October 16, 2019

Alquanto variegato, come da sua abitudine, lo stand dell’allestitore torinese Nuova Allcar, che ha esposto motorizzati, caravan e carrelli, con alcune novità di assoluto interesse.

Il City3-D496 MY2012 è un inedito e compatto van furgonato (496 cm di lunghezza totale) allestito sulla meccanica del Fiat Ducato 33 CH1 con motorizzazione standard 2 litri da 115 CV.

Omologato per quattro persone in viaggio, offre lo stesso numero di posti letto grazie al basculante longitudinale estensibile e alle due poltrone full time trasformabili in altrettanti letti singoli. La cucina è a centro veicolo, alle spalle della poltrona destra, e il locale toilette, con piatto doccia integrato a pavimento, si trova in coda, accessibile sia dall’interno sia attraverso il portellone posteriore a doppio battente.

Molte le peculiarità di questo veicolo, a cominciare dal bel mobilio in legno Wengè con antine chiare e dal boiler nautico alimentato a 220 Volt con scambiatore di calore collegato al motore (il riscaldamento è a gasolio), ma ad attirare l’attenzione è soprattutto il doppio pavimento di cui dispone il veicolo, di maggiore altezza nella zona posteriore e destinato non solo ad accogliere l’impiantistica, ma anche allo stivaggio.

Altra novità è rappresentata dalla caravan Nexgen con carrozzeria in vetroresina e telaio Al-Ko, tetto a soffietto e porta di accesso posteriore. Lunga 507 cm e con una massa complessiva di 650/750 Kg, è priva di toilette e dispone di accogliente living a ferro di cavallo nella zona anteriore, mentre in coda, sul lato destro troviamo l’ampia cucina a sviluppo lineare e sul lato opposto un capiente mobile con cassetti e vani chiusi da sportello.

Un altro rimorchio, questa volta non abitabile, lo troviamo nel Wall Trailer, inedito carrello che ha la particolarità di potere essere rimessato in verticale. Lungo 309 cm e con una portata massima di 570 Kg (per una massa complessiva di 750 Kg), il Wall Trailer dispone di timone monotrave e mozzi ruota pieghevoli, che per mezzo di apposito arganello possono essere ripiegati verso la parte inferiore del pianale. Azionando opportunamente l’argano il timone si ripiega contro al carrello, costringendolo al contempo a disporsi in verticale.

Intramontabile e simpatica, la Tommy Turtle è una caravan la cui lunghezza non raggiunge i 4 metri, eppure dispone di angolo cucina in coda e cuccetta per due persone all’interno. La carrozzeria è a pannelli sandwich con rivestimento esterno in vetroresina e il telaio è disponibile sia nella versione con freni che senza.

Più convenzionale e sicuramente più abitabile, la Nova 340 della polacca Niewiadow è una caravan con grande living trasformabile nella zona anteriore e cucina e toilette in coda. La lunghezza è di 507 cm e il peso complessivo varia dai 900 ai 1000 Kg a seconda della versione.

La Ela-126 EL, altro cavallo di battaglia dell’azienda torinese prodotto dalla Niewiadw, si distingue per la carrozzeria autoportante in vetroresina, per le dimensioni (390 cm di lunghezza) e per il piccolo tetto a soffietto. Il layout prevede il living nella zona posteriore e cucina e toilette in quella anteriore.

 

Fotogallery

Gianfranco

Comments are closed.