June 24, 2019

Il soggiorno

La parte anteriore dell’abitacolo dell’Oasi Grand Cru 716 è dedicata al living: si compone di una semidinette con divano a L (trasversale 86/77×47 cm, longitudinale 91×45,5 cm) affiancato, sul lato opposto, da un divanetto laterale da 73,5×51/40 cm.

Grazie alla partecipazione delle poltrone della cabina di guida, complete di piastre girevoli, il living può tranquillamente accogliere fino a sei commensali riunendoli intorno a un pregevole tavolo ellittico (105×70,5 cm), sorretto da una monogamba e completo di piano traslabile omnidirezionalmente per servire al meglio tutte le postazioni.

Il piano, situato a 75 cm da terra, lascia 27 cm a disposizione delle gambe dei passeggeri, mentre l’altezza da terra delle sedute, comprensiva anche degli spessori delle cuscinerie, è di 47 cm.

Estremamente elegante e personale, l’ambientazione gioca tutto sul contrasto cromatico tra superfici bianche lucide e nere con trama legno: ne è un esempio il tavolo, che alterna in maniera ottimale queste due tonalità risultando al contempo moderno, stabile e resistente.

Servito da una finestra laterale Dometic S7 da 97×46,5 cm, dall’ampia superficie vetrata della cabina di guida e dalla finestra fissa collocata sulla porta di ingresso, il soggiorno può contare anche su cinque spot a led inseriti a pentagono nell’elegante sottobasculante, sagomato e imbottito, su un tubo led da 73 cm e su uno spot laterale destro che assicurano, anche di sera, una perfetta illuminazione all’ambiente.

Lo stivaggio, pur in presenza del letto basculante, offre due pensili a soffitto, collocati lungo la fiancata sinistra (ante 42×31 cm, vani 29x41x22 e 29x66x27 cm) mentre, sul lato opposto trova collocazione lo schermo della tv lcd da 19 pollici servito da un braccio snodato orientabile e abbinato, a tetto, a una potente antenna satellitare automatica TenHaaft Oyster con parabola da 85 cm di diametro e Skew.

Questa, comandabile direttamente tramite telecomando, può anche essere azionata sfruttando l’apposito pannello di comando laterale inserito a fianco ai pensili laterali, lungo la fiancata sinistra, verso la cabina di guida.

Il living, che in marcia può prevedere la rimozione di una parte delle cuscinerie, con il divanetto laterale sinistro parzialmente scomponibile per consentire la creazione dello spazio necessario alle gambe del quarto passeggero autorizzato in sede di omologazione, offre poi alcuni spazi di stivaggio anche nella parte inferiore.

Il divano frontemarcia ospita al proprio interno la già citata stufa Truma Combi CP Plus: lo spazio residuo, ricavato a fianco all’unità termica e sopra al subwoofer dell’impianto audio, è sfruttato grazie a un pratico cassetto (48/40x39x25 cm) a estrazione laterale, mentre sul lato opposto, sotto al divanetto laterale destro, la porzione non occupata dall’impiantistica elettrica regala uno stipetto ad accesso superiore da 70/63,5x55x36,5 cm.

Sopra ai pensili laterali, infine, è disponibile un’ampia mensola a giorno (113x17x17 cm), mentre è da segnalare come il soggiorno possa beneficiare di ben due prese a 220V utili per alimentare o ricaricare smartphone, notebook e apparecchiature elettriche.

I servizi

Collocato centralmente, il blocco cucina si sviluppa a L e misura 86/97×61/45 cm: situato a 89 cm da terra, è dotato di un pregevole piano laminato bianco lucido e si caratterizza per la presenza, nella parte a penisola, di un lavello Can in acciaio inossidabile lucidato  da 30 cm di diametro e 17 di profondità completo di piletta di scarico da 65 mm e servito da uno scenografico rubinetto monocomando Helka in metallo cromato con base retroilluinata a led blu.

Dietro a questo, verso la parete, i tecnici Wingamm hanno ricavato il piano di lavoro (37×36 cm) mentre sulla sinistra trova collocazione il piano cottura a induzione da 54,5×38 cm dotato di due erogatori da 16,5 e 22,5 cm di diametro posizionati tra loro a una distanza, misurata al centro, di 27 cm.

L’aerazione può contare sull’abbinamento tra una finestra Dometic S7 da 75×35 cm e un maxi oblò panoramico Dometic Heki 3 a soffitto, mentre in opzione è disponibile la cappa aspirante.

Lo stivaggio può vantare, nella parte superiore, due pensili (ante 47×40 cm, vani 38x47x22 cm), mentre nella parte inferiore sono disponibili il cassetto portaposate (52,5×18/25×53 cm) e un secondo cassetto di identiche dimensioni.

A lato, nella parte esterna della penisola, un’anta convessa da 65×52 cm permette di accedere a due stipetti (superiore 29×24,5×34,5 cm, inferiore 32×24,5×34,5 cm) che ospitano, al proprio interno, i rubinetti sezionatori dell’impianto gas.

Opposta alla cucina, l’Oasi Grand Cru 716 vede la presenza della colonna frigo: ospita un Waeco Coolmatic CR1140 a compressore da 136 litri, completo di cella freezer integrata mentre nella parte superiore è alloggiato il forno Smev FO311GT completo di grill.

Sotto a questi, accessibile dall’ingresso tramite un portello di 46×31 cm, è disponibile un vano da 59x45x30 cm.

Compresa tra la cucina e la camera da letto, la toilette si trova rialzata di 9 cm come l’intera area posteriore del veicolo ed è organizzata in un locale bagno e in una doccia indipendente: il primo, da 85×70 cm, è collocato lungo la fiancata sinistra ed è accessibile sfruttando una porta a battente da 185×63,5 cm.

Pregevomente arredata, riprende i canoni stilistici dell’arredamento interno del veicolo e offre, sulla destra, un lavabo circolare da 26 cm di diametro e 10 di profondità, situato a 77 cm da terra e completo di un pregevole rubinetto con effetto fontana, personale e di design.

Questa parola, poi, trova pienamente conferma sia nell’alternanza tra tinte nero (il mobile lavabo) e bianco (il resto dell’arredamento), sia nella disposizione dei vari complementi di arredo, retroilluminati a led.

La parte sinistra del vano vede poi la presenza del wc a cassetta Dometic CTS 400 con tazza girevole in ceramica e serbatoio asportabile da 19 litri, mentre l’aerazione si affida a una finestra Dometic S7 da 47×47 cm e a un oblò a tetto Dometic MiniHeki da 40×40 cm. Non mancano, infine, le possibilità di stivaggio, con due pensili superiori con ante a specchio da 29×32 cm (vani 29,5x40x12,5 cm lato destro, due da 13,5x40x12,5 lato sinistro) integrate, nella parte sottostante al lavabo, da uno stipetto da 63x48x37/22 cm (al cui interno è presente una presa a 220V) accessibile mediante un’anta convessa da 52×25,5 cm, mentre la toilette si completa poi con un ampio specchio a parete (100×40 cm).

Presenti, poi, l’illuminazione, garantita da spot led a soffitto, e una presa a 12V facilmente accessibile.

Opposta alla toilette, la doccia indipendente è accessibile mediante una porta a battente da 181,5×70 cm: dotata di piatto inferiore in vetroresina, la doccia si sviluppa in un ambiente di 70x63x187 cm e può contare su un allestimento completo di colonna attrezzata con miscelatore monocomando ed erogatore a citofono, due spot di illuminazione, pedana nautica in legno, piletta di scarico centrale e aerazione tramite un oblò Dometic MiniHeki da 40×40 cm.

Zone letto e armadi

Posizionato anteriormente, il matrimoniale basculante longitudinale è, durante il giorno, una presenza discreta e quasi impercettibile: il meccanismo a pantografo, infatti, gli consente di piegarsi centralmente seguendo l’andamento del soffitto, lasciando sotto a sé un’altezza libera di 186 cm e consentendo un facile accesso a tutti i pensili anteriori.

Facile da abbassare (previa rotazione degli stessi in posizione laterale), scende sul living senza necessità di ausili realizzando in pochissimi secondi un letto da 196×120 cm, dotato di un cielo libero di 80 cm e situato a 134 cm dal pavimento.

Il letto, che può contare su rete a doghe e materasso in memory foam da 10 cm di spessore, è servito da un sun-roof anteriore Dometic da 65×65 cm (completo di oscurante plissettato posizionabile a piacere e zanzariera), da un oblò a tetto Dometic MiniHeki da 40×40 cm e da due spot led di lettura orientabili anteriori.

Quando abbassato, il basculante lascia libera sotto a sé un’altezza utile di 118 cm: chi desiderasse aumentare questo valore (di 10 cm), può richiedere, in sede di ordine del veicolo, una versione modificata dello stesso, con un’altezza da terra di 144 cm, inferiore di 128 cm e superiore di 70 cm.

Una soluzione, questa, pensata per consentire un minimo utilizzo del sottostante living anche durante il contemporaneo utilizzo del letto. Da notare, in ogni caso, che la porta di ingresso rimane agibile anche con letto allestito: il passaggio residuo, infatti, è di 30 cm.

Altri due posti letto sono disponibili in coda grazie alla presenza del classico matrimoniale trasversale: offre una superficie utile di 199×120/104 cm, materasso in memory-foam da 12 cm di spessore sprovvisto, però, su questo esemplare, della classica rete a doghe.

Il letto, che si trova sul nuovo garage X-Trafit, beneficia della costruzione e del riscaldamento di quest’ultimo, diffuso nel doppio guscio in vetroresina ed è accessibile tramite un varco elegantemente sagomato da 85×92 cm: si trova a 101 cm dal pavimento e beneficia di un cielo utile di 88 cm.

Ben allestito, il letto beneficia di cielo e pareti laterali imbottite e rivestite in tessuto (identico a quello impiegato per la volta e il sottobasculante), di una finestra posteriore S7 da 100×50 cm a cui si aggiunge l’oblò inserito all’interno del condizionatore Dometic Freshlight 2200 e della già citata testiera organizzata con due armadietti (per un totale di quattro vani, tutti da 42x10x14 cm serviti da due ante da 42,5×30 cm) e due vani a giorno (42x12x25 cm) a cui si aggiungono due ulteriori spazi, sempre giorno, tramite una mensola posteriore trasversale bombata (199x11x25 cm) e sopra alla testiera (125x14x12 cm).

Altri due stipetti, da 20x42x14 cm (ante da 29×23 cm), sono poi disponibili sul lato sinistro. L’illuminazione, infine, può contare sull’abbinamento tra due spot orientabili a collo di cigno e una striscia led da 103 cm per l’illuminazione indiretta.

Posizionato al centro del veicolo, tra la colonna frigo e la doccia, l’armadio guardaroba misura 45×59,5×121 cm ed è accessibile sfruttando una porta a battente da 111×46 cm: sormonta due cassetti da 39x43x9 cm e un ulteriore stipetto da 59x45x30 cm accessibile tramite un’anta da 46×31 cm.

Michel

Comments are closed.