October 15, 2019

E’ stato durante l’edizione 2010 della fiera di Le Bourget a Parigi (Salon des Véhicules de loisirs) che il management di Teleco matura l’intenzione di aprire una propria sede in Francia, da sempre mercato strategico per l’azienda italiana, leader non solo nel campo della ricezione televisiva da satellite, ma anche nel settore dei climatizzatori e dei generatori di corrente.

Le idee vincenti trovano subito i necessari sbocchi e così, all’inizio del 2011, individuata la possibile ubicazione nella zona artigianale di St. Jean de Muzol, graziosa cittadina adagiata sulle sponde del fiume Rhône nella regione dell’Ardeche, vengono avviati i lavori di progettazione.

Il fabbricato esistente, che sorge nel cuore di un importante distretto industriale dedicato alla produzione di veicoli ricreazionali, viene così interamente rinnovato per adattarlo alle esigenze industriali di Teleco, nel pieno rispetto delle moderne linee architettoniche della sede italiana, da poco ristrutturata.

E così, giovedì 15 marzo 2011, presenti il sindaco della cittadina francese e la stampa italiana ed europea, i vertici dell’azienda hanno ufficialmente inaugurato la nuova sede, andando a consolidare ulteriormente la presenza degli apprezzati prodotti Teleco sul mercato d’oltralpe.

La presenza di una sede distaccata in territorio francese è principalmente finalizzata a fornire un qualificato servizio di assistenza in loco, oltre che a servire da base per lo svolgimento di corsi di formazione rivolti a costruttori e centri vendita e a costituire un efficiente polmone per distribuzione e vendita.

C’è inoltre un ulteriore fattore che sta alla base di questa iniziativa e riguarda l’ottimo andamento delle vendite di prodotti Teleco in suolo francese, tanto che nel 2011 si è registrato un incremento del 12,03%, con un volume di affari che ha sfiorato i 5 milioni di Euro.

A questo successo si è accompagnata la buona progressione di vendite riferite ai prodotti Telair (condizionatori e generatori), che hanno fatto registrare un fatturato di circa 1 milione di Euro, con un incremento di oltre il 7%.

Teleco, oltre 40 anni di attività e desiderosa di consolidare ulteriormente la propria leadership, ha realizzato un’ulteriore interessante iniziativa, questa volta in collaborazione con il Liceo Tecnico di Montpellier: lo svolgimento di corsi di formazione indirizzati a classi di studenti dell’istituto e finalizzati a creare ufficialmente la figura di tecnico riparatore per il settore dei veicoli ricreazionali.


Nell’ambito dell’inaugurazione sono stati presentati inoltre due nuovi kit per impianti satellitari, entrambi contraddistinti da un innovativo sistema di controllo che consente di azionare contemporaneamente antenna, ricevitore e TV con l’ausilio di un solo telecomando.

 

 

Fotogallery

Gianfranco

Comments are closed.