- COL Magazine - https://magazine.camperonline.it -

CamperOnTest: Rapido 803F

CamperOnTest - Rapido 803 F

Un nome storico, conosciuto in tutta Europa e capace di fare da capofila a un omonimo gruppo industriale, una gamma di prodotti completa e capace di spaziare in tre tipologie costruttive mantenendo sempre una forte identità, rispettosa della storia dell’azienda, delle evoluzioni introdotte nel corso degli anni ma desiderosa di rinnovarsi, di introdurre nuove idee e concetti abitativi facendo coesistere innovazione e tradizione: è la mission di Rapido.

La celebre azienda di Mayenne, nata con le originalissime caravan pieghevoli e approdata nei primi anni Ottanta ai motorizzati, ha saputo scrivere pagine di storia importantissime fornendo un contributo estremamente importante alla crescita e allo sviluppo dei veicoli ricreazionali: è stata proprio Rapido, infatti, una delle aziende a credere per prima all’affermazione dei veicoli profilati, sempre presenti nel catalogo del marchio transalpino sin dal lontano 1982, a dotare alcuni di questi veicoli di letto basculante anteriore (già tra fine anni Ottanta/inizio anni Novanta),  a specializzarsi nella lavorazione della vetroresina, introdotta con successo nel 1998 e, da allora, mai abbandonata, e a sviluppare linee di prodotto specifiche capaci di affiancare, alla tradizionale meccanica di base Fiat Ducato, il prestigioso telaio Mercedes-Benz Sprinter.

Visti i presupposti non c’è quindi da stupirsi se l’azienda francese può oggi guidare un gruppo industriale caratterizzato da un’offerta completa in termini di camper puri (Westfalia, Campérève e Rapido), di profilati con e senza basculante (Rapido, Itineo, Fleurette, Florium), di integrali di ogni fascia di prezzo e dimensione (Rapido, Itineo, Fleurette, Florium) su meccaniche Fiat e Mercedes, di integrali di lusso (Esterel Line) e di case mobili, con quattro unità produttive situate in Francia e in Germania e una rete di concessionari diffusa in tutta Europa. Una grande azienda, quindi, gestita ancora dalla famiglia fondatrice, fortemente appassionata al turismo itinerante tanto da partecipare attivamente anche alla fase di progettazione dei veicoli, e coraggiosamente amante delle sfide, anche quelle più difficili, con due partecipazioni alla celebre Dakar (come veicoli di appoggio al team di Stéphane Peterhansel), e agli impegnativi raid Parigi – Pechino – Istambul.

L’803F è uno dei modelli più compatti del catalogo Rapido: lungo meno di sei metri ma capace di ospitare quattro persone, è un integrale inserito nella serie 8, la fascia di accesso degli integrali del marchio francese e caratterizzato da un prezzo di listino equilibrato. Con una pianta interna tra le più richieste, quella con letto matrimoniale su garage, questo motorhome offre quattro posti letto sempre pronti, un vano di carico a volume variabile grazie al meccanismo di sollevamento del letto, una scocca interamente rivestita in vetroresina ed è disponibile in due differenti ambientazioni interne per accontentare coloro che ricercano ambientazioni interne calorose e impreziosite dall’ampio utilizzo di legno massello, come da tradizione della casa, senza dimenticare chi invece ricerca un design e un’atmosfera più moderna e contemporanea. Un veicolo tutto da scoprire, agile e facile da guidare in viaggio ma generoso e abbastanza fruibile in sosta, anche con equipaggio al completo.

Rapido-803F-030

Continua

La meccanica

Il Rapido 803 F è allestito sullo scudato da trasformazione del Fiat Ducato 35 L con telaio longheronato alto per una maggiore robustezza e carreggiata posteriore allargata. Per ciò che concerne i motori, base dell’offerta è rappresentata dal 2.3 Multijet da 130cv: offre una coppia di 320 Nm ed è il propulsore presente sull’esemplare oggetto di questo CamperOnTest. Chi desidera maggiori prestazioni può optare per il il 2.3 Multijet TGV da 148 cv (350 Nm), mentre al vertice dell’offerta si colloca il potente 3.0 Multijet Power da 177 cv (400 Nm). In linea con le normative antinquinamento Euro5+, le motorizzazioni sono abbinate a un cambio manuale a sei rapporti e, in opzione, possono essere richieste con cambio automatizzato Comfort-Matic.

L’803 F sfrutta l’autotelaio Fiat con passo da 345cm, distribuendo la lunghezza complessiva, di 599 cm, tra uno sbalzo anteriore di 89 cm e uno posteriore di 165 cm (pari al 47,8% del passo). L’altezza massima del veicolo è di 289 cm: di questi, all’interno, ne sono disponibili 200 nella parte centrale e posteriore del veicolo e 178 in cabina di guida, in prossimità del letto basculante. La larghezza esterna, infine, è di 235 cm, mentre quella interna raggiunge i 220 cm.

Anteriormente, il Rapido 803 F presenta un’altezza da terra, misurata al centro del paraurti, di 22,5 cm; 50 sono, invece, i centimetri che separano dal suolo il paraurti posteriore.

Rapido-803F-008

La scocca

L’adozione del telaio longheronato alto conferìsce al veicolo una considerevole robustezza: questo chassis, autoportante, non necessita di rinforzi o di ulteriori sponde e rappresenta la base su cui è collocato il pavimento.

Rapido-803F-040

Realizzato accoppiando un rivestimento esterno in vetroresina, intelaiatura perimetrale in legno, coibentazione in styrofoam ad alta densità, rivestimento interno in multistrato fenolico e piano di calpestio in linoleum, ha uno spessore di 39 mm.

Rapido-803F-024

Posteriormente, Il garage vanta una vasca ribassata in vetroresina da 4 mm di spessore, opportunamente sagomata a L per sfruttare al massimo gli spazi a disposizione, mentre le pareti laterali si caratterizzano per l’adozione della nuova intelaiatura perimetrale in poliuretano.

Rapido-803F-023

Con uno spessore complessivo di 30 mm, infatti, le pareti adottano un rivestimento esterno in vetroresina, coibentazione in styrofoam da 25 mm di spessore, intelaiatura perimetrale in poliuretano, intelaiatura centrale in legno e rivestimento interno in multistrato fenolico rivestito con una carta melaminica chiara per le pareti laterali e marrone scuro per quella posteriore.

Le pareti sono giuntate sfruttando appositi cantonali in alluminio da 7×7 cm e sigillanti poliuretanici, mentre il tetto, antigrandine, abbina un rivestimento esterno in vetroresina, intelaiatura interna in legno, coibentazione in styrofoam da 25 mm, foglio di multistrato fenolico interno e rivestimento in carta melaminica per un totale di 30 mm.

Rapido-803F-013

Il frontale realizzato ex novo come su tutti gli integrali, sfrutta al contempo vetroresina e abs: in fibra di vetro sono infatti costituiti lo scheletro generale del musetto e la parte collocata sopra al parabrezza, mentre il cofano motore, la calandra e gli elementi bassi a contorno dei gruppi ottici sono invece stampati in abs.

Rapido-803F-011

Sempre in questo materiale sono realizzate le bandelle: caratterizzate da un elegante colorazione argento metallizzato, hanno uno spessore di 2 mm e vantano uno sviluppo verticale di 30 cm. La scocca si completa, poi, con la calata di raccordo tra tetto e parete posteriore, realizzata in vetroresina, con porta cabina e portelli di servizio Euramax con telaio in alluminio, porta cellula Metallarte completa di controstampo interno, con quattro finestre Polyplastic apribili a compasso e, a tetto, con quattro oblò tra cui un Remis panoramico, due Dometic MiniHeki e un Fiamma da 28×28 cm.

Continua

L’esterno

Compatto, piacevole e curato, l’aspetto esterno dell’803F ricalca fedelmente quello degli altri integrali di casa Rapido.

Rapido-803F-010

La parte stilisticamente più riuscita è senza dubbio quella frontale, del tutto identica a quella che caratterizza la più ricca e prestigiosa Serie 9 e contraddistinta dalla presenza di un ampio e bombato parabrezza panoramico ben inserito all’interno di montanti plastici scuri che gli conferiscono un aspetto piuttosto muscoloso. Ben lavorata è poi la parte del cupolino, contraddistinta da due ampie modanature laterali all’interno delle quali trovano collocazione le luci di ingombro frontali, dalla presenza del marchio del costruttore di Mayenne e da una sottile scalfatura laterale che, delimitandone il profilo sembra volersi raccordare ai cantonali tra pareti e tetto. Allo stesso modo il musetto appare decisamente riuscito: realizzato in tre parti, gioca molto bene sull’alternanza delle tonalità bianco/argento metallizzato di cofano e calandra/paraurti, inserendovi piacevolmente i tre gruppi ottici circolari Hella e disegnando un profilo curvilineo all’interno del quale trovano collocazione le ampie griglie di aerazione dedicate al propulsore Fiat, il portatarga, i fari fendinebbia e, naturalmente, l’elegante logo Rapido, proposto in bella mostra a coronamento della griglia superiore.

Rapido-803F-002

Non mancano, come ormai da tradizione Rapido, le tre spazzole tergicristallo, molto ben nascoste nella modanatura tra cofano e parabrezza, mentre le bandelle laterali si raccordano al paraurti anteriore con un piacevole motivo a onda che integra i passaruota anteriori e gli indicatori di direzione.

Rapido-803F-004

Le fiancate si caratterizzano per un aspetto piacevolmente lineare, con bandelle di disegno semplice ed elegante interrotte dagli ampi passaruota posteriori a disegno circolare, mentre le forme morbide che contraddistinguono tutta la parte anteriore del veicolo si interrompono bruscamente in coda dove a tetto, la calata di raccordo superiore integra il terzo stop disegnando linee tese che accennano lievemente a uno spoiler, mentre inferiormente il paraurti opta per gruppi ottici di ispirazione automobilistica inglobati all’interno di una struttura che, offrendo anche la collocazione per il portatarga, offre una parte centrale a sviluppo trapezoidale e una inferiore più rientrata quasi a voler agevolare, almeno idealmente, l’angolo di uscita posteriore.

Rapido-803F-006

Rapido-803F-025

Rapido-803F-026

La scocca, che gioca sull’alternanza tra il bianco della carrozzeria, l’argento delle bandelle e dei paraurti e il nero dei montanti del parabrezza anteriore, degli specchi retrovisori e delle griglie di aerazione del motore, è poi personalizzata da una grafica leggera e che riporta i tre colori ormai da anni tipici delle realizzazioni Rapido (rosso, argento, antracite) e che disegna linee sfuggenti a spezzare i volumi delle fiancate. La parete destra e quella posteriore, poi, sono arricchite dal classico emblema “Le Randonneur”, naming storico dei motorizzati della casa francese che il costruttore continua, con successo, a impiegare. Il naming del modello, infine, è esplicitato da eleganti adesivi cromati in rilievo collocati nella parte posteriore alta delle fiancate, mentre il marchio del costruttore è presente su ogni lato del veicolo

La cabina di guida.

Completamente ricostruita, la cabina di guida sfrutta, lateralmente, le pareti sandwich della cellula abitativa, mentre la parte frontale è, come detto, realizzata tramite elementi stampati in vetroresina e abs di pregevole disegno.

Rapido-803F-001

In marcia, così come in sosta, la visibilità è garantita dall’ampio parabrezza avvolgente: misura 232×90 cm, è servito da tre spazzole tergicristallo da 65 cm di lunghezza e si trova a 98 cm rispetto al volante.

Rapido-803F-047

A corredo del parabrezza, i cristalli laterali offrono telaio in alluminio verniciato nero: sulla fiancata di destra, in particolare, guidatore e passeggeri potranno contare su un finestrino diviso in una porzione fissa da 64×66/44 cm e su una apribile a scorrimento da 64×47 cm, mentre su quella sinistra sono presenti un cristallo fisso (64×47/22 cm) e uno da 63×42 cm ad azionamento elettrico collocato all’interno della porta cabina.

Rapido-803F-032

Questa, fornita da Euramax, misura 160×63 cm ed è completa di serratura di sicurezza, alzavetro elettrico, chiusura centralizzata e controstampo interno in abs attrezzato.

Rapido-803F-033

La soglia di ingresso, a 51 cm dal suolo, beneficia di un ampio gradino integrato in abs che amplia quello originale del Fiat Ducato, mentre all’interno dell’abitacolo, il passaggio tra cabina e cellula offre una larghezza minima di 26 cm e un’altezza di 178 cm.

Rapido-803F-046

I due ambienti, complanari, sono ben integrati tra loro: a pavimento, infatti, Rapido fornisce una apposita moquette mantenuta in sede da una staffa trasversale avvitata al pavimento, mentre a tetto il piccolo 803F vede la presenza di un confortevole letto basculante il cui carter inferiore, realizzato in abs,  ingloba le alette parasole, le luci di lettura a led e ospita, nella parte centrale, una modanatura ovale che riprende le tinte legno dell’allestimento, spezzandone i volumi.

Rapido-803F-053

In cabina, guidatore e passeggero possono poi contare su poltrone Isringhausen originali Fiat, facili da manovrare, comode e complete di doppio bracciolo, piastre girevoli, cinture di sicurezza integrate e fodere coordinate con l’allestimento personalizzate, sui poggiatesta, con il logo Rapido.

Rapido-803F-054

Il cruscotto, quello standard del Ducato, è inserito all’interno di una sovrastruttura in materiale plastico piuttosto rigida e mantenuta in sede da diverse viti complete di orli di copertura: abbastanza preciso negli assemblaggi, ospita due bocchette circolari orientabili dedicate al disappannamento dei cristalli laterali, e una decina di bocchette fisse a servizio del parabrezza.

Rapido-803F-051

In sosta, l’oscuramento dei cristalli sfrutta oscuranti plissettati Remis inseriti su guide scorrevoli, pratici e facili da manipolare ma non provvisti di camera d’aria integrata, mentre in cabina di guida, a lato rispetto alla poltrona del passeggero, lo spazio soprastante il vano gas è stato sfruttato realizzando un vano da 70x22x17 cm servito da un’anta superiore da 78×18 cm.

Rapido-803F-048

Rapido-803F-049

Poco a lato, verso la porta di ingresso, i progettisti Rapido hanno inserito due mensole a giorno con bordo anticaduta cromato (6x20x30 cm) all’interno delle quali è collocato il martelletto per rompere i cristalli in caso di emergenza e necessità, mentre l’estintore a polveri è collocato alle spalle della poltrona del guidatore, in posizione facilmente raggiungibile e a poca distanza dalla bocchetta di riscaldamento dell’impianto Truma Combi 6 dedicata alla cabina di guida.

Rapido-803F-050

Rapido-803F-078

Di serie, il Rapido 803F offre ABS, Airbag conducente, climatizzatore cabina, fari fendinebbia con luci diurne integrate, alzacristalli elettrici, chiusura centralizzata con telecomando, termometro esterno e vetri azzurrati: l’airbag passeggero, gli specchi retrovisori elettrici e con sbrinamento (lente 32×16 cm), il Cruise Control, le poltrone cabina con sistema di regolazione dell’altezza, l’impianto audio con radio Pioneer e altoparlanti sono invece inseriti nel Pack Rapido Serie 8F comprensivo anche di Truma DuoControl CS e di cappa aspirante.

Rapido-803F-035

Il motore, infine, è accessibile tramite un cofano da 165/122×51 cm il cui sistema di sgancio è stato opportunamente riposizionato dai tecnici della casa francese: una volta aperto, il cofano sfrutta un pratico meccanismo a pantografo e lascia una o spazio di accesso al propulsore di circa 115×40 cm. Da notare, sempre in questo ambiente, come Rapido abbia provveduto a modificare l’accesso al serbatoio del liquido lavavetri al fine di renderne più facile il riempimento.

Rapido-803F-034

Accessi e aperture di servizio

L’accesso alla cellula avviene nella parte anteriore del veicolo grazie alla presenza di una porta Metallarte da 190×53 cm: dotata di serratura di sicurezza collegata alla chiusura centralizzata, doppia cerniera e controstampo interno in abs attrezzato con due pratiche tasche portaoggetti a giorno, è completa di zanzariera scorrevole a pacchetto, di luce esterna e di maniglia di cortesia.

Rapido-803F-012

La porta è servita da un doppio gradino interno, stampato in abs e adeguatamente coibentato, che grazie a due alzate da 57x20x13 e 47x21x19 cm colma efficacemente il dislivello tra la soglia di ingresso (33 cm) e il piano di calpestio del veicolo, situato a 72 cm da terra. La porta, completa di telaio in alluminio, una volta aperta è mantenuta in sede dal classico gancio a pressione.

Rapido-803F-041

Rapido-803F-042

Rapido-803F-043

A destra dell’ingresso, verso la cabina di guida, il vano gas sfrutta la maggiore larghezza laterale della cabina di guida del motorhome riuscendo a sistemare le due classiche bombole da 10 kg a fianco alla poltrona del passeggero: accessibile grazie a un portello da 63×63 cm, il vano misura 66x33x75 cm e vanta una soglia di carico a 38 cm da terra.

Rapido-803F-036

Dotato di fondo in lamiera zincata opportunamente provvista di prese d’aria sul lato inferiore, e di parte superiore in abs, il vano è provvisto di ganci fermabombola e, grazie al Pack Rapido, offre l’interruttore inerziale completo di scambiatore automatico Truma Duocontrol CS.

Rapido-803F-037

Procedendo verso la coda del veicolo, il Rapido 803F presenta le griglie di aerazione e scarico del frigorifero Dometic, il camino della cappa aspirante e, nella zona posteriore, il classico gavone garage.

Rapido-803F-014

Rapido-803F-015

Accessibile tramite due portelli laterali (62×112 cm lato destro, 60×80 lato sinistro), il garage vanta una soglia di carico a 59 cm da terra e offre un pavimento con vasca ribassata realizzata in vetroresina da 3 mm: sviluppata a L, sfrutta la parte terminale del veicolo compresa tra il termine dei longheroni dello chassis Fiat e la parete posteriore per maggiorare la volumetria utile del vano di carico.

Rapido-803F-016

Rapido-803F-027

Non provvista di sostegni inferiori, la vasca in vetroresina offre una profondità utile di 200 cm, una larghezza minima di 33 cm, una larghezza massima (sul lato destro) di 60 cm, vanta uno sviluppo in altezza di 26 cm ed è completa di foro di scolo, di rivestimento interno amovibile antiscivolo in gomma e di sei ganci per il fissaggio del carico.

Rapido-803F-017

Rapido-803F-018

La volumetria del garage posteriore può poi beneficiare di una larghezza massima di 136 cm (lato destro), minima di 76 cm (sinistro) ricavati anche grazie a un margine di 14 cm tra bordo posteriore della vasca ribassata e parete di coda, mentre l’altezza utile interna varia in funzione del posizionamento del letto matrimoniale trasversale superiore: grazie, infatti, a un semplice sistema azionato da un girabacchino interno, il letto può salire fino a offrire un cielo utile nel garage di 129 cm (103 al di fuori della vasca ribassata) oppure essere abbassato di 23 cm per favorire al massimo l’accessibilità ai posti letto.

Rapido-803F-022

A fianco alla vasca, sul lato destro del veicolo, è presente una superficie utile e sfruttabile profonda 115 cm, larga al massimo 40 (minimo 12) e con altezza utile di 103/80 cm a seconda della posizione del letto, mentre alla destra di questa, verso l’abitacolo, il Rapido 803F vede la presenza della batteria dei servizi, inserita all’interno di un mobile su due livelli (profondità 35 e 80 cm), largo 40 cm, alto 23/12 cm e parzialmente utilizzabile per lo stivaggio. La parte terminale del garage, verso il lato sinistro del veicolo, è invece dedicata a ospitare la Truma Combi 6 all’interno di un mobile da 65x70x60 cm ai bordi del quale trovano ospitalità anche il trasformatore e caricabatterie e il quadro di distribuzione dell’impianto elettrico.

Rapido-803F-019

La fiancata sinistra si caratterizza, oltre che per la presenza del già citato secondo portello di accesso al garage, del camino di aspirazione e scarico dell’impianto di riscaldamento, del bocchettone di rifornimento del serbatoio dell’acqua potabile, della presa di collegamento alla rete elettrica e del portello di accesso al serbatoio asportabile del wc Dometic.

Rapido-803F-029

Continua

Impiantistica

L’autonomia idrica si affida a un serbatoio da 120 litri realizzato in polietilene lineare alimentare e collocato all’interno della cassapanca frontemarcia del living anteriore.

Rapido-803F-071

Accessibile superiormente, tramite un portello da 98×38 cm, il serbatoio è collegato direttamente al bocchettone di rifornimento, provvisto di sfiato per l’aria, è completo di tappo superiore per le operazioni di ispezione e pulizia, e contiene, grazie a un incavo realizzato nella parte superiore, la pompa dell’acqua a pressostato Shurflo Trail King 7.

Rapido-803F-072

Rapido-803F-073

In grado di erogare un flusso massimo di 7 litri al minuto, la pompa distribuisce l’acqua alle varie utenze sfruttando tubazioni in rilsan divise per colore a seconda del contenuto, giunti a innesto rapido John Guest e rubinetterie monocomando in metallo cromato di qualità domestica.

Rapido-803F-090

Una volta utilizzata, l’acqua è raccolta da pilette di scarico in acciaio inox ( da 35 mm di diametro per cucina e toilette, da 50 per la doccia) abbinate a sifoni ispezionabili per essere incanalata, tramite tubazioni rigide, verso il serbatoio di recupero da 90 litri, realizzato in polipropilene e collocato esternamente, sotto al veicolo, in prossimità dell’asse posteriore.

Rapido-803F-108

Il serbatoio, che in opzione può essere dotato di coibentazione, è servito da un rubinetto di scarico a sfera che convoglia le acque reflue lateralmente al veicolo, lungo la fiancata di destra.

Rapido-803F-109

Sempre per ciò che concerne l’impianto idrico, il Rapido 803F può contare su un wc a cassetta Dometic CTS400 con tazza girevole e serbatoio asportabile da 19 litri.

Rapido-803F-110

Il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria si affidano alla potente Truma Combi 6: alimentata a gas e caratterizzata da una potenza di 6kW, l’unità termica è in grado di generare un flusso di aria calda pari a 287 metri cubi/ora indirizzandolo e distribuendolo nel veicolo attraverso una canalizzazione di sei bocchette.

Rapido-803F-097

Completa di boiler ad accumulo da 10 litri, la Combi è gestita dall’apposito pannello di comando collocato nella parte frontale del blocco cucina, mentre la sonda termostatica è inserita, come di consueto, sopra la porta di ingresso. La stufa, collocata nel garage posteriore, è sistemata all’interno di un apposito mobile in legno da 70x65x60 cm: grazie a un apposita feritoia, sfruttabile grazie all’apertura del portello laterale sinistro del garage posteriore, è possibile raggiungere la valvola antigelo FrostControl.

Rapido-803F-028

L’impianto elettrico, come detto, è in gran parte raggruppato nel garage posteriore: il Rapido 803F può infatti contare su una batteria dei servizi Banner Energy Bull da 100 ah gestita da un trasformatore e caricabatterie CBE CB 516 affiancato dal quadro di distribuzione completo di fusibili.

Rapido-803F-020

Rapido-803F-021

Le utenze sono gestite dal pannello di comando CBE PC 120: collocato sopra la porta di ingresso e facile da utilizzare, questo pannello sfrutta semplici led per fornire indicazioni riguardo l’autonomia idrica (serbatoio acqua potabile e recupero), energetica (batteria motore e servizi) e permette di gestire l’illuminazione interna, la pompa dell’acqua, l’interruttore generale e di avvertire quando il veicolo è allacciato alla rete elettrica.

Rapido-803F-044

L’illuminazione, prevalentemente a led, prevede due spot a servizio della cabina di guida mentre il vicino living può contare su quattro spot a soffitto, incastonati nell’elegante cornice in legno del maxi oblò Remis, su uno spot orientabile inserito alla base dei pensili e sull’illuminazione indiretta inglobata nelle mensole a giorno.

Rapido-803F-134

 

Rapido-803F-065

Il blocco cucina opta per due spot alogeni inglobati nella cappa aspirante, mentre la toilette e la doccia si affidano a due spot led a soffitto. La camera da letto posteriore può beneficiare di due spot di lettura orientabili e su uno spot centrale a soffitto che, posizionato accanto all’oblò, serve anche il vicino armadio guardaroba.

Rapido-803F-126

Il letto basculante, infine, offre due spot led a soffitto, uno per lato, consentendo in questo modo agli occupanti di scegliere il lato da utilizzare, mentre non mancano la già citata luce esterna e la plafoniera a servizio del garage posteriore.

Sempre per ciò che concerne l’impianto elettrico, il Rapido 803 F offre due prese interne a 12V (dedicate a blocco cucina e mobile tv) e altrettante a 220V (blocco cucina e letto posteriore, con quest’ultima presa inserita alla base degli scalini di accesso al letto, in posizione piuttosto infelice).

L’impianto del gas, come detto, conta sull’autonomia fornita dalle due tradizionali bombole da 10kg: gestito dall’interruttore inerziale Truma DuoControl CS (Pack Rapido), completo di scambiatore automatico, il gas è indirizzato alle varie utenze sfruttando apposite tubazioni in acciaio.

Rapido-803F-038

L’afflusso, inoltre, è regolato da quattro rubinetti sezionatori (dedicati a frigorifero, fornelli, riscaldamento/boiler e all’eventuale forno a gas) e collocati alla base del blocco cucina, in posizione facilmente accessibile.

Rapido-803F-094

Mobili e tappezzerie

Completamente rinnovati in occasione dell’attuale stagione commerciale, gli arredi sono disponibili in due versioni: la classica Elegance, contraddistinta da un’ambientazione calorosa e raffinata impreziosita da applicazioni in massello di acero, e la nuova e più contemporanea Montalcino, presente sull’esemplare oggetto di questo CamperOnTest.

Rapido-803F-057

Moderna e piacevole, “Montalcino” si caratterizza per ampi pensili bombati con ante impreziosite da un rivestimento lucido che fa risaltare le venature del legno, per una doppia modanatura cromata intervallata da una componente laccata e per ampie e pratiche maniglie semicircolari in metallo cromato.

Rapido-803F-062

La costruzione del mobilio, come da tradizione Rapido, è realizzata con cura e si avvantaggia di aerazioni anticondensa posteriori, mensole interne complete di bordo anticaduta, cerniere in acciaio inox di tipo domestico e sistema di mantenimento delle ante affidato ad appositi pistoncini a gas.

Rapido-803F-064

Rapido-803F-084

Realizzati in multistrato nobilitato da 15 mm, i mobili vedono poi il blocco cucina optare per ante superiori laccate bianco panna in modo da assicurare la massima luminosità all’ambiente, mentre il piano di lavoro della stessa cucina e quello che rifinisce il tavolo del living si caratterizzano per la presenza di un elegante laminato antigraffio riproposto anche sul classico coperchio/tagliere che nasconde, quando non in uso, il lavello.

Rapido-803F-085

L’attenzione verso l’utilizzo invernale del veicolo si traduce, poi, con la presenza di funzionali paretine anticondensa a servizio del living e su una intelligente guarnizione in setola che divide il garage posteriore (e i suoi portelli di accesso) dalla testata del letto matrimoniale superiore.

Rapido-803F-070

Rapido-803F-127

L’allestimento si completa poi con diverse parti prestampate in abs e in termoformato: le prime sono dedicate essenzialmente alla cabina di guida, con sovracruscotto e sottobasculante, mentre il termoformato è impiegato maggiormente per la realizzazione del pavimento della toilette e del vicino piatto doccia, del lavabo e della colonna attrezzata della doccia. Sempre materiali plastici, metacrilato in questo caso, è poi utilizzato per la porta semicircolare che delimita il vano doccia.

Le sellerie, comode e confortevoli come da tradizione della casa, sono proposte, di serie, nell’elegante combinazione “Valletta”, presente sull’esemplare oggetto di questo CamperOnTest, sono disponibili in un totale di nove combinazioni: tre in tessuto (Valletta, Malmoe e Vienne), tre in misto Tessuto/Tep (Ouessant, Kerys, Honfeur e Alabama) e due in vera pelle e tep (Miami e Boston).

Rapido-803F-069

Le cuscinerie, ergonomiche, possono contare su elementi da 14 cm di spessore. Grande attenzione è stata poi posta alle zone letto, con il matrimoniale posteriore e quello basculante collocati su reti a doghe e forniti di materassi in Bultex da 10 cm di spessore.

Rapido-803F-132

Rapido-803F-139

Continua

Il soggiorno

La zona anteriore è dedicata al living: pensato per ospitare, in viaggio come in sosta, quattro persone, grazie anche alla partecipazione delle poltrone cabina, dotate di piastre girevoli, si compone di un divano a L da 80×50 cm (trasversale) affiancato da una porzione longitudinale da 58×40 cm la cui base è incernierata (44×33 cm) al fine di essere collocata in posizione verticale e liberare, in marcia, lo spazio dedicato alle gambe del quarto passeggero.

Rapido-803F-055

Rapido-803F-058

Tutte le sedute, situate a 50 cm dal pavimento, sono servite da un tavolo da 93×58 cm sorretto da una monogamba centrale e completo di piano traslabile in ogni direzione: il tavolo, situato a 75 cm da terra, lascia quindi 26 cm a servizio delle gambe dei commensali.

Rapido-803F-059

Rapido-803F-060

La luminosità può contare, di giorno, sull’apporto di una finestra Polyplastic da 50×75 cm, sul maxi oblò a tetto Remis e sull’ampia vetratura della vicina cabina di guida, mentre una volta giunta la sera, il Rapido 803 F offre due spot a led inseriti nel sottobasculante, quattro spot centrali collocati in una elegante cornice che delimita il maxi oblò, su uno spot di lettura orientabile e sull’illuminazione diffusa a livello delle mensole a giorno, un sistema che serve anche il soprastante pensile.

Rapido-803F-061

Rapido-803F-063

Questo, completo di un’anta da 68×38 cm, si divide in due vani (superiore 70x23x24 cm, inferiore 70x23x14 cm) intervallati da una mensola completa di bordo anticaduta, e sovrasta una mensola a giorno lunga 95 cm, profonda 13 cm e alta 9.

Rapido-803F-066

A fianco al pensile, poi, verso la toilette, ecco il vano porta tv: è raggiungibile grazie a un’anta convessa da 47×37 cm e offre uno spazio utile di 40x22x45 cm al cui interno trovano collocazione il supporto estraibile e orientabile Project2000 e le prese a 12V e tv satellitare.

Rapido-803F-067

Rapido-803F-068

Altri vani di stivaggio sono poi disponibili nella parte inferiore: se, infatti, la cassapanca frontemarcia è deputata a ospitare il serbatoio dell’acqua potabile e la relativa pompa a pressostato, la porzione anteriore di quello laterale sinistro, a forma trapezoidale, offre un vano da 37/20 cm di profondità, 18 di larghezza e 21 di altezza.

Rapido-803F-074

Rapido-803F-076

Rapido-803F-077

E’ raggiungibile tramite una botola superiore da 30×45/20 cm e contiene, nella parte inferiore, i rubinetti di scarico dell’impianto idrico, adeguatamente protetti in un doppio fondo, mentre la porzione centrale, come detto, può facilmente essere rimossa per avere maggiore spazio in viaggio.

Rapido-803F-075

Una pratica scarpiera è poi ricavata nel sottopavimento: una botola raggiungibile dall’ingresso (55×26 cm), permette infatti di accedere a un vano stampato in abs da 67x38x29 cm, debitamente coibentato sul lato esterno.

Rapido-803F-079

Rapido-803F-080

I servizi

Il blocco cucina, a sviluppo lineare, è collocato a fianco alla porta di ingresso, lungo la fiancata destra.

Rapido-803F-081

Il piano, da 93×58 cm, presenta un pratico rivestimento superiore in laminato antigraffio e ospita, sulla sinistra,  un lavello circolare Smev in acciaio inossidabile da 36 cm di diametro (15 di profondità) completo di piletta di scarico da 35 mm di spessore, rubinetto monocomando in metallo cromato e di coprilavello/tagliere in legno e, sul lato opposto, un fornello Smev da 46×35 cm.

Rapido-803F-086

Rapido-803F-087

Il piano cottura, dotato di coperchio in cristallo temperato e di sponde antivento traslabili, offre due erogatori da 6 cm di diametro provvisti di accensione piezoelettrica manuale e collocati tra loro a una distanza di 22 cm.

Rapido-803F-088

Di fronte al lavello, i tecnici Rapido hanno realizzato un pratico piano di lavoro (50×15 cm), mentre per ciò che concerne l’aerazione, l’803F abbina una finestra Polyplastic da 55×35 cm alla cappa aspirante Baraldi, quest’ultima fornita di camino esterno e di due spot alogeni di illuminazione.

Rapido-803F-091

Lo stivaggio offre, nella parte superiore, due pensili (ante da 44×38 cm) divisi in due porzioni superiori da 43x23x24 cm e altrettante inferiori da 43x28x15 cm.

Rapido-803F-082

Rapido-803F-083

Sotto al blocco cucina ecco il frigorifero Dometic RM 8005 da 105 litri, completo di scelta automatica della fonte di energia e di cella freezer integrata.

Rapido-803F-095

Rapido-803F-096

A fianco a questo, sulla destra, sono presenti il classico cassetto portaposate ( 42x23x5 cm) e, nella parte inferiore, uno stipetto diviso in due porzioni (superiore 36x38x31 cm, inferiore 36x38x37) al cui interno trovano collocazione i rubinetti sezionatori dell’impianto gas e che è celato da un’anta da 69×35 cm.

Rapido-803F-092

Rapido-803F-093

Rapido-803F-098

Opposta alla cucina, la toilette è accessibile tramite una porta a battente da 193×47,5 cm impreziosita da uno specchio da 131×28 cm.

Rapido-803F-099

Rialzata di 19 cm rispetto al piano di calpestio del veicolo, si sviluppa in un ambiente da 80×95 cm piacevolmente arredato alternando componenti in legno e in termoformato.

Rapido-803F-100

L’angolo destro è dedicato al wc a cassetta Dometic CTS 400 con tazza girevole e serbatoio asportabile da 19 litri: alle sue spalle è presente un vano a giorno da 13x37x32 cm affiancato, sulla sinistra, dal mobile lavabo. Questo, realizzato in termoformato, offre una vasca semicircolare (40×23 cm, profondità di 14 cm) servito da piletta di scarico inox da 35 mm di diametro e da un rubinetto monocomando a parete inserito a coronamento di un elegante pannello in plexiglas.

Rapido-803F-101

Rapido-803F-104

Rapido-803F-105

Il lavabo è servito da uno specchio (63×23 cm), da due spot led di illuminazione e da una finestra Polyplastic da 40×35 cm dotata di lastra opacizzata per una maggiore privacy ma sprovvista di unibloc oscurante e zanzariera.

Rapido-803F-102

Non mancano gli spazi di stivaggio: a sinistra rispetto al lavabo, un’anta da 63×25 cm consente di accedere a tre stipetti da 15x25x18 cm, 15x25x19,5 cm e 15x25x22 cm (quest’ultima ampliata da un pozzetto inferiore da 12x9x23 cm), mentre sotto all’acquaio, un’anta convessa da 60×37 cm, attrezzata con portacarta igienica, cela due vani, entrambi da 45x23x26 cm.

Rapido-803F-103

Rapido-803F-106

Rapido-803F-107

L’intero pavimento della toilette è realizzato in termoformato bianco: facile da pulire, ospita, nella parte sinistra, il piatto doccia circolare da 67 cm di diametro completo di pedana nautica in legno cos’ come quello della toilette.

Rapido-803F-112

Rapido-803F-113

La doccia, a sviluppo cilindrico, è separabile attraverso una porta semicircolare in metacrilato facile da allestire: è completa di colonna attrezzata con rubinetto monocomando ed erogatore a citofono, vano portaoggetti e oblò Fiamma da 25×25 cm a tetto a garanzia di una corretta aerazione.

Rapido-803F-111

Rapido-803F-114

Zone letto e armadi

La camera da letto posteriore si caratterizza per la presenza di un letto matrimoniale trasversale collocato su garage: con una lunghezza di 201 cm e una larghezza compresa tra un minimo di 113 cm e un massimo di 130, offre materasso in Bultex da 10 cm collocato su rete a doghe ed è provvisto di un sistema di regolazione dell’altezza.

Rapido-803F-115

Rapido-803F-123

Rapido-803F-124

Rapido-803F-131

Tramite un meccanismo a girabacchino, azionabile grazie a una botola interna al veicolo,  il letto può infatti essere traslato verticalmente di 23 cm fino a consentire la massima volumetria per il sottostante vano di carico pur mantenendo un cielo utile minimo di 79 cm.

Rapido-803F-121

Rapido-803F-122

In questa configurazione, il letto beneficia al massimo della presenza di due gradini di accesso (70×35/13×19 e 46×28/12×20 cm) che mantengono la soglia di salita entro gli 80 cm.

Rapido-803F-116

Servito da una finestra laterale sinistra da 50×70 cm e da un oblò a tetto Dometic MiniHeki, il letto beneficia di due spot di lettura orientabili e di uno spot centrale che serve anche il vicino armadio guardaroba: separabile grazie a una pratica tenda rigida plissettata (196×70 cm), il letto è completo di una mensola laterale a giorno lunga 134, profonda 14 e completa di bordo anticaduta, mentre lungo la parete di coda sono inserite due ulteriori mensole a giorno triangolari da 30×30 cm e, a fianco a queste, due pensili con ante da 65×37 cm e vani da 65x24x42 cm.

Rapido-803F-125

Rapido-803F-128

Rapido-803F-129

Rapido-803F-130

A fianco al letto, l’armadio guardaroba è accessibile tramite un’anta da 151×38 cm ed è diviso in due porzioni: una superiore, da 48x40x53 cm e una inferiore, dedicata ai capi appesi, da 48x40x110 cm.

Rapido-803F-117

Rapido-803F-118

Rapido-803F-119

Rapido-803F-120

Altri due posti letto sono disponibili nella parte anteriore grazie al classico letto basculante: ben mantenuto a soffitto da un doppio sistema di aggancio, scende in pochi secondi in cabina di guida previo abbattimento degli schienali delle poltrone, dotati di sistema di sblocco rapido.

Rapido-803F-133

Rapido-803F-135

Il letto, protetto lateralmente sia dagli oscuranti plissettati sia dalla classica tenda di cortesia, è completo di materasso in Bultex da 10 cm di diametro collocato su rete a doghe e offre una superficie utile di 186×142 cm vantando al contempo un cielo utile di 84 cm e una soglia di accesso a 118 cm da terra colmabile grazie alla scaletta in dotazione.

Rapido-803F-136

Rapido-803F-137

Rapido-803F-138

Il letto, che lascia completamente agibile il living anche una volta abbassato, è poi fornito di doppio spot di lettura (uno per lato), di oblò centrale Dometic MiniHeki da 40×40 cm, di rete anticaduta e di tenda di separazione verso l’abitacolo.

Rapido-803F-140

Continua

Disposizione interna e dislocazione impianti

rapido803f-pianta

Dati tecnici

Rapido 803 F
Dimensioni e posti
Tipologia Motorhome
Dimensioni 599x235x289
Posti omologati 4
Posti letto 4
Posti frontemarcia con
cintura di sicurezza
4
Autotelaio
Meccanica Fiat Ducato 35L scudato da trasformazione con telaio longheronato alto e carreggiata allargata
Passo 345 cm
Sbalzo anteriore 89 cm
Sbalzo posteriore 165 cm
Motorizzazione base 2.3 Multijet – 130 cv Euro 5+
Motorizzazioni opzionali 2.3 Multijet TGV – 148 cv Euro 5+
3.0 Multijet Power – 177 cv Euro 5+
Trazione anteriore
Accessori di serie ABS con EBD, alzacristalli elettrici, fari fendinebbia completi di luci diurne, climatizzatore manuale, airbag lato guida, poltrone cabina girevoli complete di cinture di sicurezza integrate, fodere coordinate e braccioli, chiusura centralizzata con telecomando. Airbag passeggero, Tempomat, specchi retrovisori elettrici con sbrinamento, impianto audio Pioneer con altoparlanti e poltrone cabina regolabili in altezza inclusi nel Pack Rapido.
Massa complessiva a pieno
carico kg
3500 kg
Massa dichiarata in ODM Versione 2.3 litri 130 cv kg 3040.
Portata utile kg 460
Scocca
Carrozzeria Scocca a pannelli sandwich. Pavimento rivestito esternamente in vetroresina, intelaiatura in legno, coibentazione in styrofoam, piano di calpestio in linoleum. Pareti sandwich vetroresina/styrofoam/multistrato fenolico con intelaiatura perimetrale in poliuretano e intelaiatura interna in legno, tetto sandwich con rivestimento esterno in vetroresina, coibentazione in styrofoam, intelaiatura in legno e rivestimento interno in multistrato rifinito con melaminico. Frontale contraddistinto da scheletro e parte superiore in vetroresina, cofano, calandra, bandelle e raccordi in abs. Vasca posteriore del garage in vetroresina.
Spessori
pavimento/pareti/tetto mm
39/30/30
Garage Gavone garage posteriore con vasca inferiore in vetroresina (200×33/60×26 cm), ganci di fissaggio del carico e foro di scolo completo di tappo. Vano di carico non ribassato da 220×136/76 cm, altezza massima interna con letto regolabile in posizione terminale 129 cm, altezza minima interna con letto abbassato cm 106. Accesso esterno tramite due portelli laterali (destro 62×112, sinistro 60×80 cm), soglia di carico a 59 cm da terra. Illuminazione e riscaldamento.
Porte e
finestre
Porta cellula Metallarte con controstampo attrezzato in abs, serratura di sicurezza, luce veranda, zanzariera scorrevole a pacchetto. Accesso tramite due gradini integrati in abs. Quattro finestre Polyplastic apribili a compasso di cui 3 complete di unibloc oscurante/zanzariera, quattro oblò a tetto di cui due Dometic MiniHeki, un Remis Panoramico e un Fiamma dedicato alla doccia. Portelli di servizio con cornici in alluminio verniciato, porta cabina Euramax con alzacristallo elettrico.
Impiantistica
Gas Vano esterno per due bombole da 10 kg con fondo in acciaio. Aerazione a pavimento, ganci fermabombole. Quattro sezionatori inseriti alla base del mobile cucina, interruttore inerziale DuoControl CS (Pack Rapido).
Riscaldamento e boiler Riscaldamento e boiler Truma Combi 6 alimentata a gas inserita nel garage posteriore. Canalizzazione perimetrale con sei bocchette.
Elettricità Batteria Banner AGM da 100Ah. Trasformatore e caricabatteria CBE CB516 installato all’interno del garage. Pannello di comando digitale CBE PC120, due prese a 12V, due a 220V. Illuminazione interna prevalentemente a led, luce esterna e in garage.
Acqua Serbatoio acqua potabile da 120 litri inserito all’interno della cassapanca anteriore, pompa a pressostato Shurflo TK 7, tubazioni in rilsan e innesti rapidi tipo John Guest, rubinetterie monocomando in metallo cromato, pilette di scarico inox (di grandi dimensioni per la doccia), sifoni ispezionabili, tubazioni di scarico rigide, serbatoio di recupero esterno da 90 litri coibentabile in opzione. Wc Dometic CTS 400 con serbatoio asportabile da 19 litri.
Prezzi e accessori
Prezzo base Euro 62.100
Prezzo esemplare provato

Comprensivo di:

  • Serbatoio di recupero isolato e riscaldato (Euro 272)
  • Zanzariera scorrevole porta cellula (Euro 292)
  • Pack Rapido (Airbag passeggero, Tempomat, poltrone regolabili in altezza, specchi retrovisori elettrici, autoradio Pioneer con cd/mp3 e altoparlanti, cappa aspirante, scambiatore automatico bombole gas Truma Duocontrol CS – Euro 301)

Totale veicolo in CamperOnTest Euro 62.965 (Con IVA, FF)

Continua

Il nostro giudizio
Costruzione
Meccanica di base
Fiat Ducato 35L con telaio longheronato alto carreggiata posteriore allargata.
Sicurezza
Di serie ABS con EBD e Airbag lato guida. Airbag passeggero e Tempomat inclusi nel pacchetto Rapido che di fatto accompagna tutti i veicoli. Optional Traction Plus con ASR e ESP.
Volumetria e masse
Passo corto, sbalzo posteriore contenuto, altezza non eccessiva.
Scocca e materiali
Giroscocca completo in vetroresina a garanzia di una resistenza nel tempo agli agenti atmosferici, spessori pavimento/pareti/tetto piuttosto contenuti. Bandelle sottoscocca in abs.
Assemblaggio e rifiniture
Generalmente ben curate. Qualche orlo coprivite a vista per il paraurti posteriore.
Componentistica
Porte Metallarte ed Euramax, portelli Euramax, finestre Polyplastic dall’aspetto un po’ economico. Bene i quattro oblò a tetto.
Impianto idrico
Anche se inserito nella fascia di accesso, il Rapido 803 F vanta una notevole cura per l’impianto idrico, dotabile con un modesto sovrapprezzo anche di riscaldamento e coibentazione del serbatoio di recupero. Per il resto c’è tutto ciò che serve, dai sifoni a componenti di qualità ben assemblate e altrettanto ben disposte.
Impianto elettrico
Il pannello di comando delle utenze elettriche è un po’ economico e le prese interne non sono sempre disposte in maniera ottimale: manca, ad esempio, la classica 220V in bagno. Per il resto il veicolo è costruito con cura, è provvisto di una batteria servizi di ottima qualità e di un impianto di illuminazione non abbondante ma comunque abbastanza ben equilibrato.
Gas
C’è tutto ciò che serve, specie con il Pack Rapido che porta in dote il comodissimo DuoControl CS. Vano abbastanza ampio e non troppo alto da terra, impianto ordinato e con rubinetti sezionatori ben accessibili.
Riscaldamento
Truma Combi 6 molto potente anche se collocata in coda al veicolo, all’interno del garage posteriore. L’abitacolo, di dimensioni compatte, non necessita di un numero eccessivo di bocchette: tuttavia, una qualche attenzione in più alla cabina di guida e al matrimoniale posteriore non avrebbe guastato.
Mobilio e arredamento
Disponibile in due essenze per accontentare i diversi gusti della clientela, il mobilio è da sempre uno dei punti di forza in casa Rapido. Il nuovo 803F non fa eccezione e propone una costruzione curata, un design piacevolmente moderno e accorgimenti anticondensa con paretine e aerazioni pensate per il campeggio invernale.
Cuscini, materassi e tappezzeria
Gli spessori dei materassi per i letti sempre pronti sono nella media: la qualità delle imbottiture in ogni caso è ottima così come lo sono le relative reti a doghe. Ampia scelta di tessuti, materiali e fantasie per la zona living.
In viaggio
Facilità di guida
A voler cercare il pelo nell’uovo, l’803F soffre la mancanza di una finestra sulla porta di ingresso. Per il resto si guida come una monovolume, è agile e sicuro e si parcheggia con una certa facilità grazie anche agli specchi retrovisori, efficaci e ben posizionati. Buon controllo sui volumi nonostante l’accentuata distanza tra volante e parabrezza.
Comodità dei posti a sedere
Poltrone anteriori originali Fiat Isringhausen con piastre girevoli originali: l’ideale per assicurare al contempo comfort e facilità di utilizzo e rotazione in sosta. Living comodo come da tradizione della casa.
Panoramicità
Ottimale per chi viaggia in cabina di guida, buona per chi viaggia dietro anche se prevalentemente sul lato sinistro.
Climatizzazione
Clima motore di serie. In inverno, la presenza del DuoControl CS autorizza l’accensione in marcia della Truma Combi.
In sosta
Living
Il living è compatto ma funzionale, e grazie alle poltrone cabina, complete di piastre girevoli, non ha difficoltà a ospitare tranquillamente quattro persone in un ambiente conviviale ed elegante.
Letti
Curati e completi di tutto ciò che serve, non sono però provvisti di bocchette del riscaldamento dedicate. Dimensioni non eccessive, con il matrimoniale posteriore non troppo largo verso la toilette (113 cm) e il basculante un po’ corto (186 cm). Bene accesso, aerazione, illuminazione e stivaggio.
In cucina
Il blocco è compatto ma offre tutto ciò che serve e volendo può anche essere migliorato richiedendo il forno a gas che, però, finisce inevitabilmente per andare a sostituire un vano di stivaggio. Non è una cucina pensata per servire grandi gourmet, ma è abbastanza pratica e curata. Bene l’aerazione, con porta cellula, finestra e cappa aspirante, migliorabile l’illuminazione.
Toilette
Compatta ma funzionale, contiene al proprio interno anche la doccia cilindrica separabile. Meriterebbe un voto più alto se tra le dotazioni di serie comparisse anche l’unibloc oscurante zanzariera dedicato alla finestra, inspiegabilmente assente.
Doccia
Inglobata nella toilette, è veloce da allestire e vanta dimensioni corrette. Allestimento curato, scarico centrale ampio, pedana nautica in legno, oblò dedicato per lo smaltimento dei vapori.
Disimpegni e circolazione nell’abitacolo
Un veicolo lungo appena sei metri non può offrire spazi interni smisurati, ma l’abitacolo dell’803F è razionale e facile da sfruttare. La larghezza del corridoio è corretta, attenzione solo all’inevitabile effetto filtro dato dall’opposizione tra cucina e toilette, entrambe centrali.
Capacità di stivaggio
Non è un veicolo dedicato a chi desidera portare con sé una intera abitazione, ma gli spazi di stivaggio non mancano e sono anche piuttosto regolari nelle dimensioni. Armadio guardaroba a tutta altezza, discreto numero di pensili. Spazi non abbondanti per un equipaggio al completo, decisamente più ampi se si viaggia in due.
Gavoni e garage
Il garage patisce non poco la presenza dell’impianto Truma Combi che ne limita lo sfruttamento: è pensato per ospitare senza troppi problemi le biciclette, specie grazie alla vasca ribassata in vetroresina. Data l’assenza di longheroni inferiori di sostegno, meglio non eccedere con i carichi rispetto a quanto indicato dal costruttore.
Gestione del veicolo
Capacità di carico e portata utile
Le dimensioni compatte di questo allestimento lascerebbero supporre un peso in ordine di marcialeggermente più contenuto rispetto ai 3040 kg indicati dal costruttore: c’è da dire, però, che questo valore comprende, oltre a guidatore, bombole del gas, 50 litri di acqua e il 90% del pieno del serbatoio del gasolio, accessori solitamente non inclusi (dal climatizzatore motore alla batteria dei servizi…) che invece Rapido fornisce di serie sull’803F così come su tutte le gamme di veicoli. Occorrerà, come sempre, un po’ di attenzione nel carico.
Autonomia
L’autonomia è nella media della tipologia: 120 litri di acqua potabile, 90 di recupero, wc a cassetta, due bombole di gas da 10 kg, batteria servizi da 100 Ah. In due è più che rassicurante, in quattro servirà un po’ di attenzione in più.
Facilità di manutenzione
Accessibilità organi meccanici nella media della tipologia: apprezzabile la modifica per il serbatoio del lavavetri, facilmente raggiungibile. Nell’allestimento tutte le componenti tecniche sono ben raggiungibili, fatta eccezione per la Truma Combi “vestita” da un mobiletto apposito nel garage che andrà smontato in caso di necessità di interventi.
Rapporto prezzo/prestazioni
Rapporto corretto, con diverse note positive (mobilio, linea esterna, materiali, riscaldamento, impiantistica generale, convenienza dei pacchetti migliorativi…) e qualche piccola attenzione dovuta più alle ridotte dimensioni dell’allestimento che alla fattura vera e propria del veicolo.

Legenda

Inadeguato
Da migliorare
Adeguato alla classe di costo
Buono, assicura fruibilità e soddisfazione agli utilizzatori
Eccellente, difficile trovare di meglio

Le valutazioni sono il risultato dell’analisi del veicolo fatta nel momento del test, alla luce delle informazioni disponibili sulle dotazioni di serie, e di quanto il mercato offre nello stesso momento e per la fascia di prezzo riferita al veicolo sotto esame.

Rapido-803F-031

Ci ha particolarmente convinto…

La scocca, seppure con spessori inferiori a quei canonici 35 mm che rappresentano la media della tipologia,  è costruita con tecnologie moderne e materiali di qualità, a partire dai manufatti in vetroresina Polyglace e vede l’introduzione, quest’anno, dello scheletro perimetrale alle pareti in poliuretano in sostituzione al tradizionale legno (che rimane a costituire lo scheletro interno). La coibentazione, realizzata interamente in styrofoam, l’adozione di rivestimenti in vetroresina anche per tetto (antigrandine) e lato inferiore del pavimento dimostrano la volontà del costruttore di realizzare un prodotto competitivo dal punto di vista del prezzo di listino ma in linea con gli standard raggiunti nella lunga storia di Rapido.

Su un veicolo a progettazione integrale, l’adozione della meccanica di base Ducato 35L con telaio longheronato alto e carreggiata posteriore allargata fornisce ampie garanzie di robustezza e rigidità, con evidenti vantaggi per ciò che concerne le sollecitazioni strutturali della scocca e, conseguentemente, la sua durata e silenziosità negli anni. Il telaio longheronato alto, autoportante, vanta infatti 14 cm di spessore in più rispetto al ribassato CampingCar Special ma tutto ciò non ha impedito ai tecnici Rapido di realizzare una perfetta complanarità tra cabina e abitacolo a tutto vantaggio della facilità di passaggio tra questi due ambienti.

Il look esterno ricorda in maniera evidente quello della più ricca serie 9F: il frontale, che è esattamente lo stesso della serie maggiore, è tra i più riusciti oggi sul mercato e vanta un corretto bilanciamento tra panoramicità garantita dal parabrezza e accessibilità degli organi meccanici tramite il cofano. Bene, poi, la scelta di optare per le tre spazzole tergicristallo, più efficaci e meglio distribuite sul cristallo, e per il riposizionamento dell’imbocco della vaschetta del lavavetri.

La cabina non è particolarmente ricca in quanto a dotazioni di sicurezza (di serie il classico ABS con EBD e i due Airbag, anche se quello passeggero è fornito nel Pack Rapido) ma ha di serie climatizzatore manuale, fendinebbia e luci DRL. In più, il già citato pacchetto migliorativo, proposto a tariffe veramente agevolate (con un risparmio complessivo di oltre 1500 Euro), assicura Tempomat, specchi elettrici, DuoControl e poltrone cabina regolabili in altezza. Opzionali il sistema Traction+ con ESP, Hill-Holder e ASR, mentre la scelta di optare per le (comodissime) poltrone originali Fiat consente, una volta tanto, di poterle girare senza che queste vadano a toccare nel freno a mano o nel volante.

Lo sfruttamento degli spazi interni è buono e identifica tre aree ben precise: un soggiorno ospitale e abbastanza conviviale, una zona servizi compatta ma funzionale, una camera da letto posteriore sufficientemente accogliente e dalla corretta accessibilità. La larghezza del corridoio interno è buona,  e con un po’ di attenzione, gli spazi si rivelano superiori a quelli che le dimensioni esterne lasciano supporre.

Il mobilio, come da tradizione Rapido, è uno dei punti di forza dell’allestimento: più ricercato rispetto alla precedente generazione, è proposto in due varianti capaci di creare atmosfere molto diverse rispondendo a diverse tipologie di gusto. Bene, come sempre, le dotazioni invernali, con paretine anticondensa per il living e aerazioni posteriori per tutti i pensili. Sempre per ciò che concerne il turismo invernale, eccellente la scelta di optare di serie per un riscaldamento estremamente potente  (la Combi 6 da 6 kW), e di affiancarlo allo scambiatore di calore DuoControl CS (Pack Rapido ma a prezzo quasi simbolico) offrendo quindi la possibilità di riscaldare il veicolo anche in marcia. In più anche se il serbatoio di recupero di serie non è coibentato o riscaldato, il sovrapprezzo per questa dotazione è piuttosto contenuto.

Al volante, l’803F appare come un’auto appena cresciuta: maneggevole, agile, panoramico, si lascia condurre con estrema facilità.

Rapido-803F-005

Riteniamo migliorabile…

All’esterno, l’integrazione tra frontale automobilistico e componenti laterali della cabina di guida appare migliorabile: i cristalli con telaio in alluminio denotano un po’ l’appartenenza alla gamma entry level della serie 8, specie se poi, a livello stilistico, rimane un evidente scalino tra i profili scuri del parabrezza, i relativi montanti e i cristalli laterali. Il semplice utilizzo di apposite serigrafie potrebbe contribuire sensibilmente a una maggiore omogeneità in questa parte del veicolo. Sempre per ciò che concerne la costruzione della scocca, la serie 8 non può vantare, per ovvie ragioni di costo, lo stesso tetto a conchiglia della più ricercata serie 9: lo si nota nella giuntura tra frontale e tetto, dove le rifiniture appaiono senza dubbio convincenti ma anche dove esteticamente lo stacco tra le due componenti appare in ogni caso evidente.

La porta cellula è un po’ troppo semplice: potendo, meglio optare per la versione opzionale che, completa di finestra, accresce ulteriormente la luminosità interna e fornisce una pratica veduta laterale a passeggeri posteriori e guidatore.

In cabina di guida, il sovracruscotto in materiale plastico appare un po’ troppo economico nell’aspetto: molto rigido, mantiene la stessa colorazione del cockpit originale Fiat e ingloba diverse bocchette del riscaldamento del parabrezza, ben posizionate, e gli altoparlanti dedicati alla cabina di guida, ma è caratterizzato dalla presenza di qualche punto di fissaggio a vista di troppo. Discorso simile per i montanti dei cristalli laterali in cabina, che anche all’interno offrono il classico telaio in alluminio nero e che stonano un po’ rispetto all’elegante e molto ben rifinito sottobasculante stampato in abs.

La toilette, molto ben realizzata, paga l’assenza di un unibloc oscurante/zanzariera dedicato alla finestra: sull’esemplare oggetto di questo CamperOnTest, inoltre, non è stata particolarmente curata la sigillatura tra lavabo e parete.

Il letto posteriore può beneficiare di una sola finestra: una seconda apertura migliorerebbe sensibilmente la luminosità e l’aerazione di questo ambiente anche se c’è da dire che Rapido propone, di serie, un oblò Dometic MiniHeki a tetto. Il letto, ben allestito, soffre un po’ del rientro causato dall’incasso della vicina toilette, mantenendo comunque dimensioni accettabili.  Allo stesso modo il basculante, curato e ben allestito, non offre una lunghezza particolarmente rilevante.

Il riscaldamento, molto potente viste le dimensioni dell’abitacolo, non presenta però una bocchetta dedicata al letto posteriore, che anche se collocato sopra al garage (che contiene la stessa unità termica), deve sfruttare l’unica bocchetta dedicata proprio al vano di carico. Discorso non troppo dissimile per la cabina di guida, in cui la bocchetta più avanzata si trova alle spalle della poltrona guida, un po’ lontana rispetto alla parte più fredda, a ridosso dell’ampia superficie vetrata.

Attenzione, infine, alla cubatura del garage, poco regolare nello sviluppo: inoltre, la scelta di collocarvi impianto di riscaldamento, batteria servizi e gran parte delle componenti dell’impianto elettrico finisce inevitabilmente per ridurre ulteriormente gli spazi a disposizione. La batteria, in particolare, non appare particolarmente protetta, mentre la scelta di collocare il trasformatore e caricabatterie nello stesso mobile della Truma Combi non appare una soluzione particolarmente efficiente dal punto di vista dello smaltimento del calore prodotto dall’unità di trasformazione, specie a riscaldamento acceso.

Continua

Rapido-803F-003

In conclusione

Dopo essere stati grandi protagonisti del mercato negli anni Ottanta e Novanta, i motorhome di primo prezzo sono progressivamente scomparsi lasciando il compito di rappresentare la tipologia integrale alle serie e agli esemplari più prestigiosi prima di conoscere, in questi ultimi anni, una nuova e promettente seconda giovinezza. Lo sa bene Rapido, tra le primissime aziende a credere fortemente nell’allargamento di questa tipologia costruttiva anche tra i veicoli di primo pezzo grazie al marchio Itineo e capace di spaziare con grande disinvoltura in diverse fasce di mercato (da 60 a 110 mila Euro) grazie alle serie Randonneur 8F, 9F, 90df, 90dfh e 10000 su base Fiat Ducato e 8 M e 9 MHV su Mercedes-Benz Sprinter. Tra le ultime a essere nate, la serie 8F è una tra le più complete e interessanti del mercato, capace di coniugare lo stile, la ricercatezza e il blasone Rapido a un prezzo di listino estremamente appetibile. Degli otto modelli a catalogo, l’803F è il più piccolo, il più compatto e uno dei più interessanti, almeno per il mercato italiano. Anche se questo modello non può vantare l’originalissima pianta interna del recentissimo 840F, declinazione integrale dell’apprezzatissimo profilé 640, vero e proprio fenomeno di mercato capace di concentrare una vera e propria camera da letto con matrimoniale centrale nautico in meno di sei metri e mezzo di lunghezza, il “Piccolo Escursionista”, come lo abbiamo definito, ha davvero tante carte da giocare. Lungo quanto un camper puro, ma più agile per via del passo più corto, più panoramico, più ospitale grazie alla maggiore larghezza e straordinariamente facile da guidare, l’803F è un integrale passe-partout dedicato a coloro che vedono il camper come uno strumento, un’opportunità e non come l’ideale sostituto delle mura domestiche. Facile da parcheggiare, corto ma capace di ospitare quattro persone grazie ad altrettanti posti letto sempre pronti e di contenerne i bagagli e le relative biciclette nel vano di carico posteriore, è uno dei migliori esempi di integrale compatto oggi presenti sul mercato, anche in virtù di un rapporto qualità prezzo obiettivamente convincente. Meno caro di tanti profilati con basculante, questo piccolo integrale rappresenta il gradino di ingresso al mondo dei motorhome Rapido offrendo, come i fratelli maggiori, ampie possibilità di personalizzazione (due tonalità di mobilio, ben nove tipologie di stoffa e cuscinerie) offrendo una base solida (Ducato 35L con telaio longheronato alto, scocca interamente rivestita in vetroresina e coibentata in styrofoam) e un’accessoristica completa (climatizzatore, impianto radio con altoparlanti, tempomat, frigo AES, cappa aspirante, gavone garage a volume variabile, riscaldamento Truma Combi 6, scambiatore automatico bombole del gas…) grazie a un pacchetto appetibile e conveniente e sposando tutto con una pianta interna capace di sfruttare molto bene gli spazi a disposizione. E’ vero, il letto basculante non è certamente tra i più lunghi e quello posteriore non può essere annoverato tra i più larghi, ma sono in ogni caso confortevoli e ben realizzati e delimitano un abitacolo razionale e facile da vivere e da sfruttare. La cucina non offre sicuramente gli stessi spazi di lavoro di una postazione domestica, ma è funzionale e ben organizzata, così come lo è la toilette, elegante e capace di ospitare una doccia davvero ben realizzata. Certo il posizionamento poco sopra i 60.000 Euro ha obbligato gli uomini Rapido a limitare i costi (vetratura laterale cabina, porta con finestra in opzione, sovracruscotto un po’ “cheap”…) ma in fin dei conti sono aspetti secondari dato che il mobilio è lo stesso della più ricercata serie 9, che l’impiantistica è di qualità ed è fornita completa,  con tutto ciò che serve, e che alla fine il veicolo non perde né in personalità né in appetibilità, anzi. Un piccolo generoso, quindi,  che piacerà a chi vuole un veicolo piccolo fuori e grande dentro, acquistabile al giusto prezzo.

Riferimenti e contatti del costruttore

Rapido Camping-Cars – 53101 Mayenne – France – Tel. + 33 02 43 30 10 70 – www.rapido.fr

Galleria fotografica

Fotogallery

Si ringrazia per la gentile collaborazione Caravan Schiavolin
S.P. Vigevanese km 21.100 – 20080 Ozzero (MI)
Tel. 02 94 00 41 41 – Fax 02 94 00 41 91
www.caravanschiavolin.it