- COL Magazine - https://magazine.camperonline.it -

CamperOnTest: Elnagh Magnum 30 G

CamperOnTest - Elnagh Magnum 30 G

Ci sono storie che sembrano nate per durare in eterno, e quando iniziano, sono destinate a lasciare un segno indelebile in coloro che le vivono in prima persona o ne seguono le gesta. Sono storie di uomini, di aziende, di prodotti, di avventura, di vita. Una di queste storie riguarda un marchio storico, Elnagh, e un particolare prodotto, il Magnum. Un nome, questo, che da sempre caratterizza tutti gli integrali prodotti dall’azienda del biscione sin dalla nascita, nel lontano 1981, del primissimo esemplare, presentato nel suggestivo scenario di Piazza San Marco, a Venezia. E’ nata così, con un moderno e imponente motorhome su Iveco Daily, una delle serie più longeve nella storia italiana del caravanning, capace di rinnovarsi negli anni adottando meccaniche di base diverse (dal Mercedes-Benz 307 al Ford Transit 130 fino al Fiat Ducato) di proporre, nel corso di oltre trent’anni, più generazioni di prodotto (Magnum, 1981; Magnum Blu, 1988, Magnum GL e Magnum Plus 1990, Magnum Touring, 1992, Magnum 4 e Magnum 6, 1995, Magnum X5 e X8, 1999) fino a raggiungere quella attuale, nata nel 2010, continuamente affinata nello stile e nel design degli interni e costituita da tre varianti dedicate alla coppia così come alla famiglia. Moderno, dinamico, elegante e personale, il Magnum 30 G si caratterizza per la gettonatissima pianta interna con camera da letto posteriore con letti gemelli su garage, abbinando il tutto a uno stile piacevolmente contemporaneo, a un accorto sfruttamento degli spazi interni e a un convincente rapporto tra prezzo e qualità. Doti, queste, che abbiamo messo alla prova per oltre 5.000 km, dalle nevi invernali della Valle d’Aosta al traffico di Roma e Firenze, vivendo a fondo il veicolo e utilizzandone ogni sua componente per saggiarne il comportamento e la capacità di offrire comfort al proprio equipaggio.

Elnagh-Magnum30G-027

Continua

La meccanica

Il Magnum 30 G, così come tutti gli integrali dell’omonima serie, sceglie, come meccanica di base, lo scudato da trasformazione del Fiat Ducato con telaio ribassato Camping-Car Special.

Elnagh-Magnum-30G-009

Di serie, Elnagh propone lo chassis 35 Light, con pneumatici 215/75 R15C e portata complessiva di 3500 kg, mentre in opzione è possibile richiedere anche la versione 40 Heavy con pneumatici 225/75 R16C e massa complessiva di 3500, 4000 o 4250 kg. Per ciò che concerne i motori, base dell’offerta è rappresentata dal 2.3 Multijet da 130cv: offre una coppia di 320 Nm: chi desidera maggiori prestazioni può optare per il il 2.3 Multijet TGV da 148 cv (350 Nm), propulsore presente sull’esemplare oggetto di questo CamperOnTest, mentre al vertice dell’offerta si colloca il potente 3.0 Multijet Power da 177 cv (400 Nm). In linea con le normative antinquinamento Euro5+, le motorizzazioni sono abbinate a un cambio manuale a sei rapporti e, in opzione, possono essere richieste con cambio automatizzato Comfort-Matic.

Elnagh-Magnum30G-015

L’autotelaio torinese è impiegato con carreggiata posteriore allargata a 198 cm e anteriore da 181 cm: l’adozione del passo lungo (403,5 cm), ha inoltre consentito di suddividere la lunghezza complessiva, di 744 cm, tra uno sbalzo anteriore di 100,8 cm e uno posteriore di 239,7 (pari al 59,4% del passo). Il telaio ribassato, poi, ha benefici effetti sul contenimento dell’altezza complessiva, limitata a 289 cm, mentre sempre per ciò che concerne questo valore, all’interno dell’abitacolo sono disponibili 200 cm nella parte anteriore e 192 in quella posteriore, in corrispondenza della toilette e della camera da letto. La larghezza esterna, inoltre, è di 235 cm, mentre quella interna si attesta a 219 cm. Sempre a livello di dimensioni esterne, l’altezza minima anteriore, rilevata a livello del paraurti, è di 28 cm, mentre quella posteriore si attesta a 45 cm.

Elnagh-Magnum-30G-005

La scocca

Il Magnum 30 G sfrutta il telaio Fiat in versione ribassata: su questo sono posizionati quattro distanziali in acciaio zincato a tutta larghezza disposti trasversalmente e alti 13 cm: dotati di profilo superiore antivibrazioni in gomma da 3 mm, sorreggono il pavimento, un sandwich formato da un doppio rivestimento esterno ed interno in compensato da 5 mm di spessore, coibentazione in polistirolo ad alta densità da 5.8 cm e piano di calpestio interno in tapiflex da 2 mm per complessivi 7 cm. L’unione tra telaio, traverse e pavimento avviene tramite imbullonamento: lo stesso procedimento è adottato per i longheroni di prolunga posteriori che sorreggono il garage dotato di fondo in alluminio mandorlato da 4 mm di spessore coibentato, sul lato esterno, tramite Trocellen CL1, un isolante termico a base di poliolefine espanso a cellule chiuse da 10 mm di spessore.

Elnagh-Magnum-30G-004

Il pavimento è dotato, lateralmente, di profili perimetrali in legno massello: è a questi che sono fissate, tramite viti e sigillante butilico, le pareti laterali. Introdotte con successo lo scorso anno, e pienamente confermate, le pareti SEA (System Evolution Assembly) sono composte da un rivestimento esterno in vetroresina da 1,8 mm di spessore, coibentazione in styrofoam da 30 mm, rivestimento interno in vetroresina da 1,4 mm per un totale di 33,2 mm. Si tratta di una parete autoportante: non è infatti previsto alcuno scheletro interno, sostituito, nelle zone di assemblaggio di mobilio e componenti interne, da apposite griglie metalliche ad alta portanza affogate tra isolante e strato interno in vetroresina e deputate a offrire adeguato appiglio alle viti del mobilio. Discorso diverso è invece quello dello scheletro perimetrale: nella parte inferiore della parete, comprensiva della culla laterale del garage posteriore e dei contorni verticali porta di ingresso sono presenti profili interni in una speciale resina bi-composta termoindurente. Estremamente rigida, non teme l’acqua e offre una notevole stabilità termica, riducendo eventuali dilatazioni.

Le pareti laterali sono assemblate al pavimento tramite avvitamento sfruttando viti di adeguata lunghezza posizionate lungo tutto il perimetro inferiore. Il perimetro posteriore (montante verticale posteriore e curva di raccordo posteriore/tetto) è invece realizzato in legno, sfruttando i classici profilati in massello. Lateralmente, le pareti sono tagliate a 90°, mentre il tetto adotta una costruzione più classica, con intelaiatura interna in legno, rivestimento esterno in vetroresina da 1,8 mm di spessore, coibentazione in polistirolo da 27 mm (densità 35kg/m3) e rivestimento interno in multistrato da 3 mm rifinito in laminato plastico effetto finta pelle per uno spessore complessivo di 32 mm. L’unione tra pareti e tetto è realizzata tramite avvitamento dei profili, successiva sigillatura con prodotti butilici e rifinitura tramite un cantonale in abs.

Elnagh-Magnum-30G-023

Il frontale, invece, può contare su un unico stampo in vetroresina da 3 mm di spessore, coibentato con poliuretano e che, partendo dal cielo cabina, opportunamente rialzato al fine di favorire l’altezza utile nell’area del letto matrimoniale basculante, comprende parabrezza, cofano motore, caladra e paraurti.

Elnagh-Magnum-30G-024

Le bandelle sottoscocca, infine, sono realizzate in abs da 2 mm di spessore e sono alte 40 cm: dotate di una elegante verniciatura antracite metallizzato e mantenute in sede da apposite staffe inferiori di sostegno, inglobano il portello di accesso al vano gas, i passaruota posteriori e si raccordano elegantemente in coda ai cantonali superiori, realizzando un insieme marcatamente automobilistico grazie alla presenza del paraurti bombato, della fanaleria circolari a tre elementi obliqui e del terzo stop posteriore a led inglobato in un apposito stampo semicircolare che funge da spoiler.

Elnagh-Magnum-30G-006

Continua

L’esterno

Moderno e filante, il Magnum 30 G non rinnega, almeno per quanto riguarda il frontale, un certo family-feeling con gli altri integrali dei marchi del Gruppo SEA. Realizzato in moblocco di vetroresina, lo stampo anteriore si presenta aerodinamico e piacevole, con il parabrezza panoramico ben inserito in un contesto armonico e riuscito.

Elnagh-Magnum30G-034

La calandra, particolarmente aggressiva, è forse l’elemento più caratterizzante grazie alla presenza dei gruppi ottici circolari, forniti da Hella e parzialmente inseriti in un carter cromato che nello stile sembra voler ricordare, almeno in parte, alcune realizzazioni Alfa Romeo.

Elnagh-Magnum-30G-002

Sotto a questi trovano posto le luci DRL a led, mentre il necessario flusso di aria destinato all’adiacente radiatore può contare sull’apporto di quattro generose scanalature orizzontali a tutta larghezza che culminano, nella parte superiore, con il cofano motore su cui campeggia in bella mostra il celebre logo Elnagh. Sempre il musetto è poi personalizzato da sapienti tocchi di colore, con due baffi rossi collocati sopra ai gruppi ottici e su alcuni motivi argento e antracite che, sul cofano, riprendono le serigrafie che personalizzano le fiancate.

Elnagh-Magnum30G-001

Queste, filanti e dinamiche, giocano sulla bicromia tra le bandelle in abs antracite metallizzato e le pareti in vetroresina bianche: i fascioni, realizzati in abs, sono percorsi da una nervatura centrale che ne aumenta la personalità e si raccordano idealmente sia con gli ampi passaruota posteriori,  pensati e realizzati con forme che riprendono almeno in parte quelle originali del Ducato cabinato, sia soprattutto alla coda del veicolo, anch’essa riuscita e personale.

Elnagh-Magnum30G-039

La parete posteriore, infatti, sfrutta a dovere le possibilità offerte dall’unione tra costruzione sandwich ed elementi in abs per disegnare un insieme dinamico, piacevole e moderno. L’ampio paraurti antracite metallizzato è realizzato con l’accoppiamento di quattro diverse componenti (angolari superiori destro e sinistro, centrale superiore e carter inferiore) in modo da offrire la possibilità di interventi mirati in caso di necessità di riparazioni, mentre la parte superiore si affida a due massicce colonne verticali caratterizzate dalla presenza dei gruppi ottici circolari, inclinati a 45 gradi, e sormontate da una apposita calata di raccordo a tetto, nuovamente in tinta antracite metallizzato, che oltre a emulare una sorta di spoiler posteriore offre adeguata collocazione alla terza luce di stop e al logo Elnagh.

Elnagh-Magnum30G-036

Molto forti sono il legame e i richiami al marchio della casa produttrice, con il naming presente sul frontale e sul posteriore, in entrambi i casi con adesivi plastificati in rilievo, e il marchio della casa del biscione proposto su tutti i lati, a livello grafico, e anche sui copricerchi.

Elnagh-Magnum30G-040

Le fiancate si completano poi con le moderne finestre Dometic S4 DeLuxe, ultrapiatte e con lastra esterna brunita per un accentuato effetto automotive, le porte di cabina e cellula, fornite sempre da Dometic, e i portelli di servizio dedicati alle aperture realizzati da Metallarte. La grafica adesiva, come detto, gioca sulle tinte rosso/argento/antracite disegnando efficaci pennellate che aiutano a spezzare i volumi peraltro già contenuti e ben equilibrati del veicolo e rendendo questo Magnum facilmente riconoscibile.

Elnagh-Magnum30G-019

La cabina di guida.

Realizzata ex novo, la cabina di guida può contare sul frontale in vetroresina mentre le pareti laterali, in sandwich, sono le stesse che costituiscono le fiancate e sono affiancate, nella parte anteriore, da un apposito roll-bar di  sicurezza opportunamente rivestito, all’interno, in ecopelle. Come detto, il design del frontale appare assolutamente riuscito e capace di inglobare adeguatamente sia il cofano sia il parabrezza.

Elnagh-Magnum30G-014

In particolare, il cofano motore, che misura 182×71 cm ed è sorretto, quando aperto, da due pistoni a gas, consente di accedere agli organi meccanici attraverso un varco da 159×46 cm. Se questo spazio non dovesse essere sufficiente, è possibile smontare l’intera calandra semplicemente rimuovendo alcuni bulloni.

Elnagh-Magnum-30G-029

Come ci si può attendere su un veicolo integrale, è ottima la visibilità in cabina di guida: questa può avvenire attraverso il parabrezza (210×97 cm) servito da due spazzole tergicristallo da 66 e 56 cm, sia dai cristalli laterali. Chi guida, infatti, ha a disposizione un cristallo fisso da 61/16×72 cm sulla sinistra a cui si somma quello da 64×50 elettrico e a doppio strato contenuto sulla porta cabina, mentre sulla destra la visuale è garantita da un cristallo a vetrocamera da 133/89×72 dotato di una porzione apribile a scorrimento da 34.5×55 cm.

Elnagh-Magnum30G-046

Ben posizionati, infine, gli specchi retrovisori Alcom sono dotati di regolazione e sbrinamento elettrici e offrono una doppia ottica (superiore 27×17,5 cm, inferiore grandangolare 17,5x 8 cm ) al fine di offrire una corretta percezione degli ingombri.

Elnagh-Magnum30G-005

L’accesso alla cabina può avvenire attraverso l’abitacolo, grazie a un passaggio minimo di 174×30 cm facilitato dalla complanarità tra i due ambienti, oppure dall’esterno sfruttando la porta cabina Dometic da 160×71 cm: dotata, come detto, di cristallo elettrico discendente a doppio strato, offre chiusura di sicurezza a doppio aggancio, controstampo interno in abs, oscurante plissettato integrato e vanta una soglia di ingresso a 47 cm da terra servita da un gradino integrato in abs da 69/43×34/13 cm.

Elnagh-Magnum-30G-044

Elnagh-Magnum-30G-025

Elnagh-Magnum-30G-026

La cabina di guida ospita un sovracruscotto in linea, per tonalità e consistenza, con il cruscotto originale Fiat: dotato di 22 feritoie di aerazione dedicate alla vetratura anteriore, raccorda adeguatamente la meccanica di base al nuovo abitacolo affidandosi, lateralmente, a due appositi carter grigi realizzati in materiale soft-touch.

Elnagh-Magnum-30G-027

Elnagh-Magnum-30G-045

Non mancano i vani portaoggetti, presenti ai lati del cruscotto, mentre gli oscuranti plissettati con camera d’aria Dometic sono proposti come optional: di serie, infatti, sono forniti i classici sette strati mantenuti da ventose. La cabina, che prevede una distanza tra volante e parabrezza di 61 cm, accoglie i passeggeri con poltrone Fasp dotate di piastre girevoli, braccioli e cinture di sicurezza integrate, alette parasole avvolgibili tipo pulmann e un buon grado di rifinitura del sottobasculante, rivestito in ecopelle e tessuto e caratterizzato, lateralmente, da due carter plastici all’interno dei quali sono collocati gli altoparlanti e due pratici spot led di illuminazione.

Elnagh-Magnum-30G-051

Elnagh-Magnum-30G-052

Non manca, a lato del passeggero, un vano a pozzetto (75×20,5×20 cm) celato da una ribaltina (405×18 cm) sotto al quale sono collocati un vano a giorno (22x20x30 cm, accesso 23,5×17 cm) e un pratico estintore a polvere di facile accesso di caso di necessità.

Elnagh-Magnum-30G-047

Per ciò che concerne la dotazione base della meccanica, tutte le motorizzazioni proposte offrono, di serie, ABS, Airbag lato guida, alzacristalli elettrici, specchi retrovisori elettrici con sbrinamento, luci diurne DRL, predisposizione radio con antenna e altoparlanti. Optional, e presenti sull’esemplare oggetto di questo CamperOnTest, sono poi il Safety Pack (Airbag passeggero, TractionPlus completo di ESP, ASR, Hill-Holder e Cruise-Control), il climatizzatore manuale (comprensivo anche di termometro esterno) e i già citati oscuranti plissettati Dometic.

Elnagh-Magnum30G-011

Accessi e aperture di servizio

L’accesso al veicolo avviene nella parte anteriore attraverso una porta Dometic da 191×51 cm dotata di chiusura di sicurezza a doppio aggancio, controstampo interno in abs completo, nella parte inferiore, di portarifiuti, e finestra fissa da 103×29 cm completa di oscurante plissettato.

Elnagh-Magnum-30G-030

Dotata di zanzariera scorrevole Parapress, la porta di ingresso è servita da un doppio gradino integrato in abs con alzate da 50x24x14 e 50x17x17 cm che colmano adeguatamente la differenza tra piano di calpestio (situato a 65 cm da terra) e soglia di ingresso (a 34 cm dal suolo).

Elnagh-Magnum-30G-034

Elnagh-Magnum-30G-035

Elnagh-Magnum-30G-036

A sinistra della porta di ingresso, ecco il vano gas: misura 66x33x68 cm, ha fondo in abs opportunamente aerato, ganci ferma bombole e riduttore di pressione Cavagna Group ed è servito da un portello Metallarte in alluminio da 53×58 cm: la soglia di carico, poi, si trova a 32,5 cm da terra.

Elnagh-Magnum-30G-033

Collocata nella parte anteriore destra del veicolo è poi la presa di collegamento alla rete elettrica, mentre procedendo verso la coda, il Magnum 30 G offre le griglie di aerazione e scarico del frigorifero trivalente Thetford, il portello dedicato all’estrazione del serbatoio del wc estraibile Thetford C260, la presa esterna per corrente a 220V e tv e, nella zona posteriore, il classico garage passante.

Elnagh-Magnum-30G-010

Servito da due portelli simmetrici da 122×85/73 cm completi di doppia chiusura di sicurezza e sistema di ritenuta a molla, il vano di carico offre una vasca inferiore declassata realizzata in alluminio mandorlato da 4 mm coibentato, sul lato esterno, con Trocellen CL1 e sorretto da appositi longheroni di sostegno imbullonati al telaio Fiat.

Elnagh-Magnum-30G-011

Elnagh-Magnum-30G-012

Elnagh-Magnum-30G-022

Elnagh-Magnum-30G-019

Elnagh-Magnum-30G-020

Con un’altezza di 28 cm, la vasca offre una larghezza utile di 219 cm, una larghezza minima inferiore di 73 cm, una massima superiore di 105 cm e consente di maggiorare l’altezza utile all’interno del garage tra un massimo di 128,5 cm e un minimo di 126 in corrispondenza dei sostegni centrali dedicati ai letti gemelli.

Elnagh-Magnum-30G-013

Completo di rampa in alluminio per il carico di uno scooter, il garage offre una soglia di carico situata a 51 cm da terra ed è completo di riscaldamento, tramite una bocchetta centrale collegata all’impianto Webasto, e illuminazione, con una plafoniera alogena raggiungibile dal portello laterale destro.

Elnagh-Magnum-30G-015

Proprio sotto alla plafoniera, poi, un portello da 74×36,5 cm consente di accedere, anche dall’esterno del veicolo, all’adiacente armadio guardaroba, potendo raggiungere senza problemi sia la mensola superiore (83x21x7 cm), sia il più grande vano sottostante (88/68×83/74×45/103 cm). Sempre nel garage, ma accessibile tramite il portello laterale sinistro, è collocato il boiler: sistemato alla base del letto, è raggiungibile tramite una paratia scorrevole da 48,5×38,cm cm.

Elnagh-Magnum-30G-016

La fiancata sinistra si completa, poi, con il camino di aspirazione e scarico del boiler a gas Truma B10 e con il bocchettone dedicato al serbatoio dell’acqua potabile.

Elnagh-Magnum-30G-001

Completano l’esterno, infine, la porta della cabina di guida, fornita da Dometic, cinque finestre apribili a compasso Dometic S4 DeLuxe e, a tetto, due oblò panoramici Dometic MidiHeki da 70×50 cm (dedicati a living e camera da letto posteriore), due Fiamma da 40×40 cm (per basculante e cucina, quest’ultimo con Turbovent incorporato), un oblò Fiamma da 28×28 cm in toilette e un aeratore circolare da 12 cm di diametro dedicato a smaltire i vapori del locale doccia.

Continua

Impiantistica

L’autonomia idrica può contare su un serbatoio da 110 litri realizzato in polietilene lineare alimentare posizionato all’interno della cassapanca frontemarcia del living anteriore.

Elnagh-Magnum-30G-066

Accessibile attraverso una botola superiore da 37×29 cm, il serbatoio è dotato di tappo superiore per ispezione e pulizia e contiene, in un apposito incavo (20×32 cm) dotato di piastra antivibrazioni, la pompa a pressostato Shurflo Trail-King 7 in grado di erogare fino a 7 litri al minuto.

Elnagh-Magnum-30G-067

A fianco al serbatoio,  sotto la parte anteriore della semidinette, un portello da 14×14 cm consente poi di accedere al rubinetto di scarico del serbatoio dell’acqua potabile.

Elnagh-Magnum-30G-065

Realizzato sfruttando tubi in rilsan divisi per contenuto e colore, l’impianto idrico adotta raccorderie tipo John Guest e conduce l’acqua fino alle utenze. Queste possono contare su rubinetti monocomando Argos in acciaio inox, su pilette di scarico inox da 35 mm (per cucina, in abbinamento al sifone ispezionabile), 65 mm per la toilette, e 20 per la doccia.

Elnagh-Magnum-30G-082

I tubi di scarico, corrugati semirigidi, conducono le acque reflue verso il serbatoio di recupero da 100 litri posizionato centralmente nella parte anteriore del veicolo per un corretto bilanciamento dei pesi e servito da una valvola a ghigliottina con comando prolungato e accessibile dalla fiancata sinistra.

Elnagh-Magnum-30G-085

Le tratte esterne delle tubazioni sono coibentate tramite apposite guaine: in opzione, è possibile richiedere la coibentazione e il riscaldamento, tramite resistenza elettrica, del serbatoio di recupero.

Elnagh-Magnum-30G-086

Il wc, invece, è un Thetford C260 con tazza girevole e serbatoio asportabile da 19 litri.

Elnagh-Magnum-30G-104

La produzione di acqua calda sanitaria è affidata al classico boiler ad accumulo Truma B10: alimentato a gas e collocato sotto al letto posteriore sinistro, ha una capacità di 10 litri ed è accessibile dal garage posteriore tramite una paratia scorrevole da 48,5×38,5 cm, mentre il comando è collocato nel corridoio tra i letti gemelli, in posizione facilmente accessibile.

Elnagh-Magnum-30G-018

Elnagh-Magnum-30G-112

Il riscaldamento si basa, invece, su un riscaldatore autonomo a gasolio Webasto AirTop 3900 Evo: installato nel sottoscocca all’interno di un apposito box metallico, è alimentato a gasolio, è completo di sistema automatico di regolazione della carburazione in base all’altitudine e offre una potenza massima di 3.9 kW distribuendo il calore prodotto tramite una ventola in grado di generare un flusso massimo di 136 metri cubi di aria all’ora indirizzandoli in una canalizzazione di sei bocchette le cui tratte esterne sono adeguatamente coibentate.

Elnagh-Magnum-30G-090

Il pannello di comando, dotato sia di funzione Eco per il risparmio di carburante ed energia, che di Booster per un riscaldamento particolarmente veloce, è invece collocato a lato al blocco cucina, all’interno della controspallina del divano frontemarcia del living.

Elnagh-Magnum-30G-089

L’impianto elettrico si basa su un trasformatore e caricabatterie CBE CB 516: inserito all’interno del divanetto laterale destro, alle spalle del vano bombole, è raggiungibile superiormente tramite un portello da 69×25,5 cm.

Elnagh-Magnum-30G-043

 

Elnagh-Magnum-30G-042

A fianco al trasformatore trova poi collocazione il contenitore dedicato alla batteria dei servizi, fornita in opzione (sul veicolo oggetto di questo CamperOnTest è installata una Optima YellowTop AGM), mentre il quadro di distribuzione, completo di fusibili, e lo staccabatterie sono collocati lateralmente al mobiletto destro, a fianco alla poltrona passeggero, in cabina di guida.

Elnagh-Magnum-30G-048

 

Elnagh-Magnum-30G-049

L’intero impianto elettrico è gestito dal pannello di comando CBE PC 220: posizionato sopra la porta di ingresso e dotato di schermo lcd retroilluminato con possibilità di regolazione della colorazione del display, è semplice e intuitivo nel funzionamento e consente di comandare impianto elettrico, pompa dell’acqua, illuminazione interna ed esterna e fornisce informazioni circa l’autonomia idrica (potabile e recupero), elettrica (batteria motore e servizi), l’ora e le temperature interna ed esterna.

Elnagh-Magnum-30G-038

Molto curata, l’illuminazione è interamente a led e si affida a due spot in cabina di guida, inseriti nel sottobasculante, a una lunga plafoniera a led a tutta larghezza e a una striscia sopra ai pensili laterali di sinistra nel living,  a una striscia a led inserita a soffitto, sopra la porta di ingresso, a cinque spot cangianti collocati a coronamento del mobile tv/colonna frigo, a una fila di led a soffitto per il blocco cucina,  a due spot a soffitto collocati nella zona corridoio tra toilette e doccia. Il bagno, poi, può contare su tre spot a soffitto, mentre la doccia offre uno spot a cui si aggiunge l’elegante retroilluminazione del logo Elnagh; la camera da letto posteriore, poi abbina due classici spot di lettura a una lunga striscia led collocata a soffitto, mentre il letto basculante si caratterizza per la presenza di due spot led incassati a tetto.

Elnagh-Magnum-30G-070

Non mancano, poi, le lampade esterne e nel garage, ma soprattutto un completo ed elaborato sistema di illuminazione indiretta a soffitto, diffusa in ogni ambiente (living, cucina, toilette e camera posteriore), con colori cangianti e flusso luminoso dimmerabile comandabile tramite telecomando, mentre scenografica e utile si rivela l’illuminotecnica a servizio del blocco cucina, con la retroilluminazione del piano di lavoro e paretina di separazione/spalliera del living che consentono la perfetta visione anche all’interno degli spazi di stivaggio. Sempre per ciò che riguarda l’impianto elettrico, il Magnum 30 G offre poi tre prese interne a 12V (dedicate a cabina di guida, vano tv e letto posteriore) e quattro a 220V (cucina, toilette, vano tv e letto posteriore).

L’impianto gas, infine, si affida al classico vano esterno pensato per contenere due bombole da 10 kg: completo di riduttore di pressione Cavagna Group da 30 mBar e tubazioni in acciaio, è gestito da quattro rubinetti sezionatori (dedicati a frigo, forno, fornelli e boiler) collocati alla base della penisola del blocco cucina, in posizione facilmente raggiungibile.

Elnagh-Magnum-30G-087

Mobili e tappezzerie

Moderni, piacevoli e personali,  gli arredi sono realizzati in multistrato nobilitato da 15 mm di spessore e abbinano forme morbide a un design contemporaneo e capace di dilatare gli spazi interni.

Elnagh-Magnum-30G-058

Le ante dei pensili, bombate, sono infatti laccate in tinta bianco lucido e si abbinano bene alle componenti superiori e inferiori rivestite in laminato plastico color caffè, lasciando ampio spazio alla scenografica illuminazione indiretta a led prevista sia nella parte superiore dei pensili, con apposite strisce led la cui potenza è maggiorata proprio dalle ante lucide, sia a soffitto, in un’apposita intercapedine in cui sono collocate luci cangianti comandabili tramite un telecomando.

Elnagh-Magnum-30G-076

Caratterizzato da forme morbide e prive di spigoli, il mobilio opta poi per diverse componenti cromate (maniglie in metallo, maniglia di cortesia all’ingresso, portaoggetti nel blocco cucina e in toilette) conferendo una piacevole vivacità agli interni: a tutto ciò, naturalmente, contribuiscono l’adozione delle nuove pareti SEA che, rivestite anche all’interno in vetroresina, riprendono l’effetto lucido delle ante dei pensili, l’alternanza tra componenti tinta legno e laccate bianche del blocco cucina e, a pavimento, la scelta di rivestire la parte terminale del mobilio del blocco cucina in plastica antiurto color caffè. Una soluzione, questa, che oltre a creare una sorta di “effetto battiscopa”, ne alleggerisce i volumi.

Elnagh-Magnum-30G-091

I pensili, dotati di aerazioni posteriori anticondensa, vedono poi la presenza di mensole interne con bordo anticaduta (blocco cucina e zona living) e adottano cerniere in metallo affiancate da pistoncini per il mantenimento delle ante in posizione di apertura.

Elnagh-Magnum-30G-062

Gli interni si completano poi con i piani di blocco cucina e toilette, entrambi resinati per offrire al contempo robustezza, resistenza e facilità di pulizia e su cui sono inseriti accessori in acciaio inox, e per diverse componenti imbottite e rivestite in ecopelle color avorio. In questo materiale sono infatti rifiniti i pannelli distanziali che nel living e nella camera da letto posteriore separano materassi e cuscinerie dalle pareti laterali, il roll-bar anteriore di irrigidimento della struttura, la parte superiore del vano tv, retroilluminato a led, e la cornice dedicata allo specchio di cortesia collocato all’ingresso del veicolo.

Elnagh-Magnum-30G-069

Alcune componenti interne scelgono poi il metacrilato (anta superiore del mobile in toilette, pannelli di rivestimento della porta scorrevole di separazione ambienti anteriore e posteriore) mentre la doccia adotta un rivestimento integrale in termoformato.

Comode ed ergonomiche, le cuscinerie offrono imbottiture con spessori variabili tra 12 e 18 cm a seconda della componente e sono disponibili in tre versioni: oltre alla “Hearth”, presente sull’esemplare oggetto di questo CamperOnTest e caratterizzata dall’abbinamento tra ecopelle avorio e tessuto antracite,  il Magnum 30 G è proposto anche nelle varianti “Diamond” (ecopelle bianca) e “Club” (microfibra beige/caffè), sempre in abbinamento ad eleganti tende a pacchetto tinta su tinta.

Elnagh-Magnum-30G-040

I letti, infine, abbinano reti a doghe a materassi in gommapiuma da 10 cm di spessore.

Elnagh-Magnum-30G-119

Elnagh-Magnum-30G-129

Continua

Il soggiorno

La zona anteriore dell’abitacolo del Magnum 30 G è dedicata al living: in grado di ospitare tranquillamente fino a cinque persone, si compone di un divano a L sulla sinistra (trasversale 96×42 cm, longitudinale 56×39 cm) affiancato dalle poltrone della cabina di guida, girevoli, e da un divanetto laterale destro da 70×46 cm.

Elnagh-Magnum-30G-059

Elnagh-Magnum-30G-055

Elnagh-Magnum-30G-054

Tutte le sedute, situate a 52 cm da terra, offrono cuscinerie comode ed ergonomiche per poter sfruttare al meglio il tavolo centrale (106×64/58 cm), sorretto da una monogamba completa di piano traslabile per servire al meglio ogni postazione. Il piano, rivestito in laminato antigraffio da 40 mm di spessore, si trova a 75 cm da terra, lasciando 22,5 cm a disposizione delle gambe dei commensali.

La luminosità può contare, oltre che sull’apporto dell’ampia vetratura anteriore, su una finestra Dometic S4 DeLuxe da 80×50 cm, sulla finestra della porta di ingresso e, a tetto, su un oblò Dometic MidiHeki da 70×50 cm, mentre l’illuminazione si affida a due spot inseriti nel sottobasculante, a una plafoniera trasversale a soffitto collocata sopra al tavolo e affiancata, sopra ai pensili e alla zona di ingresso, da efficaci strisce a led a luce diffusa.

Elnagh-Magnum-30G-057

Lo stivaggio si caratterizza poi per la presenza di un pensile laterale sinistro racchiuso da un’anta da 80,5×32 cm e diviso in una porzione superiore da 79,5×23,5×25/21 cm e in una inferiore da 79,5x30x15 cm mentre la fiancata destra affianca, alla porta di ingresso e al relativo spazio dedicato all’inserimento del pannello di comando delle utenze elettriche, due vani a giorno con bordo anticaduta (superiore 19,5x18x13 cm, inferiore 19,5x10x12 cm), mentre alle spalle del divanetto, un pannello imbottito e rivestito in ecopelle offre due pratiche tasche portaoggetti.

Elnagh-Magnum-30G-060

Elnagh-Magnum-30G-061

Elnagh-Magnum-30G-037

La cassapanca frontemarcia, come detto, ospita al proprio interno il serbatoio dell’acqua e la relativa pompa a pressostato: la porzione laterale sinistra, poi, può essere scomposta per realizzare lo spazio necessario alle gambe del quarto passeggero previsto in sede di omologazione, mentre quella laterale destra, ricavata alle spalle del vano gas, non può essere sfruttata per lo stivaggio poiché contiene al proprio interno gran parte delle componenti dell’impianto elettrico.

Elnagh-Magnum-30G-063

Elnagh-Magnum-30G-064

I servizi

Collocato centralmente, il blocco cucina si sviluppa a L lungo la parete sinistra e misura 94×45+87×52 cm: dotato di un pregevole piano in resina pigmentata, ospita un lavello in acciaio inossidabile Smev da 36x32x12 cm completo di piletta inox da 3,5 cm e servito da un pratico rubinetto Argo monocomando in metallo cromato.

Elnagh-Magnum-30G-074

Il lavello, completo di coperchio comprensivo di tagliere,  è affiancato da un piano cottura Sabaf con piano trapezoidale in cristallo temperato (50×41/22 cm) al cui interno trovano collocazione tre erogatori (di cui due da 7 cm e uno da 5 cm di diametro) posizionati tra loro a una distanza, misurata al centro, di 30, 22 e 21 cm e completi di accensione piezoelettrica integrata.

Elnagh-Magnum-30G-079

Elnagh-Magnum-30G-081

Elnagh-Magnum-30G-080

Il fornello, completo di sponde in cristallo temperato di protezione dal calore per la vicina parete della doccia, permette poi la creazione, nella parte interna alla penisola del blocco cucina, di un consistente piano di lavoro (43×32 cm) mentre all’aerazione concorrono una finestra Dometic S4 DeLuxe da 60×30 cm, la cappa aspirante e, a tetto, un potente oblò Fiamma Turbovent da 40×40 cm completo di elettroventola a controllo termostatico.

Elnagh-Magnum-30G-078

Elnagh-Magnum-30G-093

Lo stivaggio, ampio e ben organizzato, si affida a un pensile superiore servito da un’anta da 80×32 cm e caratterizzato da uno stipetto sul lato sinistro (40x30x445/31 cm) e da due su quello destro (33x23x25 e 33x30x15 cm) intervallati da una mensola con bordo anticaduta, mentre diversi sono gli spazi disponibili nella parte inferiore.

Elnagh-Magnum-30G-075

Elnagh-Magnum-30G-077

Sotto al fornello, infatti, trovano ospitalità il classico cassetto per le posate (42x42x9 cm), un secondo cassetto (42x42x9 cm) e, più in basso, un pratico cassettone da 42x42x33 cm.

Elnagh-Magnum-30G-083

A fianco, la parte a penisola, accessibile tramite un’anta sagomata da 51×76 cm,  ospita invece un doppio cestello estraibile (superiore 46,5x29x14 cm, inferiore 46,5x29x4,5 cm) a cui si sommano i vani contenuti all’interno dell’anta stessa (18/10×32,5/23×9 e 18/10×32,5/23×52 cm). Il mobile, che ospita al proprio interno i rubinetti sezionatori dell’impianto gas, è poi affiancato da tre mensole in plexiglas trasparente (ognuna da 14x6x17 cm) collocate nel retro della spalliera dell’adiacente divano frontemarcia del living, appena sotto al comando dell’impianto di riscaldamento Webasto.

Elnagh-Magnum-30G-084

L’intera spalliera è poi percorsa da una elegante e pratica illuminazione diffusa a led, presente anche sotto al piano cucina e utile per illuminare sia il piano di lavoro sia i vani di stivaggio inferiori, mentre non manca, nella parte superiore dei pensili, un’altra potente striscia led calibrata per servire la zona fornello.

Elnagh-Magnum-30G-088

Il blocco cucina si completa, poi, con una presa a 220V, collocata a metà strada rispetto al vicino living, e, sul lato destro, con la colonna frigo.

Elnagh-Magnum-30G-068

Questa ospita un moderno Thetford N3000 da 165 litri completo di cella freezer separata, illuminazione a led, comandi touch-screen e scelta automatica della fonte di alimentazione: il frigo, poi, è sormontato dal forno a gas Dometic Smev completo di grill e di illuminazione interna, mentre la parte superiore della colonna ospita il vano tv, completo di braccio orientabile e inclinabile Project 2000, prese a 12/220V, tv e tv satellitare.

Elnagh-Magnum-30G-072

Elnagh-Magnum-30G-071

Il vano,  da 50x36x24 cm, è sormontato da una scenografica sommità circolare, completa di illuminazione indiretta a led RGB cangianti e di cinque spot incassati e rivestimento in ecopelle avorio.

La parte posteriore dell’abitacolo è separabile tramite una porta scorrevole: il varco da 190×67 cm, consente di accedere alla zona toilette e alla camera da letto posteriore, entrambe rialzate di 8 cm rispetto al piano di calpestio del veicolo.

Elnagh-Magnum-30G-094

Accessibile tramite una porta a battente da 184×46,6 cm, la toilette si sviluppa lungo la fiancata destra in uno spazio di 92×77 cm.

Elnagh-Magnum-30G-099

Il vano, a sviluppo trapezoidale, offre, sulla sinistra, il wc a cassetta Thetford C260, completo di tazza orientabile e serbatoio asportabile da 19 litri, mentre sul lato opposto si sviluppa il mobile lavabo, caratterizzato da una forma a L e completo di acquaio in metallo cromato da 26 cm di diametro (12 di profondità)  servito da un elegante rubinetto monocomando a parete e da una piletta di scarico da 50 mm.

Elnagh-Magnum-30G-100

Il lavabo, situato a 86 cm da terra, può contare su uno specchio laterale da 101×27 cm e su due ulteriori superfici specchiate (44×28,5 cm e 42×15 cm) disponibili nella parte superiore della toilette.

Elnagh-Magnum-30G-103

L’aerazione si affida all’abbinamento tra una finestra Dometic S4 DeLuxe da 45×45 cm, completa di lastra opacizzata, e un oblò a tetto Fiamma da 28×28 cm, mentre l’illuminazione offre due spot led oltre agli immancabili led RGB cangianti a soffitto.

Elnagh-Magnum-30G-101

Lo stivaggio offre invece un pensile superiore da 36/20x25x29 cm servito da un’anta in metacrilato da 33×28 cm e affiancato da un vano esterno a giorno da 36x7x28 cm mentre altri spazi sono disponibili nella parte inferiore.

Elnagh-Magnum-30G-102

Dietro al Wc, infatti, il Magnum 30G vede la presenza di un vano a giorno (55x10x24 cm, accesso 38×15 cm), mentre sotto al mobile lavabo un’anta da 63,5×39 cm consente di raggiungere e sfruttare due stipetti da 35/23×34,5×19 cm (superiore) e 35/23×34,5×30 cm (inferiore).

Elnagh-Magnum-30G-105

Opposta alla toilette, la doccia indipendente è completamente arredata in termoformato: accessibile tramite due semiporte a libro in metacrilato traslucido, è completa di pedana nautica in legno per pareggiare il livello del pavimento della camera da letto migliorando così l’accesso ai letti gemelli.

Elnagh-Magnum-30G-095

La doccia, da 75x74x198 cm, si trova in prossimità del passaruota posteriore sinistro, aspetto, questo che ha obbligato i tecnici Elnagh a optare per un piatto su due livelli.

Elnagh-Magnum-30G-098

Completa di rubinetto monocomando con erogatore a citofono, piletta di scarico da 20 mm, di colonna attrezzata personalizzata Elnagh, di illuminazione tramite uno spot a soffitto e di aerazione grazie a un aeratore cilindrico a tetto, la doccia è inoltre provvista di un pratico appendiabiti retrattile.

Elnagh-Magnum-30G-097

Zone letto e armadi

Situata in coda al veicolo, la camera da letto opta per due letti gemelli collocati su garage: dotati di reti a doghe e materassi in gommapiuma da 10 cm, si trovano a 104 cm da terra e beneficiano, entrambi, di un cielo utile di 89 cm.

Elnagh-Magnum-30G-115

I letti (da 190×81 cm lato destro, 185×81 lato sinistro), possono essere uniti grazie alla presenza di un piano traslabile centrale e a un cuscino aggiuntivo ripiegabile a libro in tre porzioni (164x55cm), raggiungendo così una dimensione massima di 217×190/185 cm.

Elnagh-Magnum-30G-122

Elnagh-Magnum-30G-123

Servita da testiera imbottita e intervallata da due mensole a giorno da 41x12x15 cm, due finestre simmetriche Dometic S4 DeLuxe da 80×50 cm e da un oblò panoramico Dometic MidiHeki da 70×50 cm a tetto,  la camera da letto è accessibile tramite due gradini integrati a pavimento (entrambi da 50x29x24 cm) sfruttabili anche per lo stivaggio (47×21,5×9 e 47×21,5×38 cm) e accessibili grazie al piano incernierato superiore mentre la separazione dell’ambiente si affida alla già citata porta scorrevole collocata tra doccia e blocco cucina.

Elnagh-Magnum-30G-111

Elnagh-Magnum-30G-113

I letti gemelli sono serviti da due spot di lettura orientabili a led, da una striscia led a soffitto e dalla scenografica illuminazione RGB cangiante e dimmerabile: questa, in particolare, è collocata sopra ai tre pensili posteriori, ognuno da 51x29x33 cm (ante 51×25 cm) e sopra ai vani a giorno laterali (30×23/16×29 cm) completi di sponda anticaduta cromata.

Elnagh-Magnum-30G-116

Elnagh-Magnum-30G-117

Altri vani di stivaggio sono poi disponibili lateralmente, sopra alle finestre, grazie a due portaoggetti da 136x7x16 cm sotto ai quali sono inserite le eleganti tende a pacchetto, mentre i due armadi guardaroba sono inseriti alla base dei letti stessi.

Elnagh-Magnum-30G-107

Dedicato ai capi appesi, l’armadio principale è ospitato sotto al letto destro ed è accessibile sia lateralmente, tramite un’anta convessa da 71×46 cm, sia superiormente, ribaltando la porzione terminale del letto e della relativa rete a doghe grazie all’ausilio di un pratico pistone a gas: dotato di asta appendiabiti, si sviluppa in un ambiente di 88/65×98/87×80 cm ed è completo di illuminazione interna ad accensione automatica.

Elnagh-Magnum-30G-108

Un altro armadio è collocato sotto al letto posteriore sinistro: l’anta, sempre da 71×46 cm, consente di accedere a una porzione superiore da 78x80x25 cm e a una inferiore da 83/31×80/27×63/24 cm parzialmente occupata dalla presenza del boiler Truma B10.

Elnagh-Magnum-30G-110

Altri due posti letto sono poi disponibili nella parte anteriore dell’abitacolo grazie al classico letto basculante: il suo allestimento, possibile previo abbassamento degli schienali delle poltrone cabina, permette in pochi secondi di disporre di un matrimoniale da 190×135 cm, collocato a 118 cm da terra e capace di offrire un cielo utile, misurato al centro, di 92 cm.

Elnagh-Magnum-30G-125

Elnagh-Magnum-30G-126

Il letto, completo di rete a doghe, materasso in gommapiuma da 10 cm, tenda perimetrale di cortesia e posteriore di separazione, doppio spot led di lettura e oblò Fiamma da 40×40 cm, è protetto dagli oscuranti plissettati del parabrezza e dei cristalli laterali e sfrutta, per il riscaldamento, la bocchetta laterale anteriore destra utilizzata anche per la cabina di guida. Non manca, infine, la rete anticaduta.

Elnagh-Magnum-30G-127

Elnagh-Magnum-30G-128

Elnagh-Magnum-30G-130

Continua

Disposizione interna e dislocazione impiantistica

Dati tecnici

Elnagh Magnum 30 G
Dimensioni e posti
Tipologia motorhome
Dimensioni 744x235x289 cm
Posti omologati 4
Posti letto 4
Posti frontemarcia con
cintura di sicurezza
4
Autotelaio
Meccanica Fiat Ducato 35L telaio ribassato Camping-Car Special
Passo 403,5 cm
Sbalzo anteriore 100.8 cm
Sbalzo posteriore 239,6 cm
Motorizzazione base 2.3 Multijet Euro 5+ – 130 cv
Motorizzazioni opzionali 2.3 Multijet TGV Euro 5+ – 148 cv
3.0 Multijet Power Euro5+ – 177cv
Trazione anteriore
Accessori di serie ABS, Airbag lato guida, alzacristalli elettrici, specchi retrovisori elettrici con sbrinamento, luci diurne DRL, predisposizione radio con antenna e altoparlanti. Optional presenti sull’esemplare oggetto di questo CamperOnTest: Safety Pack (Airbag passeggero, TractionPlus completo di ESP, ASR, Hill-Holder e Cruise-Control), climatizzatore manuale (comprensivo anche di termometro esterno), oscuranti plissettati Dometic.
Massa complessiva a pieno
carico kg
3500
Massa dichiarata in ordine di
marcia kg
3157
Versione provata, comprensiva di: Motorizzazione Fiat 2.3 Mutlijet 148 cv (0 kg), Safety Pack (6 kg), climatizzatore cabina (18 kg), oscuranti plissettati Dometic (4 kg).Totale veicolo in CamperOnTest 3185 kg
Portata utile kg 343 (315)
Scocca
Carrozzeria Scocca a pannelli sandwich. Pareti SEA autoportanti con doppio rivestimento interno ed esterno in vetroresina, coibentazione in styrofoam, intelaiatura perimetrale in resina bi-componente termoindurente e legno, piastre metalliche per l’ancoraggio del mobilio. Pavimento sandwich con rivestimento interno ed esterno in multistrato fenolico, intelaiatura in legno, coibentazione in polistirolo ad alta densità, piano di calpestio in tapiflex. Tetto sandwich con rivestimento esterno in vetroresina antigrandine, coibentazione in polistirolo, intelaiatura interna in legno, rivestimento interno in multistrato rifinito con laminato plastificato. Frontale monoblocco in vetroresina, bandelle e raccordi in abs.
Spessori
pavimento/pareti/tetto mm
70/33/33
Garage Garage posteriore con vasca inferiore in alluminio mandorlato da 219x28x73/105 cm, volumetria massima disponibile 219x105x128 cm, accesso esterno tramite due portelli simmetrici da 122×85/73, soglia di carico a 51 cm da terra, illuminazione, riscaldamento.
Porte e
finestre
Porta cellula e cabina Dometic, finestre Dometic S4 DeLuxe, due oblò panoramici Dometic MidiHeki, due Fiamma da 40×40 cm di cui uno con elettroventola a controllo termostatico, un Fiamma da 28×28 cm. Portelli di servizio Metallarte con telaio in alluminio.
Impiantistica
Gas Vano interno per due bombole da 10 kg con ganci fermabombola, riduttore di pressione Cavagna Group da 30Mbar, aerazione tramite apposite feritoie a pavimento. Tubi in acciaio,quattrore rubinetti sezionatori.
Riscaldamento e boiler Riscaldamento a gasolio Webasto AirTop Evo 3900, canalizzazione interna tramite sei bocchette. Boiler a gas Truma B10 ad accumulo da 10 litri.
Elettricità Batteria supplementare opzionale. Trasformatore e caricabatterie CBE CB516, pannello di comando CB PC220, staccabatterie. Illuminazione interna esclusivamente a led, luci di atmosfera RGB cangianti e dimmerabili, tre prese interne a 12V, tre a 220V.
Acqua Serbatoio acqua potabile 110 litri interno, pompa a pressostato Shurflo Trail-King 7, rubinetti monocomando Argo in metallo cromato, tubazioni in rilsan e raccordi rapidi, pilette di scarico inox per cucina e toilette, plastica per doccia, sifone ispezionabile per cucina, tubazioni di scarico corrugate, serbatoio di recupero da 100 litri esterno coibentabile e riscattabile in opzione. Wc Thetford C260 da 19 litri.
Prezzi e accessori
Prezzo base Versione 2.3 Multijet 130 cv – 64.689 Euro
Prezzo esemplare provato (Con I.V.A. FF).

Comprensivo di:

  • Motorizzazione Fiat 2.3 Mutlijet 148cv (Euro 1.235);
  • Safety Pack (Euro 1.098);
  • Climatizzatore manuale (Euro 1.202);
  • Oscuranti plissettati cabina Dometic (Euro 789).

Totale veicolo in CamperOnTest Euro 69.013

Continua

Elnagh-Magnum30G-006

Il nostro giudizio
Costruzione
Meccanica di base
Fiat Ducato 35L con telaio ribassato Camping-Car Special, sospensioni posteriori con balestra monolama.
3 Stelle
Sicurezza
Di serie ABS con EBD e airbag lato guida. Assolutamente consigliato il Safety Pack (Airbag passeggero, ASR, ESP, Hill-Holder, Tempomat).
3 Stelle
Volumetria e masse
Passo lungo, sbalzo posteriore consistente, altezza contenuta entro i 290 cm.
3 Stelle
Scocca e materiali
Ottime le pareti SEA autoportanti e il frontale monoblocco in vetroresina. Più convenzionali pavimento e tetto sandwich.
4 Stelle
Assemblaggio e rifiniture
Rifiniture sempre curate e precise, assemblaggi ben realizzati.
5 Stelle
Componentistica
Porte cellula e cabina Dometic, finestre Dometic S4 DeLuxe, due oblò panoramici, portelli Metallarte.
5 Stelle
Impianto idrico
Impianto generalmente curato, con pompa e rubinetti di qualità. Peccato per l’assenza del sifone nella toilette. Serbatoio recupero coibentabile e riscaldabile in opzione.
3 Stelle
Impianto elettrico
Batteria supplementare opzionale, componentistica CBE, illuminazione molto curata, buona disponibilità di prese elettriche interne.
5 Stelle
Gas
Vano ben realizzato e pensato per le tradizionali due bombole da 10 kg. Con il riscaldamento a gasolio non è necessario l’interruttore inerziale.
4 Stelle
Riscaldamento
L’impianto è abbastanza ben realizzato anche se la potenza di 3.9kW non è sovradimensionata rispetto alla volumetria complessiva del veicolo. Tratte di canalizzazione esterne adeguatamente coibentate, migliorabile la distribuzione dell’aria calda destinata alla camera da letto posteriore e alla cabina di guida.
3 Stelle
Mobilio e arredamento
Elegante, piacevole, moderno e personale, abbina gusto e soluzioni intelligenti. Belli e pratici i rivestimenti resinati di cucina e toilette. Assenza di spigoli a vista, costruzione piuttosto precisa e completa di aerazioni posteriori anticondensa.
5 Stelle
Cuscini, materassi e tappezzeria
Cuscinerie comode ed ergonomiche disponibili in tre varianti a scelta, materassi in gommapiuma di qualità collocati su reti a doghe. Migliorabili le paretine anticondensa dedicate a living e letti posteriori.
4 Stelle
In viaggio
Facilità di guida
Nonostante le dimensioni, il Magnum 30G mette subito a proprio agio. Visibilità ottima, buon controllo sul veicolo, comportamento sincero anche se in curva un rinforzo alle sospensioni posteriori non guasterebbe di certo.
4 Stelle
Comodità dei posti a sedere
Poltrone anteriori Fasp comode ed ergonomiche, attenzione solo agli spigoli inferiori della base sedile, un po’ sporgenti. Comode le sedute del retrostante living.
4 Stelle
Panoramicità
Ottimale per chi viaggia in cabina di guida, buona quella posteriore anche se è prevalentemente sul lato sinistro.
4 Stelle
Climatizzazione
Climatizzatore cabina solo opzionale; in inverno, invece, il riscaldamento Webasto è tranquillamente utilizzabile anche in marcia.
3 Stelle
In sosta
Living
Non è immenso, ma è comodo, conviviale e può tranquillamente accogliere cinque commensali riunendoli intorno al tavolo centrale. Ambiente ben integrato rispetto alla cabina di guida.
4 Stelle
Letti
Letti posteriori gemelli di buone dimensioni e con allestimento curato. Bene anche il letto basculante, completo di tutto ciò che serve, completo un elegante e confortevole cielo imbottito e rivestito.
4 Stelle
In cucina
Se non fosse per il particolare fornello, un po’ piccolo e poco propenso a consentire l’utilizzo contemporaneo di due pentole, meriterebbe il massimo dei voti. Ottima organizzazione generale, spazi abbondanti e ben sfruttati, stivaggio ampio e ben organizzato, areazione perfetta, frigo e forno. Non manca davvero nulla.
4 Stelle
Toilette
Nonostante la larghezza tenda a ridursi sensibilmente nella parte prospiciente il lavabo, è ben allestita, piacevole e curata. Aerazione, illuminazione, vani di stivaggio e stile: offre tutto ciò che serve.
4 Stelle
Doccia
Anche se sviluppata su due livelli a causa della presenza del passaruota posteriore sinistro, è ampia, ben realizzata e fruibile. Manca solo una seconda piletta di scarico utile a smaltire l’acqua nel caso di veicolo non perfettamente livellato.
4 Stelle
Disimpegni e circolazione nell’abitacolo
Veicolo fruibile e ottimamente abitabile: attenzione solo allo scalino di 8 cm che separa la zona posteriore da quella centrale. Per il resto, il Magnum 30G sfrutta molto bene i centimetri a disposizione e offre spazi adeguati all’equipaggio, anche al completo.
4 Stelle
Capacità di stivaggio
Il blocco cucina è ideale, la camera da letto è molto buona, il living invece patisce l’assenza di cassapanche utilizzabili. Un discorso a parte meritano gli armadi guardaroba, collocati sotto ai letti: lo spazio disponibile è veramente cospicuo, l’accessibilità laterale, invece, richiede un poco più di attenzione. Molto buona, invece, l’accessibilità superiore, ma dopo occorrerà rifare il letto.
3 Stelle
Gavoni e garage
Il vano non è immenso, ma è comunque piuttosto regolare nel proprio sviluppo ed è ben accessibile dall’esterno. Presente, di serie, la rampa per il carico della moto, non i ganci di fissaggio del carico.
4 Stelle
Gestione del veicolo
Capacità di carico e portata utile
Così come tutti i veicoli di questo tipo, anche il Magnum 30G patisce le abbondanti dimensioni che non consentono, una volta sulla bilancia, una portata utile straordinaria. E’ un problema che riguarda tutti i veicoli con lunghezza ben oltre i 7 metri e massa complessiva di 3.5 tonnellate, non solo questo motorhome Elnagh. Occorrerà prestare un po’ di attenzione nella scelta degli accessori e nel caricare il veicolo, specie a equipaggio al completo.
3 Stelle
Autonomia
L’autonomia è nella media della tipologia: viaggiando in quattro il serbatoio dell’acqua potabile andrà rifornito di frequente. In compenso la presenza del riscaldamento a gasolio e dell’illuminazione a led salvaguardano gas ed elettricità.
3 Stelle
Facilità di manutenzione
L’accessibilità agli organi meccanici è piuttosto buona e superiore alla media della tipologia. Tutta l’impiantistica, con ovvia esclusione del riscaldamento Webasto, collocato sotto pianale, è facilmente accessibile tramite appositi portelli interni al veicolo.
4 Stelle
Rapporto prezzo/prestazioni
Inserito nella fascia media media del mercato, il Magnum 30G ha diversi assi nella manica: una pianta interna capace di sfruttare al meglio gli spazi a disposizione offrendo quattro comodi posti letto, un abitacolo elegante e arredato con gusto, un’estetica accattivante e un prezzo di listino che, partendo da poco meno di 65.000 Euro, lo rende appetibile a tutti coloro che cercano un veicolo generoso e realmente in grado di ospitare il proprio equipaggio al completo.
4 Stelle

Legenda

Inadeguato
Da migliorare
Adeguato alla classe di costo
Buono, assicura fruibilità e soddisfazione agli utilizzatori
Eccellente, difficile trovare di meglio

Le valutazioni sono il risultato dell’analisi del veicolo fatta nel momento del test, alla luce delle informazioni disponibili sulle dotazioni di serie, e di quanto il mercato offre nello stesso momento e per la fascia di prezzo riferita al veicolo sotto esame.

Elnagh-Magnum30G-043

Ci ha particolarmente convinto…
Esteticamente, il look del Magnum è accattivante, moderno e personale e denuncia solo nel frontale un certo family-feeling rispetto agli altri integrali di casa SEA. Il profilo della fiancata laterale, la linea generale, il posteriore, le bandelle e le decorazioni sono, infatti, le stesse che personalizzano la serie ammiraglia King e sono qui riproposte in un contesto armoniosamente moderno, piacevole e sufficientemente curato. Gli innesti tra le diverse componenti della scocca sono sempre piuttosto precisi,  segno di un assemblaggio eseguito con criterio. Ancora per ciò che riguarda il frontale, la scelta di optare per un monoblocco in vetroresina, soluzione costosa e poco diffusa in questa fascia di prezzo, porta innegabili benefici alla rigidità strutturale della parte anteriore del veicolo e della cabina di guida, silenziosa e ospitale in sosta così come in viaggio.

In viaggio, la posizione di guida è ottima, con una notevole panoramicità garantita dal parabrezza e dai cristalli laterali,  capaci di offrire un confortante controllo delle dimensioni supplendo efficacemente alla presenza dei montanti anteriori, e con un corretto posizionamento degli ampi specchi retrovisori, piuttosto massicci e spigolosi nel design ma capaci di offrire una buona visuale. Sempre alla guida, si apprezzano molto la ridotta distanza tra volante e parabrezza, l’efficacia del lavoro di pulizia svolto dalle spazzole tergicristallo, originali ma ben posizionate anche rispetto al nuovo parabrezza, e la consueta impostazione automobilistica tipica del Fiat Ducato.

La componentistica utilizzata è di ottima qualità: oltre alle pareti SEA, autoportanti, coibentate in styrofoam e contraddistinte dal doppio rivestimento interno ed esterno in vetroresina, il Magnum stupisce per l’adozione, di serie, delle nuove finestre Dometic S4 DeLuxe, delle porte cellula e cabina (quest’ultima addirittura con vetro elettrico a doppio strato) dello stesso marchio e per  l’abbondanza degli oblò a tetto (tra cui ben due panoramici), tutti aspetti solitamente appannaggio di veicoli di livello superiore.

All’interno, l’organizzazione degli spazi è pressoché ideale: tutti gli ambienti sono, infatti, molto ben organizzati e vivibili. Il living anteriore è sufficientemente ampio e conviviale, ben integrato rispetto alla cabina e può tranquillamente ospitare anche cinque commensali intorno al tavolo traslabile. Altrettanto bene si comporta il blocco cucina, ricco di spazi di stivaggio e ideale per ciò che concerne l’aerazione, capace di proporre l’abbinamento finestra/cappa aspirante/turbovent e di offrire, di serie, frigo di grandi dimensioni, forno a gas (davvero molto comodo) e di abbinare il tutto a un piano di lavoro adeguato. La parte posteriore dell’abitacolo, separabile tramite una porta scorrevole, vede la presenza della toilette, ben realizzata anche se non particolarmente ampia, della doccia, fruibile e pratica allo stesso tempo, e di una camera da letto accogliente, luminosa e sufficientemente curata. I letti sono infatti di dimensioni corrette, sono inseriti in un ambiente elegante e moderno e sono corredati di tutto ciò che serve, compresa un’accessibilità buona anche per persone non particolarmente agili. Via libera anche per il basculante anteriore, anch’esso comodo e di facile approntamento.

L’illuminazione, molto ben diffusa e scenografica, appare talvolta anche un poco ridondante, specie per ciò che concerne le componenti RBG cangianti, mentre buoni sono la qualità delle componenti (CBE), il numero delle prese disponibili e la loro ubicazione.

Il mobilio è moderno, piacevole e ben realizzato, adotta componenti di qualità corretta, materiali di adeguata consistenza e caratterizza fortemente un ambiente contemporaneo e che si presta a essere vissuto in maniera semplice e immediata. Utilizzato per vacanza così come per viaggi di lavoro, questo Magnum 30 G è un veicolo capace di mettere subito a proprio agio l’equipaggio, rivelandosi facile nella gestione, anche a ritmi serrati.

Elnagh-Magnum30G-007

Riteniamo migliorabile…

La meccanica di base, il Ducato 35 L, è abbinato al telaio ribassato CCS: questo è abbinato a quattro traverse trasversali da che sopraelevano lo spesso pavimento del veicolo di 13 cm. Questa scelta, se di per sé favorisce le economie di scala e facilita la complanarità tra cabina e abitacolo, rischia però di esporre la cellula a sollecitazioni torsionali maggiori rispetto a un più comune abbinamento diretto tra telaio e pavimento. L’esemplare oggetto di questo CamperOnTest, inoltre, presenta sospensioni posteriori con balestra monolama: data la lunghezza complessiva del veicolo e, soprattutto, lo sbalzo posteriore, sarebbe auspicabile un rinforzo delle sospensioni posteriori. Ne guadagnerebbe, senza dubbio, la precisione del comportamento del retrotreno in curva, che specie sui curvoni autostradali, tende a non essere sempre fluido e neutro.

In cabina di guida, l’accoppiamento tra il sovracruscotto centrale e le due calate laterali non è sempre ideale: si registra, inoltre, una certa disparità di materiale (soft touch grigio chiaro a lato e plastica più dura centrale) che non aiuta la perfetta integrazione del cockpit Fiat. Da segnalare, in ogni caso, la confortante capacità di aerazione delle bocchette dedicate al parabrezza, davvero capaci di risolvere i problemi di appannamento causati dalle basse temperature invernali.

Sempre in cabina, l’adozione di poltrone, e, soprattutto, di piastre girevoli non originali, crea qualche piccolo problema nella loro rotazione in quanto i relativi comandi di sblocco non si trovano, sempre, nella posizione più comoda e accessibile, cioè verso il corridoio centrale, ma sono invece collocati sul lato opposto.

Il garage posteriore, dotato di fondo in lamiera di alluminio mandorlato,  nonostante la coibentazione in Trocellen, tende a formare condensa in presenza di temperature esterne particolarmente rigide. Sempre in questo ambiente, inoltre, si sente la mancanza di ganci o punti di arresto da utilizzare per il carico di oggetti particolarmente ingombranti.

All’interno, il living patisce la mancanza di una finestra laterale destra, utile anche in marcia come ausilio durante la guida. Il blocco cucina, molto ben realizzato, patisce però le compatte dimensioni del piano cottura, moderno e scenografico ma poco propenso a ospitare contemporaneamente due padelle. La sua particolare conformazione, priva del classico coperchio parafiamma in cristallo temperato, finisce poi per diffondere calore lateralmente, specie verso la parete e l’oscurante della finestra, con il rischio di danneggiare quest’ultima componente.

La toilette, ben attrezzata, è però un po’ stretta, specie nella parte concernente il lavabo: il rubinetto, inoltre, seppure elegante e scenografico, appare un po’ corto rispetto al sottostante acquaio.

I letti posteriori e la zona living (solo lato sinistro) beneficiano di pannelli imbottiti che separano i cuscini rispetto alle pareti: in un’ottica di utilizzo invernale del veicolo, sarebbe meglio optare per vere e proprie paretine anticondensa debitamente distaccate (20 mm) in modo da poter convogliare un flusso di aria calda lungo le pareti stesse prevenendo in questo modo ogni fenomeno di condensa. Sempre nell’ottica del campeggio invernale, irato il confortante standing del veicolo, riscaldamento del serbatoio di recupero meriterebbe di essere proposto di serie.

Alcuni sistemi di fissaggio, infine, meriterebbero una maggiore attenzione: tra questi i due perni di fissaggio del piano traslabile che fornisce la base al matrimoniale posteriore e che, posizionato a sbalzo in coda al veicolo, con le vibrazioni in viaggio mostra una certa ritrosia a rimanere correttamente ancorato.

Continua

Elnagh-Magnum30G-009

In conclusione

Due mesi di utilizzo con temperature tra -15 e +25 gradi e oltre 5.000 km sulle strade di tutta Europa, dalle nevi della Valle d’Aosta a Roma fino ai passi alpini di Svizzera, Austria e Germania: è questo il test a cui abbiamo sottoposto il Magnum 30 G. Utilizzato come motorhome, come auto, come ufficio mobile, questo generoso integrale di casa Elnagh ha dimostrato sul campo il proprio carattere e la propria attitudine nel presentarsi prima, e confermarsi poi, come un compagno di viaggio piacevole, accogliente, facile da gestire e pratico da utilizzare. Dopo aver percorso ogni tipologia di strada, dal traffico di Roma alle autostrade tedesche, dai tornanti di montagna alle tratte innevate che conducono alle piste di sci, il consumo finale si è attestato sui 9 km/litro: un valore in linea con le aspettative per un motorhome filante ma comunque non leggerissimo e che trova nel Ducato 2.3 Multijet 148 cv un partner prezioso e a volte anche più brillante di quanto le dimensioni del veicolo lascino immaginare. Facile da guidare,  il Magnum sa mettere subito a proprio agio il conducente grazie a una posizione di guida corretta che consente un’immediata percezione delle dimensioni del veicolo.

Vissuto da vicino, questo integrale di fascia media stupisce positivamente per la complessiva attenzione costruttiva, per lo stile che riesce a proporre ma, soprattutto, per la facilità e l’immediatezza con cui si lascia utilizzare grazie a un interessante studio dimensionale degli interni che, riprendendo una delle piante oggi più apprezzate e gradite tanto all’estero quanto anche nel nostro paese, ne forniscono un’interpretazione convincente. Il riscaldamento a gasolio,  abbastanza ben bilanciato in quanto a distribuzione e piuttosto rapido, specie a temperature non estremamente basse, nel raggiungere e mantenere i classici 20 gradi interni, la presenza di servizi ben attrezzati e di due zone letto ampie e nettamente separate sono argomenti di sicuro appeal, specie quando si sposano a un design esterno accattivante, a interni personali e moderni, a un ampio vano di carico posteriore capace di ospitare senza problemi uno scooter o le bici di tutta la famiglia e a un prezzo di listino decisamente equilibrato.  Ci sono, certamente, alcuni aspetti migliorabili: nell’utilizzo pratico, il fornello non è sicuramente tra i più comodi, specie per chi ama la buona cucina, la toilette vanta una larghezza minima non sempre ottimale, le pareti interne in vetroresina lucida tendono a trasmettere una sensazione iniziale di freddezza e l’illuminazione a led cangianti RGB è forse più divertente che utile o pratica, ma, in fondo, si tratta di cose secondarie in un veicolo che nasce per essere uno strumento e non un fine, per essere utilizzato e abitato e non ammirato o contemplato e che, a un prezzo che parte da meno di 65.000 Euro per le versioni da 130 cv, offre tutto ciò che serve e, sovente, anche parecchio di più.

Riferimenti e contatti del costruttore:
Elnagh – SEA S.p.A.
Via Val d’Aosta, 4 – 53036 Poggibonsi – SI
Tel. +39 0577 99511 – Fax +39 0577 995218 – Nr. verde: 800 090 309 – E-mail: info@elnagh.it
www.elnagh.it

Gallerie fotografiche

Fotogallery – In viaggio con il Magnum

Fotogallery – CamperOnTest Elnagh Magnum 30G

Si ringrazia per la gentile collaborazione: Elnagh – SEA S.p.A.
Via Val d’Aosta, 4 – 53036 Poggibonsi – SI
Tel. +39 0577 99511 – Fax +39 0577 995218 – Nr. verde: 800 090 309 – E-mail: info@elnagh.it
www.elnagh.it