November 17, 2019

Candelo celebra le eccellenze nazionali dell’artigianato d’arte e dell’enogastronomia italiani, patrimonio della creatività, del gusto e del Made in Italy nel mondo. Animazione medievale con gruppi storici tra le rue del borgo.

L’Associazione Turistica Pro Loco di Candelo, in collaborazione con il Comune di Candelo e con il patrocinio e il contributo di Regione Piemonte, Provincia di Biella, ATL Biella, Fondazione CRB, Camera di Commercio di Biella, Confartigianato, Cna, Città Studi, MAC, UNPLI, organizza e promuove Artigiani d’Italia, grande evento di livello sovra regionale sull’artigianato d’arte italiano e sull’enogastronomia d’eccellenza piemontese.

Naturale palcoscenico per i saperi&sapori italiani è il medievale Ricetto di Candelo, certificato tra i Borghi più belli d’Italia, Bandiera Arancione del Touring Club Italiano e Meraviglia Italiana.

Un viaggio tra le regioni italiane, le tradizioni e i mastri artigiani

Artigiani d’Italia promuove e valorizza l’enorme patrimonio culturale ed economico rappresentato dall’artigianato d’arte. Il Made in Italy non è, infatti, un vuoto concetto di marketing, ma una bandiera tricolore fatta di storia, usi e costumi, qualità. Da sempre ammirate nel mondo, le lavorazioni artigianali sono ancora oggi segni distintivi che rendono l’Italia unica: un emblema del gusto, della creatività, dell’unicità del prodotto italiano nel mondo.

L’eccellenza dell’artigianato italiano è il fil rouge che legherà gli artigiani in mostra, provenienti dal Piemonte, dalla Valle d’Aosta, dalla Lombardia, dell’Abruzzo dalla Toscana, dalla Campania e dalla Sardegna.

L’evento è una panoramica del saper fare italiano raccontata sul palcoscenico d’eccezione del Ricetto medievale di Candelo (BI), uno dei Borghi più belli d’Italia, Bandiera Arancione del Touring Club Italiano e Meraviglia Italiana.

Dal 25 al 28 aprile le cellule tra le antiche rue del Ricetto si trasformano in botteghe di artigiani d’eccellenza provenienti da tutta Italia: lavorazione del legno e della ceramica, tessuti e ricami artigianali, produzioni uniche in vetro e lavorazioni  dei metalli preziosi, stampe d’arte e carte decorate, si uniscono alla gastronomia tipica di qualità, essa stessa una forma d’arte.

Attraverso i percorsi espositivi dentro e fuori le mura, sarà possibile conoscere i segreti dei “mestieri d’arte”, osservare gli artigiani d’eccellenza al lavoro, scoprire tutte le particolarità delle tecniche di lavorazione con laboratori didattici e mostre tematiche…

Enogastronomia Piemontese d’Eccellenza

Protagonista l’eccellenza dell’enogastronomia piemontese riconosciuta dalla Regione Piemonte tramite apposito marchio: il prestigioso riconoscimento “Piemonte Eccellenza Artigiana” delle piccole-medie imprese che tengono alto il valore dell’industria artigiana piemontese.

In questa edizione, sono proprio i sapori di qualità ad accogliere i visitatori dell’evento. Piazza Castello, antistante il borgo medievale e punto d’ingresso e passaggio obbligato per i visitatori dell’evento, sarà il luogo designato al meglio del gusto piemontese: un’opportunità interessante di mercato, che si traduce quindi in crescita e promozione, e nuove opportunità di marketing perché partecipare come partner a questa importante rassegna qualifica la propria attività in un evento interamente dedicato all’eccellenza.

Non il classico mercatino in piazza, non il solito expo in capannoni industriali, ma uno spazio all’ombra di un monumento medievale unico: un’esperienza tutta da vivere anche per gli espositori, oltre che per i visitatori.

La Location: il Ricetto Medievale di Candelo

Uno dei più belli d’Italia, Bandiera Arancione del Touring, Borgo Sostenibile del Piemonte e Meraviglia Italiana circondato da torri e mura medievali: è il Ricetto di Candelo dove dal 25 al 28 aprile vanno in scena gli Artigiani d’Italia.

Le origini del Ricetto di Candelo risalgono al periodo a cavallo tra il XIII ed il XIV secolo, ed è sicuramente il meglio conservato di tutti i ricetti del Piemonte, tanto che oggi molte cellule sono diventate atelier di artisti ed artigiani, dove prendono vita opere figurative, strumenti musicali, prodotti artigianali del legno, del ferro battuto, della ceramica, del tessile e del vetro, arricchendo così ulteriormente il fascino storico e culturale di questo magico borgo. Quale migliore location per un evento sull’artigianato d’arte?

Oltre che nelle eccellenze, l’evento sarà per i visitatori anche un tuffo nel passato: tra le rue, le stradine acciottolate nel cuore del borgo, musica d’epoca e attori in abiti medievali ad animare il centro storico, trasformato in enorme palcoscenico all’aperto.

Responsabile tecnico e organizzazione evento:
Associazione Turistica Pro Loco di Candelo
tel. 0152536728, info@prolococandelo.it, www.candeloeventi.it
 
Per informazioni sulla sosta in zona, clicca su aree sosta camper.

Andrea

Comments are closed.