September 15, 2019

Due i veicoli esposti nello stand Iveco, entrambi con peso totale a terra di 3,5 tonnellate e in versione specifica per camper, anche se indirizzati a diverse tipologie di allestimento.

Il cabinato 35C17L ha il telaio alleggerito e le sospensioni anteriori in materiale composito, e pertanto offre una tara ridotta, utile a garantire una maggiore disponibilità di carico nell’allestimento, pur a fronte di una ottima stabilità strutturale. Il taglio della paratia posteriore è di serie.

Rivolto ad allestimenti di veicoli mansardati e semintegrali, il veicolo adotta una motorizzazione 3 litri da 170 CV abbinata ad un cambio manuale a 6 rapporti e ha un passo di 3950 mm.

Le sospensioni anteriori sono a balestra trasversale, mentre quelle posteriori adottano un tipo di balestra parabolica; la tara è di 1.690 Kg e le ruote posteriori sono gemellate.

Totalmente privo della cabina di guida, lo scudato 35C17L presenta le stesse caratteristiche del cabinato descritto sopra (a parte la tara che in questo caso è di 1.490 Kg), ma, in virtù delle prerogative che presenta la sua carrozzeria, si rivolge agli allestimenti di veicoli integrali, quelli che prevedono la cabina di guida integrata nella cellula abitativa come è tipico nei motorhome.

 

Fotogallery

Gianfranco

Comments are closed.