March 27, 2019

In conclusione

Saper innovare senza paura di rinnovare ma con la consapevolezza della propria storia e le idee chiare sulla strada da percorrere: con il lancio della nuova ammiraglia Oasi Grand Cru, Wingamm alza il tiro e mira ad assecondare le esigenze anche di equipaggi particolarmente esperti e desiderosi di un veicolo capace di abbinare, alle ormai conosciute doti dei veicoli della factory veronese, le qualità stradali della meccanica oggi più prestigiosa, prestazionale, moderna e tecnologica presente sul mercato, il Mercedes-Benz Sprinter, racchiudendo il tutto in uno stile unico e immediatamente riconoscibile. Capace di vestire ottimamente e con invidiabile naturalezza lo chassis tedesco, la nuova monoscocca messa a punto da Wingamm conserva quanto di eccellente sviluppato in oltre trent’anni di storia sia dal punto di vista stilistico che da quello tecnico andando però oltre il consueto livello realizzativo ordinario e sconfinando, senza alcuna paura, nel campo delle realizzazioni fuoriserie. Fuoriserie sono, infatti, l’eleganza del veicolo, la proporzione delle forme esterne e l’innata contemporaneità e piacevolezza degli interni, avanguardisti, luminosi e tremendamente vicini, come impostazione, non tanto alla spesso citata nautica, ma direttamente alle più moderne abitazioni. Un abitacolo sapientemente arredato, non solo progettato o allestito, ma veramente arredato, che si smarca nettamente da ogni altra proposta oggi presente sul mercato e che colpisce per la capacità di dilatare gli spazi interni, per l’atmosfera raffinata e per quel gusto prezioso ma non celebrativo che miscela cura per i dettagli e linearità.

Il veicolo oggetto di questo CamperOnTest è il primissimo prototipo della serie Oasi Grand Cru ed è stato realizzato per rispondere alle specifiche esigenze del committente, desideroso di poter disporre di un profilato con basculante elegante, affidabile e capace, grazie alla sontuosa meccanica di base con trazione integrale e ruote gemellate, di disimpegnarsi senza problemi su gran parte dei tragitti. Non si tratta, chiaramente, di un veicolo da off-road estremo, ma di un ottimo bilanciamento tra comfort automobilistico e sicurezza su fondi a bassa capacità di attrito (sabbia, neve o fango). Un camper completamente personalizzato, realizzato per essere impiegato anche al di fuori dell’Europa per diversi mesi all’anno, che rappresenta la genesi di una nuova serie e che apre la strada, o meglio, torna a percorrere, un importantissimo capitolo nella storia Wingamm, quella delle realizzazioni di lusso, che ha visto l’azienda veronese saper proporre, negli anni, prima gli avveniristici integrali CX e, successivamente, gli indimenticati e ancora oggi ricercatissimi Spinnaker. Disponibile in otto differenti varianti, con lunghezze di 635 o 716 cm, il nuovo Oasi Grand Cru è un profilato monoscocca ampiamente personalizzabile nello stile, nella tecnica e nelle dotazioni, avvicinando ancora di più, grazie alla modernità e al prestigio indiscusso della meccanica di base, i mondi automotive e quello domestico. Un veicolo “custom” che nasce per essere pensato, progettato e realizzato accanto e di concerto con il committente per trovare il miglior bilanciamento possibile tra esigenze costruttive e desideri, migliorando anche i pochi aspetti poco convincenti del primo esemplare qui testato e che, come ribadito, rappresenta il primo prototipo realizzato.  Un vicolo, quindi, non solo fiero portabandiera della nuova gamma, ma  un vero e proprio laboratorio in continua evoluzione e crescita.

Riferimenti e contatti del costruttore

Wingamm – Turri e Boari S.n.c.
Via Leonardo da Vinci 1 – Arbizzano di Negrar – VR
Tel. 045 75 13 715 – Fax 045 60 20 478 – E-mail: info@wingamm.com

Be Sociable, Share!

Michel

Comments are closed.