Calore subito e dove serve: è questa la missione del nuovissimo Hydronic II Comfort, il nuovo riscaldatore a gasolio presentato da Eberspaecher al Salone del Camper. La multinazionale tedesca, presente alla kermesse parmense tramite la filiale italiana di Borgosatollo (BS), si appresta a lanciare la nuova generazione di riscaldatori ad acqua capaci di concentrare la propria elevata potenza (5.2 kW) nella zona desiderata, andando cioè a privilegiare inizialmente riscaldamento della zona parabrezza (per le auto) o della cellula abitativa (i camper) per andare, in una fase successiva, a riscaldare il motore, portandolo in temperatura ottimale per avviamenti senza alcuno sforzo anche in presenza di freddo particolarmente intenso. Hydronic 2 Comfort, che sarà disponibile nella versione da 5kW, porta con sé tutte le innovazioni già viste sugli Hydronic di nuova generazione: tra questi una potenza massima di ben 5,2 kW, la presenza di 3 stadi di potenza, e la riduzione della potenza minima da 2400 a 2100W, a tutto vantaggio di una maggiore costanza di funzionamento e una migliore regolazione della temperatura nel circuito. La versione alimentata a gasolio, pensata per l'installazione sui veicoli ricreazionali, incorpora al proprio interno la pompa dell'acqua e la pompa del combustibile: una soluzione pensata con un occhio di riguardo alla semplificazone della procedura di installazione, mentre per ciò che concerne il comfort, grazie all'utilizzo di un nuovo silenziatore di scarico i tecnici Eberspaecher sono riusciti a diminuite la rumorosità di funzionamento dell'apparecchio. La grande novità che l'Hydronic II Comfort porta con sè è però la presenza al proprio interno della valvola a tre vie: coperta da brevetto, la valvola permette di dividere con la massima semplicità il circuito del liquido in due circuiti più piccoli che, grazie a un controllo termostatico, possono essere attivati con priorità differenti per concentrare tutta la potenza di riscaldamento dove l'utente la richede per intero. Di conseguenza, le utenze ritenute secondarie, sono disposte sul secondo circuito e riceveranno calore solo quando quello principale avrà raggiunto la temperatura richiesta. A fianco al nuovo Hydronic II Comfort, inoltre, Eberspaecher ha proposto al pubblico del Salone del Camper un'ampia rappresentativa di riscaldatori autonomi ad aria AirTronic, facili da installare in aftermarket per assicurare calore e comfort all'interno dell'abitacolo anche in presenza di temperature particolarmente rigide e sempre più diffusi anche in primo impianto a conferma dell'alto grado di affidabilità raggiunto dai prodotti dell'azienda tedesca. Fotogallery  
Print Friendly
Condividi questo articolo!

    Comments are closed.