April 6, 2020

Il sale di Cervia protagonista alle Feste Artusiane di Forlimpopoli

 Nella patria di Pellegrino Artusi in occasione delle feste a lui dedicate, anche quest’anno il sale dolce di Cervia ha un posto di primo piano. Sono ormai molti anni che il Gruppo Culturale Civìltà Salinara partecipa alle feste portando la rappresentanza della tradizione salinara e del sale “dolce” prodotto nella salina Camillone.  Anche quest’anno alle Feste Artusiane il sale di Cervia diventa protagonista  di cultura e sapori  proponendo un percorso del gusto  di particolare  interesse.

Uno stand posizionato  nell’area centrale di piazza Pellegrino Artusi si  trasformerà,  in tutte le serate della festa,  dal 16 al 24 giugno  in  una importante e significativa  vetrina del sale di Cervia.

La città e il sale saranno  infatti protagonisti di tutte le serate attraverso la presenza del gruppo culturale Civiltà Salinara,  MUSA, museo del sale, Parco della Salina, ma  anche Associazione Culturale e Trattoria “Casa delle Aie”, Cooperativa Atlantide e Adler ALV Srl. Oltre al sale, Cervia porterà la cultura della nostra terra e alcuni  prodotti  che con il sale di Cervia sono realizzati. Si tratta di preparati di grande qualità che espongono il marchio sale di Cervia a garanzia del suo utilizzo nel procedimento di  preparazione

Si susseguiranno quindi nello stand la ditta Adler di Cesenatico con degustazioni  di saraghina al sale di Cervia abbinata a sapori particolari.  Sarà allo stand nelle serate di sabato 16 domenica 17, sabato 23 e domenica 24. Nella serata di sabato 16 ADLER proporrà anche un laboratorio di preparazione della saraghina conservata al sale di Cervia.

Le serate del 18, 19 e 20  giugno sarà il Gruppo Culturale Civiltà Salinara a rappresentare Cervia , il sale, e le tradizioni locali insieme ai pescatori del circolo “la Pantofla” che prepareranno  una “rustida” di pesce azzurro  e agli chef “Pellegrino Artusi” di Cervia che proporranno la degustazione  di ricette della tradizione della riviera romagnola come pesce azzurro, piadina, strozzapreti ecc.

Nelle serate di 18 e 19 giugno l’associazione e la trattoria Casa delle Aie porteranno  i laboratori di pasta romagnola. Le “azdore” della Casa delle Aie, “armate di matterello e spianatoia” offriranno utili  insegnamenti e seguiranno la preparazione della tipica pasta asciutta  romagnola. Il ripieno naturalmente sarà insaporito dal sale di  Cervia

La serata di mercoledì  20 giugno sarà dedicata alla produzione del sale e alla dimostrazione  di come gli elementi atmosferici (il sole e il vento)  siano fondamentali per trasformare l’acqua del mare in un ottimo sale da cucina. Sarà la Cooperativa Atlantide a tenere il laboratorio “ Sole Vento e Sale”.

Il Parco della Salina sarà presente sabato 23 e domenica 24 e proporrà sale grosso, sali aromatizzati nonché i  vari prodotti realizzati con il sale di Cervia.

Per maggiori informazioni sulla festa Artusiana visita il sito  www.festaartusiana.it.

Per informazioni sulle aree di sosta camper della zona  clicca qui.

Andrea

Comments are closed.