November 25, 2020

L’esterno

Sviluppato nel solco tracciato dalle gamme Kreos e Rexosline, il design esterno della nuova generazione Ecovip si caratterizza per un aspetto moderno che richiama molto da vicino il mondo dell’automobile. Integrale di dimensioni medio/grandi, il nuovo Ecovip 712 è un motorhome che può vantare una linea piuttosto armonica e abbastanza ben proporzionata: l’altezza complessiva, appena inferiore ai classici tre metri, è ben bilanciata dallo sviluppo della fiancata, lineare ma con diversi spunti interessanti a partire, naturalmente, dal frontale.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-014

In un sapiente mix tra il family-feeling con gli altri integrali di casa Laika e il desiderio di conferire al nuovo Ecovip una propria forte personalità, i designer della casa toscana hanno completamente ridisegnato il musetto del motorhome, partendo, ancora una volta, dai gruppi ottici. Se, infatti, per Kreos e Rexosline la scelta era caduta sui proiettori della Lancia Delta, per il nuovo Ecovip Laika ha optato per i nuovi e muscolosi fanali della nuovissima generazione dell’Iveco Daily, integrandoli in un insieme grintoso e muscoloso.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-050

Molto particolari nella forma, con un doppio livello laterale e uno sviluppo che traccia linee sfuggenti e moderne, i proiettori Iveco sono stati inseriti a contorno di una massiccia calandra a forma trapezioidale personalizzata da un totale di nove feritoie dedicate ad agevolare il raffreddamento del radiatore (due superiori, tre centrali impreziosite da elementi plastici cromati, una inferiore) al termine delle quali, in un’alternanza tra forme morbide provenienti dagli ampi passaruota anteriori e linee tese derivanti dal frontale sono inserite le luci diurne DRL, i fari fendinebbia e gli indicatori di direzione.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-019

La voluta muscolarità del frontale si esplica poi attraverso una accentuata e piuttosto insolita distanza tra gruppi ottici e calandra, e sulle linee tese disegnate dall’ampio cofano motore, personalizzato da una doppia nervatura nella parte inferiore che, dividendo sostanzialmente la superficie in tre porzioni, ha offerto l’occasione di collocare in posizione ribassata e accattivante il moderno logo Laika.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-021

Più convenzionale, e del tutto identica ai modelli Kreos e Rexosline è poi la parte superiore del cielo cabina, composta da tre componenti (una centrale e due laterali, personalizzate da un motivo grafico antracite metallizzato che alleggerisce i volumi e annuncia l’ampio sviluppo del parabrezza panoramico. Questo, privo di montanti laterali a vista, è ben coadiuvato da moderni finestrini laterali a vetrocamera: l’integrazione tra frontale e pareti beneficia poi dello sviluppo della rinnovata grafica laterale, giocata sui toni dell’antracite e dell’argento metallizzato, che partendo proprio dal parabrezza e dai gruppi ottici anteriori percorre su due livelli l’intera fiancata spezzando così il candore generale derivante dall’adozione di pareti e bandelle interamente bianche.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-007

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-043

L’aspetto generale è riuscito, moderno e personale e rende immediatamente riconoscibile questa nuova generazione di Ecovip motorhome: un giudizio positivo che si conferma poi con la parete posteriore, di nuovo disegno e capace di accomunare tutti i veicoli Ecovip 2015, dai motorhome ai profilati senza dimenticare, naturalmente, i celebri mansardati.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-009

Il compito di disegnare forme eleganti e automobilistiche è ancora una volta affidato ad appositi carter stampati in abs e pensati per ospitare, all’interno dei montanti laterali, gli ampi gruppi ottici a sviluppo verticale.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-038

Come da tradizione Laika, l’assemblaggio delle varie componenti si rivela preciso e curato, con assenza di gioco tra le diverse componenti; non mancano, poi, i richiami al logo Laika con la cagnetta alata proposta sulla parete posteriore e sulla fiancata sinistra, mentre il celebre logo Ecovip è presente, in una elegante versione cromata, su entrambi i lati del veicolo e in una versione più lineare sulla parete di coda, insieme alle cifre identificative del modello.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-039

L’aspetto esterno si completa, poi, con le finestre Dometic S4 con telaio in poliuretano color argento metallizzato, con la porta cabina Dometic, con la porta cellula e i portelli di servizio Metallarte.

La cabina di guida.

Completamente riprogettata, la cabina di guida è realizzata a partire dallo scudato originale Fiat. Su questa base, i tecnici Laika hanno progettato una specifica carrozzeria che, sfruttando come struttura portante i lamierati originali della meccanica, interamente mantenuti a garanzia di robustezza e rigidità, possa massimizzare gli spazi interni consentendo, al contempo, di ottenere un profilo esterno elegante e aerodinamico.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-002

Il frontale, in particolare, è realizzato sfruttando due differenti livelli: un primo, strutturale, solidale alla base meccanica e alle pareti laterali, e un secondo, estetico e funzionale, posizionato a copertura del primo per modellare le forme e, conseguentemente, l’aspetto. Si tratta della stessa tecnologia già provata, da anni, nel settore automobilistico che Laika ha scelto di applicare ai veicoli ricreazionali a progettazione integrale. Una costruzione di questo tipo, chiaramente, è più complessa rispetto a una di tipo tradizionale composta da un frontale monoblocco, ma offre diversi vantaggi, con la possibilità, in caso di necessità, di interventi limitati alle componenti interessate e una estrema facilità di sostituzione dei vari elementi.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-018
La maschera esterna dell’intero gruppo frontale, infatti, si compone di nove stampi: tre sono dedicati alla parte superiore (calata centrale e calate laterali destra e sinistra), mentre sei sono inferiori (quattro componenti laterali di raccordo rispetto alla fiancata, comprensive dei gruppi ottici, una componente centrale inferiore che ospita calandra e targa, cofano motore).

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-051

Proprio il cofano, da 169/138×53 cm, è dotato di meccanismo di apertura a pantografo e guarnizione di tenuta: una volta aperto, è mantenuto da un apposito pistone a gas e consente di accedere agli organi meccanici attraverso un varco da 127×24 cm.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-049

Una delle critiche spesso formulate ai motorhome è quella di offrire pochi spazi di intervento intorno al propulsore: per ovviare a questo Laika ha scelto di fornire i nuovi Ecovip motorhome di due porzioni da circa 85 cm di larghezza amovibili. Si tratta delle componenti che raccordano il cofano motore rispetto alle fiancate laterali e che, in caso di necessità, possono essere smontate in pochi minuti per implementare la facilità di accesso agli organi meccanici.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-003

Il frontale ospita poi un parabrezza da 230×102 cm servito da due spazzole tergicristallo Italtergi da 70 cm complete di spruzzatori incorporati. La distanza tra parabrezza e volante è di 90 cm, mentre il guidatore può contare anche su cristalli laterali da 79/30×73/68 cm, ben raccordati verso il frontale, sul cristallo delle porta (64×50.5 cm), su quello laterale destro (75×58 cm di cui 53×33 cm apribile a scorrimento) e sugli specchi retrovisori discendenti a doppia ottica (27×15 e 12×15 cm) dotati di regolazione individuale elettrica e sbrinamento.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-052
Ottima la vivibilità anteriore e laterale: unici ostacoli sono i montanti anteriori del parabrezza (16 cm), giustificati dalla presenza degli oscuranti laterali plissettati, dotati di camera d’aria interna e realizzati in materiale Dueette: particolare è poi la realizzazione dell’oscurante anteriore che può scorrere all’interno di due appositi binari laterali, può essere orientato sia dall’alto verso il basso che viceversa ed essere impiegato anche come parasole durante la marcia.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-076

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-201

Come già avvenuto per i Kreos motorhome, invece, la finestra laterale destra, realizzata in vetrocamera e fornita da ShipCar, è completa di un unibloc oscurante zanzariera che permette l’utilizzo di questa apertura anche durante la sosta. Per quanto riguarda il disappannamento, inoltre, il parabrezza e i cristalli laterali sono serviti da cinque feritoie centrali e da due laterali, orientabili.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-046

L’accesso alla cabina è fornito da una porta Dometic da 173×70 cm: dotata di rivestimento interno in materiale plastico, è completa di serratura di sicurezza a doppio aggancio, alzavetro elettrico, chiusura centralizzata, altoparlante e oscurante plissettato. E’ servita, all’interno, da un gradino stampato in abs completo di marcapasso in alluminio mandorlato (19×61 cm) per consentire un corretto raggiungimento delle poltrone. La soglia di ingresso al veicolo, infine, è di 39 cm.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-047

Piuttosto curate, le rifiniture e le dotazioni di serie consentono all’abitacolo di offrire un buon comfort: a disposizione dell’equipaggio vi sono due poltrone Aguti complete di braccioli, cinture di sicurezza integrate, regolazioni individuali (anche in altezza della seduta) e piastre girevoli.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-081

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-077

Molto riuscita l’integrazione con l’abitacolo, ben accessibile grazie alla perfetta complanarità tra i due ambienti e fruibile attraverso un passaggio minimo da 171×32 cm. In sosta, l’equipaggio potrà sfruttare la privacy fornita dalla presenza dei già citati oscuranti plissettati dedicati al parabrezza e ai cristalli laterali: la cabina di guida, poi, è servita da tre plafoniere led con doppia illuminazione bianco brillante/blu con comando di accensione a sfioramento, tutte inserite nel sottobasculante.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-075

Questo, inoltre, è personalizzato, nella parte centrale, da una suggestiva illuminazione a cascata, sempre realizzata a led, mentre per ciò che concerne il riscaldamento l’Ecovip 712 può contare sulla presenza di due bocchette collegate all’impianto canalizzato Truma Combi CP Plus e collocate agli angoli inferiori del cruscotto; sempre per ciò che concerne il riscaldamento, poi, Laika propone, di serie, lo scambiatore di calore, inserito all’interno della base della poltrona del guidatore e attivabile grazie a un apposito tasto a cruscotto.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-080

Un ultima nota riguarda, infine, gli spazi di stivaggio: l’assenza della classica porta lato passeggero e il conseguente spostamento in questa zona del vano gas ha consentito ai tecnici Laika di realizzare un vano portaoggetti da 60x15x15 cm racchiuso da un’apposita anta sagomata da 60×21 cm.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-078

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-079

Per quanto riguarda le dotazioni della meccanica, il nuovo Ecovip 712 è proposto, di serie, con Fiat Ducato X290 35 L con motore 2.3 Multiate da 130 cv comprensivo di ABS, EBD, ESC, Traction+, Hill-Holder, Hill-Descent-Control, alzacristalli elettrici, chiusura centralizzata con telecomando, doppio airbag, climatizzatore, cruise control, alternatore maggiorato, decorazioni cruscotto effetto silver, riscaldatore supplementare collegato al radiatore, moquette cabina e volante regolabile.

Accessi e aperture di servizio

L’accesso al veicolo avviene nella parte anteriore attraverso una elegante porta Metallarte con telaio in alluminio: dotata di serratura di sicurezza a doppio aggancio e chiusura centralizzata, finestra fissa Plastoform da 73×29,5 cm con oscurante plissettato, controstampo interno in abs soft touch antracite personalizzato con il logo Laika, misura 191×55 cm ed è dotata, nella parte inferiore, dell’ormai classico contenitore con doppio portaoggetti (32x20x35 cm) facile da utilizzare, grazie al portello di accesso superiore, o da rimuovere, agendo sulle apposite manopole di sblocco laterali.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-024

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-059

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-060

Servita da una pratica grondaia superiore e dalla classica luce esterna a led, la porta può contare su un doppio gradino interno stampato in abs (50x19x17 e 47/33x18x16 cm) dotato di piastre marcapasso in alluminio mandorlato, griglia di aerazione posteriore e di bocchetta del riscaldamento: la soglia di ingresso al veicolo si trova a 33 cm da terra, mentre il dislivello tra pavimento e piano di calpestio è di 62 cm.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-061

La porta di ingresso, inoltre, è completata dalla classica maniglia di cortesia, collocata sul lato sinistro del corridoio di accesso e inserita in un pregevole pannello imbottito completo di specchio trapezoidale (128/104×23,5 cm), di bocchetta del riscaldamento dedicata e di interruttore per il comando delle principali sorgenti luminose interne anche dall’esterno dell’abitacolo, mentre non mancano la consueta zanzariera scorrevole a pacchetto e le luci di cortesia a led inserite a coronamento della sommità della porta stessa.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-062

A destra della porta, a fianco alla poltrona laterale destra in cabina di guida, i tecnici Laika hanno collocato il vano gas: raggiungibile tramite un portello da 66×57 cm, si trova a 50 cm da terra e può contenere due bombole da 10 kg in un ambiente da 65x31x78 cm.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-054

Il vano, stampato in abs, è completo di due feritoie di aerazione di sicurezza, di ganci fermabombola e di riduttore di pressione con interruttore inerziale Truma Monocontrol CS.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-055

A fianco alla porta di ingresso, procedendo verso la coda del veicolo, l’Ecovip 712 presenta le griglie di aerazione e scarico del frigorifero Dometic, il portello di accesso al serbatoio asportabile del wc Thetford, la presa esterna dedicata al collegamento alla rete elettrica e, in coda, il classico garage passante.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-025

Adeguatamente sorretto da appositi longheroni inferiori imbullonati allo chassis Fiat, il vano, è accessibile tramite due portelli con telaio in alluminio e serrature Laika Easy-Lock da 116×80,5 cm (lato destro) e 106×64,5 cm (sinistro), vanta una soglia di carico collocata a 52 cm da terra e offre una vasca inferiore Duralife rinforzata centralmente da una piastra in alluminio mandorlato.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-026

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-027

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-042

Il garage, completo di binari per il fissaggio del carico, kit Fix&Go per la riparazione degli pneumatici, riscaldamento tramite una bocchetta dedicata e di illuminazione (con uno spot led azionabile dal portello laterale destro), offre una capacità di carico di 220 kg, una profondità utile di 217 cm, una larghezza massima di 112 cm (minima di 100 cm limitata ai 26 cm inferiori in presenza del doppio pavimento) mentre l’altezza può variare tra un minimo di 93 a un massimo di 123 cm a seconda della regolazione scelta per il soprastante letto centrale nautico.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-028

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-029

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-030

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-033

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-034

Questo, infatti, può essere regolato elettricamente al fine di consentire, in pochi secondi, di creare lo spazio necessario al carico di oggetti particolarmente ingombranti. Sull’esemplare oggetto di questo CamperOnTest, tra i primissimi a essere stati realizzati, il letto presenta un sistema di movimentazione manuale tramite un apposito girabacchino azionabile dall’interno del veicolo, una soluzione ora sostituita da un moderno sistema elettrico Project2000.

Dal garage posteriore, inoltre, un portello da 43×19,5 cm consente di accedere al serbatoio dell’acqua potabile, collocato all’interno di un apposito guscio poliuretanico in prossimità dell’asse posteriore.

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-045

La fiancata sinistra, invece, si caratterizza per la presenza del secondo portello di accesso al garage, per il bocchettone di rifornimento del serbatoio dell’acqua potabile, per il camino di aspirazione e scarico dell’impianto di riscaldamento e boiler Truma Combi CP Plus e per il bocchettone dedicato al serbatoio del gasolio. Sempre per ciò che concerne le aperture di servizio, l’Ecovip 712 offre cinque finestre Dometic S4 (dedicate a Living, blocco cucina, camera da letto posteriore (2) e toilette, quest’ultima opzionale e proposta a 281 Euro), e ben sei oblò a tetto tra cui tre Dometic MiniHeki da 40×40 cm (dedicati a letto basculante, blocco cucina e camera da letto posteriore), un Dometic MidiHeki da 70×50 cm (living) e due Brutsaert da 40×40 cm (toilette e doccia).

Laika-Ecovip-712-CamperOnTest-013

Michel

Comments are closed.