February 6, 2023

Il nostro giudizio
Costruzione
Meccanica di base
Fiat Ducato 35L CCS proposto con climatizzatore, vetri e specchi elettrici, chiusura centralizzata.
Sicurezza
Di serie ABS, EBD e Airbag guida. Disponibili a richiesta ESP, ASR ed Airbag passeggero.
Volumetria e masse
Passo lungo, carreggiata posteriore allargata e sbalzo ragionevole. Altezza complessiva non spropositata, equilibrio pesi abbastanza corretto.
Scocca e materiali
Pannelli sandwich con coibentazione in styrofoam. Rivestimento in alluminio liscio per le pareti, vetroresina per il tetto. Spessori nella norma.
Assemblaggio e rifiniture
Unione pareti/pavimento/tetto tramite binari angolari in alluminio. Accoppiamento tra gli elementi preciso.
Componentistica
Porta di ingresso piuttosto semplice, finestre, oblò, portelli  e serrature di qualità.
Impianto idrico
Curato, con sifoni e scarichi rigidi e buona capacità dei serbatoi. Per l’utilizzo invernale è da preventivare il recupero coibentato e riscaldato.
Impianto elettrico
Batteria supplementare fornita di serie, componentistica Schaudt, buona disponibilità di prese 220V e punti luce.
Gas
Vano un po’ alto da terra ma ben realizzato. Scambiatore automatico e interruttore inerziale Favex di serie.
Riscaldamento
Truma Combi 4 adeguata ma non sovradimensionata rispetto alla volumetria del veicolo: se lo si userà molto in inverno, meglio richiedere la più potente Combi 6. Canalizzazione dell’aria calda ben distribuita.
Mobilio e arredamento
Pensili bombati, materiali di qualità e assemblaggio curato. Sistema di aerazione per i mobili, non presenti le paretine anticondensa.
Cuscini, materassi e tappezzeria
Buona la qualità e la consistenza delle imbottiture; con spessori nella media. Possibilità di scelta tra 7 fantasie di stoffa.
In viaggio
Facilità di guida
Veicolo di dimensioni medio grandi, buona visibilità anteriore e laterale, anche sul lato destro. Visibilità posteriore possibile con letti a castello allestiti.
Comodità dei posti a sedere
Poltrone anteriori regolabili e con un bracciolo, sedute dinette matrimoniale ergonomiche. Quattro posti frontemarcia con cintura a 3 punti, due posti contromarcia con cinture addominali.
Panoramicità
Più che buona grazie all’assenza di dislivello con la cabina che permette un’agevole visione frontale anche per chi viaggia dietro. Ottima la visuale laterale grazie alle finestre del living.
Climatizzazione
Clima cabina di serie, una finestra scorrevole utilizzabile in marcia. In inverno, il sistema Favex consente l’accensione della stufa anche durante la marcia.
In sosta
Living
Ampio e ben conformato, può ospitare sei o sette persone grazie alle due dinette affiancate. Possibilità di trasformare la dinette singola in divano e di ospitare un ulteriore ospite grazie alle poltrone girevoli in cabina.
Letti
Di dimensioni adeguate quelli fissi, accessibilità corretta tramite gradini integrati o scala; manca, però, una possibilità di separare le zone letto.
In cucina
Piano cottura a tre fuochi, lavello cilindrico e frigo da 150 litri in apposita colonna. Ottimi spazi di stivaggio facilmente sfruttabili. Manca solo un piano di lavoro.
Toilette
Ben arredata, comoda e con rifiniture corrette. Lavabo di dimensioni superiori alla media, wc accessibile. Aerazione tramite oblò a soffitto.
Doccia
Separata da porta rigida in metacrilato, ha piatto in termoformato con piletta di scarico e colonna attrezzata.
Disimpegni e circolazione nell’abitacolo
Ottima spaziosità interna, con servizi fuori dalle zone di transito obbligato. Larghezza posteriore superiore alla media, con notevole ariosità. Passaggio cabina abitacolo agevole grazie alla complanarità e alla possibilità di reclinare una parte della rete a doghe.
Capacità di stivaggio
Piuttosto buona e ben organizzata. Da notare la presenza, nei pensili, di pratiche mensole.
Gavoni e garage
Gavone posteriore di dimensioni contenute se si utilizzano entrambi i letti a castello. Buona la capacità di stivaggio del vano se allestito a garage, ma si sente la mancanza di un secondo portello laterale.
Gestione del veicolo
Capacità di carico e portata utile
Con i 2985 kg dichiarati in ODM con motorizzazione da 130 cv il carico utile appare adeguato all’equipaggio previsto e alla mole del veicolo.
Autonomia
Capacità serbatoi nella media. Attenzione ai consumi dell’illuminazione alogena.
Facilità di manutenzione
Accessibilità organi meccanici originale. Impiantistica facilmente raggiungibile.
Rapporto prezzo/prestazioni
Veicolo di sostanza più che di apparenza, offre una buona base facilmente migliorabile a costi ragionevoli.

Legenda

Inadeguato
Da migliorare
Adeguato alla classe di costo
Buono, assicura fruibilità e soddisfazione agli utilizzatori
Eccellente, difficile trovare di meglio

Le valutazioni sono il risultato dell’analisi del veicolo fatta nel momento del test, alla luce delle informazioni disponibili sulle dotazioni di serie, e di quanto il mercato offre nello stesso momento e per la fascia di prezzo riferita al veicolo sotto esame.

Ci ha particolarmente convinto…

Pur trattandosi di un veicolo che rientra nella gamma di accesso di Pilote, il livello di rifiniture e la qualità dei materiali è quello che solitamente si riscontra in fasce di prezzo superiori. Del tutto convincenti la cura progettuale, con impiantistica ben posizionata, accessibile e con componenti di qualità, e il dimensionamento degli spazi interni, con ambienti vivibili e ben sfruttabili anche da un equipaggio al completo. La costruzione del mobilio è accurata in ogni sua componente, con efficaci aerazioni anticondensa. Ottima la realizzazione della toilette e della doccia, fruibili tanto dai bambini quanto dagli adulti. Ben realizzata la cucina, ricca di spazi di stivaggio, corrette le dimensioni e l’allestimento dei letti fissi. Comodo e ospitale, infine, il living centrale, vero cuore del veicolo e in grado, grazie alla dinette singola trasformabile in divano e alle due piastre girevoli delle poltrone cabina, di accogliere anche due nuclei familiari al completo.

Riteniamo migliorabile…

Data la cura progettuale e realizzativa del veicolo, alcuni semplici accessori quali gradino elettrico, riscaldamento Truma Combi 6, serbatoio di recupero coibentato e riscaldato, tenda di separazione per la mansarda e sistema di ampliamento per il letto della dinette centrale potrebbero essere proposti di serie. La loro installazione non incide significativamente sul prezzo di acquisto finale ma amplia notevolmente l’attrattività del veicolo. L’illuminazione alogena è efficace ma esigente in quanto a consumi elettrici e potrebbe trarre giovamento dall’inserimento di elementi a led. Il gavone garage in coda, infine, necessiterebbe di un secondo portello laterale per una migliore accessibilità.

 

Michel

Comments are closed.