- COL Magazine - https://magazine.camperonline.it -

Roller Team: in anteprima, tutte le novità 2012

Marchio toscano di casa Trigano, Roller Team guarda al futuro forte dell’ottimismo derivante da una stagione commerciale 2011 positiva per vendite e apprezzamento da parte della clientela a cui si è affiancato un significativo miglioramento dell’offerta, sia in termini di tecnicità del prodotto, con l’introduzione del sistema costruttivo delle pareti EXPS con coibentazione in Styrofoam e intelaiatura interna priva di elementi in legno e garantite per ben sei anni contro le infiltrazioni, sia per quanto riguarda l’ampiezza della gamma, grazie all’introduzione dei riusciti profilati con basculante T-Line. Proprio questa gamma, molto apprezzata dal pubblico grazie all’originale e funzionale possibilità di doppia regolazione in altezza del letto anteriore, capace così di consentire anche il contemporaneo utilizzo anche del living sottostante, grazie a diverse nuove proposte, è uno dei cavalli di battaglia Roller Team in vista della prossima stagione.

Andiamo, però, con ordine. La produzione 2012 si articolerà nelle tradizionali tipologie del camper puro (furgonati Livingstone), dei mansardati (offerti nelle gamme Autoroller, Granduca e Pegaso), dei profilati (Autoroller P e Granduca P) e dei profilati con letto basculante T-Line, da quest’anno differenziata nelle gamme tradizionali M e nella nuovissima T-Line S. Tutti i modelli, ad eccezione naturalmente dei van attrezzati che utilizzano la carrozzeria originale del Fiat Ducato, sfruttano la tecnica costruttiva EXPS introdotta con successo lo scorso anno, con rivestimento esterno in vetroresina, coibentazione in styrofoam, intelaiatura interna in poliuretano e rivestimento del pavimento esterno di garage e gavoni posteriori in vetroresina. All’esterno, i modelli 2012 ripropongono in toto le grafiche e le cromie già utilizzate lo scorso anno, mentre sono stati rinnovati completamente i loghi identificativi dei modelli. All’interno, tutte le gamme vedono l’introduzione di nuovi pannelli di comando per le utenze elettriche, analogici per Autoroller, Granduca e T-Line, digitali per l’ammiraglia Pegaso, mentre grandi novità riguardano le gamme Livingstone e Autoroller, interamente ridisegnate negli interni. Tutti i modelli, infine, saranno dotati di luci notturne a led blu a pavimento.

Base dell’offerta Roller Team si riconferma la gamma di camper puri Livingstone, contraddistinta da un ottimo rapporto qualità/prezzo, da un ampliamento delle proposte grazie all’introduzione di due nuove versioni a lunghezza maggiorata e dall’introduzione di un nuovo ed elegante mobilio interno, in linea per stile, qualità e consistenza con quello dei nuovi Autoroller e T-Line S e contraddistinto da una netta crescita dell’attenzione riservata ai dettagli e alle rifiniture. Come detto, la gamma si arricchisce di due nuovi modelli: nascono, infatti, Livingstone 5 Maxi e Livingstone Duo.

Entrambi allestiti su Fiat Ducato Maxi con passo da 4035 mm e sbalzo posteriore lungo, misurano 636 cm di lunghezza: Livingstone 5 Maxi, in particolare, declina, in dimensioni maggiori, la pianta del già conosciuto Livingstone 5. Vi trovano posto, all’interno, un living anteriore con dinette a L, tavolo centrale e poltrone cabina girevoli in grado di accogliere 5 persone, blocco cucina lineare con colonna e frigo da 104 litri, vano toilette con porta scorrevole, wc, piatto doccia e lavabo scorrevole e, in coda, due letti matrimoniali a castello in grado di offrire 4 posti letto sempre pronti o, in alternativa, due posti letto e un cospicuo vano di carico inferiore.

Stessa meccanica e dimensioni anche per il nuovo Livingstone Duo che, però, adotta un interno con letti gemelli posteriori da 195×80 cm trasformabili in un maxi matrimoniale da 195×186 cm posizionato sopra a un ampio vano bagagli con doppio pavimento. Come da tradizione Roller Team, i nuovi Livingstone sono disponibili negli allestimenti “Active” e “Prestige”, quest’ultimo caratterizzato da una dotazione di serie particolarmente completa, mentre per quanto riguarda le motorizzazioni, i due nuovi modelli potranno essere richiesti nelle versioni 2.3 Multijet da 130 e 148 cv e nella potente 3.0 Multijet Power da 177 cv. Il riscaldamento, infine, è, per entrambi i nuovi modelli, affidato a unità termiche a gasolio Webasto AirTop Evo 3900 e DualTop.

Un gradino più in alto, la rinnovata gamma Autoroller vede evolvere sensibilmente il livello del mobilio interno, più moderno, caratterizzato da un piacevole gioco tra legnami scuri e parti chiare laccate color avorio per i pensili con pianali e sellerie chiare per una grande luminosità interna. Di ottimo livello qualitativo, il nuovo design interno equipaggerà tutte le versioni, sia mansardate che profilate, adottando pensili con ante bombate, piani dei tavoli antigraffio effetto marmo e tappezzeria disponibile anche in ecopelle. A livello di piante, la collezione 2012 si arricchisce del nuovo Autoroller 285P: si tratta di un profilato da 687 cm allestito su Fiat Ducato 115, 130 e 150 cv con telaio CCS, carreggiata posteriore allargata e passo da 380 cm che declina la richiesta pianta interna caratterizzata dai letti gemelli in coda. Questo veicolo, in particolare, offre una zona anteriore con semidinette opposta a una poltroncina laterale e alla porta di ingresso, blocco cucina lineare posizionato di fronte alla nuova toilette compatta con doccia separabile e lavabo integrato e, in coda letti gemelli di grandi dimensioni (205 e 200 cm di lunghezza) posizionati sopra al garage e a un doppio armadio guardaroba. Capace di offrire quattro posti letto (5 a tavola), l’Autoroller 285P vanta, tra gli altri, l’illuminazione interna a led.

Riconfermato nel nome, ma sensibilmente modificato nella sostanza, l’Autoroller Garage P si ripresenta con un interno e una pianta interna rinnovati. Lungo 699 cm, il profilato con garage della gamma di accesso di casa Roller Team vanta ora un living anteriore di dimensioni maggiorate e capace di ospitare fino a 6 commensali, cucina a L, nuova e grande toilette con doccia separata, colonna con frigo da 150 litri e, in coda, matrimoniale trasversale su garage con possibilità di sistema di regolazione della volumetria Flex Space.

Nella gamma di accesso Autoroller, infine, non sono riproposte le versioni allestite su Ford Transit con trazione posteriore e ruote gemellate.

Salendo di gamma, Granduca adotta le modifiche introdotte per tutta la produzione (nuovo pannello di comandi, nuova grafica esterna, nuove stoffe interne): non è riproposto, tra i mansardati, il Granduca XL, mentre tra i profilati, proprio la versione XL P riceve una nuova porta scorrevole di separazione della zona posteriore e una rinnovata doccia con porta di accesso bombata in metacrilato e un inedito letto matrimoniale posteriore reclinabile per una più facile circolazione diurna.

Grande importanza ha avuto, ha e avrà, nell’offerta Roller Team, la tipologia del profilato con letto matrimoniale basculante. Infatti, la riuscita gamma T-Line, lanciata lo scorso anno in occasione del Salone del Camper nelle versioni Garage e 255 e arricchita, a gennaio dalla familiare versione GT contraddistinta dalla presenza di due letti a castello trasversali con gavone garage a volume variabile, vede l’introduzione di una nuova pianta, la Elite.

Questo naming, ora associato anche ai profilati con basculante, identifica un veicolo da 743 cm allestito su Fiat Ducato con telaio ribassato Camping-Car Special, passo da 4035 mm e disponibile nelle nuovissime motorizzazioni Euro 5 da 115, 130, 150 e 180 cv con propulsori Multijet di seconda generazione. L’interno prevede, nella zona anteriore, un living con semidinette a L, tavolo centrale ampliabile con piano affiorante servito anche da una poltroncina laterale contrapposta, ingresso avanzato, blocco cucina a L con fornello a tre fuochi, lavello circolare in acciaio inox o, di fronte, colonna con frigo da 150 litri e congelatore separato, vano toilette passante separabile tramite una nuova porta scorrevole e dotato di una nuova doccia indipendente con porta in metacrilato mentre in coda trova spazio il classico e sempre più apprezzato letto matrimoniale centrale nautico attorniato da due comodini e altrettanti armadi guardaroba. Il letto, in particolare, è dotato di meccanismo retrattile in modo da migliorare, quando necessario, la circolazione intorno al proprio perimetro. Omologato per cinque passeggeri, il T-Line Elite offre quattro posti letto sempre pronti grazie alla presenza, oltre naturalmente al matrimoniale posteriore, dell’apprezzato basculante anteriore con doppia possibilità di regolazione dell’altezza per consentire l’utilizzo contemporaneo di living e letto.

Con il lancio della versione Elite si completa quindi la serie T-Line: inserita nella fascia medio/alta di mercato, la gamma di profilati di Roller Team sarà ora identificata dal nome T-Line M in modo da essere distinta dalla nuovissima gamma T-Line S.

Il marchio toscano, infatti, propone una nuova serie di profilati entry-level, sempre dotati di matrimoniale basculante e progettati per inserirsi correttamente nel fortunato solco già tracciato dai fortunati progenitori, di cui adottano la scocca e l’aspetto esterno: la linea, infatti, è del tutto identica a quella dei T-Line M, fatta salva la grafica esterna, più contenuta. Sono presenti, infatti, le pregiate finestre Seitz Dometic S4 e il funzionale concetto di letto basculante con doppia possibilità di regolazione in altezza. Questo elemento, in particolare, è stato migliorato a livello di maneggevolezza, attraverso una modifica alla maniglia di comando, ora unificata, che ne consente un più facile approntamento. Tre le varianti proposte, tutte con lunghezza inferiore ai sette metri di lunghezza esterna.

Modello minore della gamma, il T-Line GT S è un profilato da 667 cm allestito su Ducato CCS con motori da 115, 130 e 150 cv e passo da 3800 mm che si propone alla famiglia con due bambini alla ricerca di un veicolo accogliente ma più agile di un tradizionale mansardato. L’interno, infatti, propone una semidinette anteriore con divanetto contrapposto, ingresso centrale opposto alla cucina a L, toilette longitudinale con grande doccia separata di fronte a colonna frigo e armadio guardaroba e, in coda, letti a castello trasversali da 216×100/82.5 cm trasformabili in gavone garage a volume variabile. Dotato di cinque posti omologati, può ospitare fino a 5 persone anche durante la notte grazie alla presenza del matrimoniale basculante (191×138/110 cm) e del sottostante living, trasformabile, come optional, in un singolo da 216×117/94 cm.

Identica al T-Line GT S nella zona anteriore, ma dotato di matrimoniale posteriore trasversale su garage, la versione Garage S offre, in 699 cm di lunghezza, un ampio vano di carico posteriore dotabile, in opzione, di sistema di regolazione dell’altezza del letto (e, conseguentemente, della cubatura del garage), Flex Space. Il letto, da 216×139.5/121.6 cm è raggiungibile tramite due appositi gradini integrati a pavimento.

Più corto (676 cm) e dedicato a coloro che desiderano il massimo equilibrio tra lunghezza esterna e spazi interni e che alle ampie volumetrie di un garage preferiscono la comodità di una zona notte più accessibile, il T-Line 255 S declina la classica pianta del profilé alla francese con semidinette anteriore opposta a un divanetto biposto, ingresso centrale di fronte alla cucina a L, colonna frigo e, in coda, letto matrimoniale longitudinale affiancato dalla toilette con grande doccia separata sul fondo del veicolo.

A questi tre veicoli si aggiunge, poi, il T-Line XL S, già presentato a gennaio e allestito su Ford Transit trazione anteriore ed evoluzione del precedente T-Line Sky XL di cui riprende in toto la disposizione interna. Tutti i nuovi T-Line S adottano un nuovissimo mobilio interno caratterizzato dall’abbinamento tra legni in essenza ciliegio e pensili con ante laccate avorio percorse da un filo cromato, nuovo rivestimento delle pareti interne e del pianale e riscaldamento a gasolio Webasto AirTop 3900 (tranne T-Line XL S che adotta la Truma Combi 4).

Al vertice dell’offerta Roller Team si conferma la gamma Pegaso: dotata del rinnovato pannello di comando delle utenze elettriche, ripropone i modelli 707 Living, contraddistinto dai letti a castello trasversali in coda, e Garage Living, con matrimoniale posteriore trasversale e sistema Flex Space di serie, mentre esce di scena la versione GTX.

Fotogallery