February 20, 2019

L’appellazione Grand Cru riporta, nell’immaginario comune, a quei vini particolarmente pregiati, realizzati con uve riconducibili a un singolo vigneto e, pertanto, unici per sapore, tradizione e prestigio. Non stupisce, quindi, che nel scegliere il naming della nuova ammiraglia, Wingamm abbia deciso di abbinare proprio i concetti di unicità, raffinatezza e prestigio al nome che, da sempre, contraddistingue la serie più apprezzata e conosciuta, Oasi, dando vita al nuovissimo Oasi Grand Cru.
Pensato per rappresentare l’eccellenza della maison veronese posizionandosi al vertice dell’offerta Wingamm, il nuovo Oasi Grand Cru sceglie, come meccanica di base, il raffinato e potente Mercedes-Benz Sprinter, ripercorrendo le fortunate orme degli indimenticati Spinnaker e strizzando l’occhio a tutti coloro che, apprezzando convintamente lo stile e la tecnica costruttiva sviluppati dalla casa veneta in oltre trent’anni di storia, desiderano però poter contare su una meccanica di base estremamente performante e prestigiosa come quella della Stella a tre punte. Elegante e ben proporzionato negli esterni, innovativo e contemporaneo negli interni, il nuovo Oasi Grand Cru è, come tutti i Wingamm, completamente personalizzabile nello stile e nelle dotazioni: ne è un esempio l’esemplare oggetto di questo CamperOnTest, realizzato per una coppia tedesca intenzionata a utilizzare il veicolo per un vero e proprio giro del mondo. Una vera e propria suite su ruote, attrezzata di tutto punto per essere autonoma e confortevole in ogni condizione e che, scegliendo la meccanica di base Mercedes-Benz Sprinter 519CDI con trazione integrale e blocco del differenziale realizza, una volta di più, un veicolo unico sul mercato, ricco di fascino e di possibilità da scoprire dettaglio dopo dettaglio.

Condividi questo articolo!

    Michel

    Comments are closed.