November 25, 2020

Lanciato lo scorso anno in occasione del Salon des Véhicules del Loisirs di Parigi, il marchio Florium si affianca, forte di una propria personalità e di scelte progettuali precise e spesso originali, alla più tradizionale produzione Fleurette, da cui mutua concetti tecnici e “savoir faire”.
Contraddistinti da una colorazione bianco panna e da grafiche specifiche che richiamano, nel logo floreale, il naming Florium, i veicoli si dividono nelle gamme Florium Mayflower (profilati su telaio Fiat Camping-Car Special con letto matrimoniale anteriore basculante) e Florium Wincester (integrali con doppio pavimento allestiti su Fiat Ducato con telaio AL-KO AMC sfruttato, sulle versioni maggiori, in versione con doppio asse posteriore).

Il naming Florium, che riprende volutamente quello di Fleurette, propone quindi l’apprezzata qualità da sempre riconosciuta al costruttore transalpino affiancandovi però una nuova veste, sia esterna che interna, al passo con i tempi e con soluzioni stilistiche aggiornate alle più recenti tendenze. I nuovi prodotti, parte integrante del catalogo Fleurette, affiancano, senza sovrapposizione, i già apprezzati profilati e integrali Migrateur, Magister e Discover.

Profilati con letto matrimoniale anteriore basculante, i Florium Mayflower sfruttano il Fiat Ducato 35L con telaio ribassato Camping-Car Special e carreggiata posteriore allargata a 1980 mm.

Contraddistinti da una livrea esterna specifica, con carrozzeria bianco panna e grafica giocata sui toni del verde, del marrone e del beige a disegnare un elegante fiore nella parte posteriore del mezzo, i Mayflower adottano la scocca Fleurette a pannelli sandwich con rivestimento esterno in vetroresina da 2 mm e coibentazione in Styrofoam per uno spessore complessivo di 35 mm, mentre il cupolino anteriore, il tetto e lo specchio di coda sono realizzati, come consuetudine presso Fleurette, sfruttando appositi componenti prestampati in vetroresina. Grazie a questo abbinamento, i veicoli vantano una linea esterna filante e curata, con cupolino anteriore, dotato di sun-roof panoramico, ben raccordato alla cabina di guida della meccanica di base Fiat. Moderni gli interni, giocati sull’alternanza tra superfici lineari e convesse e sul piacevole contrasto tra arredi color ciliegio, alluminio e parti laccate avorio.

La gamma si compone di cinque modelli con lunghezze comprese tra 697 e 723 cm.
Mayflower 69 LBM, lungo 697 cm, è un profilato caratterizzato, nella parte posteriore, dalla presenza del classico letto matrimoniale posteriore su garage. Contraddistinto da un living panoramico che, grazie alla presenza di una semidinette a L affiancata dalle poltrone cabina girevoli, da un divano laterale biposto e da un tavolo centrale tondo può ospitare in sosta fino a cinque o sei commensali, opta per servizi centrali con blocco cucina e toilette strettamente legati e disposti quasi a incastro lungo la fiancata sinistra. Completano l’allestimento la doccia indipendente e il vano dedicato alla tv lcd. Da notare, infine, la cospicua autonomia idrica garantita da serbatoi dell’acqua potabile e del recupero da 150 litri.

Mayflower 70 LD è un profilato da 697 cm di lunghezza dotato, nella parte anteriore, di un living formato da dinette a L, divano contrapposto e tavolo centrale rotondo ampliabile a libro. Grazie a questa soluzione e al contemporaneo utilizzo delle poltrone cabina girevoli, può ospitare, in sosta, fino a sei persone e può trasformarsi in un letto matrimoniale da 190 x 130 cm sormontato dal letto basculante da 190×135 cm e movimentazione elettrica. La parte centrale del Mayflower 70 LD ospita il blocco cucina a L, con penisola particolarmente pronunciata per liberare una maggiore disponibilità di spazio a servizio dell’area posteriore, il frigorifero Dometic RMD8505 da 160 litri con tecnologia led, mentre in coda sono posizionati il matrimoniale longitudinale (190 x 135 cm), l’armadio guardaroba e la toilette con doccia separata.

Lungo 729 cm, Mayflower 72 LM replica, nella zona anteriore, il living e il matrimoniale basculante della versione 70 LD. Identica al fratello minore è anche la cucina, mentre la zona posteriore presenta una particolare interpretazione della pianta con letto centrale nautico: a fianco al blocco cucina, infatti, trovano posto un primo armadio guardaroba e un mobile lavabo esterno. Il letto centrale, da 190×135 cm, è posizionato adiacente alla parete di destra in modo da liberare, sul lato opposto, lo spazio necessario a inserirvi il vano doccia e, posteriormente, il locale wc. L’intera zona posteriore, infinei, è schermabile tramite un’apposita porta scorrevole.

Al vertice della gamma Mayflower, la versione 73, propone gli allestimenti LM e LGM. Lunghi entrambi 728 cm, sfruttano le abbondanti dimensioni per sviluppare una pianta interna con living anteriore con semidinette a L, tavolo centrale e divanetto contrapposto, ingresso centrale, blocco cucina compatto opposto alla colonna frigo, toilette passante con doccia indipendente e, in coda, letto matrimoniale centrale nautico affiancato da due comodini e altrettanti armadi guardaroba e posizionato su gavone (Mayflower 73 LM) o su un capiente garage (Mayflower 73 LGM).

La gamma Florium affianca, ai profilati Mayflower, gli integrali Wincester. Allestiti su Fiat Ducato con telaio extraserie AL-KO AMC (biasse nelle versioni Wincester 83 e Wincester 84) e doppio pavimento passante, i nuovi motorhome riprendono il design esterno dei Fleurette Discover associandovi però la colorazione esterna avorio, una grafica specifica e diversi dettagli esclusivi tra cui i gruppi ottici anteriori inseriti in un apposito carter cromato, finestre Polyvision Aero con lastra in metacrilato fumé, porta di ingresso Hartal con finestra integrata e chiusura di sicurezza a doppio aggancio e portelli Mekuwa con doppia guarnizione di tenuta. Eleganti e ricercati, gli interni associano linee morbide creando una continuità spaziale tra gli ambienti, resi particolarmente luminosi da mobili con ampie porzioni laccate intonate alle tinte chiare delle sellerie in pelle e del pavimento. Tre modelli disponibili in sette versioni.

Wincester 74 è un integrale da 748 cm di lunghezza allestito su Fiat Ducato con telaio AL-KO AMC e massa complessiva di 3500 o 3700 kg. Dotato di doppio pavimento passante in vetroresina, offre un living anteriore con semidinette a “L”, tavolo centrale ampliabile e divanetto contrapposto. La pianta prevede poi l’ingresso centrale affiancato dalla colonna frigo Dometic RMD 8505 da 160 litri con tecnologia Led; un blocco cucina a “L” con doppio lavello circolare, un piano cottura a tre fuochi e forno a gas; la toilette passante con doccia indipendente schermabile da una porta scorrevole; in coda, una camera da letto padronale con matrimoniale centrale nautico servito da due finestre panoramiche, doppio armadio guardaroba e comodini di cortesia. Quattro i posti letto, suddivisi tra il matrimoniale posteriore (190×140 cm), e il matrimoniale basculante anteriore (190×140 cm).

Wincester 74 è proposto in due differenti versioni: LM, con letto matrimoniale centrale posteriore basso su gavone e LMS, con letto matrimoniale centrale posteriore posizionato sopra al classico garage. Identico in tutto e per tutto al Wincester 74 LMS, Wincester 75 LMS Alde adotta, come suggerisce il nome stesso, il sistema di riscaldamento a convettori prodotto dall’azienda svedese.

Decisamente più grande, ma caratterizzato dalla stessa disposizione interna con living di dimensioni maggiorate per il Wincester 83, lungo 842 cm, allestito su Fiat Ducato 40H con telaio AL-KO AMC biasse e massa complessiva a pieno carico da 5 tonnellate. Come per il Wincester 74, anche in questo caso sono disponibili due varianti: Wincester 83 LM, con letto matrimoniale centrale posteriore basso, e Wincester 83 LMS, con matrimoniale centrale postereriore posizionato al di sopra del garage. Questa versione, poi, è disponibile anche con riscaldamento Alde (Wincester 84 LMS Alde).

Il riscaldamento Alde, infine, equipaggia anche il nuovo Wincester 84 LMG Alde: lungo 848 cm, questo integrale allestito su Ducato AL-KO biasse adotta la stessa pianta interna della versione 83 LMS differenziando però la toilette, passante e caratterizzata dalla presenza del lavabo centrale.

Fotogallery

Michel

Comments are closed.