October 23, 2019

Specializzato nella realizzazione di integrali su meccanica Mercedes-Benz, Le Voyageur è uno tra i più pregiati marchi del Gruppo Pilote. Situata a La Membrolle sur Longuené, alla periferia di Angers, l’unità di produzione Le Voyageur ha sfornato, negli ultimi dieci anni, esclusivi integrali sulla meccanica della stella a tre punte caratterizzati dalla scocca creata unendo più blocchi prestampati in vetroresina e sostenuta da una robusta intelaiatura interna con gabbia in Duralinox.La gamma storica LVX, caratterizzata da pareti bombate e da un look automobilistico, è stata affiancata, lo scorso anno, dalla nuova e più tradizionale RX Platinum, contraddistinta da un look più convenzionale e “teutonico”, con pareti piane e maggiori volumetrie interne. A fianco a questi modelli, l’offerta dell’azienda francese prevede una vera e propria ammiraglia extraserie, chiamata Le Voyageur RMB 1010LT, allestita su meccanica M.A.N. TGL 10150, realizzata in collaborazione con RMB, specialista tedesco del veicolo su misura e anch’esso parte integrante, insieme a Frankia, del Gruppo Pilote, e dotata di garage posteriore per Toyota IQ o Smart ForTwo.

La gamma, come detto conta sulle linee LVX e RX Platium.

Lvx, gamma storica di Le Voyageur, è disponibile su tre meccaniche di base: Mercedes-Benz Sprinter 316CDI o 319CDI con telaio originale, Sprinter 516CDI e 519CDI con ruote posteriori gemellate e Sprinter 316CDI e 319CDI con telaio AL-KO ribassato. Su questa ultima versione, disponibile sulle lunghezze da 689 e 735 cm, è quindi presente un doppio pavimento passante, sostituito, nelle versioni con telaio originale, da appositi gavoni laterali estraibili in vetroresina.

Per tutti i modelli, la carrozzeria è in vetroresina, con coibentazione in styrofoam, intelaiatura in Duralinox e spessori di 44 mm per le pareti, di 50 per il tetto e di 78 per il pavimento. Le versioni con telaio AL-KO e doppio pavimento, invece, adottano un pianale inferiore da 37 mm, uno superiore da 18 intervallati da un’intercapedine di 27 cm.

Dotati di ampie possibilità di personalizzazione, sia a livello di mobili interni (con tre design a scelta del cliente) che di disposizioni, peraltro upgradabili dall’acquirente in base alle esigenze, gli LVX sono disponibili nelle serie LVX 5 (626 cm), LVX 6 (664 cm), LVX 7 (689 cm) e LVX 8 (735 cm). Le versioni maggiori LVX 7 e 8, se dotate di telaio AL-KO, assumono la denominazione di LVX 7000 e LVX 8000.

A livello di piante interne, LVX 5 e 6 sono proposti nella versione “Dressing” con ampio living anteriore e cabina armadio/toilette posteriore, LVX 7 offre due piante (755 e 775 Dressing, entrambe con matrimoniale trasversale su garage posteriore), mentre LVX 8 offre quattro varianti con letto posteriore centrale nautico (850), matrimoniale trasversale su garage con living centrale 855) o con living e cucina a L (857), letti gemelli su garage (86LJ) o letti gemelli centrali con grande toilette posteriore a tutta larghezza (8SPLJ).

Ben 32, invece, le varianti proposte per la recente serie RX Platinum, disponibile unicamente su meccanica Mercedes-Benz 516CDI e 519CDI, entrambi con ruote posteriori gemellate e motori da 2.2litri e 163 cv e 3 litri e 190cv, e su Sprinter 619CDI con telaio AL-KO biasse e sospensioni pneumatiche autolivellanti con massa complessiva di 6 tonnellate e doppio pavimento, soluzione dedicata unicamente ai modelli maggiori.
Base dell’offerta è rappresentata dalla serie RX8: lunghi 747 cm, i modelli offrono letti gemelli centrali e toilette a tutta larghezza posteriore (RX 8 SPLJ), letti gemelli su garage (RX 8 LJ), letto centrale nautico (RX 850), matrimoniale trasversale su garage e living centrale (RX 855) o living con dinette a L (RX 857).

RX 9 offre nove varianti lunghe 789 cm: una con letti gemelli centrali e toilette posteriore (RX 9 SPLJ), due con letti gemelli su garage (RX 9 LJ e RX 9 LJL, differenziate dallo sviluppo del living), una con matrimoniale trasversale su garage (RX 955) e ben cinque contraddistinte dalla presenza del matrimoniale centrale posteriore (con living centrale, RX 950; con living a L, RX 952; con living centrale e toilette passante, RX 956; con living a L e toilette passante, RX 957, con living centrale e maxitoilette con doccia domestica RX 958).

Sei le proposte da 839 cm, tutte inserite nella gamma RX 10: RX 1052 prevede letto centrale nautico posteriore con living trasversale e toilette lineare, RX 1057 opta per living a L, letto nautico posteriore e toilette passante, RX 1058 sceglie un living trasversale con toilette passante e matrimoniale nautico posteriore, RX1058L replica, con un diverso bagno, la pianta dell’RX 1057 mentre le versioni RX 1086LJ e 1086 LJL optano per i letti gemelli su garage con living centrale (il primo) e a L (il secondo).

Otto le proposte inserite nella gamma RX11, tutte lunghe 869 cm: di queste, quattro adottano come meccanica di base lo Sprinter 516/519CDI con ruote posteriori gemellate e quattro lo Sprinter AL-KO biasse 619CDI. Il matrimoniale centrale nautico è offerto dalle versioni RX 1152L, RX 1158, RX 1158L, RX 1100 AL-KO e RX 1100L AL-KO, mentre i modelli RX 1157, RX 1100LJ AL-KO e RX1100 LJL AL-KO optano per i letti gemelli su garage.

Ancora più lunghi, e vicini ai nove metri di lunghezza (895 cm per la precisione), gli RX 12 sono realizzati unicamente su Sprinter 619CDI AL-KO e contano su quattro varianti, due con matrimoniale centrale posteriore (RX 1200 AL-KO e RX1200L AL-KO) e altrettante con letti gemelli su garage (RX 1200 LJ AL-KO e RX 1200 LJL AL-KO).

Tutti i modelli RX adottano, di serie, riscaldamento Alde (integrato a pavimento nei modelli sprovvisti del doppiofondo), batteria dei servizi da 200Ah, pannello solare da 100W, telecamera posteriore, porta di ingresso Hartal, porta cabina Dometic (opzionale) con doppio vetro a camera d’aria e serranda anteriore elettrica per schermare il parabrezza.

A fianco a questi modelli e prodotto esclusivamente su richiesta per consentire i più ampi margini di personalizzazione, il Le Voyageur RMB 1010LT è un motorhome da 10 m di lunghezza che, con una massa complessiva da ben 13500 kg, si pone a i vertici della categoria. Dotato di scocca autoportante con rivestimento esterno in vetroresina, coibentazione in RTM, rivestimento interno in alluminio ricoperto in moquette, è dotato di doppio pavimento passante e di garage posteriore studiato per accogliere una Toyota IQ o una Smart ForTwo. Davvero ampia l’autonomia, con serbatoi dell’acqua da 450 litri, cucina con attrezzature domestiche, lavastoviglie e lavatrice.

Michel

Comments are closed.