October 22, 2019

Il ritorno del King, nome storico del marchio del biscione, ma anche un importante lavoro compiuto sui motorhome Magnum, l’affinamento dei Duke e dei T-Loft e, soprattutto, una nuova tecnica costruttiva delle pareti sono alcune delle novità preparate da Elnagh in vista della prossima stagione commerciale. Una collezione 2013 articolata su 19 modelli tra mansardati, profilati, profilati con basculante e integrali che si colloca nella fascia media e medio alta del mercato forte di una marcata personalità, di soluzioni tecniche e stilistiche del tutto nuove e di un’ampia scelta di proposte per soddisfare tanto le esigenze della coppia quanto quelle della famiglia: ecco tutte le novità Elnagh 2013.

La nuova gamma è articolata, come detto, su 19 modelli: base dell’offerta è rappresentata dai mansardati Duke (4 modelli), e dai profilati con basculante T-Loft (6 modelli) lanciati lo scorso anno e sostanzialmente confermati, mentre al  vertice dell’offerta ecco i nuovissimi King (disponibili in tre versioni mansardate e altrettante profilate, anche con matrimoniale anteriore basculante), e i rinnovati Magnum, proposti in tre varianti di cui due del tutto nuove.

La prima importantissima innovazione generale concerne la tecnica di costruzione delle pareti: Duke, T-Loft, King e Magnum, infatti, beneficiano delle nuove pareti SEA – System Evolution Assembly: autoportanti, sono costituite da un rivestimento esterno in vetroresina, coibentazione in styrofoam ad alta densità con telaio perimetrale realizzato in una speciale resina Bicomposta termoindurente e rivestimento interno in vetroresina.

Le pareti così ottenute offrono migliore coibentazione, massima resistenza alle infiltrazioni d’acqua e, grazie all’inserimento, nella parte interna tra isolante e vetroresina, di una speciale rete metallica con elevato coefficiente di portata, possono sorreggere perfettamente l’arredamento interno senza necessità di intelaiatura interna.

Allestiti su Fiat Ducato 35L con motori 2.0 Multijet da 115 cv, 2.3 Multijet da 130 cv, 2.3 Multijet TGV da 148 cv e 3.0 Multijet Power da 177cv, Duke e T-Loft rappresentano  ora il gradino di ingresso al mondo Elnagh: dotati della nuova scocca SEA autoportante e con coibentazione in styrofoam, beneficiano di tetto in vetroresina da 33 mm di spessore, porta cellula con serratura di sicurezza, controstampo interno attrezzato e zanzariera scorrevole, soffitto rivestito all’interno in similpelle, finestre Seitz S4, garage con portata massima di 150 kg e comprensivo di illuminazione interna, altezza utile fino a 147 cm, rivestimento del garage in vetroresina, serbatoio di recupero esterno da 110 litri coibentato e riscaldabile tramite una resistenza elettrica, illuminazione interna a led, separazione ambienti tramite porte scorrevoli e, per i soli modelli T-Loft, letto basculante da 195×145 cm che, quando non in uso, lascia libera sotto a sé un’altezza utile di 190 cm.

Tutti i Duke e i T-Lof 2013 beneficiano di nuove combinazioni di tappezzeria (4 varianti, tutte con finiture in ecopelle), mentre completamente nuove sono le docce indipendenti delle versioni Duke 53, Duke 54, T-Loft 530 e T-Loft 580, riprogettate per offrire maggiori spazi di movimento interni e ingombri ridotti.

La gamma di mansardati Duke si articola su quattro proposte: Duke 54, lungo 699 cm, offre un living anteriore con semidinette a L, tavolo centrale e poltroncina contrapposta, ingresso centrale di fronte alla cucina a L, completa di colonna frigo separata, toilette passante con doccia indipendente e, in coda, letto matrimoniale trasversale su garage e meccanismo sali/scendi per la regolazione dell’altezza e, conseguentemente, della cubatura del vano di carico.

Organizzazione degli spazi interni simile, ma dimensioni maggiori (736 cm) per il confermato Duke 45 che prevede sempre il matrimoniale trasversale su garage abbinato però a una più tradizionale toilette laterale con doccia integrata. Dedicato alla famiglia numerosa è invece il Duke 67, lungo 736 cm e caratterizzato da una disposizione interna con doppia dinette anteriore, ingresso centrale, blocco cucina a L con colonna frigo separata opposto alla toilette con doccia integrata e, in coda, letti a castello trasversali su gavone a volume variabile. Piuttosto interessante è poi la disposizione del Duke 53, modello maggiore dell’intera gamma grazie a i suoi 738 cm e capace di proporsi sia alla coppia che alla famiglia: prevede, infatti, un living anteriore con semidinette a L, tavolo centrale e poltroncina contrapposta, blocco cucina a L opposto alla porta di ingresso e alla colonna frigo, toilette passante con doccia cilindrica indipendente e, in coda, letti gemelli su garage.

La stessa pianta del Duke 53 caratterizza, salvo i dovuti aggiustamenti, il confermato T-Loft 530. Sempre i letti gemelli, ma in posizione centrale con maxitoilette posteriore a tutta larghezza contraddistinguono invece il T-Loft 531, modello pensato per equipaggi ridotti che ai maggiori spazi di stivaggio preferiscono il massimo della comodità delle zone letto e servizi. Non manca, poi, una versione con il tradizionale letto matrimoniale centrale nautico (T-Loft 580), mentre tre sono le proposte dedicate a coloro che ricercano veicoli agili e di dimensioni compatte: la palma del veicolo più corto spetta al confermato T-Loft 350, lungo 649 cm e contraddistinto da living anteriore con semidinette a L, tavolo centrale e poltroncina contrapposta, servizi centrali con cucina lineare collocata di fronte alla toilette e, in coda, matrimoniale trasversale su garage. Poco più lungo e capace di ospitare, sia in sosta che in marcia, ben 6 persone, il T-Loft 310 propone dinette classica e matrimoniale longitudinale sulla fiancata sinistra con servizi riuniti sul lato opposto, mentre il T-Loft 450 ripropone, in 699 cm di lunghezza, la pianta del Duke 45.

Meritatamente al vertice della produzione Elnagh, la nuovissima gamma King riprende un naming storico e particolarmente amato da diverse generazioni di camperisti: rappresenta l’evoluzione della precedente Prince e introduce significative novità sia dal punto di vista tecnico che da quello stilistico.

L’esterno, infatti, adotta bandelle e cantonali realizzati in ABS PMMA in tinta bronzo metallizzato Elegance che conferiscono ai veicoli una forte personalità, impressione valida sia per i profilati, dove il colore è applicato alle calate tra cabina e abitacolo, sia soprattutto per i mansardati, contraddistinti dall’intero giro mansarda tono su tono. Sempre all’esterno si segnalano la nuova grafica, giocata sugli eleganti toni del grigio, dell’antracite e del rosso, con bella evidenza data al logo Elnagh e alla sigla identificativa del modello. Moderni, eleganti anche gli interni, completamente riutilizzati e contraddistinti da una convincente cura dei dettagli. Una piacevole ambientazione creata dall’alternanza tra parti laccate, parti tinta legno, forme morbide per la ricerca della massima ergonomia degli spazi, il tutto adeguatamente sottolineato da una ricca illuminazione a led a colori cangianti comandabile tramite telecomando e distribuita ovunque, dalla parte alta dei pensili al tecnologico vano porta tv fino alla base del blocco cucina, per un effetto davvero riuscito e ben sottolineato anche dalle nuove sellerie, rinnovate nelle forme e negli accoppiamenti cromatici intonati anche alle tende a pacchetto a servizio delle finestre.

La gamma King può contare su un totale di sei versioni, tre mansardati e altrettanti profilati con basculante, tutti allestiti su Fiat Ducato con motorizzazioni da 130, 148 e 177 cv.

King 51 è un mansardato da 692 cm di lunghezza pensato per la famiglia con due bambini: capace di ospitare fino a cinque persone, offre un living anteriore con semidinette a L con tavolo centrale e poltroncina contrapposta, ingresso centrale, blocco cucina a L collocato di fronte alla colonna frigo separata, toilette passante con doccia cilindrica indipendente e, in coda, letti a castello trasversali con gavone garage a volume variabile.

Stesse dimensioni, ma matrimoniale posteriore trasversale su garage per il nuovo King 55, che riprende diverse peculiarità dell’allestimento del King 51 optando però per un living più compatto e per una diversa collocazione dell’armadio guardaroba: particolarmente interessante, su questo modello, è l’accessibilità al matrimoniale posteriore, possibile sia frontalmente che lateralmente grazie a un apposito passaggio ai piedi del letto che ne aumenta notevolmente la fruibilità.

Più classico, e dedicato alle famiglie numerose, il King 57 riprende la pianta del già citato Duke 67 offrendo doppia dinette anteriore, servizi centrali e letti a castello trasversali posteriori.

Tre le proposte anche per ciò che concerne i profilati, tutti dotati di letto matrimoniale basculante a movimentazione elettrica: King 450, lungo 729 cm, offre un living anteriore con semidinette a L, tavolo centrale e divanetto contrapposto, blocco cucina a L opposto alla toilette con doccia separata e, in coda, letto matrimoniale trasversale su garage.

Più grande (738 cm), King 530 offre invece i sempre più richiesti letti gemelli su garage abbinandoli a una riuscita toilette passante con doccia indipendente.

Non manca, poi, una versione con letto matrimoniale centrale nautico: sistemato su garage, e dotato di sistema sali/scendi per la regolazione dell’altezza e della cubatura del vano di carico, contraddistingue il King 580.

Tutte le modifiche introdotte da Elnagh sui nuovissimi King interessano anche il rinnovato Magnum, declinato in tre proposte con lunghezze comprese tra 699 e 744 cm.

Modello minore della gamma, il nuovo Magnum 65 sostituisce il precedente Magnum 70 e offre un living anteriore con semidinette a L, tavolo centrale e divanetto contrapposto, ingresso, servizi centrali con cucina a L, toilette passante con doccia indipendente e, in coda, letto matrimoniale trasversale su garage e armadio guardaroba.

Più grande (744 cm), il nuovo Magnum 81 rappresenta l’evoluzione del già noto Magnum 80 optando, esattamente come il King 580, per il matrimoniale centrale nautico posteriore con possibilità di regolazione dell’altezza in funzione delle necessità di carico del garage.

Non manca, poi, una versione con letti gemelli su garage: è il Magnum 30, declinazione integrale del King 530.

Fotogallery

Michel

Comments are closed.