March 29, 2020

Eclettico costruttore veronese, Aiesistem amplia il catalogo delle proprie offerte con il nuovissimo Projet 305 G: lungo 600 cm, largo 225 e alto 286 cm, il nuovo arrivato si inserisce nel solco della fortunata serie di profilati monoscocca in vetroresina della factory di Nogarole Rocca, adottando, come tutti i modelli della serie, la meccanica Renault Master Camping-Car con motorizzazione 2.3dci Euro 5 da 125 cv completo di pneumatici e sospensioni rinforzate, ruota di scorta, serbatoio gasolio maggiorato a 105 litri, clima manuale, ABS, doppio airbag, vetri atermici, alzacristalli e specchi retrovisori elettrici, chiusura centralizzata e poltrone cabina complete di piastre girevoli.

Contraddistinto dall’adozione di una carrozzeria monoscocca in vetroresina con spessori di 30 mm per le pareti e di 60 per il pavimento, il nuovo Projet 305 G si caratterizza per la particolare pianta interna che, come sottolinea l’inserimento della lettera G a fianco della sigla identificativa del modello, offre, per la prima volta su un veicolo Aiesistem, la sempre più richiesta soluzione dei letti gemelli in coda.

L’abitacolo, sufficientemente ampio e luminoso, è infatti diviso in una zona anteriore dedicata al living e al blocco cucina, una centrale, con ingresso e armadio guardaroba, e una posteriore, con letti gemelli separati, al centro, dalla compatta toilette.

Capace di offrire quattro posti omologati e a tavola e tre posti letto (grazie alla trasformazione del living anteriore), il nuovo Projet 305G strizza l’occhio alla coppia dinamica alla ricerca di un veicolo agile e performante, dotato di monoscocca in vetroresina e con un’ottima capacità di stivaggio. All’interno, infatti, sono presenti quattro pensili ricavati all’interno del cupolino anteriore, due dedicati al living, due al blocco cucina e ben otto ai letti posteriori, per un totale di ben 16 vani sfruttabili solo nella parte superiore dell’abitacolo.

A questi poi si aggiungono due cospicui gavoni, realizzati alla base dei letti gemelli posteriori e accessibili tramite appositi portelli laterali, e il classico armadio guardaroba pensato per ospitare i capi appesi.

Il living anteriore, formato dalla classica semidinette, è provvisto di un ulteriore elemento che ne consente una facile trasformazione a L, sfruttando così al meglio le potenzialità dell’ambiente e potendo ospitare tranquillamente quattro persone intorno al tavolo sorretto da una robusta gamba a quattro piedi e disponibile anche con sistema di ampliamento.

Il blocco cucina, piuttosto compatto, è completo di frigorifero trivalente Dometic RMD da 90 litri e adotta un monoblocco in acciaio inox con lavello e fornello a due fuochi integrato: al fine di realizzare un pratico piano di appoggio, i tecnici Aiesistem hanno optato per la classica mensola a ribaltina verso la porta di ingresso.

La zona posteriore è, come detto, destinata ai letti gemelli: misurano 190×72 cm e sono separati dal compatto vano toilette, situato centralmente e arredato tramite una colonna in termoformato che ingloba il lavabo ribaltabile (di ottime dimensioni) e il wc Thetford C402 con serbatoio asportabile da 21 litri facilmente accessibile tramite un apposito portello nel gavone laterale sinistro.

Non manca un piccolo vano doccia mentre la schermatura dell’intero vano  è demandata a una porta a serrandina divisa in due parti per una più facile manipolazione.

L’allestimento, che offre batteria dei servizi AGM da 100Ah, serbatoio dell’acqua potabile e del recupero da 110 litri, impianto idrico con raccorderie John Guest, pompa Shurflo e vaso di espansione, illuminazione interamente a led e riscaldamento e boiler Webasto Dual-Top da 3500 kcal, è proposto a partire da 56.265 Euro (prezzo con Iva al 21%) e può facilmente essere arricchito da una serie di optional specificatamente concepiti sia per ciò che concerne la meccanica di base sia per la cellula abitativa. Tra questi si segnalano il cambio robotizzato Quickshift (disponibile su Master 2.3dci 150cv), il pack moto (slitta posteriore estraibile e portamoto), il serbatoio di recupero riscaldato, il gradino di accesso elettrico o la zanzariera per la porta di ingresso.

Fotogallery

Michel

Comments are closed.