June 2, 2020

Come nella passata stagione anche quest’anno il costruttore francese Challenger presenta un’edizione limitata di due dei suoi modelli di semintegrali con letto a discesa sul living, al momento disponibili per i marcati francese e tedesco e in prospettiva per quello italiano. La gamma conserva il nome dello scorso anno, Graphite, e i modelli sono il 129 e il 149, due fortunate piante da 699 cm di lunghezza scelte nella serie di veicoli Mageo.

Ricca come di consueto la dotazione di serie, a cominciare da climatizzatore, doppio airbag, regolatore di velocità, specchi retrovisori riscaldati, cruscotto Techno, sedili cabina di guida regolabili in altezza con fodere coordinate e griffate, autoradio con lettore CD, sensori di parcheggio. La scocca in resina poliestere ha il pavimento da 63 mm di spessore e il tetto da 54,4 mm, le finestre sono della Polyplastic, il cupolino anteriore ospita il tettuccio panoramico apribile Sunroof, la porta di ingresso dispone di finestra integrata e chiusura centralizzata, la cucina è corredata di maxi frigorifero e l’illuminazione è interamente realizzata a Led.

Il Graphite 129 offre una delle soluzioni abitative più apprezzate sul mercato italiano e vede la presenza della classica dinette ad L affiancata ad un divanetto laterale, cucina angolare alla spalle, vano toilette con box doccia separato. Il matrimoniale posteriore è disposto trasversalmente in coda su garage ed è regolabile in altezza, mentre il letto a discesa sul living, grazie alla consueta rastrematura dal lato dei piedi, lascia libera la porta di ingresso.

Matrimoniale fisso disposto longitudinalmente, invece, per il Graphite 149, un veicolo che presenta il soggiorno composto da dinette angolare con divanetto a lato, blocco cucina ad L, toilette in coda affiancata al matrimoniale, vano doccia alloggiato ai piedi del letto, di fronte al blocco cucina. Anche il questo caso il matrimoniale a discesa sul living lascia completamente libera la porta di ingresso.

 

Fotogallery

Gianfranco

Comments are closed.