September 17, 2019

Specialista francese del camper puro di qualità, Campérève è parte integrante del Gruppo Rapido: molto famoso in patria, dove sta conoscendo un grande successo e un notevole incremento in termini di vendite, il marchio di Mayenne ha iniziato a presidiare i mercati di Germania, Belgio, Svizzera e Spagna e Italia partecipando con un proprio stand al Salone del Camper di Parma.

Tre i veicoli proposti in rappresentanza della gamma 2014: il polifunzionale Mirande, apprezzatissimo e letteralmente preso d’assalto dai visitatori, il best-seller Neovan e il nuovissimo Magellan 541.

Allestito sfruttando il furgone Renault Trafic, Mirande è un vero e proprio polivalente pensato per sostituire senza problemi anche l’auto di tutti i giorni grazie alla lunghezza di soli 519 cm, all’altezza contenuta entro i 2 metri e alle prestazioni offerte dai motori 2.0dci abbinabili anche al cambio automatico.

La pianta interna, pensata per poter ospitare fino a quattro persone, prevede una dinette classica opposta al blocco cucina, mentre in coda trova spazio la toilette completa anche di doccia. Il tutto, poi, è sovrastato dal classico tetto a soffietto, capace di regalare un letto matrimoniale di buone dimensioni e di portare a quattro il numero di posti letto disponibili (altrettanti quelli omologati).

Dotato di illuminazione interamente a led, di doppio accesso (laterale e posteriore) e di un robusto e curato mobilio stratificato, il Mirande si caratterizza per un favorevole rapporto qualità/prezzo.

Vero e proprio best-seller di casa Campérève, il Neovan è un camper puro realizzato a partire dal furgonato originale Fiat Ducato 33L o 35L con passo da 345 cm: lungo appena 541 cm e dotato di sovratetto in vetroresina, offre, come tutti i veicoli del marchio francese, una coibentazione particolarmente curata e realizzata accoppiando, ai lamierati originali, un materiale autoadesivo alluminizzato a forte potere coibentante accoppiandolo a un rivestimento integrale di ogni superficie tramite appositi stampi in vetroresina per la minimizzazione dei ponti termici.

Pensato per una coppia dinamica, ma dotato di quattro posti letto grazie al pratico matrimoniale basculante anteriore, il Neovan offre una pianta con living anteriore composto da semidinette e divano automobilistico mentre i servizi sono collocati nella parte posteriore dell’abitacolo, con completo blocco cucina laterale e grande toilette in coda a tutta larghezza.

Dotato di riscaldamento a gasolio Truma Combi Diesel, due batterie dei servizi, doppio pavimento per la zona posteriore e mobili con bordi in legno massello, offre serbatoi dell’acqua isolati e riscaldati per l’utilizzo invernale, tetto coibentato con poliuretano, frigorifero da 100 litri ed è omologato per quattro passeggeri.

Debutto assoluto per il nuovissimo Magellan 542, new entry che si inserisce nel solco tracciato dai progenitori 641, 642 e 746. Pensato per la coppia che desidera unire la classica pianta del profilé alla francese alla maneggevolezza e compattezza classica di un furgonato, il nuovo Magellan 542 sfrutta la meccanica di base Fiat Ducato con passo da 345 cm contenendo la lunghezza complessiva in appena 541 cm.

L’interno, come detto, è pensato con un occhio di riguardo verso un equipaggio di due persone: tanti sono, infatti, i posti letto sempre pronti garantiti dal letto matrimoniale longitudinale posteriore, parzialmente sovrastato dall’armadio guardaroba e affiancato, sulla destra dalla toilette completa di doccia.

Un ulteriore posto letto può poi essere ricavato dalla trasformazione del living anteriore, caratterizzato dalla classica semidinette integrata con la cabina di guida, dotata di poltrone con piastre girevoli.

Fotogallery

Michel

Comments are closed.