August 20, 2019

La nuova serie Magnifico di casa Roller Team va a posizionarsi al top nella gamma del costruttore toscano e vede la presenza di 1 mansardato e 5 profilati, dei quali 3 con letto a discesa sul living come il modello T-Line Garage M oggetto di questo CamperOnTest. Caratterizzato da un look esterno aggressivo e da interni raffinati è omologato per cinque persone in viaggio e dispone di 4 posti letto di serie, anche se un quinto posto è disponibile con l’opzione della dinette trasformabile.


La meccanica.

Il T-Line Garage M Magnifico è allestito su Fiat Ducato 35 L con telaio ribassato CampingCar Special, carreggiata posteriore allargata a 198 cm e anteriore da 181 cm. Disponibile sia con motorizzazione 2.3 Multijet da 130 o 148 cv sia con la più potente 3.0 litri da 177 cv, sfrutta la meccanica torinese con passo da 4035 mm. La lunghezza complessiva, di 738 cm, è quindi ripartita tra uno sbalzo anteriore di 94.8 cm e uno posteriore di 239.7 cm (pari al 59.4% del passo).

L’altezza massima del veicolo è di 280 cm: di questi, 190 sono disponibili all’interno, mentre nella zona anteriore, sotto al letto matrimoniale basculante, l’altezza utile è di 184 cm. La larghezza, infine, è di 231 cm.

Anteriormente, il T-Line Garage M Magnifico presenta un’altezza da terra, misurata al centro del paraurti, di 27 cm. Il paraurti posteriore è posizionato invece a 37 cm da terra.

 La scocca

Il T-Line Garage M Magnifico adotta la meccanica del Fiat Ducato con telaio ribassato e ciò ha consentito di contenere l’altezza da terra del pavimento in 61 cm. Quest’ultimo è costituito da un sandwich da 75 mm di spessore a sua volta composto da rivestimento esterno e interno in compensato fenolico, coibentazione in polistirolo ad alta densità e rifinitura in linoleum.

Nella parte posteriore, realizzata in acciaio zincato e imbullonata ai longheroni Fiat, si trova l’apposita struttura di sostegno del garage, quest’ultimo dotato di rivestimento esterno in vetroresina a garanzia di una migliore resistenza agli agenti atmosferici e agli urti di corpi estranei.

Le pareti sono realizzate sfruttando il procedimento ExPS – Extreme Protection System e vedono la presenza di un rivestimento esterno in vetroresina, coibentazione in Styrofoam e rivestimento interno in compensato, per uno spessore complessivo di 31 mm.

La struttura interna delle pareti, lungo tutto il perimetro e a contorno delle aperture (porta, portelli e finestre), è realizzata con dei profilati plastici ad alta densità che sostituiscono i tradizionali listelli in legno e impediscono gli eventuali danni da infiltrazione.

Inoltre, un laminato plastico riveste internamente la parte inferiore delle pareti, impedendo di fatto qualsiasi contatto con gli agenti atmosferici. Grazie a questi accorgimenti, la garanzia contro le infiltrazioni di acqua è stata estesa a 6 anni.

Leggermente più spesso, il tetto è realizzato con un sandwich composto da rivestimento esterno in vetroresina, coibentazione in polistirolo ad alta densità e rivestimento interno in laminato, per uno spessore di totale di 31,5 mm. L’unione con le pareti è assicurata dai classici cantonali in ABS, mentre la coda vede la presenza di massicce carterature.

Sempre in ABS sono realizzate le bandelle laterali, mantenute in sede tramite apposite staffe inferiori rivettate e fissate al telaio Fiat. Il cupolino anteriore è realizzato in vetroresina e ospita il classico tettuccio apribile Open Sky.

L’esterno

Profilato dalle dimensioni generose, ma con volumi equilibrati, si distingue per l’insolita linea del tetto, alquanto bombata nella zona anteriore per la presenza del letto a discesa sul living, e alle barre del portapacchi dal riuscito design.

Di serie è proposto con cabina di guida bianca e grafica piuttosto discreta, ma a richiesta è disponibile il Colour Pack (come nell’esemplare in test), che comprende la colorazione grigio antracite metallizzato della cabina e grafica più elaborata, in grado di assicurare al veicolo grinta e sportività.

Il look esterno, grazie alla colorazione grigio metallizzato della cabina di guida, a cui si accompagnano i fascioni sottoscocca e la grafica, si rivela decisamente piacevole, in un riuscito mix di modernità ed eleganza. Le finestre Polyvision sono in totale sei, compresa quella scorrevole in prossimità della porta di ingresso, a cui si aggiungono il tettuccio Open Sky del cupolino anteriore e la finestra integrata della porta.

Le aperture a tetto sono invece quattro e comprendono quello panoramico anteriore (100×80 cm), un MidiHeki da 70×50 cm nella zona centrale, un oblò da 40×40 cm sul matrimoniale posteriore e uno da 28×28 cm nel box doccia.

Sono inoltre presenti la telecamera di ausilio alla retromarcia, la luce veranda, il gocciolatoio sulla porta di ingresso e le luci di ingombro a led integrate nelle carterature posteriori e nel cupolino.

Il paraurti posteriore in ABS è ben integrato con le cornici perimetrali in altorilievo e ospita la fanaleria circolare e la sede della targa.

La cabina di guida.

Frontalmente il T-LIne Garage M Magnifico si presenta filante, con il cupolino ben integrato con la cabina di guida della meccanica di base.

Anche il raccordo con le pareti laterali risulta eseguito con cura e si accompagna alla perfezione con le sagomature della porta del Fiat Ducato.

L’accoppiamento tra le diverse parti risulta accurato e preciso, con un sapiente impiego dei mastici di sigillatura.

Facile intuire come la cabina originale sia in grado di garantire ottima accessibilità agli organi del motore attraverso il cofano da 176×53 cm. Nulla da eccepire anche in merito alla visibilità, ovviamente identica a quella del cabinato originale e garantita dal parabrezza da 176×100 cm, i cristalli laterali da 75×68,4 cm e gli specchi retrovisori a doppia ottica da 27×19 e 8×19 cm dotati di braccio adeguatamente allungato per non sopperire alla maggior larghezza della scocca. Il parabrezza dispone di due spazzole tergicristallo da 66 e 56 cm.

I sedili sono rivestiti con fodere coordinate con il resto della tappezzeria, di serie proposta nella varietà “Firenze”, e dispongono di braccioli reclinabili, piastre girevoli e regolazioni di altezza delle sedute e dell’inclinazione dello schienale.

Di serie sono presenti, oltre alla telecamera di retromarcia e compresi nei pacchetti Comfort e Clima Plus, chiusura centralizzata cabina con telecomando, alzacristalli elettrici, vetri atermici, ABS, Airbag conducente, climatizzatore manuale e specchi retrovisori esterni con sbrinatore elettrico. Tra gli optional presenti sul veicolo in test, oltre al Colour Pack (colorazione grigio metallizzato cabina di guida e grafica dedicata) già visto in precedenza, figura anche il Flex Space (regolazione in altezza matrimoniale posteriore).

Il passaggio verso l’abitacolo è piuttosto agevole, con un varco minimo di 180×27 cm e l’integrazione tra cabina e abitacolo è assicurata da un carter in termoformato che raccorda in modo soddisfacente il padiglione della cabina con il cupolino.

Gli optional disponibili sono numerosi e comprendono, oltre al già citato Colour Pack (cabina di guida grigio metallizzato con grafica dedicata) di cui dispone il veicolo in test, il motore da 2,3 litri con 150 cv o il 3 litri da 177, il cambio automatico/sequenziale ComfortMatic (Automatic Pack), il Safety Pack (Airbag passeggero e Cruise Control), il Media Pack (autoradio con lettore cd e 4 altoparlanti, comandi radio al volante e antenna integrata nello specchio retrovisore, Blue&Me), il gancio di traino (2000 Kg).

Accessi e aperture di servizio

La porta di ingresso Metallarte è situata a centro veicolo e misura 192×54 cm. È dotata di zanzariera, serratura di sicurezza a due punti, chiusura centralizzata, finestra fissa da 64×29 cm completa di oscurante, controstampo interno in abs con cestello portarifiuti ed è sormontata dalla luce esterna che funge anche da grondaia. Il sistema di ritenuta è affidato al consueto gancio a pressione in plastica.

Servita da un gradino integrato in Abs da 21x60x29 cm posizionato a 32 cm dal terreno in modo da intervallare il dislivello con il pavimento (61 cm), dispone di zanzariera scorrevole e di maniglia di cortesia posizionata sul blocco cucina. Una bocchetta del riscaldamento canalizzato contribuisce a neutralizzare l’ingresso di aria fredda.

Alla destra della porta di ingresso troviamo lo scarico del boiler, mentre sulla sinistra sono posizionate la presa di collegamento alla rete elettrica e le griglie di aerazione del frigorifero. La coda è invece interamente occupata dal garage passante.

L’accesso avviene attraverso due portelloni simmetrici Metallarte da 113×97 cm con doppia serratura di sicurezza e il vano misura 215×117/104 cm. Grazie al sistema di regolazione in altezza Flex Space del matrimoniale trasversale di cui dispone il veicolo in oggetto (optional), l’altezza massima risulta di 117 cm e quella minima di 83 cm, con una escursione di 34 cm.

Il garage, la cui soglia di carico è situata a 55,5 cm dal suolo, dispone di rivestimento interno in alluminio con piastra centrale rinforzata per ospitare il cavalletto di un eventuale scooter, mentre il rivestimento esterno, grazie alla tecnologia ExPS, è in vetroresina.

Sono inoltre presenti un piccolo sportello che permette di azionare dall’interno il meccanismo di regolazione in altezza, una bocchetta del riscaldamento, due plafoniere per l’illuminazione e i ganci per il fissaggio del carico;  la portata è di 100 Kg.

Sulla fiancata sinistra, oltre al portellone del garage, sono presenti il vano per le bombole del gas e quello che ospita la cassetta estraibile del Wc. Il primo, servito da un portello da 60×36 cm e predisposto per ospitare una bombola da 15 Kg, misura 67x50x66 cm e si trova a 83 cm da terra.

Il vano è comunque in grado, con l’adozione degli opportuni ganci di fissaggio e tenendo in debita considerazione l’aumento dei pesi, di ospitare le due tradizionali bombole da 10 kg.

Dotato di fondo in legno, il vano può contare su tre aerazioni a pavimento più una inserita nello sportello laterale e sui tradizionali ganci ferma bombola. I tre sezionatori dell’impianto gas, invece, sono posizionati sotto al blocco cucina. Infine, proseguendo verso la parte anteriore del veicolo si incontra il bocchettone per il rifornimento idrico.

Impiantistica

La scorta idrica è affidata a un serbatoio da 100 litri in polietilene lineare alimentare alloggiato all’interno della cassapanca frontemarcia del living anteriore.

Può essere parzializzato a 50 litri in caso di equipaggio al completo ed è abbinato a una pompa dell’acqua Shurflo Trail King installata all’interno della parte anteriore della cassapanca del divano destro.

All’interno della stessa cassapanca si trova il boiler ad accumulo Truma da 10 litri.

L’impianto idrico utilizza in prevalenza tubature rigide con innesti John Guest e rifornisce i miscelatori monocomando in metallo cromato. In acciaio inox sono invece le pilette di scarico dei lavandini di bagno e cucina (diametro 35 mm), con il primo che risulta dotato di sifone ispezionabile. Di dimensioni minori, invece, la piletta di scarico a servizio della doccia (20 mm).

Le acque di scarico sono convogliate tramite tubi corrugati verso il serbatoio di recupero esterno posizionato a ridosso dell’asse posteriore. La capienza è di 108 litri e dispone di valvola di scarico a sfera posizionata a 22 cm dal suolo.

Poiché alcuni tratti delle tubazioni di scarico passano all’esterno, se si prevede di utilizzare il veicolo durante la stagione invernale è consigliabile prevedere tra gli optional l’Anti Freezing Pack che comprende la coibentazione delle tubazioni esterne e il riscaldamento del serbatoio delle acque grigie e del riscaldatore esterno.

Il wc, infine, un Thetford C 250 con tazza girevole, ha il serbatoio estraibile da 17.5 litri accessibile tramite sportello dedicato sulla fiancata sinistra.

Il gruppo trasformatore/caricabatterie ArSilicii ALBK20 è posizionato sotto alla poltrona del guidatore in cabina di guida, dove è presente anche lo stacca batterie, mentre la batteria dei servizi, non compresa nelle dotazioni di serie, trova posto sotto al sedile del passeggero.

Il T-Line Garage M Magnifico è dotato di due prese interne a 12V (vano tv e matrimoniale posteriore) e quattro a 220 v (blocco cucina, matrimoniale posteriore, toilette e vano tv). La gestione dell’intero impianto è affidata ad un pannello di comando posizionato sopra alla porta di ingresso. Semplice e intuitivo nell’utilizzo, dispone di pulsanti soft touch e di spie a Led per il controllo delle varia utenze.

L’illuminazione è interamente a Led, comprese le luci di ambientazione e di cortesia, e vede la presenza di numerosi spot, faretti orientabili, barre e plafoniere che creano una piacevole e suggestiva atmosfera.

L’impianto del gas vede la presenza di tre sezionatori sistemati all’interno del blocco cucina e facilmente accessibili. Vista la presenza dell’impianto di riscaldamento a gasolio e di una sola bombola non sono previsti né l’interruttore inerziale Secumotion, né lo scambiatore automatico Duocontrol.

Il riscaldatore Eberspaecher da 3,5 Kw è posizionato nel sottoscocca e distribuisce il calore attraverso una canalizzazione dell’aria, per la gran parte sviluppata all’esterno, che vede la presenza di ben nove bocchette.

All’interno troviamo invece il comando del riscaldatore, posizionato alla destra della porta di ingresso, la sonda termostatica, sistemata alle spalle dello schienale frontemarcia del divanetto angolare living anteriore, e il comando del boiler, installato nella base del divano destro.

Mobili e tappezzerie

Moderno e minimalista, il mobilio è realizzato in multistrato nobilitato da 15 mm di spessore, con numerosi elementi stondati. La tonalità del legno è piuttosto scura, con la venatura in bella evidenza che si alterna ai fianchi dei pensili e a parte della cucina color bianco panna.

Molte le peculiarità che inducono a pensare ad altra fascia di prezzo a cominciare dalla chiusura centralizzata per i cassetti del vano cucina, le guarnizioni antivibrazioni e l’illuminazione interna per i pensili, le luci di ambiente sotto il piano della cucina.

Buona la qualità delle maniglie, i pistoncini degli sportelli, le cerniere e di assoluto pregio le cerniere Blum del pensile cucina. Nella norma, invece, le chiusure, del tipo convenzionale in plastica e peccato per la mancanza delle aerazioni anticondensa.

Le cuscinerie hanno tappezzerie robuste e di qualità e sono disponibili, a scelta, in quattro diverse varianti: oltre a quella di serie Firenze, presente sul veicolo in esame,  si possono avere quale optional la Nobile e la Club e la Lux, entrambe in vera pelle. Lo spessore dei cuscini, comodi e dotati di sistemi di ritenuta in velcro, varia tra i 12/15 cm delle sedute e i 12/18 degli schienali.

Nella norma i materassi, realizzati in gommapiuma da 10 cm di spessore e dotati di reti a doghe.


Il soggiorno

Il living è affidato ad una dinette angolare sulla sinistra affiancata, sulla destra, da un divano. Entrambi sono scomponibili al fine di ottenere rispettivamente i due posti frontemarcia e il quinto posto contromarcia.

In sosta, grazie ai sedili girevoli della cabina di guida, è in grado di ospitare comodamente sei persone intorno al tavolo. La sezione frontemarcia della dinette angolare misura 91×46 cm, mentre la porzione longitudinale si estende per 80×39 cm. Il divano destro, invece, misura 135×46 cm e entrambe le sedute si trovano a 56 cm dal pavimento.

Il tavolo, il cui piano ha una altezza di 77 cm dal pavimento ed è traslabile in ogni direzione, misura 73×104 cm e risulta facilmente accessibile dai diversi commensali, lasciando al contempo uno spazio sufficiente per il transito verso la cabina.

La luminosità è notevole e risulta assicurata dalle due finestre Polyplastic, entrambe da 90×45 cm, ma se quella di sinistra ha la classica apertura a compasso verso l’alto, la destra è di tipo scorrevole per non creare interferenza con la porta di ingresso.

Contribuiscono, inoltre, la finestra sulla porta di ingresso, i vetri della cabina di guida e il tettuccio panoramico Open Sky da 100×80 cm presente sul cupolino.

Lo stivaggio, nella parte bassa, può contare su un’unica cassapanca da 57x50x39 cm: si tratta della porzione posteriore del divano destro, accessibile attraverso un apposito coperchio incernierato. 

Nella parte alta troviamo invece quattro pensili, due per ogni lato del letto a discesa, le cui misure sono di 59,5x22x28 cm.

Utili, infine, alcuni vani di stivaggio ricavati alla base del cupolino anteriore e suddivisi in una porzione frontale da 146×36 cm e in due laterali da 63×28 cm.

Il vano destro ospita il supporto girevole per la Tv con le necessarie connessioni elettriche e di antenna.

I servizi

Il blocco cucina a sviluppo lineare si trova a centro veicolo, a fianco della porta di ingresso, e misura 112×54 cm con un’altezza di 94 cm.

Il piano di lavoro, che presenta una sufficiente superficie libera di appoggio, ospita, sulla sinistra, un lavello inox da 36x32x13 cm con piletta inox da 35 mm di diametro e miscelatore monocomando in metallo cromato e, sulla destra, un piano di cottura da 55×32 cm. Quest’ultimo è dotato di tre fuochi, due del diametro di 75 mm e uno da 55 mm, con accensione piezoelettrica e disposti tra di loro ad una distanza di 21, 19 e 35 cm su piano in cristallo temperato.

Il maxi frigorifero da 160 litri con cella freezer separata, un Dometic RMD 8505, è alloggiato subito a fianco e in merito allo stivaggio si può fare affidamento su due pensili da 37x36x40 e 49x36x40 cm dotati di illuminazione interna. Chiusi da un’unica anta in cristallo fumé, sostituita da uno sportello in legno, sono affiancati da un ulteriore pensile da 53/46x36x40 cm dotato di anta da 53×34 cm. Il pensile più grande ospita la cappa aspirante con scarico a tetto.

La base del blocco cucina è ben organizzata, con ben quattro cassetti e due capienti vani destinati alla cambusa e alle stoviglie. Sotto al lavandino troviamo il cassetto per le posate (37x39x5 cm), un ulteriore cassetto (37x39x14 cm) e un vano da 57/27x40x24 cm, mentre sotto al fornello trovano posto gli ultimi due due cassetti da 57x44x7 cm e un vano da 57/27x31x28 cm.

Un ultimo piccolo vano a giorno è ricavato anche nella parte superiore del frigo e misura 57x53x6 cm. Efficace, infine, l’aerazione, che può contare su una finestra da 90×50 cm, sulla cappa aspirante e sull’oblò oblò a tetto MidiHeki da 70×50 cm, mentre l’illuminazione vede l’impiego di due spot posizionati sotto al pensile a cui si aggiunge la plafoniera del corridoio. 

Contrapposto alla cucina è alloggiato il vano toilette da 87×83 cm a cui si accede attraverso una porta da 187×50 cm.

Il locale è in posizione rialzata (8 cm) rispetto al pavimento del veicolo ed è arredato per la maggior parte in legno, con il mobile del lavabo in metacrilato lucido colore bianco panna. L’aerazione è affidata a una finestra da 40×25 cm, mentre due sono gli specchi di cortesia: uno da 36×70 cm installato sopra al lavabo e uno da 36×96 cm disposto di lato al wc. L’illuminazione è affidata a due spot a soffitto.

Il Wc Thetford C250 è dotato di tazza girevole e serbatoio mobile da 17,5 litri e si trova adiacente al mobile del lavabo. Quest’ultimo, da 31x22x12 cm e situato a 87 cm dal pavimento, dispone di miscelatore monocomando in metallo cromato e piletta di scarico inox da 35 mm. Il mobile racchiude un cassetto da 29x24x5 cm e un vano con anta da 23x33x34cm.

Nella parte alta, inoltre, due pensili da 27,5x18x28 e 41x18x28 cm offrono lo spazio necessario per lo stivaggio degli oggetti e dei prodotti per la toeletta.

Il box doccia, raggiungibile attraverso un passaggio da 180×49 cm, misura 78×53 cm ed è interamente realizzato in termoformato. Dotato di colonna attrezzata con portaoggetti, sedile e piletta di scarico da 20 mm, è separato da una porta in metacrilato apribile a libro e affida l’illuminazione ad uno spot e l’aerazione ad un oblò da 25×25 cm.

Zone letto e armadi

L’elemento di spicco del T-Line Garage M Magnifico è sicuramente offerto dal matrimoniale a discesa sul living da 192×140 cm. Dotato di classica tenda di cortesia e di due spot orientabili, mette a disposizione degli occupanti due pratici vani portaoggetti a giorno, uno per lato (80×12 cm), mentre l’aerazione è affidata all’Open Skyda 100×80 cm integrato nel cupolino anteriore.

Dotato di movimentazione manuale (disponibile come optional la versione elettrica), presenta l’interessante caratteristica di essere utilizzato a due differenti altezze: nella posizione più bassa, con il materasso a 161 cm dal pavimento, il letto dispone di un cielo utile di 49 cm e lascia libera sotto di sé, in corrispondenza del soggiorno, un’altezza di 140 cm, tale da consentire un utilizzo, seppure parziale, del living.

Nella posizione più bassa, invece,  il materasso si posiziona a 147 cm da terra e gode di un cielo medio di 63 cm (max 88 cm), mentre sotto al letto restano liberi 126 cm. In posizione di riposo l’altezza utile sotto al letto è di 184 cm.

Il materasso in gommapiuma ha uno spessore di 10 cm e appoggia su rete a doghe. Tra gli optional disponibili va segnalata la possibilità di trasformazione della dinette sottostante. 

Il matrimoniale trasversale è posizionato sopra al garage e dispone di regolazione in altezza Flex Space (optional). Nella posizione più bassa si trova a 72 cm di altezza, che salgono a 106 cm quando è completamente sollevato. Per ovviare al dislivello, oltre allo scalino di 8 cm che caratterizza la parte posteriore del veicolo, è stato previsto un ulteriore gradino da 29x40x41 cm posizionato alla base dell’armadio guardaroba.

Il cielo utile varia da 80 a 114 cm e il materasso in gommapiuma da 10 cm di spessore misura 214×134/117 cm e appoggia sulla consueta rete a doghe. La testiera del letto è imbottita e in coda è stata prevista una paretina anticondensa.

L’illuminazione è affidata a due faretti orientabili e ad una barra installata sotto ai tre pensili trasversali (ognuno da 67x22x34 cm), mentre l’aerazione beneficia di un oblò a tetto da 40×40 cm e di due finestre, una posteriore da 90×25 cm e una laterale da 70×30 cm.

Sotto al letto è ricavata una piccola apertura chiusa da sportello che consente di accedere al meccanismo di regolazione in altezza Flex Space.

L’armadio guardaroba, infine, trova spazio tra il matrimoniale e il locale toilette. Chiuso da un’anta da 115×44,5 cm, offre un vano utile di 70x51x120 cm ed è dotato di barra appendiabiti; al suo interno trova posto la manovella per la regolazione in altezza del matrimoniale posteriore.

Dislocazione impianti

Dati tecnici

Roller Team T-Line Garage M Magnifico
Dimensioni e posti
Tipologia Profilato
Dimensioni 738x231x280 cm
Posti omologati 5 (sia con motore da 2.3 che da 3.0 litri)
Posti letto 5
Posti frontemarcia con
cintura di sicurezza
4+1 contromarcia
Autotelaio
Meccanica Fiat Ducato 35L con telaio ribassato CCS
Passo 403.5cm
Sbalzo anteriore 94.8 cm
Sbalzo posteriore 239.7 cm
Motorizzazione base 2.3 Multijet – 130 cv
Motorizzazione opzionale 2.3 Multijet – 148 cv, 3.0 Multijet Power – 177 cv
Trazione anteriore
Accessori di serie Comfort Pack (Carreggiata maggiorata, Fix&Go, pneumatici extraserie camping. chiusura centralizzata cabina e cellula con telecomando, alzacristalli elettrici, cristalli atermici, ABS, AIR BAG conducente, sedile conducente e passeggero con regolazione longitudinale, schienale reclinabile e doppio bracciolo, sedile guida regolabile in altezza, paraurti verniciato. Solo per i veicoli con sedili girevoli: sedile passeggero regolabile in altezza. Solo per veicolo 3.0MJ: batteria maggiorata. Clima Plus Pack (condizionatore manuale, doppio specchio retrovisore elettrico con sbrinamento). Telecamera di retromarcia.
Massa complessiva a pieno
carico kg
3500
Massa dichiarata in ordine di marcia kg 3075 (versione 2.3 – 130 cv comprensiva dei pack di serie)
Portata utile kg 425
Scocca
Carrozzeria Scocca a pannelli sandwich. Pareti ExPS con rivestimento esterno in vetroresina, coibentazione in Styrofoam, struttura interna in estruso plastico. Parte inferiore delle pareti rivestita internamente in estruso plastico antinfiltrazioni, parte superiore in multistrato nobilitato. Pavimento sandwich multistrato/polistirolo/multistrato/linoleum. Garage posteriore con rivestimento esterno in vetroresina. Tetto sandwich vetroresina/polistirolo/multistrato, cupolino anteriore in vetroresina. Cantonali misti abs/alluminio, bandelle, calate e raccordi in abs.
Spessori
pavimento/pareti/tetto mm
75/31/31,5
Garage Vano posteriore da 215×117/104×124 cm accessibile tramite due portelli simmetrici da 113×97 cm. Soglia di carico situata a 55.5 cm da terra. Fondo interno in alluminio, con rinforzo centrale per cavalletto moto, illuminazione interna tramite due plafoniere, riscaldamento tramite una bocchetta. Portata massima 100kg.
Porte e
finestre
Porta cellula Metallarte con finestra fissa, oscurante plissettato, serratura di sicurezza e controstampo interno in abs. Mantenimento tramite fermo a pressione. Gradino interno in abs con piano rinforzato in alluminio. Sei finestre Polyvision, cinque apribili a compasso, una scorrevole; Open Sky panoramico integrato al cupolino da 100×80 cm. Tre obò a tetto: un Midiheki da 70×50 cm sulla cucina, un oblò da 40×40 cm sul letto posteriore e uno da 25×25 nella doccia.
Impiantistica
Gas Vano esterno per una bombola da 15 kg, ganci fermabombola.
Riscaldamento e boiler Riscaldamento Eberspaecher Airtronic D4 Camper Plus da 3.5kW a gasolio installato nel sottoscocca, canalizzazione dell’aria calda tramite 9 bocchette. Boiler Truma ad accumulo alimentato a gas.
Elettricità Batteria supplementare opt. Trasformatore e caricabatteria Airsilicii installato all’interno della base sedile guida. Pannello di comando NordElettronica a led. Due prese a 12v, quattro a 220 V; illuminazione interna a led.
Acqua Serbatoio acqua potabile 100 litri interno e parzializzabile a 50 litri in caso di equipaggio al completo. Pompa acqua Shurflo Trail King, raccorderie miste tipo John Guest e fascette. Miscelatori monocomando in metallo cromato, pilette di scarico da 35 mm (20 per la doccia) di cui quella della toilette munita di sifone ispezionabile. Serbatoio di recupero esterno litri 108, valvola di scarico esterna. Wc Thetford C250 17.5 litri.
Prezzi e accessori
Prezzo base Euro 56.760
Prezzo esemplare provato
Comprensivo di: Colour Pack (€ 421), Flex Space (€ 434).  Totale veicolo in CamperOnTest € 57.615
Il nostro giudizio
Costruzione
Meccanica di base
Fiat Ducato 35L con telaio CCS. Comfort Pack e Clima Plus Pack di serie
Sicurezza
Di serie ABS ed airbag guida.
Volumetria e masse
Passo lungo ma sbalzo consistente.
Scocca e materiali
Scocca a pannelli sandwich con sistema ExPS. Rivestimento esterno in vetroresina, coibentazione mistra polistirolo/styrofoam con assenza di listelli interni in legno. Esterno garage in vetroresina, bandelle e raccordi in abs, cantonali in abs.
Assemblaggio e rifiniture
Rifiniture piuttosto curate con assenza di sigillature a vista. Accoppiamento delle parti abbastanza preciso
Componentistica
Finestre Polyplastic, porta di ingresso Metallarte, portelli gavoni con telaio in alluminio e serrature di qualità.
Impianto idrico
Serbatoio acqua potabile interno, pompa acqua di qualità e rubinetti monocomando in metallo cromato. Autonomia nella media, buon bilanciamento tra capacità di carico e recupero. Peccato per la scelta di fornire la coibentazione delle tratte esterne e il riscaldamento del serbatoio di recupero solo come optional.
Impianto elettrico
Batteria supplementare non fornita. Trasformatore/caricabatterie Airsilicii, pannello di comando semplice e intuitivo. Illuminazione interna a led, buona disponibilità di prese interne.
Gas
Vano per una bombola da 15 kg. Dato il riscaldamento a gasolio, non previsti Duocontrol e Secumotion.
Riscaldamento
Eberspaecher Airtronic D4 Camper Plus con nove bocchette distribuite in tutto il veicolo. Peccato per le (lunghe) tratte esterne che sono fonte di inevitabili dispersioni di calore.
Mobilio e arredamento
Mobilio moderno e di buona fattura. Buona la qualità della componentistica, con cassetti a richiamo automatico e dotati di chiusura centralizzata. Non mancano le guarnizioni antivibrazioni. Peccato per l’assenza delle paretine anticondensa su buona parte del living e delle aerazioni anticondensa nel mobilio.
Cuscini, materassi e tappezzeria
Cuscini comodi e consistenti disponibili in quattro varianti di tonalità e tessuto. Sedute comode ed ergonomiche, letti dotati di materassi di sufficiente spessore sistemati su reti a doghe.
In viaggio
Facilità di guida
Veicolo di grandi dimensioni con sbalzo posteriore pronunciato. Ottima visibilità anteriore e laterale. È bene prestare attenzione all’altezza da terra delle bandelle posteriori.
Comodità dei posti a sedere
Poltrone anteriori originali dotate di fodere coordinate e braccioli, divano posteriore comodo. Quinto posto contromarcia non comodissimo anche se facile da allestire.
Panoramicità
Ottimale per chi viaggia in cabina di guida, buona anche per il terzo e il quarto posto che godono di un’ottima visibilità frontale e laterale.
Climatizzazione
Il climatizzatore motore è di serie. In inverno, l’impianto di riscaldamento a gasolio è utilizzabile in marcia.
In sosta
Living
Ampio e accogliente, può ospitare senza problemi sei o sette persone grazie anche al tavolo traslabile.
Letti
Basculante anteriore di dimensioni corrette e regolari, tenda di cortesia, materasso da 10 cm e rete a doghe. Grazie alla doppia possibilità di regolazione, può consentire anche l’utilizzo almeno parziale del sottostante living. La porta di ingresso, invece, rimane sempre e comunque agibile. Il matrimoniale posteriore dispone di regolazione in altezza, ma si restringe verso il lato destro e nella posizione più alta il materasso si trova molto vicino alle finestre.
In cucina
Piano cucina lineare e ben fruibile, con lavello e fornello di qualità. Ottime la disponibilità e l’organizzazione degli spazi di stivaggio, ampi e numerosi, e l’aerazione, con finestra, maxioblò e cappa aspirante. Non manca il frigo di grandi dimensioni, sormontato da un comodo piano d’appoggio, mentre il forno è opzionale.
Toilette
Non enorme, ma sufficientemente ampia e sfruttabile, abbina stile e funzionalità. Wc comodo e ben posizionato, lavabo in metacrilato molto elegante. diversi vani di stivaggio inferiori e superiori, due specchi, finestra, seppure priva di zanzariera, presa di corrente.
Doccia
Separata, ha dimensioni corrette, colonna attrezzata e oblò a tetto per lo smaltimento dei vapori. Una sola piletta di scarico.
Disimpegni e circolazione nell’abitacolo
Spazioso e fruibile, l’abitacolo può accogliere senza problemi anche l’equipaggio al completo. La porta di ingresso, centrale, permette un’ottima gestione degli accessi. La zona posteriore, dedicata ai servizi, è larga e non presenta il classico effetto corridoio.
Capacità di stivaggio
Buona per un equipaggio di quattro persone, grazie a quattro pensili anteriori, tre posteriori e una cassapanca libera a cui si aggiungono i numerosi spazi disponibili nel blocco cucina. Se si viaggia in cinque si perde una cassapanca e l’armadio guardaroba dimostra i suoi limiti.
Gavoni e garage
Garage posteriore ampio e regolare, ben sfruttabile anche per il carico di bici o moto, a patto, però, di non eccedere oltre i 100 kg previsti dal costruttore. Ottima la presenza di doppia illuminazione e di due portelli simmetrici.
Gestione del veicolo
Capacità di carico e portata utile
Il veicolo in test, completo di climatizzatore motore, pesa in ordine di marcia 3075 kg. Un valore nella media, considerata la lunghezza del veicolo.
Autonomia
Capacità dei serbatoi nella media. L’autonomia elettrica dovrà gestire al meglio i consumi dell’impianto di riscaldamento a gasolio; bene l’illuminazione a led.
Facilità di manutenzione
Tranne il riscaldatore autonomo Eberspaecher, posizionato sotto al pianale nell’apposita cassetta metallica, tutte le componenti sono facilmente accessibili.
Rapporto prezzo/prestazioni
Il T-Line Garage M Magnifico rimane, con motore da 2.3 litri e gli accessori descritti in precedenza, ben al di sotto dei 58.000 €. Per questa cifra offre una dotazione di tutto rispetto, spazi ampi e una buona abitabilità, servizi ben sviluppati, living accogliente e buona capacità di carico.

Legenda

Inadeguato
Da migliorare
Adeguato alla classe di costo
Buono, assicura fruibilità e soddisfazione agli utilizzatori
Eccellente, difficile trovare di meglio


Ci ha particolarmente convinto…

Il look esterno, con la colorazione grigio antracite metallizzato della cabina di guida e la grafica dedicata che fanno parte del Colour Pack, è decisamente riuscito, in un riuscito mix di sportività ed eleganza. Anche la coda, che a differenza degli altri T-Line presenta imponenti cornici perimetrali, contribuisce a dare al veicolo una sua precisa connotazione, senza che la linea ne venga appesantita troppo. I numerosi elementi termoformati sono tra loro ben integrati, soprattutto con il paraurti, e denunciano un assemblaggio nel complesso corretto.

I profilati con letto a discesa sul living, si sa, sono riusciti ad insidiare da vicino i classici mansardati ed oggi non si rivolgono più solo alle coppie, ma sono sempre più presi in considerazione anche dalle famiglie. Il T-Line Garage M Magnifico offre una buona abitabilità ad un equipaggio composto da quattro persone, che possono contare su una corretta suddivisione degli spazi e su buone capacità di stivaggio. Il matrimoniale posteriore beneficia del sistema Flex Space per la regolazione manuale in altezza, mentre il letto a scomparsa anteriore, in virtù delle due posizioni di utilizzo, consente un ottimale utilizzo nella versione notte, ma anche un ottimo compromesso qualora si intenda utilizzare in contemporanea il sottostante living; positivo, infine, il fatto che lasci completamente libera la porta di ingresso. Le reti a doghe, poi, pur in presenza di materassi di non generoso spessore, assicurano il giusto comfort.

Semaforo verde anche per quanto riguarda il living, a richiesta disponibile nella versione trasformabile in letto, in grado di accogliere fino a sei-sette commensali con divanetti di stampo quasi domestico. Di assoluta qualità la cuscineria, generosamente imbottita e comoda nell’utilizzo, così come anche la tappezzeria, elegante e al contempo robusta. Buono il metodo di ritenuta dei vari cuscini, affidato ad un efficace sistema di elementi in velcro.

Il mobilio, moderno e minimalista nel look, senza inutili lavorazioni “barocche” e fronzoli, è di buona fattura e fa ricorso a soluzioni e componenti di qualità. Il sistema di scorrimento e la chiusura centralizzata dei cassetti del blocco cucina, così come le guarnizioni antivibrazione degli sportelli, sono tipici di altre fasce di prezzo. Di assoluto pregio le cerniere Blum del pensile cucina, ma anche le altre di tipo più tradizionale sono di qualità e vanno di pari passo con le maniglie in metallo cromato. L’adozione di un fornello a profondità ridotta ha consentito di ottenere una sufficiente superficie libera sul piano di lavoro della cucina, che gode, peraltro, di buoni volumi di stivaggio.

Nulla da eccepire anche in merito alla toilette che, seppure di dimensione abbastanza compatte, si rivela comoda e fruibile al pari del box doccia separato. Ottima anche l’aerazione, che può contare su finestra e oblò. Il garage è sufficientemente ampio e grazie al doppio portellone si rivela facilmente accessibile anche per il carico di oggetti ingombranti. Di pregio l’illuminazione interamente a Led, con molti elementi destinati all’ambientazione. Una nota, infine, alla scocca, realizzata come tutta la produzione Trigano SpA con la tecnologia ExPS, in grado di assicurare buoni risultati sia in termini di coibentazione sia di resistenza agli agenti atmosferici.

Riteniamo migliorabile…

La coibentazione della scocca, affidata allo Styrofoam, è in grado di fornire ottimi risultati anche in presenza di condizioni climatiche difficili, ma rischia di venire penalizzata dai molti tratti della termoventilazione che passano all’esterno del veicolo, sotto al pianale. Le lunghe canalizzazioni, seppure di tipo coibentato, in presenza di freddo intenso sono destinate a cedere parte del calore prodotto dal bruciatore Eberspaecher, con inutile dispendio di energia.

Non pienamente condivisibile anche la scelta di fornire solo come optional il riscaldamento del serbatoio delle acque grigie e la coibentazione delle relative tubature di scarico. Pertanto, chi prevede di utilizzare il veicolo in presenza di temperature inferiori allo zero è bene che faccia ricorso all’Antifreezing Pack o al Thermo Pack, i due pacchetti di accessori che forniscono la necessaria protezione.

Il living è privo di paretine anticondensa, mentre invece ne sarebbe auspicabile la presenza, considerate le dimensioni delle cuscinerie a contatto con le pareti laterali. Il matrimoniale posteriore presenta una forte rastrematura che, seppure prevista dal lato dei piedi, può inficiare la comodità degli occupanti. Il letto anteriore, invece, non gode di una movimentazione particolarmente fluida e, inoltre, può fruire del solo tettuccio Panoramico Open Sky, mentre sarebbe preferibile un oblò dedicato.

La linea di cintura della fiancata, bassa e volutamente sportiva, impone una certa attenzione nella gestione del superamento delle asperità del terreno, sia in angolo di dosso sia, soprattutto, nel considerare l’angolo di uscita posteriore.
All’interno, la scelta di affidare l’intero oscuramento della finestra della toilette alla sola opalina, non prevedendo quindi né oscurante né zanzariera, non appare certamente una soluzione soddisfacente per un veicolo che rappresenta il top della produzione RollerTeam. Ancora migliorabile appare, inoltre, il sistema di movimentazione del letto posteriore Flex Space il cui comando, affidato a un girabacchino, deve essere inserito dall’interno sfruttando un passaggio di dimensioni particolarmente ridotte.

In conclusione

La nuova serie Magnifico è stata pensata per offrire un prodotto più ricercato, con dotazioni di serie complete e un allestimento curato, e il T-Line Garage M si mette proprio in luce per alcune soluzioni tecnico-stilistiche di sicuro impatto. All’esterno, al di là della colorazione grigio metallizzato della cabina e della grafica dedicata, facenti parte del Colour Pack, il veicolo si distingue per la coda interamente incorniciata da importanti carterature, mentre all’interno si mette in luce per le raffinate essenza dei legnami e le eleganti tappezzerie, ma anche per le efficaci luci d’ambiente.

Profilato di taglia generosa, il modello in esame rappresenta al meglio il concetto di veicolo che, seppure pensato in origine per la coppia, si è nel tempo evoluto fino ad essere apprezzato dalle famiglie. Il segreto sta nel letto a discesa sul living, soluzione che permette di avere un secondo matrimoniale praticamente sempre pronto senza dover ricorrere agli ingombri della mansarda. Il concetto delle due diverse posizioni di utilizzo sviluppato da Roller Team, accresce in maniera apprezzabile la versatilità e, pur con i dovuti compromessi, consente l’utilizzo del letto contemporaneamente al living sottostante, lasciando al contempo libera la porta di ingresso.

L’area living, la cucina e la toilette si rivelano all’altezza della situazione e sono in grado di dare ampia soddisfazione agli utilizzatori, infatti sfruttamento degli spazi e abitabilità sono su ottimi livelli, ma qualche perplessità si manifesta quando si prende in considerazione l’impianto di scarico delle acque reflue, con il serbatoio di recupero e le relative tubazioni non riscaldati né coibentati, se non ricorrendo ai pacchetti di accessori dedicati. Analogo discorso lo si può fare in merito alle numerose canalizzazioni dell’impianto di riscaldamento sviluppate all’esterno del veicolo, certo non particolarmente indicate ad un impiego del veicolo alle basse temperature.

Per contro l’impiego della tecnologia ExPS nella realizzazione della scocca, con impiego di Styrofoam quale materiale coibente e di profilati in estruso plastico ad alta densità in luogo dei consueti listelli in legno, è un sicuro punto di forza dell’allestimento, così come lo sono l’illuminazione interamente a Led e alcune soluzioni adottate per il mobilio.

La fascia di prezzo in cui si colloca il T-Line Garage M Magnifico è sicuramente molto affollata, ma le prerogative del veicolo sono tali da potersi distinguere in modo efficace e i 56.760 Euro della versione base, a cui vanno aggiunti 855 Euro per i gli accessori presenti sul veicolo in test, si rivelano allineati alla classe e alla qualità generale.

Riferimenti e contatti del costruttore

Roller Team
Trigano S.p.A. – Loc. Cusona, 5037 San Gimignano (Siena).
Tel. +39 0577 6501 Fax +39 0577 6502200
www.rollerteam.it


Fotogallery

Gianfranco

Comments are closed.