elnagh celebra quest’anno il proprio sessantesimo compleanno: un traguardo importante e prestigioso festeggiato dal costruttore lombardo riproponendo due nomi storici del marchio del biscione. In attesa di approfondire, nel dettaglio, le nuove e attesissime caravan Elnagh Symbol e SuperSymbol, proposte in anteprima assoluta al Salone del Camper e destinate a essere ulteriormente affinate prima di essere consegnate ai primi possessori, ecco i nuovi integrali che recuperano quel nome, Magnum, che caratterizza da sempre i motorhomes Elnagh sin dagli albori della tipologia, nel 1978.

Allestita su Fiat Ducato CCS con motorizzazioni da 130 e 160 cv, la nuova gamma Magnum si compone di due modelli, 30 e 70, che si propongono come soluzione ideale per la famiglia alla ricerca di un integrale spazioso, facile da utilizzare e da guidare e con un buon rapporto tra prezzo e qualità. Dotati di scocca a pannelli sandwich con rivestimento esterno in vetroresina e coibentazione in polistirolo ad alta densità per uno spessore complessivo di 32 mm, propongono lo stesso personale stile introdotto sul top di gamma Prince e qui ulteriormente evoluto grazie a un design esterno caratterizzato dal frontale aerodinamico equilibrato nelle forme e sobrio nella grafica. Questa, in abbinamento a particolari cromati presenti nei gruppi ottici anteriori, e alle bandelle laterali metallizzate contribuisce non poco a dissimulare le dimensioni del veicolo mettendo in risalto, nella parte superiore del cupolino, il logo del produttore. Classica nelle fattezze ma ben realizzata, con una linea di cintura dei finestrini e del parabrezza dimensionata per favorire la visibilità di conducente e passeggeri, la cabina di guida conta su una sola porta (lato conducente) Dometic dotata di vetro elettrico a doppio strato e chiusura a doppio aggancio, mentre lato passeggero l’aerazione è affidata a un più convenzionale finestrino scorrevole.

Rispetto al primissimo prototipo presentato durante il press meeting estivo, la cabina di guida vede modificato il sovracruscotto, più scuro e antiriflesso, mentre come optional sono ora disponibili i pratici oscuranti plissettati scorrevoli.

L’interno, mutuato come detto dalla gamma Prince, è disponibile in due varianti, Magnum 30 e Magnum 70. Il primo, lungo poco meno di 7 metri e mezzo, adotta una disposizione interna caratterizzata dalla presenza di letti gemelli posteriori posizionati su un capiente garage passante e su un doppio armadio guardaroba. La toilette, anch’essa passante, presenta doccia indipendente cilindrica con maxioblò superiore della stessa forma mentre il blocco cucina, centrale, è disposto a L. Stessa forma anche per il living, formato da semidinette, tavolo centrale e divanetto contrapposto.

Più compatto, Magnum 70 misura 718 cm di lunghezza e, pur conservando i tratti salienti del fratello maggiore, si propone alla famiglia di quattro persone alla ricerca di un integrale dotato di ampio garage posteriore e con prezzo contenuto entro i 60.000 euro (Magnum 70 è disponibile a partire da 58.570 €).  Dotato di living anteriore a L con tavolo centrale scorrevole e omnidirezionale, poltroncina laterale e poltrone cabina girevoli, cucina a L con piano in vetroresina, lavello di grandi dimensioni, ampio piano di lavoro, fornello a tre fuochi e frigorifero da 150 litri con congelatore separato, vanta una zona centrale con porta a battente che immette nella toilette passante e suddivisa in una parte di destra dedicata a lavabo e wc mentre quella di destra presenta la doccia cilindrica indipendente dotata di aeratore a tetto. In coda, infine, ecco il matrimoniale trasversale servito da una finestra posteriore e dalla classica testiera imbottita.

Per tutti i Magnum, il riscaldamento è affidato al Webasto Airtop Evo 3900 (Evo 5500 OPT) mentre la produzione di acqua calda sanitaria conta sul boiler Truma ad accumulo.

Il nuovo Magnum 70 e le altre novità Elnagh attendono gli appassionati nello stand della casa meneghina nel padiglione 6.

Michel

Comments are closed.