August 9, 2020

Impiantistica

L’autonomia idrica si affida a un serbatoio dell’acqua potabile da 100 litri (parzializzabile a 20 nel caso di equipaggio al completo e omologazione con massa complessiva a 3,5 tonnellate) realizzato in polietilene lineare alimentare e inserito in un apposito vano sottopavimento, coibentato e riscaldato da un guscio in vetroresina/polistirolo/vetroresina da 22 mm, collocato davanti all’asse posteriore.

Laika-Kreos-3001-033

Il serbatoio, che in opzione può essere abbinato a una seconda unità da 85 litri (Euro 588) inserito all’interno del gavone passante anteriore, rifornisce, tramite tubazioni in rilsan e innesti rapidi John-Guest, la pompa dell’acqua Shurflo LS 204: dotata di pressostato, la pompa può erogare fino a un massimo di 7 litri al minuto, è collocata su un’apposita base antivibrazioni ed è affiancata da un vaso di espansione Fiamma A20 al fine di offrire un’erogazione dell’acqua fluida e costante alle varie utenze.

Laika-Kreos-3001-162

La pompa e il vaso di espansione sono raggruppati all’interno di un vano, inserito alla base dell’armadio guardaroba e raggiungibile tramite una botola superiore da 44×36 cm, che contiene anche l’unità termica del riscaldamento Truma Combi 6. Attraverso tubazioni in rilsan divise per colore a seconda della tipologia di contenuto, l’acqua potabile è distribuita alle varie utenze di bordo e da qui erogata sfruttando pregevoli rubinetti monocomando in metallo cromato, prima di essere raccolta tramite pilette di scarico inox (da 35 mm di diametro per la cucina, da 50 per toilette e doccia) complete di sifoni ed essere incanalata, con tubazioni rigide di derivazione domestica, verso il serbatoio di recupero da 110 litri, inserito nel già citato contenitore coibentato e riscaldato realizzato tra telaio e piano di calpestio.

Laika-Kreos-3001-146

Laika-Kreos-3001-126

Laika-Kreos-3001-149

Alcune tratte di scarico, seppure provviste di adeguata pendenza, sono però esterne: viceversa, i tecnici Laika hanno provveduto a inserire la saracinesca di scarico delle acque grigie all’interno di un carter coibentato e opportunamente riscaldato: il comando della stessa, opportunamente prolungato, è azionabile nella parte posteriore del veicolo, nel sottoscocca della fiancata destra.

Laika-Kreos-3001-024

L’impianto idrico, infine, si completa con il wc a cassetta Thetford C260: dotato di tazza girevole e serbatoio asportabile, ha una capienza di 18 litri.

Laika-Kreos-3001-150

Il Kreos 3001, così come tutti i veicoli Laika, vede la presenza di un utile sistema di sfiato dedicato al serbatoio di recupero, con gli eventuali cattivi odori che sono smaltiti attraverso un apposito piccolo camino inserito nella parte superiore della fiancata destra, mentre in opzione il costruttore offre la possibilità di richiedere l’utile doccia esterna con miscelatore caldo/freddo (Euro 179).

Il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria possono contare sulla potenza e l’affidabilità dell’impianto Truma Combi 6 CP Plus: corredata di un boiler interno ad accumulo da 10 litri, alimentata a gas, capace di erogare 6kW e di generare un flusso di aria calda di 287 metri cubi/ora, distribuisce il calore prodotto tramite una canalizzazione sviluppata esclusivamente all’interno del veicolo e basata su ben 12 bocchette che coprono l’intero veicolo, dalla mansarda al garage, senza dimenticare la cabina di guida e i due vani sottopavimento all’interno dei quali sono inseriti i serbatoi dell’acqua potabile e del recupero.

Laika-Kreos-3001-161

L’unità termica, come detto, è inserita in parte sotto all’armadio guardaroba (accesso interno 44×36 cm), in parte in un apposito mobile in legno nel garage posteriore con un’anta da 40×27,5 cm che consente un facile e rapido accesso alla valvola antigelo FrostControl. Il pannello di comando dell’impianto, proposto, di serie, in versione CP Plus digitale, è invece collocato sopra la porta di ingresso, a fianco al pannello di comando delle utenze elettriche: nella stessa posizione è anche collocata la sonda a controllo termostatico.

Laika-Kreos-3001-063

Il nuovo comando digitale, in particolare, assicura all’impianto un surplus di funzionalità: facile da utilizzare, permette infatti di programmare il riscaldamento del veicolo, di impostare le funzioni boost (per un riscaldamento particolarmente veloce dell’abitacolo) o, al contrario, di selezionare la sola funzionalità della ventilazione quando, ad esempio, si intende ventilare il veicolo senza avviare il riscaldamento, di calibrare al meglio il termostato interno e di decidere i tempi e le modalità di funzionamento dell’intera apparecchiatura, impostando, ad esempio, una temperatura interna differenziata a seconda della fascia oraria permettendo, in questo modo, di ottenere anche una sensibile diminuzione dei consumi. Oltre all’impianto Truma Combi 6 CP Plus, Laika offre la possibilità di richiedere il Kreos 3001 anche con stufa Truma Combi 6 E, completa, cioè, di resistenze elettriche integrate (potenza massima supplementare 1.8kW) da utilizzare quando allacciati alla rete elettrica a 220V al fine di diminuire i consumi di gas. Da notare, poi, è la presenza, di serie, dell’utile scambiatore di calore, collegato al motore e azionabile tramite un’apposita elettrovalvola con comando a cruscotto: posizionato alla base del divanetto laterale destro, lo scambiatore sfrutta il calore prodotto in marcia dal propulsore Iveco per riscaldare l’abitacolo, mentre in presenza di temperature esterne particolarmente rigide, la presenza dell’interruttore inerziale sulle bombole del gas Truma MonoControl CS autorizza anche in marcia l’utilizzo dell’impianto Truma Combi.

Laika-Kreos-3001-074

Ancora in opzione, dedicato agli amanti del turismo invernale, è la possibilità di richiedere il riscaldatore autonomo a gasolio Webasto AirTop 2000s, canalizzato e inserito all’interno del doppio fondo anteriore (Euro 2.312).

L’autonomia energetica si affida a una batteria NDS GreenPower AGM da 100Ah inserita all’interno della cassapanca frontemarcia nel living anteriore: raggiungibile tramite un portello superiore incernierato da 49×30 cm, la batteria è collocata in uno spazio da 60x63x38 cm, sufficiente per ospitare senza problemi un secondo accumulatore dello stesso tipo.

Laika-Kreos-3001-094

La batteria può contare sulla presenza di un caricabatterie e trasformatore Nordelettronica NE186, inserito in un apposito box collocato alle spalle della poltrona passeggero, tra cabina di guida e cellula abitativa, mentre sulla porzione laterale destra dello stesso ecco il funzionale staccabatteria, con chiavetta rimovibile, mentre il quadro di distribuzione, completo di fusibili, è inserito lateralmente al divano destro, sempre verso la cabina di guida.

Laika-Kreos-3001-075

Laika-Kreos-3001-076

Laika-Kreos-3001-077

Tutte le componenti dell’impianto elettrico sono gestite dal pannello di comando Nordelettronica collocato sopra la porta di ingresso: completo di un ampio schermo lcd retroilluminato, offre la possibilità di monitorare, in tempo reale, l’autonomia idrica (serbatoio acqua potabile e recupero), energetica (batteria servizi e motore), ora, data, temperatura interna ed esterna, di comandare le diverse componenti dell’impianto elettrico (generale 12V, pompa dell’acqua, illuminazione interna, luce esterna) e può essere utilizzato, anche indipendentemente dall’utilizzo del pannello di comando CP Plus della Truma Combi, per programmare gli orari di accensione, di funzionamento e di spegnimento dell’impianto di riscaldamento.

Laika-Kreos-3001-064

Sempre per ciò che concerne l’impianto elettrico, oltre a essere interamente protetto da apposite canaline, questo può contare sul classico interruttore generale con salvativa e interruttore magnetotermico (inserito alla base della penisola del blocco cucina), su quattro prese interne a 12V, dedicate a cucina, toilette, letto posteriore e vano tv, e su cinque prese a 220V (a servizio di ingresso, cucina, letto posteriore, mobile tv e corridoio centrale). L’illuminazione, elegante e scenografica, utilizza esclusivamente elementi a led e alterna sistemi indiretti, dimmerabili e con comando plurivie, a spot incassati a tetto e alla base dei pensili. In particolare, il Kreos 3001 vede la presenza di quattro spot orientabili a collo di cigno in mansarda (due su ciascun lato), coadiuvati centralmente da tre led azzurri, mentre il living anteriore può contare sull’illuminazione indiretta a soffitto (lato destro e sinistro), su quattro strisce da 24 led collocate all’interno della cornice del maxi oblò panoramico, su due spot di lettura sul lato sinistro e su uno su quello destro, tutti inseriti alla base dei pensili.

Laika-Kreos-3001-176

Il vicino ingresso è servito da uno spot dedicato, mentre il blocco cucina affianca l’illuminazione indiretta a soffitto a tre strisce da 12 led inserite nell’elegante carter in alluminio spazzolato della cappa aspirante. Opposta, la toilette vede la presenza di una elegante plafoniera ad angolo, a sviluppo verticale, inserita a lato allo specchio di cortesia, mentre la doccia opta per uno spot dedicato a soffitto. La camera da letto posteriore, infine, si avvantaggia della presenza di due spot di lettura a collo di cigno, orientabili e collocati a coronamento della testiera imbottita, e della elegante e scenografica illuminazione indiretta a soffitto.

Laika-Kreos-3001-174

L’illuminazione si completa poi con le sorgenti luminose dedicate al gavone sottopavimento anteriore (uno spot sul lato sinistro), al garage posteriore (uno spot a collo di cigno sul lato destro), e con la classica luce esterna dedicata all’eventuale veranda.

L’impianto gas, infine, può contare sulle classiche due bombole da 10 kg contenute in un apposito vano inserito alla base della cassapanca frontale del living anteriore: dotate di interruttore inerziale Truma Monocontrol CS, con riduttore di pressione a 30Mbar, le bombole alimentano un impianto con tubi di acciaio gestito da 3 rubinetti sezionatori (dedicati a boiler/riscaldamento, frigorifero, fornelli/forno a gas/grill) e inseriti all’interno del blocco cucina, in posizione facilmente raggiungibile.

Laika-Kreos-3001-039

Laika-Kreos-3001-121

In opzione, il Kreos 3001 può essere completato con il pratico scambiatore automatico per le bombole del gas Truma DuoControl CS, proposto a 177 Euro (403 Euro se in versione comprensiva di riscaldamento elettrico per il riduttore di pressione Truma EisEx).

Mobili e tappezzerie

Di chiara ispirazione nautica, gli interni sono realizzati in multistrato nobilitato essenza ciliegio con spessori variabili tra 15, 18 e 25 mm a seconda della componente.

Laika-Kreos-3001-083

La costruzione, estremamente precisa, sfrutta pensili bombati, personalizzati nella parte inferiore da un leggero motivo color alluminio che ne spezza i volumi e che ben introduce le eleganti maniglie cromate, personalizzate con il logo Laika: tutte le ante, poi, sfruttano cerniere DGN di ultima generazione, realizzate in acciaio inox e complete di doppia molla, mentre il compito di raccordare la bombatura delle ante alla linearità della base del pensile è affidata ad apposite calate di raccordo in alluminio anodizzato che contrastano in maniera piacevole le calde essenze del mobilio.

Laika-Kreos-3001-108

Laika-Kreos-3001-089

Questo, poi, prevede generose feritoie posteriori dedicate alla circolazione dell’aria calda, andando in questo modo a migliorarne la distribuzione e a prevenire ogni fenomeno di condensa,  mentre lo stivaggio si avvantaggia di mensole interne con generosi bordi anticaduta.

Laika-Kreos-3001-090

Tutti gli spigoli, di qualsiasi natura, sono correttamente arrotondati, sia utilizzando apposite stondature del mobilio, sia con l’introduzione dei già citati profili di raccordo in alluminio anodizzato, anche nella parte inferiore dell’abitacolo. Il living, inoltre, beneficia di ampie paretine anticondensa (30 mm di spessore), presenti sia a servizio del divano a L, sul lato sinistro, sia a corredo del divanetto laterale, su quello destro, mentre le sottostanti cassapanche optano per portelli di chiusura incernierati al fine di semplificarne la movimentazione.

Laika-Kreos-3001-093

Il tavolo e il blocco cucina optano poi per eleganti piani laminati antigraffio che riprendono un poco le essenze del marmo, andando a conferire maggiore luminosità ai relativi ambienti e creando un piacevole contrasto cromatico rispetto al resto del mobilio. Allo stesso tempo, la toilette opta per un arredamento in legno impreziosito da dettagli estremamente curati: tra questi l’illuminazione, con una vera e propria plafoniera a sviluppo verticale completa di cristallo in vetro traslucido per una migliore diffusione della luce, e il lavabo, realizzato in una apposita plastica con effetto porcellanato che ricorda da vicino ambientazioni domestiche, mentre la doccia separata beneficia di un completo rivestimento in termoformato (piatto, colonna attrezzata, pareti, soffitto) ed è separata da porte con telaio in alluminio e pannelli centrali in metacrilato traslucido.

Laika-Kreos-3001-139

Molta attenzione, come da tradizione Laika, è impiegata nell’arredamento e nello sviluppo delle camere da letto: la mansarda, oltre a scegliere forme estremamente accattivanti grazie alla costruzione con doppio guscio, beneficia infatti dell’interno rivestimento interno in materiale imbottito nautico Iso-DeLuxe, rete a doghe (di cui la porzione posteriore incernierata e sollevabile con appositi pistoni a gas) e materassi in MemoryFoam da 13 cm di spessore.

Laika-Kreos-3001-187

Laika-Kreos-3001-188

Discorso simile riguarda poi il matrimoniale posteriore, disponibile anche in versione con sistema di movimentazione elettrica per la regolazione dell’altezza e della cubatura del sottostante vano di carico (Euro 1.549 Euro): in questo caso, il letto beneficia del medesimo trattamento previsto per la mansarda (reti a doghe e materassi in Memory Foam) ma guadagna una eccellente culla in legno completa di pareti laterali e di testata imbottita che ne segue i movimenti e che lo separa in maniera convincente dal garage.

Laika-Kreos-3001-180

Laika-Kreos-3001-179

Tutto il tetto, inoltre, è rivestito nello stesso materiale Iso-DeLuxe imbottito impiegato per la mansarda, mentre a livello di sellerie, le cuscinerie, comode ed ergonomiche, offrono sedute da 13 e schienali da 18 cm: sono disponibili in un totale di sei varianti di cui una in microfibra (Lucca), tre in microfibra e tessuto (Trento, Rimini e Siena, quest’ultima presente sull’esemplare oggetto di questo CamperOnTest, opzionale, 364 Euro), e due in vera pelle, color avorio o bicolore avorio/cappuccino (Euro 2.885).

Laika-Kreos-3001-092

Il Kreos 3001, inoltre, può essere corredato di moquette interna: è disponibile sia in versione “normale”, 309 Euro, sia in versione riscaldata, completa, cioè, di un pannello inferiore riscaldato (695 Euro).

Michel

Comments are closed.