August 13, 2020

cubo_di_neckerIl cubo di Necker. Dove si trova il punto rosso?

Nel 1832 lo svizzero cristallografo, Louis Albert Necker pubblicò il cubo di Necker, un’illusione ottica, una figura ambigua che produce un’inversione di profondità consentendo di percepire due prospettive orientate in direzioni diverse.

cubo_di_necker

Nella rappresentazione normale di un cubo le facce vengono disegnate in prospettiva e di dimensioni diverse mentre nel cubo di Necker hanno la stessa dimensione.

cubo2

Questo crea sulla retina un’immagine ambigua di un cubo visto da posizioni diverse disorientando il cervello, che interpreta l’immagine scegliendo alternativamente una posizione e poi l’altra.


 

Le illusioni ottiche. Nulla è ciò che sembra.

Le filosofie orientali ci circondano che le cose non appaiono sempre come sono e che i nostri sensi possono essere facilmente ingannati. Le trappole mentali e quelle percettive sono invisibili e spesso sono proprio davanti ai nostri occhi e non ce ne rendiamo conto.

Nulla è ciò che sembra.

Guardando l’immagine sotto ci rendiamo conto di quanto sia facile avere una percezione distorta delle cose. Le illusioni ottiche sono un fenomeno che ingannano il nostro apparato visivo, facendogli percepire qualcosa che non è presente oppure in modo distorto che è presente.

Illusione dei Serpenti.

spire_serpente

Guardatela attentamente vi darà l’illusione di muoversi.

Si definisce illusione di movimento, l’immagine in realtà è statica ma si ha la percezione che le spire del serpente girino, questo fenomeno è generato dai movimenti saccadici dell’occhio.

 

 

 

 

Serena

Comments are closed.