November 19, 2019

Debutto italiano al Salone del Camper di Parma per il nuovissimo Flair serie 100, proposto da Niesmann+Bischoff in uno stand elegante e ben organizzato all’interno del padiglione 3. Proposto nella versione “ammiraglia” 800i CEBW da 877 cm di lunghezza, sfrutta la meccanica di base Iveco Daily 65C17 per offrire una pianta interna con ampio living anteriore formato da dinette a L con tavolo centrale ampliabile e divano contrapposto, ingresso centrale opposto al blocco cucina a L completo di colonna frigo separata, maxi toilette passante con doccia Wellness e toilette in un vano separato affiancato dalla cabina armadio e, in coda, letti gemelli su garage.

Dotato degli stessi moderni interni già apprezzati sulla serie Arto, il nuovo Flair 100 è disponibile, all’interno nella elegante versione “Chrom Line” comprensiva di maniglie pensili in metallo con logo Niesmann+Bischoff, pensili cucina laccati madreperla e cristallo parafiamma specifico. Questa versione, disponibile anche sulla serie Arto, è stata proposta al Salone del Camper sul modello Arto 79 LE, un integrale da 805 cm di lunghezza allestito su Fiat Ducato con telaio extraserie AL-KO AMC biasse caratterizzato da una pianta simile a quella del Flair 800i CEBW ma con un diverso sviluppo della zona servizi che adotta l’originale toilette integrata nella doccia che, quando non in uso, può scomparire all’interno del garage posteriore. Su Arto, il pacchetto Chrom Line include, oltre alle peculiarità già illustrate per Flair 100, anche il blocco cucina con illuminazione a led a luce diffusa sotto al piano di lavoro.

Lo stand della factory di Polch ha permesso ai visitatori di entrare in contatto con diversi prodotti: non sono mancati, infatti, l’ammiraglia Flair 8000i L, l’Arto 79L utilizzato con successo dalla squadra professionistica di mountain-bike Giant Team Italia, e diversi modelli della serie Arto, con particolare attenzione ai clienti in possesso della tradizionale patente B.

Dedicati a coloro che ricercano un veicolo ricreazionale di prestigio ma che sia omologabile per una massa complessiva di 3.5T, gli Arto 64GL e 69E associano dimensioni esterne compatte a fronte di un intelligente sfruttamento degli spazi interni.

Arto 69E, in particolare, si propone alla coppia che, pur desiderando una vera e propria camera da letto posteriore con letti gemelli, desiderano contenere la lunghezza del veicolo in poco più di sette metri grazie a un interno con living anteriore formato da una dinette trasversale con tavolo centrale rotondo e poltroncina laterale trasformabile in frontemarcia, servizi centrali con blocco cucina lineare con colonna frigo separata opposta alla toilette con doccia cilindrica ottenibile grazie alla traslazione del lavabo e, in coda, letti gemelli su garage e doppio armadio guardaroba accessibile sollevando la base del letto grazie ad appositi pistoni a gas.

Fotogallery

Michel

Comments are closed.