October 22, 2019

Dopo la primissima apparizione al Salon des Véhicules de Loisirs di Parigi – Le Bourget e una seconda avvenuta alla kermesse carrarese Tour.it, Caravans International e Roller Team presentano ufficialmente i nuovi Mizar e Pegaso, new entries nei cataloghi dei rispettivi marchi che, grazie a questi nuovissimi integrali, offrono ora una copertura di tutte le tipologie di prodotto, dal camper puro al mansardato senza dimenticare i sempre più richiesti profilati con basculante e, appunto, i nuovi motorhome.

Sviluppati sulla base della piattaforma comune Trigano Ajax 15, i nuovi Mizar e Pegaso sono proposti, per ora, i versione Elite e XL, sigle che, come tradizione dei rispettivi marchi, identificano la classica pianta per la coppia contraddistinta dall’ampia camera da letto posteriore con matrimoniale centrale nautico.

Base di partenza dei nuovi motorhome Trigano è rappresentata dallo scudato da trasformazione del Fiat Ducato 35 L 130 Multijet: su questa base, adottata in versione longheronata alta, passo da 403,5 cm e carreggiata posteriore allargata, è posizionato un controtelaio in acciaio e alluminio deputato a sorreggere il pavimento del veicolo, un sandwich da 36 mm di spessore dotato di doppio rivestimento interno ed esterno in multistrato fenolico, coibentazione in styrofoam e piano di calpestio in linoleum. Le pareti, dotate di tecnologia Trigano EXPS (Extreme Protection System), adottano un rivestimento esterno in vetroresina, intelaiatura perimetrale in estruso plastico, coibentazione in styrofoam e laminato plastico a rivestimento della parte inferiore delle pareti interne per un totale di 31 mm di spessore, mentre il frontale del veicolo sfrutta appositi stampi in abs capaci di disegnare forme automobilistiche e di inglobare un parabrezza di dimensioni generose.

Questo aspetto, unitamente al ridotto sbalzo anteriore e alla non eccessiva distanza tra volante e parabrezza consente una corretta percezione degli ingombri del veicolo, facilitata anche dal buon posizionamento e dimensionamento degli specchi retrovisori, dotati di movimentazione elettrica. Sempre all’esterno si segnalano l’adozione di portelli di servizio e porte cabina e cellula Euramax (quest’ultima disponibile in opzione completa di finestra apribile a ghigliottina) e di finestre Polyvision con cornice perimetrale in alluminio.

L’accesso al veicolo può fare affidamento su un doppio gradino integrato in vetroresina e immette in un abitacolo che riprende volutamente l’essenza che caratterizza la gamma RollerTeam Magnifico.

Un legno non eccessivamente scuro, quindi, caratterizzato da venature generose e abbinato a diverse componenti color pastello, soprattutto nello sviluppo dei pensili del blocco cucina e dei piani antigraffio dei tavoli.

Questo, al pari proprio del blocco cucina, offre poi una generosa bordatura in legno massello, mentre la parentela con la serie Magnifico è esplicitata dallo sviluppo dell’appendiabiti all’ingresso, in plexiglass color avorio, e della testiera imbottita del matrimoniale posteriore.

Nuove e più vicine al gusto francese che ha dato i natali ai nuovi integrali ai Mizar e ai Pegaso sono invece le forme del blocco cucina, posizionato centralmente e dotato di una funzionale penisola di raccordo verso l’antistante living che fornisce un buon piano di lavoro, e della toilette, con lavabo in acciaio inox e doccia indipendente angolare a sviluppo cilindrico con doppia porta a libro di separazione.

La parte posteriore dell’abitacolo, posizionata più in alto rispetto a cucina e living, offre una toilette passante con doccia indipendente: la porta del bagno, in particolare, può andare a fare battuta con il blocco cucina, fungendo quindi da separatrice per la camera da letto, ma lasciando inevitabilmente a vista il vano toilette.

In coda, la sopraelevazione dell’ambiente ha permesso ai tecnici di realizzare una sorta di doppio pavimento: utilizzato principalmente per il passaggio delle canalizzazioni dei vari impianti, è però sfruttabile anche per lo stivaggio grazie a due botole a pavimento (una centrale, l’altra laterale destra), entrambe ai piedi del letto: questo, da 190×140 cm, è dotato di rete a doghe ed è contornato da due armadi guardaroba e da altrettanti comodini.

Altri due posti letto sono disponibili grazie al letto basculante anteriore (190×140 cm), anch’esso dotato di rete a doghe e protetto dai classici oscuranti plissettati (Pack Tuto Incluso): il letto, che scende in pochi secondi al di sopra della cabina di guida (previo abbassamento degli schienali delle relative poltrone), lascia interamente agibile il vicino living, composto dalla classica semidinette a L con tavolo centrale e divanetto laterale contrapposto.

Dotati di quattro posti letto e omologati per un equipaggio di quattro persone, i nuovi motorhome Trigano sono offrono serbatoio dell’acqua potabile da 140 litri, recupero da 109 (coibentabile e riscaldabile in opzione, Anti-Freezing Pack) e wc a cassetta Thetford C250 da 17 litri, riscaldamento canalizzato Truma Combi 4 da 4kW (installata posteriormente nel sottopavimento e accessibile rimuovendo due paratie dal gavone posteriore), frigo Dometic RMD da 190 litri con cella freezer separata, componentistica elettrica NordElettronica (con gruppo trasformatore e quadro distribuzione facilmente accessibili dall’esterno tramite un apposito portello laterale in cabina di guida) e illuminazione interna a led.

Interessanti i prezzi: in versione Ducato 35L con motore 2.3 Multijet da 130 cv, infatti, Mizar Elite e Pegaso XL sono proposti a 60.900 Euro. Chi desidera maggiori prestazioni può richiedere le motorizzazioni da 148 cv (62.100 Euro) o 177 cv (64.210 Euro), mentre diversi accessori fanno parte del Pack “Tutto Incluso” proposto a 1.000 Euro (Airbag passeggero, oscuranti plissettati cabina, retrocamera, antenna radio e altoparlanti i cabina). La dotazione di serie della meccanica di base, che contempla Comfort Pack, Clima Plus Pack, luci DRL e Cruise Control, può essere implementata di Automatic Pack (1.922 Euro), Media Pack (930 Euro), TractionPlus (590 Euro) e chassis Ducato Heavy (2529 Euro).

Diverse inoltre le opzioni per la cellula, a partire dalla porta cellula con finestra e chiusura centralizzata (607 Euro), moquette cabina e cellula (40 e 180 Euro), Antifreezing pack (560 Euro), riscaldamento da 6kW 172 Euro) e tappezzeria extraserie (250 Euro).

Altra novità di primavera è rappresentata dai nuovi C.I. X-Til S Elite Plus e Roller Team T-Line S XL Plus, versioni speciali e particolarmente accessoriate dei già conosciuti e apprezzati Elite S e XL S.

Lunghi 743 cm, questi profilati con basculante ripropongono la camera da letto posteriore con letto matrimoniale centrale affiancandovi una dotazione di serie particolarmente completa.

Le nuove versioni Plus, infatti, propongono di serie un “Pack Tutto Incluso” comprensivo di Clima Plus Pack, Cruise Control, Color Pack, Retrocamera con monitor integrato allo specchietto retrovisore, radio Pioneer USB, MP3 completa di antenna e altoparlanti, pannello solare da 100W, tende a pacchetto, nuovo living anteriore con dinette nautica e cuscineria ispirata alle versioni Magnifico/Sinfonia, porta di separazione ambiente posteriore a libro, nuova porta di ingresso con chiusura centralizzata, finestra e zanzariera scorrevole.

Il prezzo dei nuovi X-Til S Elite Plus e T-Line S XL Plus parte da 51.180 Euro (su Ducato 130 Multijet).

Come annunciato a fine dicembre, inoltre, i modelli Sinfonia e Magnifico sono disponibili in versione ancora più accessoriata: tutti i modelli beneficiano infatti di un pacchetto speciale dedicato e denominato “Tutto Incluso” composto da impianto radio Pioneer con cd/MP3/USB, pannello solare da 100W, oscuranti cabina Remis Remifront4, Clima Plus Pack, porta di ingresso con finestra e chiusura centralizzata, oblò panoramico Open-Sky, retrocamera con nuovo monitor inserito sullo specchietto retrovisore, rail portapacchi a tetto e frigorifero da 160 litri. Ecco allora la versione 2013 dell’X-Til Elite Sinfonia.

Un’ultima importante innovazione riguarda tutti i profilati con basculante, che vedono l’introduzione di un nuovo sistema di arresto e di un blocco di emergenza che impediscono ogni possibile movimento accidentale del letto, anche e soprattutto in viaggio.

Fotogallery

Michel

Comments are closed.