November 25, 2020

Impiantistica

L’autonomia idrica può contare su un serbatoio da 114 litri realizzato in polietilene lineare alimentare e collocato all’interno della cassapanca frontemarcia del living anteriore.

Dethleffs-Globebus-I008-062

Accessibile superiormente, tramite un portello da 86×51 cm, il serbatoio è servito dal bocchettone di rifornimento esterno, completo di sfiato, è parzializzabile a 20 litri agendo su un’apposita valvola collocata nella parte superiore dello stesso ed è affiancato da una pompa a immersione Reich Ktwc in grado di erogare fino a 19 litri di acqua al minuto. L’impianto idrico, realizzato sfruttando tubazioni in rilsan divise per colore a seconda del contenuto, utilizza raccordi a innesto rapido tipo John-Guest e conduce l’acqua potabile alle varie utenze, distribuendola tramite rubinetti monocomando in plastica cromata.

Dethleffs-Globebus-I008-074

Una volta utilizzata, l’acqua è raccolta tramite pilette di di scarico in acciaio inox da 30 mm di diametro corredate di sifoni ispezionabili e raggiungono, tramite tubazioni rigide di derivazione domestica, il serbatoio di recupero da 90 litri, collocato centralmente sotto al pianale e comandabile tramite una valvola a ghigliottina il cui comando è asportabile.

Dethleffs-Globebus-I008-094

Dethleffs-Globebus-I008-095

Il serbatoio, inoltre, può essere dotato, come optional, di coibentazione, mentre per ciò che concerne il Wc, Dethleffs ha scelto di equipaggiare il Globebus I 8 con un Thetford C260 con tazza girevole e serbatoio asportabile da 19 litri.

Dethleffs-Globebus-I008-096

Interessanti sono, poi, le possibilità di personalizzazione: il costruttore tedesco offre infatti la possibilità di richiedere il veicolo corredato di pompa dell’acqua a pressostato (Shurflo) e di attacco esterno per la doccia.

Il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria sono affidati al potente impianto Truma Combi 6.

Dethleffs-Globebus-I008-019

Collocata nel garage, è accessibile tramite un portello da 53,5×81 cm, offre una potenza di 6kW, ospita un boiler ad accumulo da 10 litri e assicura un flusso massimo di aria di 327 metri cubi all’ora distribuito grazie a una canalizzazione interna di nove bocchette a cui si sommano il riscaldamento perimetrale del letto matrimoniale posteriore e la possibilità di indirizzare il calore anche tramite le feritoie del sovracruscotto anteriore, in cabina di guida.

Dethleffs-Globebus-I008-047

Non manca, poi, la valvola FrostControl che evita il possibile congelamento, in inverno, del boiler. E’ ubicata proprio sotto alla caldaia, raggiungibile dal garage posteriore.

 

Dethleffs-Globebus-I008-020

Il pannello di comando dell’impianto, così come la sonda termostatica, sono posizionati sopra la porta di ingresso. Alimentata a gas, la Truma Combi 6 può essere utilizzata anche in marcia grazie alla presenza dell’interruttore inerziale Truma Monocontrol CS: in opzione, inoltre Dethleffs offre la possibilità di corredare il Globebus di scambiatore di calore Sirocco Arizona 400, di riscaldatore autonomo a gasolio Webasto ThermoTop C (dedicato a motore e cabina di guida) e di impianto di riscaldamento elettrico per il pavimento.

Dethleffs-Globebus-I008-039

L’impianto elettrico si affida a una batteria servizi Banner AGM da 95Ah: collocata all’interno della base sedile passeggero, in cabina di guida, è gestita e alimentata da un caricabatterie e trasformatore Schaudt EBL 101 inserito, sempre in cabina di guida, all’interno della base sedile guidatore.

Dethleffs-Globebus-I008-043

Dethleffs-Globebus-I008-048

L’impianto elettrico non utilizza canaline: tutti i cavi, infatti, sono nascosti alle spalle del mobilio. Le utenze sono poi gestite dall’elegante pannello di comando Schaudt MasterPanel MP 20T, collocato sopra la porta di ingresso: completo di tre quadranti analogici, permette di visualizzare le informazioni relative all’autonomia elettrica (batterie motore e servizi, sia in Volt che in Ampere), l’autonomia idrica (potabile e recupero), l’ora e le temperature interne ed esterne.

Dethleffs-Globebus-I008-038

Non manca, naturalmente, l’interruttore generale del 12V, mentre il salvavita con interruttore magnetotermico è collocato all’interno dell’armadio guardaroba, alle spalle del vano gas. Sempre per ciò che concerne l’impianto elettrico, il Globebus I 8 può contare su due prese interne a 12V (dedicate al vano tv) e su cinque a 220V (a servizio di living, blocco cucina (2), toilette e garage posteriore).

L’illuminazione completamente a led, offre due spot dedicati alla cabina di guida, uno a servizio dell’ingresso, due faretti orientabili per il living, due spot incassati per il blocco cucina, due spot a soffitto per il locale toilette e altrettanti per quello doccia.

La camera da letto posteriore offre poi quattro spot, due per lato, mentre non manca l’illuminazione indiretta, presente a servizio del matrimoniale posteriore e della zona soggiorno.

Dethleffs-Globebus-I008-111

Il letto basculante può poi contare su due spot a soffitto, mentre non mancano le luci marcapasso, la luce veranda e quella nel garage.

Dethleffs-Globebus-I008-065

L’impianto del gas, come detto, può contare sulle tradizionali due bombole da 10kg: dotato di serie di interruttore inerziale Truma Monocontrol CS, offre tubazioni in acciaio inox ed è gestito da tre rubinetti sezionatori, dedicati a fornelli, frigorifero e Truma Combi, collocati nella parte frontale del blocco cucina, facilmente accessibili.

Dethleffs-Globebus-I008-015

Dethleffs-Globebus-I008-075

Mobili e tappezzerie

Piacevolmente tradizionali, gli arredi sono realizzati in compensato da 15 mm di spessore in essenza “Melo Calva”: concepiti secondo il sistema AirPlus, prevedono un efficace sistema di aerazioni anticondensa per favorire la massima circolazione dell’aria calda all’interno dell’abitacolo.

Dethleffs-Globebus-I008-050

In particolare, il mobilio è pensato per consentire la generazione di un velo di aria calda lungo la parete: distribuita a pavimento, tramite la canalizzazione dell’impianto Truma Combi, l’aria può in questo modo salire beneficiando di apposite aerazioni delle cassapanche, diffondersi dietro le paretine anticondensa e proseguire il proprio cammino tramite i pensili superiori, distaccati dalla parete e completi di un doppio fondo all’interno del quale l’aria può circolare liberamente.

I pensili superiori, dotati di ante leggermente ricurve, adottano un piacevole rivestimento bicolore, con parte superiore in essenza Melo e inferiore plastificata color panna, mentre a congiungere questi due stili concorre una elegante fascia cromata centrale intervallata da un filo nero lucido che ben si abbina alle maniglie, in metallo con telaio cromato e parte centrale satinata.

Dethleffs-Globebus-I008-054

Tutte le ante optano poi per una composizione interna in MDF (Cartone di fibra di medio spessore) per abbinare leggerezza e resistenza, mentre a livello meccanico i tecnici Dethleffs hanno optato per cerniere Hafele in acciaio inox.

Dethleffs-Globebus-I008-055

La cura costruttiva si evince poi nell’adozione dei sistemi di rientro assistito del blocco cucina. Questo, così come il tavolo, può contare su piani laminati antigraffio da 25 mm di spessore. La toilette, piacevolmente arredata in legno, offre un moderno lavabo in termoformato: nello stesso materiale è poi realizzata la doccia indipendente.

Dethleffs-Globebus-I008-091

Molto curati, i letti sempre pronti beneficiano di reti a doghe abbinati a materassi in gommapiuma da 10 cm di spessore: il matrimoniale posteriore, in particolare, beneficia inoltre di riscaldamento perimetrale distribuito alle spalle delle paretine anticondensa.

Dethleffs-Globebus-I008-105

Dethleffs-Globebus-I008-118

Sempre a livello di sellerie, la zona living può poi contare su cuscinerie comode ed ergonomiche con spessori compresi tra 11 e 18 cm. In particolare, Dethleffs, propone due rivestimenti a scelta: la versione “Solana”, presente sull’esemplare di questo CamperOnTest, e la “Concerto”, entrambe con abbinamento ecopelle/microfibra/tessuto.

Dethleffs-Globebus-I008-061

Michel

Comments are closed.