October 23, 2019

“Drive the change”, guida il cambiamento: è questo il claim di Renault, la celebre casa automobilistica transalpina presente con un ampio stand al Salone del Camper 2011. Il marchio della losanga propone una folta rappresentanza delle proprie meccaniche dedicate alle trasformazioni a veicolo ricreazionale: il sempre attuale Trafic e l’ultima generazione del Master, presentata lo scorso anno e pronta a muovere i primi significativi passi come meccanica di base grazie agli allestimenti proposti tra gli altri da Adria, Arca, LaStrada, Aiesistem, AzSystem, Rimor e XGO.

Esposti in uno stand elegante e centrale, i nuovi Master sono disponibili con motorizzazioni 2.3dci Euro5 e iniezione common rail di ultima generazione, con tre livelli di potenza (100, 125 e 150cv) abbinate a cambi manuali o automatizzati, sia in versione trazione anteriore che posteriore gemellata. La casa francese propone Master trazione anteriore in versione autotelaio longheronato, pianalato e con telaio extraserie AL-KO AMC, mentre la versione con trazione posteriore e ruote gemellate può essere ammirata in due differenti modalità: tramite uno spaccato della meccanica, che ne illustra adeguatamente e componenti e le caratteristiche tecniche, e tramite uno show-vehicle, un van “American Style” realizzato partendo dal furgonato gemellato passo lungo.

Dotato di carrozzeria argento traslucido con vistose applicazioni supplementari e ribattini a vista che ricordano molto le celebri realizzazioni AirStream, adotta cerchi, calandra e paracolpi cromati catturando l’attenzione dei visitatori. Elegantissimo ed esclusivo l’interno, con cabina di guida interamente rivestita in pelle e cuoio (cruscotto incluso) e zona posteriore con maxi dinette a ferro di cavallo e ambientazione executive che associa legnami e pelle con un pavimento di chiara ispirazione nautica.

Il nuovo Master, poi, inizia a muovere i primi passi nel mondo dei veicoli ricreazionali: equipaggia, infatti, i nuovi profilati Arca P740GLC e P735GLM e sempre presso Arca il nuovo Blue Van, concepito dal marchio pontino in collaborazione con lo specialista francese Font-Vendome, i monoscocca Aiesistem Projet e il furgonato Projet Van, i nuovi profilati con basculante Adria Matrix Supreme, il camper puro LaStrada Fano, i prestigiosi Silverdream di AZ System e alcune realizzazioni del Gruppo Rimor, con il nuovo profilato Koala P51 e, in casa XGO, i Family 103e Dynamic 50, tutti esposte negli stand dei rispettivi allestitori qui al Salone del Camper di Parma.

Fotogallery

Michel

Comments are closed.