Lo storico costruttore toscano ha presentato a Parma, nel suo ampio spazio espositivo, un  sostanzioso campionario della produzione 2104, a partire della rinnovate gamme Katamarano e Koala sulla meccanica del Renault Master, passando per la nuova versione dei semintegrali Europeo su Fiat Ducato, per finire alla novità assoluta dei mansardati Brig su Iveco Daily e alla sorpresa del ritorno a catalogo del motorhome, riproposto in un nuova veste estetica e formale. I nuovi mansardati Brig effettuano il recupero di un nome storico per la Factory toscana (chi non ricorda la fortunatissima serie Super Brig) con tre modelli lunghi 739 cm dai grandi volumi abitativi e di stivaggio allestiti sulla possente meccanica dell’Iveco Daily con trazione posteriore su ruote gemellate e motorizzazione da 150 e 170 CV. Si tratta del Brig 59 con letti a castello trasversali in coda e di due varianti con matrimoniale posteriore trasversale e gavone garage: il Brig 58 con semidinette e divano e il più tradizionale Brig 55 che si sviluppa con dinette doppia tradizionale, colonna frigo avanzata, cucina lineare dal notevole sviluppo e toilette con doccia separata. La sorpresa della presenza Rimor al Salone del Camper 2103 è stata il ritorno del motorhome, già proposto in passato e poi uscito temporaneamente dal catalogo. Il nuovo “Evo” mantiene la nota linea caratterizzata da forme sinuose, ma adotta una nuova calandra e inedite grafiche che richiamano la più recente tendenza stilistica della Factory di Poggibonsi. L’interno prevede un più consistente ricorso all’illuminazione a led e un layout con matrimoniale trasversale in coda, gavone garage, cucina a “L” e soggiorno con dinette a “L”, tavolo centrale e divano. Fotogallery
Condividi questo articolo!

    Comments are closed.