October 21, 2020

Tante le novità presentate da AL-KO al Caravan Salon 2013: l’azienda tedesca, leader nella progettazione e realizzazione di telai e componenti per caravan e autocaravan, ha infatti scelto il palcoscenico di Duesseldorf per sollevare il sipario su numerose importanti evoluzioni di prodotto e su altrettante nuove proposte.

In pole position, se così si può dire, è la nuovissima ACS – AL-KO Comfort Suspension, una sospensione integrale pensata per l’avantreno del Fiat Ducato X250. Disponibile sia per telai Light che per i più prestanti Heavy, ACS si compone di una nuova molla e di un apposito ammortizzatore che, andando a sostituire integralmente quelli originali Fiat, va a risolvere le problematiche legate a una certa ruvidità di comportamento dato dal maggiore carico sull’asse anteriore tipico degli autocaravan e, conseguentemente, permette di rialzarne l’assetto di 25 mm (versioni Light) o 40 mm (Heavy) per un maggiore comfort e una più corretta risposta alle sollecitazioni.

La nuova sospensione, che sarà disponibile sia come primo impianto che in aftermarket, sarà disponibile per tutte le versioni del Fiat Ducato, comprendendo, naturalmente, gli autotelai trasformati con telaio AL-KO AMC così come le versioni longheronate, Camping-Car Special e i furgoni.

Tante sono, come detto, le novità AL-KO: sempre dedicato ai veicoli ricreazionali, in particolare a quelli su Fiat Ducato, è il nuovo pannello di comando comprensivo di manometri e di interruttori di gonfiaggio (o valvole) dedicato ai veicoli che hanno installato a bordo le sospensioni pneumatiche AirTop. Il nuovo pannello, studiato per integrarsi alla perfezione all’interno del cruscotto originale Fiat, si installa facilmente sostituendo un piccolo vano portaoggetti e permette un perfetto controllo sulla pressione delle sospensioni pneumatiche aggiuntive.

La casa tedesca è da sempre in prima linea nel campo della sicurezza: in vista della stagione 2014, AL-KO introduce una significativa miglioria sul sistema ATC (AL-KO Trailer Control), il sistema antisbandamento dedicato alle caravan e ai rimorchi in genere. ATC, che quest’anno è diventato di serie sulle caravan più prestigiose di nuova produzione (tra cui la totalità della produzione Tabbert e le nuove Fend Performance) è infatti ora dotato di un nuovo trasponder wi-fi da collocare all’interno dell’autoveicolo trainante che permette al conducente di essere informato riguardo al funzionamento del dispositivo.

Sempre dedicata alle caravan, AL-KO introduce una nuova tipologia di freni autoregistranti: i nuovi AL-KO Premium Brake, infatti, assicurano una maggiore efficacia frenante diminuendo, al contempo, la necessità di manutenzione.

Non mancano, poi, altri accessori utili come l’inedito sistema di fissaggio per scooter, con piastra dedicata a imbrigliare il tunnel centrale del motociclo semplificandone la collocazione all’interno del garage del camper, mentre una grande novità arriva da Sawiko, l’azienda tedesca acquistata lo scorso anno da AL-KO, che lancia il nuovo e intrigante portabiciclette per furgonati Futuro.


Pensato per essere facile da installare (sfruttando le cerniere delle porte posteriori), il nuovo Futuro permette un facile carico delle bici (anche E-bike data la portata massima di 80 kg) salvaguardando la possibilità di apertura delle porte posteriori.

Inoltre, il nuovo portabici offre la possibilità di regolazione in altezza del piano di carico (tramite un sistema a girabacchino) e può essere completato da un apposito portapacchi a tetto utile per la collocazione di accessori quali pannelli solari o box portaoggetti.

Fotogallery

Michel

Comments are closed.