September 15, 2019

E’ una delle indiscusse star del Caravan Salon: Niesmann+Bischoff ha scelto il prestigioso palcoscenico della prima kermesse europea di settore per presentare al grande pubblico la nuova generazione Arto. Nuovo nel design, nei contenuti, affinato nella tecnica e ancora più personalizzabile della già apprezzatissima precedente versione, il nuovo integrale del prestigioso marchio tedesco ha offerto una convincente idea degli alti contenuti  che un integrale di alto livello deve saper offrire. 

Con 17 modelli e lunghezze comprese tra 646 e 876 cm Arto rappresenta una delle gamme più complete del prodotto: una completezza di offerta evidente nell’elegante stand Niesmann+Bischoff che ha offerto un saggio delle ampie possibilità di personalizzazione di interni ed esterni, con versioni proposte, oltre che nel classico bianco, in elegantissime versioni argento, champagne e in una accattivante Mat con tinte originali mutuate dalla Lamborghini Gallardo.

La gamma 2014, infatti, si articola nei modelli 59 GL, 64 GL, 66 L, 66 F, 74 E, 74 L, 74 R, 76 F, 76 L, 76 E, 76 B, tutte con telaio AL-KO AMC e asse posteriore singolo, e nelle versioni 79 R, 79 E, 83 F, 83 L, 85 E e 88 E su Fiat Ducato Maxi con telaio AL-KO biasse e massa complessiva di 5.000 kg offrendo ampie possibilità di scelta per ciò che concerne dimensioni, ambientazioni e disposizioni interne pensate per offrire comfort di alto livello sia alla coppia che alla famiglia. Rispetto ai prototipi presentati durante il meeting estivo, tutti i nuovi Arto ricevono un nuovo sistema di fissaggio del letto basculante, ora con doppio arresto laterale con apposito comando centrale.

Il Caravan Salon ha visto l’esordio assoluto del nuovo Arto 76 B: lungo 768 cm, si propone alla coppia così come alla famiglia di quattro persone adottando una pianta interna pensata con un occhio di riguardo alla comodità dell’equipaggio in viaggio. La zona anteriore, infatti, adotta una living “bar” con terza poltrona automobilistica SKA dotata di braccioli, piastra girevole e cintura di sicurezza a tre punti servita da un tavolo a penisola con superficie ampliabile a scorrimento. Il living, che si completa con le poltrone cabina, girevoli, può contare anche sull’ausilio di un conviviale divanetto laterale, mentre la zona centrale è dedicata ai servizi, con blocco cucina completo di TecTower e toilette passante con l’ormai classico sistema Niesmann+Bischoff con maxi doccia a ospitare anche il wc, estraibile tramite un apposito portello e nascosto, quando non utilizzato, all’interno del garage posteriore. L’allestimento si completa poi con la camera da letto posteriore con matrimoniale trasversale su garage.

Sempre il letto matrimoniale trasversale su garage e la toilette passante caratterizzano poi il classico Arto 66 L, lungo 699 cm e pensato con un occhio di riguardo verso i possessori di patente B. Eccolo nella nuovissima versione 2014.

Più grande, 748 cm, Arto 74 L è, da sempre, uno tra i best sellers della gamma. La pianta interna, con ampio living anteriore con dinette a L, tavolo centrale e divanetto contrapposto, vede lo sviluppo dei servizi nella parte centrale del veicolo, con blocco cucina a L completo di colonna frigo separata e di toilette con doccia Wellness e wc a scomparsa, mentre in coda l’equipaggio potrà contare sul sempre richiesto letto matrimoniale trasversale su garage. Gli spazi interni, ampi e ben distribuiti, rendono questo veicolo particolarmente fruibile anche da parte di equipaggi al completo.

Tra le tante proposte della nuova gamma Arto, il 79 E adotta una tra le piante oggi più richieste sui motorhome di alto livello: se, infatti, la parte anteriore dell’abitacolo ricalca l’impostazione del 74 L, quella posteriore sfrutta la maggiore lunghezza (804 cm) per offrire una camera da letto con letti gemelli eventualmente riunibili per la formazione di un maxi matrimoniale. Adeguatamente sorretto dalla meccanica di base Fiat Ducato 40H con telaio AL-KO AMC a doppio asse posteriore, il rinnovato 79 E offre quattro posti letto sempre pronti grazie alla presenza, nella zona anteriore, del classico letto matrimoniale basculante.

Pianta interna simile, ma living di maggiori dimensioni e maxi toilette passante con doccia Wellness e locale wc separato sono invece gli ingredienti dell’ammiraglia della serie Arto, l’88 E. Lungo 876 cm, questo modello è stato proposto al Caravan Salon in una versione speciale che, oltre al ricchissimo equipaggiamento previsto dal pacchetto ClouLine, ha abbinato una sontuosa verniciatura esterna Mat con tinte originali del catalogo Lamborghini, proponendo gli stessi abbinamenti cromatici della supercar Gallardo.

Al vertice della produzione, Niesmann+Bischoff conferma la serie ammiraglia Flair: debutto al Caravan Salon per il nuovissimo I 800 FBW, proposto in una nuova veste grafica esterna con vernice micalizzata e rifiniture esterne specifiche per portelli e finestre. Accattivante e imponente, il nuovo I 800 FBW propone, come optional, un ingegnoso sistema di barbecue a gas estraibile, inserito nel doppio pavimento e adeguatamente sorretto da un apposito supporto traslabile con gamba di sostegno inferiore, mentre all’interno l’ammiraglia del prestigioso marchio tedesco opta per un’ampia e scenografica camera da letto posteriore con matrimoniale centrale nautico,  maxi toilette passante Wellness e living anteriore stile “Bar” con terza poltrona automobilistica, tavolo allungabile a parete e divano contrapposto. Lungo 920 cm, il nuovo Flair I 800 FBW è affidato alla meccanica di base Iveco Daily 70C con motori 3.0 TwinTurbo da 170 cv e TwinTurbo interrefrigerato da 205 cv.

Oltre ai veicoli proposti all’interno dello stand, infine, Niesmann+Bischoff ha poi offerto la possibilità ai visitatori di provare su strada i nuovi Arto, con due veicoli a disposizione in rappresentanza delle versioni più compatte (un Arto 64GL) e di maggiori dimensioni (Arto 85 E).

Fotogallery

Michel

Comments are closed.