December 14, 2019

Un giusto riconoscimento alla dinamicità di un’azienda che punta all’innovazione e alle ricerca continua: è questo il succo dell’ambito “Salone del Camper Award” conferito alla Project 2000 nella categoria accessori per il suo nuovo letto a penisola ad altezza variabile. Ma l’azienda toscana specializzata nella realizzazione di componenti e accessori per veicoli ricreazionali ha presentato a Parma un vasto campionario della sua produzione, con molte novità.
La prima e più importante è proprio l’innovativo eletto a penisola ad altezza variabile 12658 (nella prima foto, la consegna del “Salone del Camper Award”), il primo letto centrale presentato nel settore capace di integrare ben tre differenti meccanismi in una sola struttura. È caratterizzato dalla possibilità di variare l’altezza, di sollevare la parte inferiore per accedere al vano di stivaggio e di sollevare la parte superiore per proporre uno schienale d’appoggio, sistemandolo in una delle cinque posizioni previste, facendo arretrare contemporaneamente la rete. La possibilità di sollevare la testata offre all’utente la posizione ideale per leggere o guardare la televisione. L’arretramento della rete, inoltre, libera spazio di movimento nella camera da letto, permettendo spostamenti più agili.

Presenti allo stand anche altri esempi dei proprio sistemi di letti ad altezza variabile e basculanti che equipaggiano in primo impianto molti dei camper attualmente in commercio, l’azienda di Calenzano ha proposto un’inedita linea di supporti porta tv lcd, pensati per essere installati (anche in aftermarket) su qualsiasi veicolo ricreazionale.

Fotogallery

 

Beppe Finello

Comments are closed.