November 25, 2020

Prestigioso produttore tedesco di integrali di alta e altissima gamma, Niesmann+Bischoff espone, nel padiglione 7, una rappresentativa della propria produzione articolata nelle serie Flair 4.0 e Arto. Quest’ultima, in particolare, è stata oggetto di un profondo restyling interno, ridisegnato da Klüber Design, e si presenta ai blocchi di partenza della nuova stagione commerciale forte di interni rinnovati all’insegna di eleganza, razionalità e praticità.

Al Salone del Camper, a fianco agli apprezzatissimi Flair, ecco quindi l’anteprima italiana del nuovo Arto, presente in diverse versioni tra le quali il nuovissimo 79F con matrimoniale centrale nautico e garage, presentato per la prima volta durante il recentissimo Caravan Salon, e i più compatti 64GL e 69L.

Gli ultimi due, in particolare, strizzano l’occhio al pubblico italiano essendo disponibili in versione con massa complessiva di 3.5T e patente B. Lunghi 690 e 715 cm, propongono entrambi una pianta con living anteriore, servizi centrali e matrimoniale posteriore trasversale su garage.

Allestito, nell’esemplare esposto in fiera, su meccanica Fiat Ducato Al-Ko con telaio AMC abbinato alla motrice 35L e riscaldamento Alde a convettori, Arto 69L offre la classica disposizione con living anteriore con divano a L, tavolo tondo centrale traslabile e poltroncina contrapposta, servizi centrali con cucina a L opposta a Media Tower e Tech-Tower, nuova toilette con doccia cilindrica e armadio guardaroba e, in coda, matrimoniale trasversale su garage. Le modifiche introdotte quest’anno, oltre ad aumentare ulteriormente la funzionalità del prodotto, hanno consentito un significativo risparmio di peso a vantaggio del carico utile residuo. Ecco, quindi, che questo integrale offre, nella versione 2011, la possibilità di essere omologato per quattro passeggeri anche con massa complessiva contenuta a 3.5 tonnellate.

Per maggiori informazioni: Niesmann+Bischoff

Michel

Comments are closed.