March 29, 2020

Marchio francese di casa Trigano VDL, Challenger è una solida realtà giunta al ventiseiesimo anno di vita. Nato nel 1985 dalla volontà di alcuni appassionati di realizzare un veicolo ricreazionale completo, funzionale e con un prezzo accessibile, Challenger ha saputo trovare la propria strada fino a diventare uno dei prodotti più diffusi e capace di offrire una gamma di prodotti ampia e, a volte, originale.In vista della prossima stagione commerciale, il marchio di Tournon sur Rhone conferma in toto le già apprezzate gamme Vany, Genesis, Mageo e Prium, introducendo però significative novità negli allestimenti e affiancando nuove piante a quelle già conosciute. Legata da un fortissimo sodalizio alle meccaniche di base Fiat e Ford, Challenger sceglie, per i propri modelli 2012, le nuove versioni Euro5 delle rispettive basi meccaniche. In particolare, il nuovo Fiat Ducato, che equipaggerà, nelle varie versioni e allestimenti, tutte le gamme, sarà disponibile con tutte le motorizzazioni (2.0 da 115cv, 2.3 da 130 e 148 cv, 3.0 da 177 cv) complete di ABS, doppio airbag, alzacristalli e retrovisori elettrici, chiusura centralizzata con telecomando, poltrone girevoli e con doppio bracciolo, predisposizione radio e antenna integrata nello specchio retrovisore. Le nuove motorizzazioni Euro5 equipaggeranno anche il Ford Transit, scelto nelle versioni con trazione anteriore e trazione posteriore con ruote gemellate per alcuni allestimenti della gamma di accesso Genesis. I nuovi modelli, dotati, di serie, di cambio a sei marce, ABS, sistema antiavviamento, doppio airbag, alzacristalli e retrovisori elettrici, chiusura centralizzata, cruise control, parabrezza con sbrinatore e sedili girevoli e regolabili completi di braccioli, adotteranno motori 2.2Tdci da 125 e 140 cv (versioni 350L con trazione anteriore) e 2.2Tdci da 155cv (versione 350M con trazione posteriore e ruote gemellate).

Base dell’offerta Challenger si riconferma la gamma di camper puri Vany. Allestiti sul nuovo Fiat Ducato Euro5, vedono la propria offerta completarsi con due nuove versioni allestite sfruttando il telaio “passo lungo-sbalzo lungo” della meccanica torinese e raggiungendo così una lunghezza complessiva di 636 cm.

Vany 02 Max XL riprende la pianta interna del già conosciuto Vany 02 Max avendo però a disposizione più spazio per quanto riguarda la toilette, il living anteriore, sviluppato a L, e la cucina, ora dotata di frigo da 105 litri. La disposizione prevede due letti matrimoniali a castello inseriti nella zona posteriore del veicolo: facilmente rimovibili, possono ospitare quattro persone o liberare un cospicuo vano di carico per bici o moto. Dotato di 4/5 posti letto (sfruttando anche la trasformazione del living in letto singolo) e di riscaldamento a gasolio Webasto Dual Top da 6kW, è disponibile, come tutti i Vany, anche nella ricca versione Prestige.

Stesse dimensioni, ma allestimento interno differente, per il nuovo Vany 06. In questo caso, infatti, la maggiore volumetria resa disponibile dalla generosa meccanica di base è stata infatti sfruttata per realizzare una vera e propria camera posteriore con due letti gemelli da 195×80 e 190×80 cm sotto ai quali sono stati ricavati due gavoni utili per lo stivaggio dell’attrezzatura da campeggio. Dotato di riscaldamento a gasolio da 3.5kW, può ospitare 2 o 3 persone e offre frigo da 80 litri, serbatoio dell’acqua potabile da 100 litri e piano cottura a gas a due fuochi. Tutti i Vany MY 2012 sono disponibili con una nuova colorazione esterna (Antracite metallizzato) mentre all’interno le evoluzioni riguardano il mobilio, con nuove tonalità più scure a contrasto con le ante laccate color avorio, nuovo linoleum a pavimento, inediti rivestimenti per i piani di tavoli e cucina e possibilità di scelta tra 4 varianti di tappezzeria. I veicoli, come detto, possono essere richiesti anche nella accessoriata versione Prestige: in questo caso entrano a far parte della dotazione di serie l’oblò panoramico anteriore, il gradino elettrico, il supporto orientabile per la tv lcd, l’illuminazione a led, il pack invernale e la decorazione bicolore delle ante del mobili superiori.

Vero e proprio best-seller di casa Challenger, Genesis rappresenta il vero e proprio cuore del listino del marchio francese, forte di un’offerta completa di mansardati, profilati e profilati con letto anteriore basculante. In vista della prossima stagione subiscono un restyling le grafiche esterne, il design dei mobili, il rivestimento del pavimento, le varianti di tappezzeria e i tendaggi, che diventano a pacchetto. Su tutti i modelli, inoltre, l’illuminazione sarà interamente a led, mentre per tutti i modelli è standardizzata l’adozione del riscaldamento a gasolio.

La gamma di mansardati potrà contare su un totale di sette diverse versioni: se, da una parte, non sono riproposti i Genesis 21, 53 e 55, dall’altra Challenger introduce sul mercato i nuovi Genesis 63 e Genesis 65, entrambi allestiti su Fiat Ducato 35L (40H opzionale) con massa complessiva disponibile, a scelta, tra 3500, 3650 e 4250 kg.

Genesis 63 è un mansardato da 699 cm di lunghezza dotato di sei posti letto e altrettanti omologati che offre, all’interno, una dinette classica, affiancata, nella parte anteriore, da colonna frigo e porta di ingresso, servizi centrali con toilette completa di doccia separata opposta al blocco cucina lineare e, in coda, letto matrimoniale trasversale regolabile manualmente in altezza su garage (Easybed).

Stessa lunghezza, ma ben 7 posti letto (sempre 6 omologati) per il nuovo Genesis 65 che adotta una doppia dinette anteriore, ingresso centrale, servizi posteriori con cucina e colonna frigo da 145 litri opposti a toilette con doccia separata e armadio guardaroba mentre la coda del veicolo è destinata a ospitare due letti a castello trasversali con gavone/garage a volume variabile.

La gamma di profilati “classici” Genesis vede il ritorno del modello 38, lungo 699 cm e caratterizzato dalla classica pianta del profilé alla francese (living anteriore con semidinette e divanetto contrapposto, ingresso centrale opposto alla cucina a L e affiancato dalla colonna frigo, coda del veicolo destinata a letto matrimoniale longitudinale e toilette con doccia) e conta su un totale di quattro modelli di cui tre allestiti su Ford Transit (Genesis 58, Genesis 34 e Genesis 32) mentre il nuovo arrivato opta invece per il Fiat Ducato 35L.

A fianco a questa gamma ecco le versioni con letto basculante anteriore: si tratta di otto modelli, allestiti sia su Ford Transit che su Fiat Ducato, in grado di proporsi tanto alle coppie quanto anche alle famiglie grazie a una ricca offerta di disposizioni interne. La gamma, che riceve tutte le modifiche introdotte sui Genesis, vede la sostanziale riconferma delle versioni 36, 56 e 52, la nascita del nuovo Genesis 30 e l’introduzione sul mercato italiano dei Genesis 40, 46, 54 e 60 già presenti oltralpe.
Genesis 30 è un profilato compatto dedicato alla coppia che, alla comodità di un letto sempre pronto, preferisce un conviviale living di grandi dimensioni in grado di ospitare tranquillamente cinque o sei commensali. Lungo 599 cm e allestito su Ford Transit 2.2Tdci da 125 o 140cv, adotta una semidinette anteriore a L servita da un tavolo centrale su monogamba e da un secondo divano laterale che, anche grazie alla partecipazione delle poltrone cabina, girevoli, può ospitare senza problemi diverse persone. L’ingresso, centrale, è affiancato dalla colonna con frigo da 145 litri con congelatore separato, mentre sul lato opposto trova collocazione il blocco cucina, lineare. La coda del veicolo, invece, è dedicata al vano toilette, dotato di doccia separata, all’armadio guardaroba e al gavone a sviluppo verticale. Dotato di 4 posti letto, sfrutta un letto basculante anteriore trasversale il cui meccanismo di movimentazione, elettrico, è sincronizzato con quello della sottostante gamba del tavolo.

Più lunghi di un metro, ma ancora sotto alla soglia psicologica dei sette metri, i Genesis 40 e 46 sono una novità assoluta per il nostro paese. Allestiti, come il nuovo 30, su Transit trazione anteriore, optano per un living anteriore con semidinette con poltroncina contrapposta, servizi centrali con cucina opposta alla toilette, compatta ma dotata di doccia cilindrica integrata, mentre la zona posteriore è dedicata a un letto matrimoniale centrale nautico contornato da due armadi guardaroba (Genesis 40) e a due letti gemelli trasformabili in un maxi matrimoniale (Genesis 46). Entrambi i veicoli adottano, nella zona anteriore, un letto basculante da 191×97 cm che porta quindi a cinque il numero di posti letto disponibili.

Da notare, sulla versione 40, la presenza, di serie, del sistema di regolazione manuale dell’altezza del letto EasyBed che consente la trasformazione del gavone in un capace garage servito da due portelli. La stessa soluzione è proposta anche sul nuovo Genesis 60. Novità per l’Italia, questo profilato di dimensioni medio grandi (725 cm) presenta una camera da letto posteriore con matrimoniale centrale nautico separabile tramite una tenda plissettata, zona servizi centrale con blocco cucina a L, colonna frigo e toilette con doccia cilindrica integrata mentre la zona anteriore è destinata al living composto da semidinette, tavolo ampliabile e divanetto contrapposto. A soffitto, poi, un letto basculante da 191×140/120 cm assicura due ulteriori posti letto. Sempre allestito su Ford Transit 350L e sempre lungo 725 cm, il nuovo Genesis 54 riprende in toto la pianta interna del 60, compreso il letto basculante, sostituendo però il matrimoniale centrale con i richiesti letti gemelli su garage.

Salendo di gamma, Mageo rappresenta, da sempre, il cuore del listino Challenger. Allestiti unicamente su Fiat Ducato, i modelli di questa gamma vedono evolvere la decorazione interna, con nuovo linoleum a pavimento, nuovi tessuti e cuscinerie riviste nelle forme, tende a pacchetto, frigoriferi di ultima generazione con porta a specchio, illuminazione interna interamente a led, oscuranti plissettati Remis in cabina di guida e nuova finestra “all’americana” di maxi dimensioni per le camere da letto dei modelli 118 e 119. La gamma conferma le versioni 114, 118, 128 (con alcune modifiche interne) e 128, mentre il nuovo 119 EB sostituisce il precedente Mageo 118EB.

Lungo 749 cm, questo grande profilato allestito su Fiat Ducato 35L e dotato di scocca con rivestimento esterno in vetroresina offre un living anteriore con semidinette a L, tavolo centrale e divanetto contrapposto, ingresso centrale opposto alla cucina a L e affiancato alla colonna con frigo da 145 litri, toilette passante con locale doccia indipendente e, in coda, camera con letto matrimoniale centrale nautico regolabile in altezza (EasyBed) e doppio armadio guardaroba. Non manca, nella zona anteriore, il letto basculante da 191×140/120 cm, dotato di movimentazione elettrica sincronizzata con quella della gamba del tavolo sottostante. Tutti i Mageo MY 2012 adottano riscaldamento a gasolio.

Meritatamente al vertice dell’offerta Challenger per dotazioni e originalità, la gamma Prium entra nel terzo anno di vita con importanti novità. Nata due anni fa con il primo Prium XS, profilato compatto caratterizzato dalla presenza di un maxi living anteriore con divanetto centrale, poltrone laterali, letto basculante trasversale a soffitto, cucina centrale a isola e toilette posteriore, è stata arricchita, lo scorso anno, con le versioni XG, con letto matrimoniale posteriore regolabile in altezza su garage, e XL che, riprendendo, in dimensioni maggiorate la pianta del capostipite XS, propone una grande toilette longitudinale affiancata da un garage a sviluppo verticale attrezzato con portabiciclette elettrico a ribalta BikeUpSystem. La gamma viene ora completata con il nuovissimo Prium XT: si tratta di un profilato da 749 cm che, riprendendo in toto l’originale zona anteriore/centrale tipica degli altri Prium (con cucina a isola e living composto da poltrone cabina girevoli, tavolo centrale elettrico, due poltroncine laterali e divano centrale ad accesso laterale), sceglie invece una zona posteriore con toilette laterale con doccia cilindrica incorporata opposta alla colonna frigo da 190 litri e, in coda, letto matrimoniale a isola posizionato trasversalmente, accessibile da due lati e servito da tre finestre, diversi pensili e due armadi guardaroba.

Diverse le novità introdotte su tutti i veicoli della gamma: se, infatti, gli esterni sono sostanzialmente confermati, gli interni vedono l’arrivo di un nuovo mobilio con tonalità “Cioccolato/Vaniglia”, di nuovi tendaggi a pacchetto, di piani cucina in vetro temperato, di porta di ingresso con finestra e zanzariera integrata, di illuminazione interna a led e di divanetto centrale con seduta scorrevole e schienale regolabile. Del tutto inedita, poi, è la soluzione EasyChef: esclusiva della gamma Prium, vede l’introduzione, di serie, di un piano cottura estraibile, alloggiato in un apposito gavone esterno, collegato all’impianto gas del veicolo e pronto a essere utilizzato per poter cucinare le pietanze all’esterno del camper senza dover ricorrere a fornelli o a bombole aggiuntive.

Fotogallery

Michel

Comments are closed.