June 3, 2020

Da Bad Säckingen (D) a Deutsch Jahrndorf (AUT) – Km 895

Diario

Notte tranquilla intramezzata dal brusio della pioggia caduta a intermittenza: alle 8, in ogni caso, approfittiamo di un piacevole sole durante la colazione e partiamo per Zurigo, diretti a Est. L’obiettivo è di arrivare alle porte della Slovacchia, oltrepassando Vienna, percorrendo circa 900 km. Non resta, quindi, che sperare di non incorrere in rallentamenti!

Rientriamo in Svizzera attraversando nuovamente il Reno e imbocchiamo la E60: raggiungiamo senza difficoltà Zurigo, quindi San Gallo, dove il cielo è decisamente più grigio rispetto a quello azzurro visto in Germania. I chilometri scorrono veloci: usciamo dall’autostrada a Lustenau, entrando in Austria. Ci fermiamo presso un distributore a rifornire il serbatoio di gasolio (prezzo al litro 1.369€) e per acquistare la “Vignette” necessaria per poter percorrere le autostrade austriache (8 €), quindi riprendiamo il cammino oltrepassando Bregenz e sfruttando il Pfander Tunnel. Lungo la Entriamo senza alcun problema in Germania seguendo la A14 in direzione di Monaco, fermandoci a mangiare in un’area a circa 20 km dalla città bavarese.

Raggiunta Monaco incontriamo diversi rallentamenti: i lavori di costruzione della nuova metropolitana causano importanti deviazioni al traffico e la sua scorrevolezza non viene certo agevolata, ma riusciamo a superare l’ingorgo senza perdere troppo tempo, imboccando la A8 e la A1 verso Salzburg. Il traffico è davvero intenso, e non mancano i rallentamenti, ma riusciamo a mantenere una media di percorrenza più che accettabile, a tutto vantaggio dei consumi, particolarmente bassi, con una media di circa 10,8 km/l. Entriamo nuovamente in Austria superando senza difficoltà la città natale di Mozart e facciamo rotta sulla capitale Vienna: il traffico diminuisce sensibilmente e percorriamo i circa 300 km che separano le due città in circa tre ore, raggiungendo la città del Prater alle 19. Decidiamo di continuare e di sfruttare, per la notte, l’area sosta camper di Deutsch Jahrndorf, un minuscolo paesino immerso nella campagna a pochissimi km dalla frontiera con la Slovacchia. L’area, segnalata nella Guida Camper Europa 2012, è accogliente, dotata di piazzole delimitate, carico/scarico e zona picnic. La raggiungiamo poco prima delle ore 20, incontrando il gestore che, intento a innnaffiare il prato, ci illustra i servizi in un tedesco particolarmente difficile da capire. Insieme a noi è presente un solo altro camper, naturalmente tedesco. Mentre prepariamo la cena assistiamo a un piacevole tramonto, con il sole che sembra voler incendiare le campagne circostanti: la temperatura è piacevole, con un forte vento che sembra preannunciare un imminente temporale.

Sulla carta

 

Itinerario Aosta – Bad Säckingen
Km parziali 895
Km totali 1260
Rilevamento GPS N 48.00760 E 17.11070
Condizioni meteo  Cielo sereno in mattinata, nuvoloso tra Svizzera e Austria, sole nel pomeriggio
Temperatura esterna all’arrivo +27.0°C
Condizioni strade e viabilità Traffico intenso dopo Monaco di Baviera e fino a Salisburgo, scorrevole nel resto della tratta.

Videodiario

Fotogallery

Michel

Comments are closed.