November 19, 2019

Con una lunga esperienza nel settore nautico, dove la qualità dei materiali impiegati e l’accuratezza costruttiva ricoprono ruoli di fondamentale importanza, la ravennate Glomex è dal 2007 prepotentemente entrata anche nel settore dei veicoli da campeggio con una serie di antenne che hanno ben presto trovato ampia diffusione.

La produzione copre sia il settore delle antenne paraboliche, con il modello Discovery S460S a puntamento automatico per utilizzi a veicolo fermo e con la più sofisticata Explorer S460M per impieghi anche con veicolo in movimento, sia quello delle più tradizionali ed economiche antenne omnidirezionali e direzionali.

Nel settore delle direzionali troviamo la ormai famosa Horizon Z221 orientabile tramite un comodo telecomando che aziona il motore elettrico interno. Per la massima qualità di ricezione, la Horizon è dotata di un amplificatore integrato ed un altro, con dispositivo by-pass, da installare all’interno del veicolo.

Tra le omnidirezionali la Avior VT300 ha visto l’introduzione di un nuovo amplificatore ad alto guadagno e basso livello di rumore. L’antenna è adatta a ricevere i programmi trasmessi in analogico e digitale terrestre ed è tra le più compatte presenti sul mercato.

La Escape C3779E e la OasisT480E, antenne omnidirezionali con angolo di ricezione pari a 360°, sono state aggiornate e grazie al caratteristico stilo rosso che le caratterizza, sono in grado di ricevere sia i segnali polarizzati orizzontalmente che verticalmente. Questa caratteristica consente loro un’ottima ricezione anche in presenza di ostacoli naturali che determinano una propagazione dei segnali polarizzati principalmente sul piano verticale.  Entrambe le antenne sono fornite complete di amplificatore esterno per l’incremento del guadagno.

 

 

Fotogallery

 

Gianfranco

Comments are closed.