September 15, 2019

CMT-PLA

Continua l’opera di affinamento del Brunelleschi, il nuovo motorhome monoscocca di casa P.L.A.: a Stoccarda, la casa toscana lo ha proposto nella speciale versione Iridium, ricca di stile e accessori.

Tanti veicoli esposti e tante personalizzazioni dedicate all’esigente mercato tedesco: P.L.A. ha scelto il CMT di Stoccarda per presentare la versione speciale “Iridium” del nuovissimo motorhome Brunelleschi. Realizzato in collaborazione con il concessionario EMR Campers, il nuovo Brunelleschi Iridium prende spunto dall’integrale monoscocca della giovane azienda fondata da Pier Luigi Alinari caratterizzandosi per un look specifico che strizza l’occhio al mondo del tuning e per una considerevole ricercatezza delle rifiniture interne. In particolare, i Brunelleschi Iridium optano per un esterno caratterizzato da un accattivante grafica con wrapping nero satinato per il frontale, con fiancate con inserti carbon-look e per originali contrasti cromatici giocati tra tinte scure, bianco e arancione e ben sottolineati dai grandi cerchi in lega, anch’essi bicolori (nero lucido e arancio) con pneumatici da ben 20 pollici.

CMT-2015-PLA-017

CMT-2015-PLA-018

CMT-2015-PLA-019

CMT-2015-PLA-020

CMT-2015-PLA-021

Più contenute le modifiche agli interni, con sellerie specifiche in vera pelle personalizzate con il logo “Iridium” e pannelli imbottiti e rivestiti in pelle per arredare il sottobasculante, le porzioni laterali della cabina di guida e del living.

Meno appariscente, ma ugualmente interessante, il Brunelleschi in versione “classica” continua il proprio sviluppo: rispetto all’esemplare provato in occasione del nostro CamperOnTest, P.L.A. ha operato alcune significative modifiche.

CMT-2015-PLA-001

CMT-2015-PLA-002

CMT-2015-PLA-003

All’esterno, infatti sono state sostituire le serrature dei portelli laterali di garage e vano bombole, con l’adozione delle più moderne ed efficienti Easy-Lock, mentre le modifiche più importanti riguardano gli interni. In cabina di guida, il sovracruscotto beige ha lasciato il posto a un più convenzionale grigio antracite, meglio integrato rispetto al cockpit della meccanica di base Fiat e, soprattutto, pensato per non generare riflessi sull’ampio parabrezza panoramico. Sempre in cabina di guida sono stati inserite due alette parasole di tipo pulmann, ben posizionate nella parte anteriore del sottobasculante. L’abitacolo riceve un nuovo pannello centrale imbottito per il soffitto, sagomato e imbottito, che va a integrare ottimamente i vari oblò presenti, mentre sono state inserite diverse utili prese interne a 12 e 220 V.

CMT-2015-PLA-010

CMT-2015-PLA-011

CMT-2015-PLA-012

CMT-2015-PLA-013

La toilette vede ora l’adozione di un nuovo mobile lavabo, più tradizionale e meno appariscente di quello con acquaio trasparente ma più pratico e fruibile, mentre a tetto l’illuminazione a led della cupola in vetroresina di bagno e doccia è ora cangiante. Nella camera da letto posteriore, infine, la culla del letto matrimoniale centrale regolabile in altezza è stata modificata e non prevede più l’imbottitura e il rivestimento delle sponde laterali in ecopelle, mentre i cassetti inseriti alla base dei comodini hanno ricevuto un rivestimento del pannello frontale in cuoio con cuciture a vista.

CMT-2015-PLA-008

CMT-2015-PLA-014

CMT-2015-PLA-016

Sempre in questo ambiente, infine, i tecnici P.L.A. hanno sostanzialmente modificato l’illuminazione, con l’eliminazione degli spot circolari a soffitto tra pensili e tetto e con l’introduzione di una nuova illuminazione a led a luce diffusa.CMT-2015-PLA-004

CMT-2015-PLA-005

CMT-2015-PLA-006

CMT-2015-PLA-007

Fotogallery

Michel

Comments are closed.