October 14, 2019

Affermato marchio toscano, Laika presenta nel padiglione 7 la quasi totalità dei modelli della propria produzione in uno stand elegante, luminoso e particolarmente ben organizzato. Articolata nelle serie Sport, X, Ecovip, Kreos 3000, Kreos 5000 e Rexosline, la produzione 2010 si arricchisce di nuovi modelli per i quali il Salone del Camper rappresenta la prima vera occasione di incontro con il pubblico.

La serie X, completamente rinnovata lo scorso anno, si arricchisce di due nuovi modelli profilati, il 660 R e il 712R: il primo è già disponibile nello stand Laika, mentre per il secondo occorrerà aspettare il prossimo Salon des Vehicules de Loisirs di Parigi, in programma per fine settembre.

Nuova proposta della gamma X, il 660 R è un profilato destinato alla coppia o alla famiglia di tre persone alla ricerca di un veicolo agile e polifunzionale. Come tutti i semintegrali Laika, infatti, anche il nuovo arrivato può essere dotato, come optional, dell’ormai affermato letto basculante elettrico anteriore. La pianta, piuttosto classica, prevede quindi un living anteriore con semidinette, tavolo centrale e divanetto contrapposto, ingresso centrale opposto alla toilette caratterizzata dalla parete traslabile in modo da formare una adeguata cabina doccia, blocco cucina lineare con colonna frigo e, in coda, letti gemelli su garage separabili grazie a una porta scorrevole.

Lungo 699 cm, può essere personalizzato in sede di ordine del veicolo scegliendo il letto basculante anteriore (che porta a 4+1 i posti letto), il living anteriore con semidinette a L o un secondo armadio posteriore inserito tra i letti gemelli in modo da aumentare il volume per i capi appesi normalmente affidato a un apposito vano sistemato sotto al letto posteriore sinistro.

Ancora letti gemelli, ma in versione integrale, per il nuovissimo Rexosline 681, già svelato al Caravan Salon e ora presentato anche al pubblico italiano. Lungo 693 cm, propone un living anteriore con semidinette a L, tavolo centrale e poltroncina contrapposta sagomata in modo da favorire la rotazione dell’adiacente poltrona passeggero, ingresso, blocco cucina e toilette centrali e, in coda, letti gemelli su garage e armadio guardaroba. Il nuovo arrivato sfrutta la base meccanica del Fiat Ducato Al-Ko per realizzare un capace doppio pavimento e adotta tutte le migliorie tecniche e stilistiche introdotte nella gamma Rexosline in vista della prossima stagione, tra cui luci diurne a led, specchi retrovisori discendenti, nuova grafica esterna, doppio pavimento con rivestimenti in vetroresina, paretine anticondensa per i letti gemelli e nuovo rivestimento interno porte cabina.

Meritatamente al top della produzione Laika, la nuovissima serie Kreos 5000 propone entrambi i nuovi profilati allestiti su meccanica Fiat Ducato Al-Ko. Ammiratissimi dai numerosi visitatori, sono proposti nelle versioni 5009, con grafica Silver, e 5010, con grafica esterna Gold. Dotati di riscaldamento Alde a convettori, doppio pavimento in vetroresina e di numerose soluzioni da scoprire con cura una volta a bordo dei veicoli, propongono letti gemelli o matrimoniale posteriore su garage eventualmente abbinabili al matrimoniale basculante elettrico anteriore.

Al centro dello stand, infine, ecco il Kreos 5001 SL fornito da Laika a Giuliano Razzoli, medaglia d’oro nello slalom speciale ai Giochi Olimpici di Vancouver 2010 e testimonial d’eccezione dell’azienda toscana. Lungo 845 cm e allestito su Iveco ECODaily 50C18, il Kreos del Campione Olimpico è personalizzato, all’esterno, da apposite serigrafie dedicate all’impresa compiuta sulle nevi canadesi. Razzoli, inoltre, ha incontrato i numerosissimi tifosi, appassionati e curiosi domenica 12 settembre prestandosi con estrema disponibilità e cortesia ad esaudire le numerose richieste di autografi e fotografie.

Importantissima, poi, la consueta presenza dell’apprezzato servizio di Assistenza Clienti: dislocato nello stesso padiglione, consente ai clienti Laika di potersi confrontare in prima persona con l’azienda instaurando così un vero e proprio rapporto diretto, se gradito, a complemento del primo livello di assistenza fornito dalla qualificata rete di concessionari.

Michel

Comments are closed.