October 22, 2019

Tornata sotto il controllo della famiglia Niccolai, Rimor guarda al futuro rinnovando parzialmente la propria offerta di prodotti e razionalizzando le gamme per proporre un catalogo ricco di offerte e di versioni capaci di rispondere alle esigenze della coppia così come di quelle della famiglia, anche numerosa.

Sempre più rivolta all’Europa, la produzione Rimor 2012 si articola sulle tradizionali gamme Katamarano, Trimarano, Koala, Europeo, Nemho, Sailer e sul furgonato Horus che sfruttano, nelle varie versioni, le meccaniche di base Ford Transit, sia con trazione anteriore che in versione con trazione posteriore e ruote gemellate, sia il Fiat Ducato, quest’ultimo equipaggiato delle nuove motorizzazioni Multijet II in linea con le normative antinquinamento Euro5.  La meccanica torinese, infatti, sfrutta i nuovi propulsori da 2.0 litri (115 cv), 2.3 litri (130 e 148 cv) e 3 litri (177 cv), già presentati e disponibili, mentre per quanto riguarda le meccaniche Ford, l’arrivo delle nuove motorizzazioni Tdci Euro5 da 125, 140 e 155 cv è previsto per fine anno.

La gamma 2012 del costruttore toscano abbraccia le tradizionali tipologie del mansardato, del profilato e del furgone attrezzato, ormai tipiche di Rimor, compiendo un significativo rilancio delle peculiarità del marchio, che attraverso nuove grafiche, sarà più presente sulla totalità dei prodotti come primo inequivocabile segno identificativo di una tradizione ormai trentennale nella realizzazione di veicoli ricreazionali.

Base dell’offerta 2012 è rappresentata dal Katamarano Light. Si tratta di una particolare versione dell’entry level del marchio toscano, allestito su base Ford Transit con motore 2.2Tdci e potenze da 115 e 140cv proposto al pubblico all’incredibile prezzo di 29.990 Euro. Mansardato classico nelle fattezze e di dimensioni medie (misura, infatti, 648 cm di lunghezza), il Katamarano Light, può ospitare sei persone (tante quante quelle ammesse dall’omologazione) grazie alla presenza, oltre al classico letto della mansarda, di due letti a castello longitudinali e della tradizionale dinette trasformabile in letto matrimoniale.

Stessa pianta, ma meccanica di base Fiat Ducato 115 o 130 Multijet, per il nuovo Katamarano 1: interamente rivisitato, questo nuovo mansardato offre ospitalità a sei persone potendo vantare, tra gli altri, ben due armadi guardaroba e un blocco cucina di dimensioni superiori alla media. Pensato per essere semplice da utilizzare, maneggevole e accogliente, il nuovo Katamarano 1 si caratterizza per un esterno rinnovato, con bandelle in abs bianco, pareti rivestite in vetroresina e nuova e giovane grafica esterna giocata sui toni dell’arancione e del grigio che rende immediatamente identificabile il veicolo. Dotato di gavone posteriore a volume variabile per consentire il carico di biciclette o di uno scooter, si caratterizza per un mobilio interno completamente rinnovato e giocato sull’alternanza tra superfici in legno scure e tappezzeria più chiara a contrasto. Equipaggiato, di serie, di illuminazione interna mista led/alogena, adotta come riscaldamento la classica e sempre efficace stufa radiante Trumatic S3002 con boiler separato Truma ad accumulo: in opzione, sarà possibile richiedere la sostituzione dei due impianti con il più moderno Truma Combi 4.

Il nuovo Fiat Ducato Euro 5 equipaggerà inoltre anche l’unico profilato della gamma Katamarano, il 12P. Del tutto assimilabile, per equipaggiamento, stile e contenuti, al nuovo Katamarano 1, il nuovo profilato economico di casa Rimor (che, come detto, abbandona la meccanica Ford a favore di quella Fiat) si caratterizza per un piacevole equilibrio tra dimensioni esterne e spazi interni, studiati per la coppia ma perfettamente in grado di ospitare anche quattro persone grazie alla presenza di un letto matrimoniale longitudinale sempre pronto e della classica dinette anteriore trasformabile. Da notare la presenza, in coda, di una grande e ben allestita toilette completa di allestimento in termoformato bicolore (bianco e grigio) e doccia separata sul fondo. Non mancano, nella dotazione di serie, frigo da 100 litri, stufa S3002 canalizzata e boiler.

A fianco ai nuovi modelli su Fiat, contraddistinti da una maggiore ricercatezza e attenzione costruttiva, la serie Katamarano ripropone, sulla meccanica Ford Transit 350L, le già conosciute versioni mansardate Katamarano 7 (664 cm con dinette classica, servizi centrali e letti a castello trasversali in coda con gavone/garage a volume variabile), e Katamarano Sound (682 cm di lunghezza, sette posti letto e altrettanti omologati grazie alla presenza di due dinette contrapposte anteriori, cucina centrale a L e, in coda, ingresso, toilette ad angolo con doccia separata e letti a castello longitudinali con gavone a volume variabile).

L’offerta degli entry-level di casa Rimor si completa poi con la recente gamma Trimarano. Lanciata lo scorso anno e contraddistinta dalla colorazione esterna delle pareti grigio perla traslucido, Trimarano offre quattro mansardati e due profilato allestiti su Fiat Ducato. Tra gli autocaravan, a fianco ai già conosciuti Trimarano 3 (648 cm di lunghezza, sei posti letto e altrettanti omologati grazie alla presenza di mansarda, dinette centrale trasformabile e letto matrimoniale longitudinale posteriore), Trimarano 5 (715 cm di lunghezza con dinette classica, servizi centrali e matrimoniale posteriore trasversale su garage) e Trimarano 8 (663 cm di lunghezza, living anteriore con semidinette e poltroncina contrapposta, servizi centrali e matrimoniale posteriore trasversale su garage), si aggiunge il nuovo Trimarano 9, omologato per sette posti, che sostituisce il precedente Trimarano Sound.

In particolare, il nuovo modello offre due dinette anteriori contrapposte, ingresso centrale, servizi centrali con cucina dotata di colonna frigo/freezer separata, toilette con doccia separata e armadio guardaroba e, in coda, letti a castello trasversali con gavone a volume variabile.

Due, invece, i Trimarano profilati: accanto al già conosciuto 8P, versione semintegrale del mansardato 8, fa il proprio esordio il nuovo Trimarano 69P, contraddistinto dal sempre più richiesto letto centrale nautico posteriore servito da doppio armadio guardaroba, doppio comodino e toilette passante con doccia indipendente.

Salendo di livello, la fascia media di casa Rimor è presidiata dai Koala e dagli Europeo. Allestiti su Ford Transit 350M con trazione posteriore e ruote gemellate, i Koala si ripresentano al pubblico potendo vantare una rinnovata veste esterna, con nuova e più personale grafica giocata sulle tinte del grigio/marrone e azzurro e, soprattutto, su un nuovo modello che completa la gamma introducendo una pianta in grado di offrire ben sei posti letto sempre pronti.

Koala 50, questo il nome del nuovo modello, offre infatti un living anteriore composto da due divani contrapposti, entrambi a U ed entrambi con parte centrale scomponibile per liberare lo spazio necessario alle gambe di quattro persone in viaggio, che possono beneficiare di un tavolo centrale sorretto da monogamba e dotato di piano ampliabile a libro. L’ingresso, centrale, si trova opposto al blocco cucina, realizzato a L e dotato di piano cottura a tre fuochi, di un cospicuo piano di lavoro e di frigorifero da 100 litri, mentre di fronte a questo, a lato rispetto all’ingresso, è collocato l’armadio guardaroba. La coda del veicolo, decisamente particolare, vede la presenza di ben quattro letti a castello, dotati di gavone a volume variabile con portello laterale, mentre tra questi, nella parte centrale posteriore, è collocato il vano toilette, completo di piatto doccia.

A fianco al nuovo Koala 50 sono confermati i modelli Koala 45 (725 cm con dinette classica, servizi centrali e matrimoniale trasversale posteriore su garage), Koala 48 (725 cm, semidinette anteriore con divanetto contrapposto, cucina a L, ingresso e toilette centrali, matrimoniale posteriore trasversale su garage) e Koala 49 (736 cm, doppia dinette anteriore contrapposta, ingresso centrale, cucina opposta alla toilette e, in coda, letti a castello trasversali), mentre non sono riproposte le versioni Koala 44 e Koala 58P. Tutti i modelli beneficiano di migliorie all’illuminazione interna, mista spot led/alogeni, nuove stoffe e cuscinerie più comode ed ergonomiche.

Un gradino più in alto rispetto ai Koala ecco la gamma Europeo.  Rispetto alla versione 2011, la serie della prossima stagione si differenzia nella grafica esterna, inedita nelle forme e nei colori bianco, blu e grigio, e per un restyling generale degli interni, specie nelle versioni profilate. Allestiti su Fiat Ducato 35L, gli Europeo 2012 adotteranno il corpo cabina bianco (versioni mansardate) mentre ai profilati Europeo P e ai profilati con basculante Europeo Plus Rimor ha riservato l’elegante colorazione argento metallizzato, in linea con quella adottata per le bandelle laterali.

Quattro i mansardati presenti in gamma: Europeo 4, lungo 668 cm, offre sei posti letto grazie a dinette classica affiancata da colonna frigo, ingresso e blocco cucina, toilette e armadio guardaroba centrali e, in coda, letti a castello trasversali con gavone garage a volume variabile. Più lungo (715 cm), Europeo 5 riprende in toto l’allestimento interno della versione 4 sostituendo però i letti a castello posteriori con il tradizionale matrimoniale sempre pronto su garage. Questa stessa soluzione è offerta anche dall’Europeo 8 che, però, adotta un living anteriore con semidinette a L, divanetto contrapposto e tavolo centrale, servizi centrali con cucina a L e toilette contrapposta. Più grande, con i suoi 736 cm di lunghezza, Europeo 89 propone la classica pianta per famiglie numerose, con doppia dinette anteriore, servizi centrali e letti a castello posteriori trasversali.

Passando alle versioni profilate (Europeo P), la gamma si compone di quattro varianti, disponibili anche con letto basculante anteriore (Europeo Plus): queste versioni, in particolare, vedono l’installazione di un meccanismo elettrico di movimentazione del letto discendente. Per quanto riguarda le disposizioni interne, Europeo 69 P e 69 Plus adottano il letto centrale nautico posteriore, Europeo 87 P e 87 Plus riprendono, in versione profilata, la pianta interna dell’Europeo 8; Europeo 91 P e 91 Plus offrono la classica pianta del profilé alla francese, con matrimoniale posteriore longitudinale e toilette con doccia separata a fianco a questo, mentre Europeo 95 P e 95 Plus hanno i letti gemelli posteriori posizionati sopra al garage.

Lanciata lo scorso anno come evoluzione della storica linea SuperBrig, la serie Nemho viene sottoposta a un leggero restyling. Oltre a una nuova grafica esterna, le versioni 2012 sono infatti arricchite da un nuovo pannello di comando delle utenze elettriche con schermo lcd a colori, di nuovi tendaggi a pacchetto, di impianti di illuminotecnica potenziati con l’inserimento di spot led incassati sia sotto i pensili che a pavimento mentre per quanto riguarda il blocco cucina, questo è dotato di nuovi cestelli estraibili e di piani di lavoro di alta qualità. I tecnici Rimor sono intervenuti anche sulla toilette, con il rifacimento della colonna attrezzata della doccia, ora più ricca di portaoggetti e funzionale. Tre le versioni proposte, tutte mansardate e tutte allestite unicamente su Ford Transit 350M con trazione posteriore e ruote gemellate. Nemho 55 adotta dinette classica, servizi centrali e matrimoniale posteriore su garage, Nemho 58 propone un living anteriore con semidinette a L, tavolo centrale e divano contrapposto, cucina a L opposta alla toilette e matrimoniale posteriore su garage mentre Nemho 59 propone la classica pianta con due dinette anteriori contrapposte, servizi centrali e, in coda, letti a castello trasversali.

Al Salone del Camper Rimor farà inoltre esordire la nuova generazione del Sailer: il nome che da ormai 15 anni identifica le realizzazioni profilate del marchio di Poggibonsi accompagnerà la nuova gamma di vertice del marchio toscano, allestita su Ducato 35L con cabina di guida color Champagne metallizzato e contraddistinta da linea e grafica specifiche, mentre il livello dell’allestimento sarà in linea con quello proposto dalla serie Nemho. Il nuovo Sailer, che sarà disponibile anche con letto matrimoniale basculante (Sailer Plus), sarà disponibile nelle versioni 58 e 58Plus, con la stessa pianta del Nemho 58, 69 e 69 Plus (con matrimoniale centrale nautico posteriore), 95 e 95 Plus con letti gemelli posteriori su garage.

Non manca, poi, una proposta di van: l’Horus 30, allestito sulla versione furgonata del Ford Transit 2.2Tdci con trazione anteriore, propone la classica pianta con semidinette anteriore, servizi centrali e letto matrimoniale trasversale posteriore scomponibile per liberare un consistente vano di carico. Confermato nelle caratteristiche tecniche e nelle dotazioni, l’Horus 30 vede rinnovate le grafiche esterne, ora più moderne e attuali.

Fotogallery

Michel

Comments are closed.