December 11, 2019


Nome storico nel panorama dei veicoli ricreazionali, Westfalia celebra il proprio sessantesimo compleanno proponendo il nuovissimo Jules Verne Edition 60, modello celebrativo dell’importantissimo traguardo raggiunto.

Esposto al centro dello scenografico stand allestito al Caravan Salon, il veicolo è allestito su Mercedes-Benz Viano, si segnala per un’attenta distribuzione degli spazi interni, sfruttati con soluzioni pratiche e ingegnose.

Dotato dell’intramontabile tetto a soffietto, Jules Verne propone, alle spalle della cabina guida, un mobile cucina organizzato con un frigorifero a compressore a pozzetto ad apertura orizzontale, sistemato verso la parete sinistra, e su un lavello in acciaio inox con fornello a gas situato tra frigo e ingresso. Sopra a questi, sorretto da un supporto eccentrico, il tavolo può scorrere in ogni direzione e servire così sia le poltrone cabina, entrambe girevoli, sia la terza poltroncina posteriore ricavabile con un semplice meccanismo dal letto singolo di destra.

La zona posteriore del veicolo è destinata al letto: organizzato in un matrimoniale longitudinale, può essere rapidamente trasformato in due letti singoli su reti a doghe con testata posteriore sollevabile. In più, la particolare costruzione dei letti, incernierati lateralmente e con meccanismo di movimentazione a pistoni a gas, permette di accedere in pochi secondi a due cospicui vani di stivaggio, organizzati come armadio guardaroba con tanto di valigia, inseriti alla base degli stessi. Non manca, poi, la doccia esterna, mentre per quanto riguarda il wc questo è scorrevole ed è alloggiato, quando non in uso, sotto alla base del letto singolo di destra. Jules Verne Edition 60 adotta un tetto a soffietto, garantendo così un’altezza interna adeguata: in opzione, è possibile richiedere un ulteriore letto matrimoniale inserito nel tetto stesso, portando così a quattro il numero di posti letto disponibili.

A fianco al nuovo arrivato, Westfalia propone i classici e sempre apprezzati James Cook e Swen Heidin, il recente Columbus su Fiat Ducato e, per gli amanti dei veicoli storici, il mitico CampingBus del 1951 sulla prima versione del VW T1.

Fotogallery

Michel

Comments are closed.