January 19, 2021

Per il 2013 il marchio Bavaria del gruppo Pilote ha introdotto numerosi cambiamenti alla propria gamma di veicoli e, se le serie Artic, Baltic e Fjord beneficiano di alcuni aggiornamenti stilistici, la novità più importante è rappresentata dall’introduzione della famiglia di motorhome Fjord Nordic Edition su meccanica Fiat Ducato/Al-KO e Mercedes, tutti patente C.Nella serie Artic fa il suo debutto il modello I 60 LG, un motorhome su Fiat Ducato CCS di soli 599 cm di lunghezza con matrimoniale trasversale e sottostante garage. Omologato per 4 persone in viaggio, offre altrettanti posti a a letto e dispone di living con dinette angolare e panchetta a lato, cucina a sviluppo lineare a fianco della porta di ingresso e toilette con box doccia separato sul lato opposto.

L’isolamento della scocca è ottenuto con pannelli di Styrofoam ed è presente il doppio pavimento tecnico che ospita l’impiantistica; il riscaldamento è affidato ad una Truma Combi da 4.000 Watt.

Altro nuovo modello lo troviamo del Baltic I 690 LC con letto a penisola posteriore. Lungo 699 cm, dispone di toilette e doccia in vani indipendenti, quest’ultima in coda a fianco del matrimoniale. Il living adotta la classica dinette angolare con panchetta a lato, mentre la cucina è disposta ad L alle spalle della dinette.

Nella nuovissima serie Fjord Nordic Edition, ora al top della produzione Bavaria, spicca il modello I 7402 LCG allestito su Fiat Ducato con telaio Al-Ko e doppio pavimento. Con una lunghezza che sfiora i 750 cm, questo originale veicolo con letto a penisola trasversale è omologato per 4 persone in viaggio e ne ospita altrettante a letto.

Il living si affida alla consueta dinette angolare con panchetta laterale, la cucina ha una forma vagamente angolare e toilette e doccia sono in vani indipendenti nella camera da letto in coda.

Il veicolo si distingue per l’inedito frontale con mascherina nera e per un allestimento particolarmente curato, nel quale rientrano il riscaldamento Alde, i materassi in Memory Foam, i sedili Aguti.

 

Fotogallery

Gianfranco

Comments are closed.