December 7, 2019

Misen-logoIl 25, 26 e 27 aprile torna al Quartiere Fieristico di Ferrara il Salone Nazionale delle Sagre e Misen, più di novanta Sagre provenienti da ogni parte d’Italia e oltre 300.000 assaggi gratuiti di specialità enogastronomiche nostrane.
Il Misen (Mostrassaggi Interprovinciale Sagre Enogastronomiche) è una manifestazione unica, giunta ormai alla quarta edizione, che permette di gustare la migliore tradizione del nostro Paese e riesce a celebrare, all’interno di un unico evento, le “nozze” tra la cucina di qualità e il folclore.
E così i padiglioni della Fiera si riempiranno dei colori, profumi e sapori delle più importanti Sagre del Ferrarese, ma non solo: dall’Emilia-Romagna al Veneto, passando per la Puglia, le Marche, la Lombardia e il Lazio, sono numerosissime le Regioni che prenderanno parte all’evento, permettendo ai visitatori di compiere una sorta di tour fra le prelibatezze italiane di ogni latitudine muovendo solo pochi passi.

Un “viaggio” da intraprendere con un semplice biglietto di ingresso che consente di consumare liberamente i piatti di tutte le Sagre presenti al Salone, e di trascorrere piacevolmente la giornata grazie a un programma ricco di attrazioni, gare, dimostrazioni, convegni.misenFerrara-2014
Intorno alla buona tavola e all’arte culinaria ruoteranno infatti diversi appuntamenti molto “succulenti” e spettacolari.
E’ il caso del “Gran Galà della Salama da Sugo”, promosso dall’Associazione Turistica Sagre e Dintorni, che vedrà sfidarsi prima i privati e le Sagre, e poi i salumifici e le macellerie, nella preparazione di questo squisito insaccato che da oltre cinque secoli è uno dei Re incontrastati della gastronomia ferrarese. O ancora de “La sfoglia d’oro”, con le mani sapienti e agguerrite delle “sfogline” che si contenderanno il premio a colpi di matterello; per chi si volesse cimentare in questa vera e propria arte, per tutti e tre i giorni della manifestazione l’associazione culturale “Miss…ione Matterello” proporrà “La cultura della sfoglia”, il corso che insegnerà a preparare la vera sfoglia con produzione non-stop di pasta liscia e ripiena e assaggi di quadretti, cappellacci, maltagliati e cappelletti.

Divertimento assicurato, invece, alle “Sagre Happy Hour” con la tombola-show con il musicomico Andrea Poltronieri e ricchi premi gastronomici (la cartella per la prima tombola è in omaggio con il biglietto d’ingresso).
E ancora, per i palati più esigenti, ecco i corsi “I tagli della carne” a cura del maestro macellaio Lorenzo Rizzieri e “Le nuove tecnologie in cucina” che vedrà protagonisti gli chef di Zanussi Elettrodomestici.

Ricchissimo anche il programma degli intrattenimenti. Gli appassionati di danze potranno esibirsi al Gran Galà del Liscio, con le migliori orchestre e l’animazione del gruppo “Musicallegria”.
In Fiera sarà poi in funzione un torchio per ricordare la prima stampa italiana a caratteri mobili, avvenuta a Bondeno nel 1463. E se gli appassionati del più famoso mezzo a due ruote del mondo potranno incontrarsi a “Vespamagna”, organizzato dal Vespa Club Ferrara, la comunità dei camperisti animerà il raduno nazionale “Campermisen” a cura del Camper Club Mutina di Modena, che organizzerà anche interessanti visite guidate alla città e al territorio Ferrarese.Misen2014-locandina

Gli hobby più originali e bizzarri e gli espositori di cose mai viste terranno banco a “Misenpassion”, mentre ampio spazio sarà dedicato ai bambini che si potranno divertire in sicurezza con i gonfiabili.
E infine nell’area “Lungo il Po”, il progetto di valorizzazione enogastronomica e turistica dei territori lambiti dal fiume ideato da Ferrara Fiere Congressi, in collaborazione con le province che insistono sull’asta del Po, i visitatori potranno lasciarsi coinvolgere da un percorso espositivo scandito dalle tipicità legate al paesaggio, alla cucina e all’arte che rendono uniche le terre bagnate dal fiume.

Cucina di primissima qualità, cultura, divertimento: il Misen di Ferrara è tutto questo e anche di più.

Il Salone sarà aperto venerdì 25 e sabato 26 aprile dalle 10 alle 23 (orari della distribuzione dalle 12 alle 15 e dalle 19 alle 21) e domenica 27 dalle 10 alle 22 (orari della distribuzione dalle 12 alle 15 e dalle 18 alle 21).
Il biglietto di ingresso (12 euro l’intero, 10 euro il ridotto, scaricabile dal sito www.salonedellesagre.it) consente di gustare le proposte di tutti gli stand e dà libero accesso agli spazi e alle attività previsti nel programma. I bambini sotto i 10 anni entrano gratis.

Per conoscere i punti sosta della zona clicca su SOSTA – Aree di sosta camper.

Cinzia

Comments are closed.