August 23, 2019

Forte di 30 anni di esperienza nel settore dei veicoli ricreazionali, Gulliver’s vanta una completa linea di modelli con carrozzeria monoscocca in vetroresina di pregevole tecnica costruttiva. A Parma ha esposto due pezzi forti della sua produzione, uno su meccanica Mercedes 4×4 e l’altro su Fiat Ducato.

Il Gulliver 595 4×4 è un veicolo con doti “all terrain” di 595 cm di lunghezza massima e con peso contenuto entro le 3,5 tonnellate (omologato per 4 persone in viaggio). L’esterno rivela un design pulito, senza inutili fronzoli e con rapporti di forma più che corretti, mentre l’ambientazione interna è molto moderna e piacevolmente minimalista, con accostamenti cromatici non troppo vistosi e con una netta predominanza della tinta panna.

Il layout prevede un matrimoniale longitudinale accostato sul lato sinistro e adiacente all’ampio vano toilette con box doccia separato. Il living si avvale di una semidinette avanzata a cui si contrappone il blocco cucina a sviluppo lineare. L’impiantistica prevede una scorta idrica di 150 litri a cui fa da contraltare un serbatoio di recupero da 90, il riscaldamento è a gasolio (Webasto Air Top), la batteria dei servizi ha una capacità di 100 Ah e l’illuminazione è ottenuta con lampade a basso consumo. Da segnalare che lo stesso modello è disponibile anche nelle lunghezze di 535, 565 e 625 cm.

 

Più convenzionale, almeno per quanto riguarda la base meccanica, in questo caso affidata al Fiat Ducato con passo da 3450 mm, il Gulliver 520, un veicolo di soli 535 cm di lunghezza massima, anch’esso omologato per 4 persone in viaggio.  In questo caso la scorta idrica è affidata ad un serbatoio da 120 litri e quello di recupero ha una capacità di 70, per il riscaldamento viene impiegata una Trumatic SL 3000, mentre batteria dei servizi e illuminazione sono uguali a quelle del modello precedente.

Anche l’ambientazione interna si ispira al 595 4×4, solo le tappezzerie differiscono, e la soluzione abitativa si presenta decisamente interessante. Su questo veicolo è presente il matrimoniale basculante longitudinale e un grande e confortevole living composto da un divano addossato alla parete sinistra e da una panchetta girevole sul lato opposto. Per la massima versatilità di utilizzo il basculante può essere utilizzato a due diverse altezze, una delle quali lascia libertà di azione nel sottostante living. In coda sono alloggiate, sul lato sinistro la toilette, e di fronte, disposta ad angolo, la spaziosa cucina con lavello in vetroresina

Nonostante le dimensioni compatte, grazie all’intelligente disposizione interna e alla porta di ingresso quasi centrale il veicolo non soffre dell’effetto “corridoio” e al contrario presenta un ambiente decisamente arioso e luminoso, tipico di abitacoli di ben altre dimensioni.

L’allestitore vicentino ha però altri progetti in cantiere e, infatti, nello stand troneggiava un manifesto con il “rendering” di un veicolo monoscocca su Fiat Doblò di 495 cm di lunghezza massima. Tre al momento le piante previste, tra le quali con letto basculante e matrimoniale fisso longitudinale.

 

Fotogallery

Gianfranco

Comments are closed.