September 15, 2019

Apprezzato costruttore dei telai ribassati AMC adottati da un gran numero di costruttori, Al-Ko ha esposto al Salone del Camper diversi prodotti in rappresentanza della propria produzione.

Associato da ormai oltre vent’anni alla meccanica di base più utilizzata, il telaio ribassato AMC ha conquistato negli anni un numero crescente di costruttori grazie alla possibilità di customizzazione del passo in funzione dell’allestimento, in modo da ottenere un rapporto ottimale tra dimensioni, sbalzi e meccanica di base, alle prestazioni stradali date dal sistema di sospensioni a ruote indipendenti con carreggiata allargata, alla facilità di allestimento e, non ultimo, alla leggerezza del telaio in acciaio zincato, che permette un significativo risparmio di peso rispetto a un telaio di tipo tradizionale.

Disponibile per diverse meccaniche di base (tra cui il Mercedes-Benz Sprinter anche in versione da 60 quintali con doppio asse posteriore), il telaio Al-Ko AMC è stato esposto in abbinamento al Fiat Ducato e al sistema di sospensioni pneumatiche autolivellanti anteriori e posteriori.

Da sempre specializzato anche nella realizzazione di telai e componenti telaistiche per caravan, Al-Ko ha proposto anche il movimentatore Mammut, lanciato lo scorso anno e apprezzato per la potenza e la facilità di utilizzo.

Riservato esclusivamente al Caravan Salon di Duesseldorf, ecco il nuovissimo prototipo di motore ibrido di Al-Ko: studiato per l’applicazione su Fiat Ducato con telaio AMC, affianca alla tradizionale trazione anteriore la trazione posteriore fornita (quando serve), da un apposito motore elettrico.

Michel

Comments are closed.