August 17, 2019

Da Mellanfjarden a Lorudden (Svezia) km 73, 22 Gennaio 2012

Diario

Il cielo regala una neve ventata e leggera: nella notte sono arrivati 10 cm di neve fresca, polverosa. Il villaggio infarinato di neve tra il rosso delle case sullo sfondo  grigio scuro dell’acqua è incantevole.

Ripercorriamo senza problemi i 6 km dall’autostrada: è passato lo spazzaneve anche su questa che è sicuramente una strada secondaria. Il paesaggio ancora più bianco per la neve di questa notte fa sognare. Riguadagniamo la E4 in direzione di Sundsvall: il fondo stradale è stato pulito dagli spazzaneve ma è quasi tutto bianco. A Gnarp prendiamo la strada per andare a vedere il villaggio di Sorfjarden: la strada bianca di neve, 9 km, non è minimamente battuta: saranno 9 km completamente in neve fresca! Grazie agli pneumatici M+S e alla trazione posteriore con ruote gemellate del Daily, non incontriamo alcun problema, anzi… La guida sulla neve si rivela anche divertente!

Raggiunto il borgo, scopriamo come il villaggio sia tutto concentrato nel porticciolo sul fiume Gnarpsan, con alcune curiose casette  che si protendono con una grande tettoia sull’acqua, su cui sono sollevate le barche.  E’ una lingua di terra tra due insenature e la foce del fiume Gnarpsan: il mare grigio scuro è mosso e per la prima volta vediamo le onde arrivare a terra  piene di schiuma. C’è in effetti un bel vento. Ci fermiamo a guardare la lunga spiaggia ricoperta dalla neve su cui si infrangono le onde. Un paesaggio singolare: spiaggia, onde e neve! Il cielo si apre un attimo sul mare mentre siamo sulla spiaggia regalandoci una luce madreperlata che rende il posto ancora più suggestivo.

Riprendiamo il Kreos per ritornare sulla E4 in direzione Sundsvall. La speranza in un miglioramento del tempo muore subito perché andando verso nord riprende subito a nevicare.

Bergafjarden deviamo per andare a vedere il villaggio di pescatori di Lorudden: sono 17 km di strada innevata ancora non battuta e immersa nella nebbia che si infila tra magnifiche foreste innevate mentre la neve ci mulinella intorno. Non siamo soli  sulla strada: dietro di noi alcune macchine ci seguono approfittando della nostra traccia. Troviamo un bel parcheggio e decidiamo di fermarci qui per la notte, visto che comunque continua a nevicare e ormai le ore di luce sono contate. Facciamo in tempo a girare per il villaggio ammirando i suoi magazzini rossi sull’acqua, le sue case rosse, il suo faro e il mare anche qui un po’ mosso. Il porticciolo ricoperto da  un velo di ghiaccio sull’acqua si anima con la passeggiata di una decina di papere: Viking vorrebbe raggiungerle e strattona! Un villaggio veramente pittoresco che sotto la neve ha una suggestione incredibile. Ma quanto è bella questa Svezia minore!

Il camper continua a comportarsi egregiamente: la temperatura esterna si mantiene sempre sotto lo zero, con una media di -5°C. E’ un freddo secco, molto diverso da quello a cui siamo abituati in Italia. All’interno il riscaldamento è affidato al Webasto AirTop Evo 5500 che impostato a 1/3 di potenza di ventola e 1/2 di riscaldante mantiene senza alcun problema 22 gradi interni. L’energia, in sosta, è fornita dall’Efoy Comfort 140: lavora una media di circa 14 ore al giorno per alimentare le utenze di bordo, compreso l’indispensabile inverter CBE da 600W che sfruttiamo per la ricarica delle macchine fotografiche e dei notebook. Anche sotto la neve, poi, è da registrare come la ricezione del segnale da parte dell’antenna satellitare Teleco FlatSat Easy 85 sia ottimale: l’antenna, a questa latitudine, inizia a essere rivolta verso il tetto del camper e non verso il cielo! Tutto bene, avanti così! Domani, a Sundsval, ci sarà lavoro per il gommista!

 

Itinerario Da Mellanfjarden a Lorudden
Km parziali 73
Km totali 3052
Rilevamento GPS N 62° 13.946 E 017° 39.389
Condizioni meteo Neve
Temperatura esterna all’arrivo -7°C
Condizioni strade e viabilità Strade laterali innevate e non battute, parzialmente pulita la E4

A bordo del Kreos

Pneumatici impiegati M+S Michelin Agilis Alpin
Media consumo gasolio 8.2 km/l
Ore di funzionamento Efoy 324
Temperatura interna +22.5°C

 

Videodiario

Fotogallery

Michel

Comments are closed.