August 12, 2020

Sessanta anni di storia, e da sessant’anni un simbolo nel mondo dell’abitar viaggando: Tabbert celebra l’importantissima ricorrenza migliorando ulteriormente una produzione da sempre riconosciuta come simbolo di alta qualità, ricercatezza e comfort. L’azienda tedesca, che si appresta anche a inaugurare il nuovo modernissimo polo produttivo di Mottgers non stravolge la propria produzione ma, anzi, la affina e la integra presentando una serie celebrativa, giustamente dedicata allo storico fondatore, Alfred Tabbert, e implementando ulteriormente la dotazione di serie delle gamme DaVinci, Vivaldi, Puccini e dell’ammiraglia Grande Puccini.

La sicurezza prima di tutto: per questo, tutte le caravan della collezione 2014 adottano, di serie, il rivoluzionario ATC – AL-KO Trailer Control, il sistema antisbandamento Al-Ko. Tabbert, che diventa quindi la prima casa in Europa a proporre questo raffinato e prezioso sistema sulla totalità della produzione, dimostra una grande attenzione nei confronti di tutti coloro che ne scelgono i prodotti per un utilizzo itinerante: l’ATC, infatti, può facilmente essere paragonato al sistema ESP dei veicoli, andando a correggere ogni eventuale sbandamento della caravan intervenendo sull’impianto frenante fino a che il rimorchio non si rimette perfettamente in asse rispetto al veicolo trainante.

Oltre all’adozione generalizzata dell’Al-Ko ATC, la prima novità 2014 è rappresentata dalla nuovissima Private Edition Alfred Tabbert, la serie celebrativa dei primi 60 anni di storia Tabbert, che sarà proposta in cinque varianti e che si inserisce a cavallo tra le serie DaVinci e Vivaldi.

Caratterizzate da un nuovo design esterno, con nuova fanaleria posteriore, le nuove PEAT adottano una scocca a pannelli sandwich con rivestimento esterno in alluminio leggermente goffrato, tetto sandwich da 34 mm di spessore con materiale insonorizzante Flies, gavone portabombole anteriore integrato con portello sagomato apribile a parallelogramma grazie alla presenza di appositi ammortizzatori a gas e pianale in alluminio mandorlato, gradino di ingresso coibentato e personalizzato con il logo del produttore, gruppi ottici posteriori a led, piedini di stazionamento rinforzati e possibilità di adottare gli opzionali “Bigfoot” idraulici come primo impianto. Di serie, poi, tutti i modelli Private Edition Alfred Tabbert offrono serbatoio dell’acqua potabile da 45 litri, boiler Truma Therme, riscaldamento canalizzato con stufa Truma 3004 (5004 per i modelli di maggiori dimensioni), wc Dometic con tazza in ceramica, frigorifero Dometic serie 8 e fornello a tre fuochi.

Cinque, come detto, i modelli che comporranno la gamma: base dell’offerta è rappresentata dalla PEAT 460 TD, lunga 689 cm (490 cm interni), larga 232 e alta 262 per una massa in ordine di marcia di 1310 kg e una massa a pieno carico di 1500 kg. Pensata per la coppia, offre una maxi dinette a u posteriore, con blocco cucina centrale opposto all’armadio guardaroba e, nella zona anteriore, letto matrimoniale longitudinale alla francese da 198×153/129 cm affiancato alla toilette, dotata di mobile lavabo esterno e locale doccia/wc anteriore.

Più grande, la PEAT 540 E è disponibile sia con larghezza esterna di 232 cm (versione 2,3), sia di 250 cm: lunga 785 cm (568 interni) e con una massa complessiva di 1700 kg, riprende la conviviale maxi dinette a U posteriore della 460 TD optando però per una zona centrale dedicata ai servizi, con blocco cucina affiancato al locale toilette opposti alla colonna frigo (con frigo Dometic da 170 litri) e all’armadio guardaroba, mentre nella zona anteriore trova collocazione una vera e propria camera da letto con letti gemelli (199×86 e 186×86 cm) per un totale di quattro posti letto.

Identiche dimensioni, ma larghezza standard di 250 cm per la PEAT 560 DM, caravan pensata per la famiglia con due bimbi: offre, infatti, due letti a castello posteriori trasversali, zona centrale dedicata al living, con dinette classica opposta al blocco cucina, completo di colonna frigo, mentre nella zona anteriore ecco un matrimoniale longitudinale alla francese da 199×157 cm affiancato dalla toilette con lavabo esterno e locale doccia/wc anteriore.

Modello maggiore della gamma, la PEAT 560 HTD misura 807 cm di lunghezza (590 interni): con una larghezza di 250 cm e una massa complessiva di 1700 kg, è pensata per la coppia particolarmente esigente in termini di spazio e si caratterizza per un maxi living anteriore con dinette a U, blocco cucina centrale e, in coda, camera da letto con matrimoniale longitudinale affiancato alla toilette.

Tutte le nuove Private Edition Alfred Tabbert offrono illuminazione interna mista alogena/led con luci di ambiente, rivestimento cromato del montante della porta di ingresso, nuovo sistema semplificato per l’apertura delle cassapanche, cassetti con chiusura soft-close, orologio e barometro sopra la porta di ingresso, presa USB e tubature dell’acqua accoppiate alla canalizzazione dell’aria calda.

A fianco alle nuove PEAT, Tabbert conferma in toto le gamme DaVinci, Vivaldi, Puccini e Grande Puccini: all’interno subiscono qualche modifica i blocchi cucina, che perdono la parte frontale a penisola a garanzia di una maggiore ariosità e facilità di passaggio. Una importante novità riguarda invece la gamma ammiraglia Grande Puccini che vede la propria offerta arricchirsi della nuova 490 E portando quindi a quattro il numero delle varianti proposte.

Pensata per la coppia, la nuova Grande Puccini 490 E è una caravan da 808 cm di lunghezza (532 interni) e da una larghezza di 250 cm per una massa in ordine di marcia di 1830 kg (2000 kg complessiva a pieno carico): ricchissima ed elegante negli esterni, con fanaleria posteriore a led e carrozzeria argento metallizzato, vanta interni ricchi di stile e di dettagli ricercati, offrendo il massimo comfort al proprio equipaggio che potrà sfruttare, di giorno, la convivialità dell’ampio living posteriore, configurato con la classica dinette a U, mentre i servizi trovano posto centralmente, con blocco cucina opposto alla toilette e all’armadio guardaroba.

Di notte, poi, l’ampia camera da letto anteriore con letti gemelli offrirà due ampi e confortevoli letti (entrambi da 206×82 cm) ferma restando la possibilità di trasformare anche la dinette in un maxi matrimoniale da 215×150 cm.

Fotogallery

Michel

Comments are closed.