November 15, 2019

Il soggiorno

La zona anteriore dell’abitacolo del Knaus Skywave 650 MF è dedicata al living: si compone di una semidinette a L (longitudinale 55×46, trasversale 101×63 cm) affiancata da un divano laterale da 115×63 cm che, grazie alla partecipazione delle poltrone cabina, dotate di piastre girevoli, può facilmente accogliere in sosta fino a sei o sette persone riunendole intorno al tavolo centrale, dotato di piano traslabile e girevole da 99×63 cm e sorretto da una monogamba collassabile.

Il tavolo, dotato di piano antigraffio da 30 mm di spessore, si trova a 75 cm da terra lasciando 21 cm utili alle gambe dei commensali: la perfetta complanarità tra cabina di guida e abitacolo, ottenuta sopraelevado il pavimento della zona living di 10 cm rispetto a quello della zona di ingresso e servizi, inoltre, consente a ogni postazione di essere perfettamente servita.

Questa soluzione, inoltre, ha permesso ai tecnici Knaus di ricavare una porzione di doppio pavimento utile alle canalizzazioni dei vari impianti e alla creazione di un vano di stivaggio da 40x40x11 cm servito da un’apposita botola a pavimento da 42×42 cm.

Ampio e accogliente, il living beneficia della luminosità fornita dall’ampia superficie vetrata della cabina di guida, dal sun-roof panoramico Dometic integrato al cupolino e da due finestre laterali Dometic (sinistra da 90×50 cm apribile a compasso, destra 70×45 cm opportunamente apribile a scorrimento per evitare ogni possibile contatto con l’adiacente porta di ingresso, mentre una volta arrivata la sera, l’equipaggio potrà beneficiare di cinque spot a led elegantemente inseriti nel sottobasculante.

Lo stivaggio, abbondante e ben organizzato, si affida a quattro pensili laterali, a loro volta inseriti alla base del letto discendente: sul lato sinistro del veicolo, due ante da 47×27,5 cm consentono di accedere ad altrettanti vani da 46x22x29 cm, mentre sulla destra sono disponibili due stipetti da 52x22x29 cm raggiungibili sfruttando ante da 51,5×27,5 cm.

Altri spazi di stivaggio sono poi disponibili nella parte inferiore dell’abitacolo: se, infatti, la cassapanca frontemarcia è deputata a ospitare, come già illustrato, gran parte dell’impiantistica elettrica e l’unità termica Truma, i tecnici Knaus hanno lasciato completamente agibile l’ampio divano laterale destro, raggiungibile sia superiormente (109×53), sia intelligentemente dall’ingresso, attraverso un portello da 30,5×38 cm.

Il vano, da 106x59x50 cm, è affiancato, sul lato opposto, da una seconda piccola cassapanca da 35x23x27 cm, ricavata nella parte anteriore del divano a L, verso la cabina di guida, e raggiungibile sollevando il piano di seduta (26×37 cm), mentre a fianco a questo, verso il divano frontemarcia, i progettisti hanno optato per offrire la possibilità di rimuovere parte del divano laterale sinistro (34×37 cm) al fine di consentire la creazione dello spazio utile alle gambe del quarto passeggero autorizzato in sede di omologazione.

La zona living è poi servita da due pratiche prese a 220V (nella parte inferiore del divano frontemarcia e lateralmente alla spalliera), utili per la ricarica o l’utlizzo di apparecchiature elettroniche, mentre l’equipaggio potrà contare, di serie, anche su un completo e funzionale impianto tv: incluso nella ricca dotazione di serie della versione “Celebration 25”, infatti, offre antenna satellitare automatica TenHaaft Caro, decoder e tv lcd Alphatronics da 19 pollici collocata su un pratico braccio orientabile, regolabile in altezza (50 cm) e inclinabile a fianco all’ingresso.

Una soluzione, questa, pensata per offrire la visione dello schermo da diverse postazioni (living, letto basculante, camera da letto posteriore). A fianco alla tv, infine, trovano posto un pratico appendiabiti a tre posti, completo di elegante pannello trapezoidale imbottito e rivestito in ecopelle, e uno specchio a tutta altezza (175×14,5 cm).

I servizi

Collocato centralmente, il blocco cucina a L si sviluppa lungo la fiancata di sinistra e misura 96×45 + 61×91 cm.

Dotato di piano antigraffio da 4 cm di spessore con finitura effetto marmo lucido, si trova a 95 cm dal pavimento e ospita, sulla destra, un ampio lavello circolare in acciaio inox da 30 cm di diametro e 17 di profondità servito da piletta di scarico da 50 mm e da un pregevole rubinetto monocomando in metallo cromato.

A fianco al lavello, lungo la parete, si sviluppa il fornello: dotato di coperchio parafiamma in cristallo temperato, il piano cottura Dometic si sviluppa linearmente, offrendo tre erogatori da 6 cm di diametro collocati a 24 cm tra loro e completi di accensione piezoelettrica integrata.

Non manca, lungo l’adiacente parete dell’armadio guardaroba, un pratico parafiamma, mentre la particolare disposizione del fornello ha consentito ai progettisti della casa tedesca di ricavare due utili piani di lavoro (54×26 e 50×20 cm). L’aerazione si affida all’abbinamento tra una finestra Dometic da 70×35 cm e un oblò a tetto Remis da 40×40 cm collocato in posizione leggermente decentrata e sostituibile, in opzione, con un oblò Omnivent dotato di ventilatore/estrattore a controllo termostatico (197 Euro). L’illuminazione si affida a una plafoniera lineare da 30 led, mentre ampi e ben organizzati sono gli spazi di stivaggio: la parte superiore della cucina offre, infatti, due pensili dotati di mensola interna riposizionabile per un totale di due vani da 34x24x20 e altrettanti da 34x32x16 cm serviti da due ante da 35×30,5 cm.

Sotto al fornello trovano poi collocazione il cassetto portaposate (41x38x7 cm), e due ampi cassettoni inferiori (41x48x27 e 41x28x27 cm), mentre la parte a penisola, raggiungibile tramite un’anta convessa da 54×85 cm, ospita due cestelli estraibili da 49x34x15 cm sotto ai quali rimane un ulteriore spazio disponibile da 88/77x40x23 cm.

All’interno di questo vano sono inoltre contenuti i rubinetti sezionatori dell’impianto gas, mentre opposta al blocco cucina e collocata a fianca all’ingresso lo SkyWave 650 MF ospita la colonna frigo: può contare sulla presenza, di serie, di un Dometic RMD 8555 da 190 litri completo di cella freezer separata, scelta automatica della fonte di energia e tecnologia led per la segnalazione di eventuali malfunzionamenti.

Il frigo, collocato ad altezza d’uomo, è sormontato da un capiente stipetto (53x50x32 cm, anta 52×25 cm) mentre un ulteriore vano di stivaggio è situato sotto al frigo stesso (59/29x50x33 cm, anta 52×35 cm) e vede la presenza, al proprio interno, di parte del passaruota posteriore destro, opportunamente isolato.

 

Il blocco cucina si completa poi con una pratica presa di corrente a 220V mentre non mancano, verso l’armadio guardaroba, tre pratiche mensole a giorno con sponda anticaduta sotto alle quali è installato un utile porta asciugamani.

Collocata nell’angolo posteriore sinistro, la toilette si sviluppa accanto al letto matrimoniale longitudinale: accessibile tramite una porta a serrandina da 185×58 cm, il vano si sviluppa in un ambiente lungo 149 cm, alto 190 cm e con una larghezza compresa tra un minimo di 70 e un massimo di 80 cm.

Elegantemente arredato in legno e termoformato, ospita, in coda, il wc a cassetta Thetford C403 sormontato da un pensile a doppia anta (67×34 cm) e dotato di mensole interne con bordo anticaduta (due vani da 33x13x26, due da 33x13x13, uno da 33x13x29, uno da 33x13x23 cm).

Non mancano alcuni complementi di arredo, con porta carta igienica e distributore di salviette, mentre nella parte anteriore ecco il lavabo: installato in una paretina traslabile per consentire la creazione del vano doccia, è realizzato in termoformato (38/25x14x13 cm), è completo di piletta di scarico inox da 30 mm e sfrutta, come rubinetto, un erogatore estraibile collocato sull’apposita colonna attrezzata.

Il lavandino, inserito in un pregevole mobile sagomato in legno, è servito da tre spot a led e da uno specchio da 86×49 cm mentre l’aerazione si affida a un oblò Remis da 28×28 cm. Non mancano, infine, tre mensole a giorno con bordo anticaduta (15×8,5×25 cm).

Di facile allestimento, la doccia sfrutta la traslazione della parete del lavabo (187×66 cm) e una seconda paretina laterale realizzando, in pochi secondi, un vano da 75/80×75 cm: interamente realizzata in termoformato, è completa di colonna attrezzata, rubinetto monocomando con erogatore estraibile e doppia piletta di scarico con invito perimetrale.

Zone letto e armadi

Situato nell’angolo posteriore destro del veicolo, il letto matrimoniale longitudinale offre una lunghezza utile di 193 cm mentre la larghezza varia tra un massimo di 140 e un minimo di 99 cm.

Per ovviare all’inevitabile restringimento della parte inferiore, i tecnici Knaus hanno dotato lo SkyWave 650MF di una ingegnosa ribaltina, completa di materassino, collocata, quando non in uso, nel gavone sotto al letto: facile da dispiegare, consente di maggiorare la larghezza utile ai piedi del letto fino a 120 cm, migliorandone sensibilmente la fruibilità.

Dotato di rete a doghe e materasso da 11 cm di spessore, il letto si trova a 73 cm da terra, beneficia di un cielo utile di 120 cm ed è circondato da paretine anticondensa da 30 mm dietro alle quali è distribuito il riscaldamento fornito dall’impianto Truma Combi, mentre la parete di coda ospita una elegante testiera imbottita, rifinita in ecopelle e sormontata dagli spot di lettura orientabili a led e da una mensola con bordo anticaduta (145x13x13 cm) il cui fondo è elegantemente dotato di specchio (145×13 cm).

L’aerazione si affida all’abbinamento tra una finestra Dometic da 90×50 cm e un oblò a tetto Remis da 40×40 cm, mentre lo stivaggio si affida a due pensili posteriori (ante 47×30 cm, vani da 55x38x36 e 88x38x36 cm) e a tre pensili laterali (ante 50×30 cm, vani 47x31x37, 49x31x37 e 49x31x37 cm), con il pensile centrale che ospita, al proprio interno, il decoder dell’antenna satellitare TenHaaft Caro.

La camera da letto beneficia, poi, di due spot a soffitto, collocati nella zona posteriore, di una pratica presa di corrente a 220V e di una elegante tenda di separazione utile a garantire la necessaria privacy ai propri occupanti. La rete del letto, infine, può essere facilmente sollevata per consentire l’accesso interno al vano di carico posteriore.

Collocato a fianco al letto e inserito sulla fiancata sinistra, tra la toilette e il blocco cucina, l’armadio guardaroba si sviluppa a tutta altezza: dotato di forma trapezoidale, offre una larghezza utile di 74 cm, una profondità massima di 63 cm, minima di 45 cm e un’altezza di 125 cm.

E’ completo di bastone appendiabiti e di illuminazione interna automatica ed è servito da un’anta da 65×118 cm. Sotto all’armadio, una seconda anta da 65×70 cm consente di accedere a due ulteriori vani che ripropongono le medesime dimensioni in larghezza e profondità dell’armadio guardaroba abbinandole a un’altezza utile di 35 cm grazie alla presenza di una mensola centrale di separazione (vano inferiore parzialmente occupato dal passaruote posteriore sinistro).

Altri due posti letto sono disponibili nella parte anteriore del veicolo grazie alla presenza del letto basculante: facile da approntare (occorre infatti solo rimuovere lo schienale del divanetto laterale destro) e dotato di movimentazione manuale, scende in pochi secondi sopra al living offrendo una superficie utile di 194×139 cm.

Estremamente regolare nel proprio sviluppo, il letto si trova a 146 cm da terra, è accessibile sfruttando un’apposita scaletta in legno in dotazione e offre un cielo utile, misurato al centro, di 69 cm, mentre una volta allestito lascia sotto a sé un’altezza sfruttabile di 130 cm.

Dotato di rete a doghe, materasso in gommapiuma da 11 cm di spessore, cinque spot di illuminazione (tre frontali e due laterali), di tende laterali di cortesia, il letto beneficia dell’aerazione fornita dal maxi sun-roof Dometic inserito nel cupolino anteriore e, anche quando allestito, lascia libero l’80% della porta di ingresso, consentendo senza problemi l’uscita o l’ingresso nel veicolo.

Comodo da utilizzare, il letto basculante può poi contare su una presa dedicata a 220V e su quattro vani portaoggetti a giorno, ognuno da 58x9x9 cm, disposti a due a due su ogni lato del veicolo.

Michel

Comments are closed.